La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alcaloidi Neuroni della corteccia cerebrale Gli effetti fisiologici delle piante.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alcaloidi Neuroni della corteccia cerebrale Gli effetti fisiologici delle piante."— Transcript della presentazione:

1 Alcaloidi Neuroni della corteccia cerebrale Gli effetti fisiologici delle piante

2 Gli alcaloidi sono sostanze basiche azotate, in prevalenza di origine vegetale, dotate di carattere basico, cioè aventi proprietà di formare con gli acidi composti del tipo dei sali, analogamente agli alcali, dai cui il nome. Enciclopedia Treccani

3 Gli Alcaloidi sono presenti soprattutto nelle Dicotiledoni:Gli Alcaloidi sono presenti soprattutto nelle Dicotiledoni: ApocinaceeApocinacee PapavereceePapaverecee PapiglionaceePapiglionacee SolanaceeSolanacee E sono localizzati soprattutto:E sono localizzati soprattutto: Nei semiNei semi Nelle foglieNelle foglie Nei rizomiNei rizomi Nella cortecciaNella corteccia

4 Caratteristiche Costituite da:Costituite da: Carbonio CCarbonio C Ossigeno OOssigeno O Azoto NAzoto N Idrogeno H (ad eccezione di nicotina e coniina)Idrogeno H (ad eccezione di nicotina e coniina) Sostanze solide cristalline ed amorfeSostanze solide cristalline ed amorfe IncoloriIncolori InodoriInodori Dal sapore amaroDal sapore amaro Solubili in alcole, etere, cloroformioSolubili in alcole, etere, cloroformio Insolubili in acquaInsolubili in acqua Piperina in cristalli

5 Piperina C 17 H 19 O 3 NC 17 H 19 O 3 N Il gusto piccante è dovuto all'attivazione dei canali ionici TRV1 sensibili al calore e all'acidità delle cellule nervose sensibili al dolore. Aumenta il tasso d'assorbimento di molti supplementi, comprese vitamine, minerali, amminoacidi e anti- ossidanti, rendendo gli altri principi attivi ancora più attivi. Nel febbraio del 2008 alcuni ricercatori hanno scoperto che la piperina può stimolare la pigmentazione della pelle, in seguito a irradiazione con luce UVB

6 Capsaicina C 18 H 27 O 3 NC 18 H 27 O 3 N Irritante nei mammiferi e produce una sensazione di bruciore nelle mucose derivante dalla forma della molecolaIrritante nei mammiferi e produce una sensazione di bruciore nelle mucose derivante dalla forma della molecola La presunta capacità di causare emorroidi: in realtà, poiché la capsaicina non viene digerita, l'effetto sull'ano è quello di stimolazione dei recettori per il dolore.La presunta capacità di causare emorroidi: in realtà, poiché la capsaicina non viene digerita, l'effetto sull'ano è quello di stimolazione dei recettori per il dolore. È l'unico composto noto in grado di bloccare l'emissione della sostanza P, che segnala il dolore al cervello.È l'unico composto noto in grado di bloccare l'emissione della sostanza P, che segnala il dolore al cervello.

7 Efedrina C 10 H 15 NOC 10 H 15 NO - IUPAC : α-[(metilamino)-etil]fenilmetanolo È un protoalcaloide estratto dalle piante di Ephedra. È il naturale precursore dellamfetamina, alla quale è strutturalmente molto simile. –Effetto stimolante e dopante. Per valori superiori a 10 microgrammi/ml rilevati nelle urine, costituisce positività per il test anti-doping. Utilizzata per: –migliorare la concentrazione –per sopprimere l'appetito –trattamento di asma e ipotensione –In oculistica come farmaco midriatico Efedrina C 10 H 15 NOC 10 H 15 NO - IUPAC : α-[(metilamino)-etil]fenilmetanolo È un protoalcaloide estratto dalle piante di Ephedra. È il naturale precursore dellamfetamina, alla quale è strutturalmente molto simile. –Effetto stimolante e dopante. Per valori superiori a 10 microgrammi/ml rilevati nelle urine, costituisce positività per il test anti-doping. Utilizzata per: –migliorare la concentrazione –per sopprimere l'appetito –trattamento di asma e ipotensione –In oculistica come farmaco midriatico

8 Coniina C 8 H 17 NC 8 H 17 N - IUPAC : 2-propilpiperidina È una neurotossina estratta dal Conium maculatum Agisce a livello delle sinapsi neuromuscolari, determinando la paralisi muscolare: recettori colinergici vengono bloccati sulla membrana post sinaptica a livello della giunzione neuromuscolare, impedendo all'acetilcolina di legarvisi. Quindi i recettori sono bloccati e non possono partecipare alla generazione dell'impulso nervoso per la contrazione del muscolo. Causò la morte di Socrate nel 399 a.C.

9 Mandragora Mandragora officinarumMandragora officinarum –Usato per restituire vigore sessuale –Come sonnifero

10 Belladonna Atropa belladonnaAtropa belladonna –Dilatazione delle pupille –In dosi maggiori produce un sonno simile alla morte

11 Mandragora Atropina –Visione confusa –Agitazione –Delirio –Antidoto contro il sarin o il parathion –Blocca la secrezione di alcune ghiandole Belladonna IosciamminaIoscina –Inibisce la secrezione di alcune ghiandole –Produce euforia –Siero della verità

12

13 Cocaina ErithroxylonErithroxylon –Masticando le foglie aiuta a combattere la fatica, la fame e la sete. Se assunta < 0.5g / gg non crea dipendenza. Proprietà di efficace anestetico localeProprietà di efficace anestetico locale Proprietà stimolantiProprietà stimolanti Libera dalla dipendenza da morfinaLibera dalla dipendenza da morfina Se la cocaina viene estratta e purificata produce euforia rapida ed estrema e poi una terribile depressioneSe la cocaina viene estratta e purificata produce euforia rapida ed estrema e poi una terribile depressione


Scaricare ppt "Alcaloidi Neuroni della corteccia cerebrale Gli effetti fisiologici delle piante."

Presentazioni simili


Annunci Google