La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica1 Statistiche e media nellera dellinterattività Information is not knowledge Albert Einstein.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica1 Statistiche e media nellera dellinterattività Information is not knowledge Albert Einstein."— Transcript della presentazione:

1 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica1 Statistiche e media nellera dellinterattività Information is not knowledge Albert Einstein

2 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 2 La disintermediazione, unipotesi di dieci anni fa… Gli utenti avrebbero attinto direttamente linformazione statistica attraverso Internet Si sarebbe ridotto il ruolo dei media e la dipendenza degli Istituti di statistica (Ins) dalla loro mediazione … ma le cose sono andate un po diversamente.

3 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 3 Linformazione numerica sul web: eccesso di offerta!!! Gli Ins hanno migliorato i loro siti, ma non hanno potuto fronteggiare la moltiplicazione dellofferta di informazione quantitativa, spesso di bassa qualità I motori di ricerca hanno appiattito la percezione: Google mette tutte le informazioni allo stesso livello. Pochi si fermano a indagare sui metadati Il Web 2.0 drammatizza questi fenomeni: le communities si scambiano indifferentemente dati buoni e cattivi

4 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 4 Anche i media nel frattempo sono cambiati… Informazione sui media generalisti sempre più spettacolarizzata: il dato è solo spunto di discussione Crescente concorrenza dal basso, da parte di blog ecc. (in Italia ancora poco…) Carta in crisi: prevale il modello televisivo … Insomma, lattenzione ai media tradizionali continua a essere molto importante, ma non basta per gestire/contrastare lo scadimento dellinformazione on line

5 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 5 … anzi, i media sono diventati parte del problema I media prediligono i dati curiosi, anche se non sono prodotti con buone metodologie I media danno spazio alle critiche agli Ins, perché questo fa parte della teatralizzazione dellinformazione Risultato: gli Ins sono oggetto di unfair competition da parte dei cattivi produttori di statistiche

6 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 6 Linformazione statistica è poco conosciuta Eurobarometro (maggio 2007): 69% degli europei considera importante conoscere i dati statistici essenziali Però meno del 10% è in grado di indicare cifre corrette per crescita del Pil, disoccupazione e inflazione Il grado di conoscenza è influenzato dalla carenza di cultura scientifica e dalle percezioni soggettive…

7 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 7 The Sun goes around the Earth % who answered true Source: EB 55.2,2001: CCEB

8 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 8 How many days out of the last 30 days you had at least two hours of sunshine? Mean difference in reported and actual number of days with min. 2 hours of sunshine in the previous month at given location + 9 days - 9 days source: European Crime and Safety Survey 2005 / Meteorology databases

9 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 9 Anche la politica fa un uso strumentale dellinformazione statistica Polemiche sul changeover, ma non solo: uso strumentale delle informazioni sulla economia sommersa Distorsioni delle informazioni sulla povertà in Italia Ecc. ecc. LIstat ha diffuso 100 statistiche per il Paese, seguendo una tendenza internazionale a creare consenso sui dati di base dellinformazione statistica. Ma non si può dire che la politica se ne sia accorta…

10 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 10 Che fare? Giovannini (Ocse): il valore aggiunto della statistica ufficiale dipende da: Dimensioni dellaudience (quanta gente conosce le statistiche) Quantità di dati effettivamente rilevanti per il patrimonio informativo utilizzato da ciascun individuo per prendere decisioni. Dunque non si può rinunciare, o limitarsi a seminare nel deserto. Azioni possibili: Promozione della cultura statistica Vigilanza sulla produzione dei media, anche dei new media Sollecitare limpegno collaterale degli opinion leaders Utilizzare al meglio le nuove tecnologie

11 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 11 Cultura statistica: nuovi strumenti per essere knowledge builders Valorizzare i software tipo gapminder.org Presentare i dati in modo nuovo: videoclips etc. Valorizzare le comparazioni internazionali -per rivolgersi alla global audience Aumentare linformazione disaggregata per favorire la costruzione di patrimoni personali di dati Intensificare i contatti con i gruppi sociali e le analisi sulle modalità di uso dei dati (Ocse)

12 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 12 Sorvegliare luso dei dati da parte dei media (e dei politici) Nel momento del rilascio (come giustamente fa lIstat dopo il lock up) Con unintensa interazione con i giornalisti utilizzatori di statistiche Con unattenzione ai new media: lesempio danese di monitoraggio dei blog Intervenendo puntualmente sul cattivo uso delle statistiche non solo da parte degli organi dinformazione ma anche dei protagonisti del teatrino politico

13 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 13 Ma gli istituti non possono essere lasciati soli…. Cultura e monitoraggio comportano più risorse per la comunicazione, in unepoca di fondi decrescenti per gli Ins Nella battaglia per trasformare linformazione in conoscenza un ruolo importante spetta agli statistici, agli economisti, al mondo della cultura numerica Finora in Italia pochi esponenti di questo mondo si sono esposti nella denuncia del cattivo uso delle statistiche

14 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 14 Le nuove tecnologie possono aiutare… Qualche esempio: Negli Usa il sito stats.org della George Mason University si è dato per missione to examine how numbers are distorted and statistics are misunderstood in the media and in society ed è ampiamente citato per i suoi interventi da giornali e Tv Lo stesso Web 2.0 può essere usato positivamente: in siti come swivel.com o manyeyes.com la gente scarica, scambia, commenta i dati, producendo migliaia di data sets e di grafici Le tecnologie wiki sono usate in modo crescente per promuovere dibattiti e creare consenso dal basso (Newsweek, Power in numbers)

15 Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica 15 In conclusione: La comunicazione della statistica ufficiale è oggi più difficile che in passato Levoluzione dei media appiattisce la percezione dei dati importanti La difesa della qualità deve mobilitare tutto il mondo della cultura numerica Le nuove tecnologie, se usate correttamente, possono dare una mano


Scaricare ppt "Donato Speroni - 9a Conferenza Nazionale di Statistica1 Statistiche e media nellera dellinterattività Information is not knowledge Albert Einstein."

Presentazioni simili


Annunci Google