La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Www.gsel.it OPPORTUNITA PER LE IMPRESE NEL FOTOVOLTAICO (Contributi, agevolazioni e politiche a sostegno degli investimenti) Fabrizio Tomada Direttore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Www.gsel.it OPPORTUNITA PER LE IMPRESE NEL FOTOVOLTAICO (Contributi, agevolazioni e politiche a sostegno degli investimenti) Fabrizio Tomada Direttore."— Transcript della presentazione:

1 OPPORTUNITA PER LE IMPRESE NEL FOTOVOLTAICO (Contributi, agevolazioni e politiche a sostegno degli investimenti) Fabrizio Tomada Direttore Relazioni Istituzionali, Comunicazione e Strategie Workshop Anima - La sostenibilità per le PMI Roma, Tecnopolio Tiburtino – 17 luglio 2008

2 2 GESTORE MERCATO ELETTRICO Proprietà 100% MSE di concerto con altri Ministeri ACQUIRENTE UNICO MINISTERO DELLECONOMIA AUTORITA ENERGIA Gestione Mercati per lAmbiente ( CV – TEE – ETS ) Qualifica Impianti e Sostegno per Energia da Fonti Rinnovabili ed Assimilate Gestore Servizi Elettrici S.p.a. Delibere Direttive 100% Quadro istituzionale GSE – Gestore Servizi Elettrici

3 3 obiettivo al 2016 : MW, incentivabili MW + ulteriore capacità realizzata entro 14 mesi dal raggiungimento di tale valore (24 mesi per soggetti pubblici) nessun limite sulla potenza installabile incentivo a tutta la produzione realizzata tariffe che premiano: - integrazione architettonica (3 livelli); - contesto impianto (+5%, per autoproduttori, eternit, scuole, piccoli comuni); - uso efficiente dellenergia (incremento prestazione energetica della u.i.). incentivo costante per 20 anni, però legato allanno di entrata in servizio. - periodo attuali tariffe - periodo riduzione annuale del 2% delle attuali tariffe - periodo dopo 2010nuovo decreto ministeriale DM 19 febbraio 2007 – Elementi essenziali Incentivazione solare FV

4 4 TARIFFA INCENTIVANTE BASE (Euro/kWh) Potenza nominale dellimpianto (P) 1 Non integrato 2 Parzialmente Integrato 3 Integrato A 1 kW P < 3 kW 0,40 0,440,49 B 3 kW P 20 kW 0,380,420,46 CP 20 kW 0,360,400,44 Per livello integrazione architettonica (circa + 10% per ogni passaggio di categoria) Per taglia Impianti in esercizio entro il 31/12/ DM 19 febbraio 2007 – Tariffe incentivanti Incentivazione solare FV

5 5 INTEGRAZIONE ARCHITETTONICA PARZIALE I moduli fotovoltaici sono installati in maniera complanare alla superficie di edifici o elementi di arredo urbano, come chioschi, pensiline, barriere acustiche, ecc., senza sostituire il materiale da costruzione delle stesse strutture. INTEGRAZIONE ARCHITETTONICA TOTALE I moduli fotovoltaici sostituiscono un materiale da costruzione tradizionale, diventando un componente attivo dellinvolucro edilizio. Incentivazione solare FV Tipologie di integrazione architettonica

6 6 non integrato (al suolo oppure considerato non integrato se posto su edifici o altre strutture) Incentivazione solare FV Tipologie di integrazione architettonica

7 7 parzialmente integrato (secondo regole predefinite) Incentivazione solare FV Tipologie di integrazione architettonica

8 8 integrato (secondo regole predefinite) Incentivazione solare FV Tipologie di integrazione architettonica

9 9 Incentivazione solare FV Risultati Al 1° luglio 2008 oltre impianti

10 10 Incentivazione solare FV Risultati Al 1° luglio 2008 oltre 135 MW in esercizio

11 11 Incentivi complessivi erogati al 1° maggio 2008 Al 1° luglio 2008 circa milioni di Euro Incentivazione solare FV Risultati

12 12 Previsione potenza totale impianti in esercizio tra il 2008 e 2009 con il primo e il nuovo Conto Energia Incentivazione solare FV Previsione Al 31 dicembre 2009 realizzati 450 MW

13 13 Tipologia dei soggetti responsabili degli impianti in esercizio al 1° maggio % = impianti Incentivazione solare FV Realizzazioni

14 14 Tipologie di installazione degli impianti in esercizio al 1° maggio % = impianti Incentivazione solare FV Realizzazioni

15 15 Moduli degli impianti in esercizio al 1° maggio 2008 ordinati per paese di provenienza 100 % = 108,8 MW Incentivazione solare FV Realizzazioni

16 16 Inverter degli impianti in esercizio al 1° maggio 2008 ordinati per paese di provenienza 100 % = impianti Incentivazione solare FV Realizzazioni

17 17 mancato rispetto dei termini di 60 giorni dallentrata in esercizio dellimpianto per far pervenire al GSE la richiesta delle tariffe incentivanti mancato rispetto dei termini di 90 giorni dal ricevimento della richiesta dintegrazione per far pervenire al GSE la documentazione mancante rilascio di errate dichiarazioni inerenti le disposizioni del DM 19/02/07 utilizzo di moduli non certificati secondo la normativa CEI e realizzazione di due (o più) distinti impianti fotovoltaici che condividono lo stesso punto di connessione alla rete Incentivazione solare FV Errori

