La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Commissione ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Dialogo sopra i due massimi sistemi, scuola e lavoro. Roma, 2-3-4 Febbraio 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Commissione ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Dialogo sopra i due massimi sistemi, scuola e lavoro. Roma, 2-3-4 Febbraio 2010."— Transcript della presentazione:

1 Commissione ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Dialogo sopra i due massimi sistemi, scuola e lavoro. Roma, Febbraio 2010

2 A L'Aquila per non dimenticare 1 st National Students' Expo Stand illustrativi e convegno che illustrino la realtà del mondo del lavoro agli studenti: Ministero dell'Istruzione,Università, Ricerca Ministero dell'economia e delle finanze Regione Abruzzo Provincia e comune de L'Aquila Parco nazionale d'Abruzzo Gruppi imprenditoriali ed industriali Associazioni e consorzi Principali sindacati: CGIL,CISL,UIL

3 A L'Aquila per non dimenticare 1 st National Students' Expo Sono invitati ad intervenire al convegno: Ministero dell'Istruzione,Università, Ricerca Ministero dell'Economia e delle Finanze Gruppi imprenditoriali ed industriali Associazioni e consorzi Principali sigle sindacali (CGIL, CISL, UIL)

4 Statuto delle studentesse e degli studenti in stage Si richede venga redatto uno statuto che regoli diritti e doveri di tutti gli studenti in stage che ancora non sono tutelati da tale documento; la redazione sarebbe curata dalla Consulta Provinciale Studentesca di Roma che porta già avanti questo progetto.

5 Statuto delle studentesse e degli studenti in stage Le linee guida per il suddetto statuto sono: Rimborso spese per il raggiungimento del luogo dello stage Assicurazione contro gli infortuni sul luogo dello stage Garanzia che il lavoro svolto dagli stagisti durante il periodo di stage sia strettamente inerente al piano di studi

6 APPRENDISTATO PRECOCE In merito all'emendamento al disegno di legge 1441 quarter che garantirebbe l'assolvimento dell'obblico scolastico anche attraverso i canali dell'apprendistato all'età di 14 anni, si considera che...

7 APPRENDISTATO PRECOCE... Esso nuoccia alle possibilità di flessibilità nella scelta del proprio futuro lavorativo Danneggi la preparazione culturale dei ragazzi, e che questo comporti una maggiore disparità rispetto agli altri paesi d'Europa che stanno progressivamente elevando l'obbligo scolastico a 18 anni....

8 APPRENDISTATO PRECOCE... Porti ad incrementare il tasso di disoccupazione, infatti i ragazzi che termineranno l'apprendistato di due anni si troveranno ad un punto di non ritorno: le possibilità lavorative infatti sono molto ridotte oggigiorno. Porti ingiustamente alla comparazione di un bienni scolastico a un biennio lavorativo

9 APPRENDISTATO PRECOCE La nostra richiesta è che il governo faccia un passo indietro e, anzi, si impegni ad elevare l'obbligo scolastico a 18 anni, al pari degli altri Stati Europei.

10 RIORDINO DEI CICLI Oltre a danneggiare i ragazzi diminuendo l'obbligo scolastico, il governo mina ulteriormente gli studenti, con il piano di riordino dei cicli, eliminando ore di lezione fondamentali per alcuni I.I.S. La richiesta degli studenti è che torni sui propri passi e mantenga l'attuale ordinamento.

11 Elaborato dal gruppo di lavoro: Alternanza scuola-lavoro Giuseppina Tucci – Campobasso - presidente Luca Santolamazza – Roma - Segretario Matteo Chiapparrino – Milano Massimo Dentico – Taranto Benedetta Spattini - Modena Daniele Muzzo – Isernia Omar Favoriti – L'Aquila


Scaricare ppt "Commissione ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Dialogo sopra i due massimi sistemi, scuola e lavoro. Roma, 2-3-4 Febbraio 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google