La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I LIPIDI. CLASSIFICAZIONE DEI LIPIDI LIPIDI fosfolipidi glicolipidi gliceridi steroidi monogliceridi digliceridi trigliceridi colesterolo ormoni steroidei.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I LIPIDI. CLASSIFICAZIONE DEI LIPIDI LIPIDI fosfolipidi glicolipidi gliceridi steroidi monogliceridi digliceridi trigliceridi colesterolo ormoni steroidei."— Transcript della presentazione:

1 I LIPIDI

2 CLASSIFICAZIONE DEI LIPIDI LIPIDI fosfolipidi glicolipidi gliceridi steroidi monogliceridi digliceridi trigliceridi colesterolo ormoni steroidei

3 I lipidi sono un gruppo di sostanze organiche insolubili in acqua e più leggeri di essa. Nei vertebrati lo zucchero in eccesso rispetto a quanto se ne può accumulare sottoforma di glicogeno, viene immagazzinato sotto forma di grassi. Anche le piante immagazzinano energia sotto forma di oli, nei semi e nei frutti. Grassi e oli hanno più legami carbonio - idrogeno rispetto ai carboidrati, quindi contengono più energia.

4 FUNZIONE DEI LIPIDI I lipidi possono avere tre funzioni: FUNZIONE ENERGETICA DI RISERVA (gliceridi) FUNZIONE STRUTTURALE ( colesterolo, fosfolipidi e glicolipidi) FUNZIONE REGOLATRICE (colesterolo e ormoni steroidei)

5 STRUTTURA DEI LIPIDI I gliceridi sono dei grassi formati da una molecola di glicerolo e fino a 3 molecole di acidi grassi. Glicerolo e acidi grassi sono legati tra loro tramite una reazione di condensazione. I gliceridi prendono il nome di monogliceridi, digliceridi o trigliceridi a seconda che vi siano 1, 2 o 3 molecole di acidi grassi legati al glicerolo. I trigliceridi sono i più comunemente presenti nei grassi animali e vegetali.

6 Un acido grasso nella cui molecola non compaiono doppi legami si dice saturo. Se nella catena cè uno o più doppi legami, lacido grasso è detto insaturo. La presenza di uno o più doppi legami influisce sulle proprietà dei lipidi: i grassi insaturi sono liquidi a temperatura ambiente (olio), quelli saturi sono invece solidi (sego). Il burro contiene sia grassi saturi che insaturi ed infatti, a temperatura ambiente è morbido.

7 GLI STEROIDI Un gruppo importante di lipidi è rappresentato dagli steroidi. Nel nostro organismo e negli alimenti di origine animale, infatti, i lipidi possono anche essere formati da un altro alcool, il colesterolo che si lega ad un solo acido grasso, saturo o insaturo. Il colesterolo è estremamente importante per noi perché svolge funzioni basilari. E il suo eccesso ad essere dannoso. Tra gli steroidi vi sono anche alcuni ormoni sessuali come gli estrogeni e il testosterone.

8 I FOSFOLIPIDI Anche questi composti hanno una struttura simile a quella degli altri lipidi con catene di acidi grassi legati al glicerolo. Nei fosfolipidi le catene di acidi grassi sono solo due e il terzo atomo di carbonio del glicerolo lega un gruppo fosfato al quale è collegato un gruppo amminico. Questa struttura rende la molecola idrofila in corrispondenza del gruppo fosforico, idrofoba verso le code di acidi grassi.

9 FOSFOLIPIDI E MEMBRANE CELLULARI Nelle cellule i fosfolipidi tendono a formare doppi strati disponendosi luno accanto allaltro con le teste idrofile polari rivolte verso lambiente esterno acquoso e con le code idrofobe di acidi grassi orientate le une contro le altre. Questa configurazione costituisce la struttura di base delle membrane cellulari.

10 I GLICOLIPIDI In questi composti il glicerolo porta due sole catene di acidi grassi; il terzo atomo di carbonio si lega ad un carboidrato che può essere formato da 1 a 15 zuccheri semplici. Anche in questo caso la testa del glicolipide è idrofila, mentre la coda di acidi grassi è idrofoba. Anche i glicolipidi hanno importanza fondamentale allinterno delle membrane cellulari.


Scaricare ppt "I LIPIDI. CLASSIFICAZIONE DEI LIPIDI LIPIDI fosfolipidi glicolipidi gliceridi steroidi monogliceridi digliceridi trigliceridi colesterolo ormoni steroidei."

Presentazioni simili


Annunci Google