La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura della prof.ssa Gentile Le stelle e levoluzione stellare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura della prof.ssa Gentile Le stelle e levoluzione stellare."— Transcript della presentazione:

1 A cura della prof.ssa Gentile Le stelle e levoluzione stellare

2 Secondo voi nel Sole come sono legate fra loro materia ed energia???? E come interagiscono con la Terra???

3 Discutiamo insieme della parola EVOLUZIONE…… A cosa pensate quando sentite la parola evoluzione? Cosa significa e in quale contesto ne avete sentito parlare?

4 Cerchiamo di capire se le stelle si evolvono…. Le stelle hanno un ciclo vitale o sono fisse e immutabili?

5 Esiste levoluzione delluomo e levoluzione delle specie ma…esiste unevoluzione anche per le stelle? Nebulosa di Orione Stelle in formazione allinterno della nebulosa dellAquila Stella in fase stabile Gigante rossa Esplosione di una supernova Residui di una supernova

6 Facciamo un passo indietro: cosa sono le stelle? Le stelle sono ammassi di materia allo stato gassoso in cui predominano idrogeno ed elio. Le stelle sono ammassi di materia allo stato gassoso in cui predominano idrogeno ed elio. La temperatura va da qualche migliaio di gradi sulla superficie a qualche milione allinterno. La temperatura va da qualche migliaio di gradi sulla superficie a qualche milione allinterno. Stella stellina…

7 La forza di gravità tende a far collassare la stella La forza di gravità tende a far collassare la stella Quando la temperatura raggiunge qualche milione di gradi si innescano le reazioni nucleari!! Quando la temperatura raggiunge qualche milione di gradi si innescano le reazioni nucleari!! Ma cosa tiene calda la stella? Lazione della gravità e le reazioni nucleari che avvengono allinterno di essa. Ma da cosa si formano le stelle?

8 nebulose Le stelle si formano a partire da nubi di gas e polvere molto dense le nebulose Nebulosa dellAquila

9 Per eventi casuali possono formarsi delle zone più dense le quali, per effetto della gravità, possono attirare gas e polveri circostanti, aumentando quindi di dimensioni. Si dice che la nube collassa (contrazione gravitazionale) e si scalda e dopo qualche decina di migliaia danni al centro si forma una PROTOSTELLA.

10 Forza Gravitazionale (Fg)Forza di radiazione (Fr) Una stella esiste perché è stabile ossia perché cè un equilibrio tra la Forza Gravitazionale (Fg) e la Forza di radiazione (Fr) F r FgFg Stella stabile Lesistenza di una stella è garantita dallenergia prodotta dalle REAZIONI NUCLEARI nel centro della stella e dallequilibrio fra la forza di radiazione interna e la forza gravitazionale.

11 4H He Reazione nucleare dellH in He: 4 atomi di idrogeno si uniscono a formare lelio! UNA STELLA SIMILE AL SOLE BRUCIA IDROGENO NEL SUO NUCLEO

12 Cosa succede quando viene esaurito il combustibile nel centro della stella? Si rompe lequilibrio tra la F Gravitazionale e la F radiazione il nucleo della stella si contrae (collasso gravitazionale). Lenergia gravitazionale si trasforma in energia termica: il nucleo e gli strati esterni al nucleo si scaldano e si espandono. Cosa????

13 H He He He C reazione nucleare dell He in C nel nucleoguscio inerte di He Guscio con reazione nucleare H He La stella entra nella fase di GIGANTE ROSSA Ah, caldino oggi..

14 Le stelle con massa iniziale molto piccola non sono in grado di innescare la trasformazione dellHe in C. Subiranno un fortissimo collasso gravitazionale e la materia si presenterà in unostato degenere in cui i nuclei degli atomi sono immersi in un mare di elettroni Nana Bianca. Le stelle con massa iniziale molto piccola non sono in grado di innescare la trasformazione dellHe in C. Subiranno un fortissimo collasso gravitazionale e la materia si presenterà in unostato degenere in cui i nuclei degli atomi sono immersi in un mare di elettroni Nana Bianca. Materia degenere La nana bianca Helix

15 Le stelle con massa iniziale fino a 8 volte quella del Sole dopo la fase di giganti rosse, subiranno il collasso gravitazionale a causa del quale finiranno per espellere i loro strati più esterni dando origine a nubi di gas in espansione con al centro un piccolo corpo Nebulosa Planetaria.

16 Le stelle con massa iniziale molto maggiore di quella del Sole sono in grado di innescare la formazione del C, le temperature interne arrivano ai miliardi di gradi, fino alla formazione di un nucleo di Ferro. Le stelle con massa iniziale molto maggiore di quella del Sole sono in grado di innescare la formazione del C, le temperature interne arrivano ai miliardi di gradi, fino alla formazione di un nucleo di Ferro.

17 Il collasso di una stella di tali dimensioni è violentissimo e viene liberata un enorme quantità di energia, che provoca una terribile esplosione: gran parte della stella si disintegra e viene lanciata nello spazio SuperNova. Il collasso di una stella di tali dimensioni è violentissimo e viene liberata un enorme quantità di energia, che provoca una terribile esplosione: gran parte della stella si disintegra e viene lanciata nello spazio SuperNova.

18 Supernova 1987A PRIMA DOPO

19 Quando la massa della stella è enorme, i resti dellesplosione della supernova hanno una massa tale che la forza di gravità originata dal loro processo di contrazione raggiunge valori altissimi, tanto elevati da rendere impossibile persino alla luce la fuga dal loro campo gravitazionale Buco nero. Quando la massa della stella è enorme, i resti dellesplosione della supernova hanno una massa tale che la forza di gravità originata dal loro processo di contrazione raggiunge valori altissimi, tanto elevati da rendere impossibile persino alla luce la fuga dal loro campo gravitazionale Buco nero.

20 Clicchiamo sulla figura per vedere lazione di un buco nero su una stella…….

21


Scaricare ppt "A cura della prof.ssa Gentile Le stelle e levoluzione stellare."

Presentazioni simili


Annunci Google