18 18 iter autorizzativo complesso (diverso da Regione a Regione) tempi lunghi per la connessione alla rete, in parte dovuti alla numerosità degli impianti e possibile accaparramento della capacità di connessione alla rete, a causa della presentazione di richieste di preventivi non suffragate dalla concreta volontà di realizzare limpianto difficoltà di finanziamento degli impianti a causa della richiesta di garanzie reali da parte delle banche (soprattutto per i piccoli impianti) Incentivazione solare FV Principali criticità nella realizzazione

19 19 Il sistema informativo Sole è costituito da : unapplicazione informativa per la gestione globale di tutto il processo tecnico e commerciale previsto per lincentivazione degli impianti (dallarrivo delle domande al rilascio dellincentivo) Un portale internet sul quale il Soggetto Responsabile deve caricare i dati caratteristici dellimpianto individuati dalla normativa e dalle delibere AEEG (articolo 3.10 della delibera 188/05 integrata dalla delibera 40/06 ed articolo 4.5 della delibera 90/07) ATLASOLE Il sistema informativo geografico ATLASOLE rappresenta latlante impianti fotovoltaici ammessi allincentivazione. ATLASOLE consente a tutti gli utenti di internet la consultazione interattiva degli impianti fotovoltaici ammessi allincentivazione aggregati su base comunale, provinciale e regionale. IL SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO Sistemi informativi Ruolo GSE

20 20 Home page del portale internet a servizio dei Soggetti Responsabili Se il soggetto responsabile è già in possesso delle credenziali daccesso al portale può accedere direttamente al menu dedicato alla richiesta dellincentivo. Altrimenti dovrà effettuare la registrazione Portale web per operatori Ruolo GSE

21 21 Guide GSE disponibili sul sito Guida alla richiesta dellincentivo per il fotovoltaico ed allutilizzo del portale web (documento con le modalità operative specifiche da utilizzare sia per la richiesta dellincentivo che del premio) Guida sul Conto Energia (documento di carattere generale, recentemente aggiornato) Guida agli interventi validi ai fini del riconoscimento dellintegrazione architettonica del fotovoltaico (documento specifico) Ruolo GSE Guide

22 22 Nuova organizzazione del Call Center (dal 16 aprile 2008) Info generali su Fonti Energia Rinnovabile e Cogenerazione Info specifiche su Fotovoltaico Info specifiche su Ritiro dedicato Contact Center Ruolo GSE

23 23 Sito GSE Ruolo GSE Settori Attività GSE Contatore impianti FV Comunicazioni Accesso Contact Center

24 24 Progettisti di impianti Soggetti Responsabili Produttori per Ritiro Dedicato Clienti potenziali Clienti IVR/Risp.Aut. Sistemi informatici Sistemi GSE Funzioni GSE coinvolte nella relazione tecnico-contrattuale con i Clienti Web Telefono Canali Fax Posta Archivi CONTACT CENTER Sportello Interfaccia GSE-Clienti Ruolo GSE

25 25 Il GSE al fine di facilitare il finanziamento degli impianti fotovoltaici, prevede la cessione dei crediti derivanti dallammissione delle tariffe incentivanti. Il GSE sottoscrive, inoltre, un accordo quadro con gli istituti di credito che ne fanno richiesta. Ruolo GSE Cessione del credito

26 26 Laccordo quadro facilita la procedura di comunicazione al GSE dellavvenuta cessione del credito consentendo agli enti finanziatori di avvalersi di modalità di comunicazione semplificate. Gli atti di cessione del credito possono essere recapitati al GSE tramite raccomandata AR in luogo dellinvio a mezzo Ufficiale Giudiziario. Al 30 maggio 2008 sono state sottoscritti con i principali istituti bancari 253 accordi e molti altri ancora sono in fase di stipula. Al 1° gennaio erano state notificate al GSE 37 cessioni di crediti Ruolo GSE Accordo quadro

27 27 Grazie per lattenzione

28 28 Lintegrazione del FV nel tessuto urbanizzato Il museo dei bambini a Roma Fonte: IEA-PVPS

29 29 Lintegrazione del FV nel tessuto urbanizzato Mont-Cenis Academy, Sodingen (Germania) Fonte: IEA-PVPS

30 30 Solar Office Doxford International (U K) Fonte: IEA-PVPS Lintegrazione del FV nel tessuto urbanizzato

31 31 Impianto FV utilizzato come barriera frangirumore Lintegrazione del FV nel tessuto urbanizzato Fonte: IEA-PVPS

32 32 Casa solare in Germania Lintegrazione del FV nel tessuto urbanizzato


Scaricare ppt "Www.gsel.it OPPORTUNITA PER LE IMPRESE NEL FOTOVOLTAICO (Contributi, agevolazioni e politiche a sostegno degli investimenti) Fabrizio Tomada Direttore."

Presentazioni simili


Annunci Google