La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tutorato del CdL in Fisica OBIETTIVO Favorire lavvio degli studi degli iscritti al corso di laurea in Fisica. STRUMENTI Affiancando agli studenti dei tutori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tutorato del CdL in Fisica OBIETTIVO Favorire lavvio degli studi degli iscritti al corso di laurea in Fisica. STRUMENTI Affiancando agli studenti dei tutori."— Transcript della presentazione:

1 Tutorato del CdL in Fisica OBIETTIVO Favorire lavvio degli studi degli iscritti al corso di laurea in Fisica. STRUMENTI Affiancando agli studenti dei tutori che li aiutino ad imparare ad affrontare gli studi da universitari.

2 Tutorato del CdL in Fisica OBIETTIVO Unelevata percentuale di studenti in regola con gli esami STRUMENTI Il tutorato e svolto da dottorandi – e la scelta del CdL in Fisica ed e diversa da quella di altri Corsi di Laurea.

3 I tutori Non sono parte del corpo docente –non partecipano alle commissioni di esame Non sono esercitatori dei corsi –Non sono tenuti a sapere tutto –Possiedono proprieta di linguaggio Danno riscontro ai docenti delle difficolta degli studenti –In modo anonimo Sono ancora in formazione –Indicano un metodo piu che dare soluzioni

4 Tutorato 2004/05 I numeri Informazioni sul sito del Dipartimento: –physics.univ.trieste.it/didattica03/aa0405/tutorato.php 43 matricole 9 tutori x 40 ore 3 trimestri 1 coordinatore

5 Tutorato 2004/05 In pratica 4 tutori per i primi 2 trimestri 1 tutore per Algebra Lineare 4 tutori per lultimo trimestre e fino a settembre 4 gruppi si formano tra gli studenti per affinita: – restano fissi, ma senza rigidita Uso del Forum (a distanza destate ?) –https://physics.infis.univ.trieste.it/https://physics.infis.univ.trieste.it/

6 Formare 4 gruppi di affinita: –Persone che hanno gli stessi pomeriggi liberi –Partecipanti agli stessi gruppi di laboratorio –Persone che potenzialmente studiano o studierebbero insieme qualche volta –Ogni gruppo esprime un portavoce o telefono noti al tutore Il tutorato di Algebra Lineare non e a gruppi In generale mandare un mail al tutore per proporre argomenti ed esercizi e positivo –cosi anche il tutore si organizza In pratica …

7 Gli abbinamenti Il primo appuntamento: –lunedi ore 15-17: Matteo Castronovo aula D –martedi ore Davide Salvetti aula D –mercoledi ore Anna Bergamaschi aula F –giovedi ore Mariapia Marchi aula D Algebra lineare Alessandra Dragotto –martedi AULA F (nb aula piccola ….) –giovedi AULA D BUON LAVORO !…..


Scaricare ppt "Tutorato del CdL in Fisica OBIETTIVO Favorire lavvio degli studi degli iscritti al corso di laurea in Fisica. STRUMENTI Affiancando agli studenti dei tutori."

Presentazioni simili


Annunci Google