La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cè democrazia a scuola? Sì, anche a scuola cè la democrazia. A scuola la democrazia si esercita attraverso gli organi collegiali che sono: –Consiglio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cè democrazia a scuola? Sì, anche a scuola cè la democrazia. A scuola la democrazia si esercita attraverso gli organi collegiali che sono: –Consiglio."— Transcript della presentazione:

1

2 Cè democrazia a scuola? Sì, anche a scuola cè la democrazia. A scuola la democrazia si esercita attraverso gli organi collegiali che sono: –Consiglio d istituto, –Collegio docenti, –Consiglio di classe … Che il Dirigente presiede( coordina) ma non comanda!!

3 Il Dirigente non è il capo, ha molte responsabilità, ma è un coordinatore. Ha molti aiutanti.. Per cui se qualcuno si fa male ne risponde in prima persona il Dirigente ( in cai gravissimi) però se si riesce a trovare il responsabile questi ne pagherà direttamente le conseguenze. Che importanza ha il preside nella scuola? E il capo?

4 LO STATUTO E LA LEGGE FONDANTE SU CUI SI BASA LA DEMOCRAZIA SCOLASTICA… LO STATUTO E PIU IMPORTANTE DEL REGOLAMENTO! LE LEGGI A SCUOLA…

5 Come mai gli alunni delle medie chiamano le loro maestre prof e noi delle elementari dobbiamo chiamarle maestre? È questa differenza di denominazione perché nellidea comune: le professoresse devono studiare un po di più delle maestre; le prof (professoresse), e i prof (professori),li chiamano così, perchè hanno un ruolo più importante delle maestre. In realtà però MAESTRO ha un significato più importante, pensiamo a… –Maestro - termine con cui vengono chiamati artisti come direttori d'orchestra, musicisti, pittori, compositori direttori d'orchestramusicistipittoricompositori –Maestro - viene usato per indicare insegnanti in genere, o guide spirituali (come Gesù o vari guru)insegnantiGesùguru

6 Che lavoro hanno le segretarie ? Le danno una mano ? cosa fanno ? che compito e che funzioni hanno ? Le segretarie collaborano nella scuola, nell' organizzazione, nei servizi d'amministrazione, nel gestire le assenze delle insegnanti...

7 Che funzioni hanno i bidelli, le maestre, le professoresse? Hanno importanza diversa ? I bidelli curano la pulizia della scuola, la decorano, collaborano e svolgono il servizio di portineria. In ogni piano della scuola c'è una bidella e ogni bidello aiuta nella sorveglianza del proprio piano.

8 Tra maestre e professori non c'è alcuna differenza sostanziale. Il nome maestre e professori, e perchè le maestre hanno frequentato la scuola fino alle superiori, invece i professori hanno frequentato anche l'università. ( Anche se adesso non è più così ) Che funzioni hanno le maestre, le professoresse? Hanno importanza diversa ?

9 C'è politica anche a scuola? A scuola non ci sono differenze e tutte le idee sono libere e rispettate, l'importante è che siano idee che rispettano la libertà e la dignità di tutti.

10 Chi ha scritto il regolamento d' Istituto ? Lo ha scritto Lei? No, il regolamento d' istituto è stato scritto da una commissione e, approvate dai genitori e insegnanti e anche dal collegio docenti e consiglio d' Istituto.

11 ci sono altri regolamenti ? Si, c'è anche il regolamento dei diritti e doveri degli studenti.

12 ELEZIONI Si, ci sono anche a scuola le elezioni, del consiglio d' Istituto dove vengono eletti genitori, insegnanti e i consigli di classe dove vengono eletti rappresentanti di classe. Il Dirigente non viene eletto ma nominato dalla provincia.

13 Ma i genitori hanno importanza all' interno della democrazia scolastica? Sì hanno importanza.

14 A Serena, Daniel, Giulio e Alberto Cari ragazzi, mi scuso se ieri non ho trovato il tempo per rispondere a tutte le vostre domande. Ci provo adesso:

15 Obbligo scolastico Sì, tutti i bambini e i ragazzi italiani sono obbligati a frequentare la scuola dai 6 ai 16 anni.

16 Il futuro della scuola Quando parliamo della scuola dobbiamo tener conto del fatto che la Provincia di Trento, come la Provincia di Bolzano, in materia ha una autonomia maggiore rispetto alle altre province e regioni italiane..

17 Il futuro della scuola Questo significa che le leggi nazionali nella nostra Provincia possono essere applicate in modo diverso rispetto al resto del territorio nazionale; inoltre i docenti e il personale della scuola sono a carico del bilancio della Provincia, per cui, avendo la Provincia maggiori risorse, è possibile garantire alle scuole un numero maggiore di insegnanti rispetto alle altre scuole italiane.

18 Maestro unico E ora vengo alla vostra domanda sul "maestro unico": probabilmente la scelta del Governo nazionale è dovuta sia a motivi culturali che a difficoltà di bilancio. Precisato questo, per quello che ho capito leggendo i giornali, a livello nazionale dovrebbero convivere insieme almeno due modelli: il modello del maestro unico comunque affiancato per qualche ora in settimana da alcuni "specialisti" (lingue straniere, educazione motoria,...); il modello del "tempo pieno" dove probabilmente ci saranno almeno due maestri più gli insegnanti specialisti.

19 Maestro unico In Provincia di Trento non credo che cambierà molto. Comunque nelle prossime settimane la Giunta provinciale dovrà prendere in mano le norme nazionali e vedere che cosa e come fare nelle nostre scuole.

20 IL GREMBIULE Per quanto riguarda il grembiule, non credo che arriveremo a questo. Se però le famiglie, i bambini e le bambine e gli insegnanti ritenessero che questa può essere una buona idea, si potrebbe in qualche classe anche fare.

21 Mensa a scuola La proprietà dell'edificio scolastico è del Comune ; per questo è il Comune che decide tutti gli interventi che riguardano l'edilizia scolastica, dopo aver sentito il Collegio dei Docenti, il Consiglio di Istituto, il Dirigente. Per quanto riguarda la nostra mensa la decisione è stata assunta ancora parecchi anni fa, prima del mio arrivo. I motivi di questo intervento vanno ricercati nel fatto che la mensa dove mangiate ora è piuttosto piccola e le sale da pranzo sono piuttosto brutte. Tra un paio d'anni, quando la mensa sarà finita, mangerete in uno spazio più accogliente e la scuola avrà a disposizione ulteriori spazi per l'attività didattica.

22 Vi saluto e spero che le Informazioni che vi ho dato Vi possano servire!!! GIOVANNI PASSERINI


Scaricare ppt "Cè democrazia a scuola? Sì, anche a scuola cè la democrazia. A scuola la democrazia si esercita attraverso gli organi collegiali che sono: –Consiglio."

Presentazioni simili


Annunci Google