La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pensieri di Don Alberione tratti dalla Circolare del 1962.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pensieri di Don Alberione tratti dalla Circolare del 1962."— Transcript della presentazione:

1

2 Pensieri di Don Alberione tratti dalla Circolare del 1962

3 Lavorare intensamente a emendare i nostri difetti, a togliere ciò che vi è dimperfetto in noi e costruire luomo nuovo, fatto secondo Dio, in verità e santità.

4 Non abbiamo mai finito di studiare. Dobbiamo accompagnare il mondo attuale che sempre si evolve; rispondendo alle obiezioni e dare al mondo il nutrimento adatto secondo la mentalità che oggi ha.

5 Le vostre migliori attitudini, lintelligenza, la forza del corpo, lenergia della volontà: tutto per Gesù Cristo e per lapostolato.

6 La nostra povertà deve portarci a lavorare come ha lavorato il Figlio di Dio nella casetta di Nazaret.

7 La nostra è una povertà che fatica, è una povertà che procura, è una povertà riparatrice ed una povertà redentrice,

8 come era la povertà riparatrice e redentrice del Figlio di Dio quando lavorava nella casetta di Nazaret.

9

10 Se hai un ideale, nulla ti spaventi. Persèguilo con zelo diligente; nel pericolo certo sii prudente, e nel bene bramato sii costante. La vita si costruisce ad ogni istante e occorre viverla intensamente; avere uno sguardo intelligente e un cuore gioioso e traboccante. da: Il Carro Paolino di Juan Manuel Galaviz ssp

11 e ravvivando il suolo e cantando orgoglioso… Non ho altro daggiungere, fratello mio, se hai un ideale… dammi la mano! Se hai un ideale, sii come il fiume che scorre verso la mèta delloceano senza fermare il suo corso, ma crescendo in brio Elaborazione AT


Scaricare ppt "Pensieri di Don Alberione tratti dalla Circolare del 1962."

Presentazioni simili


Annunci Google