La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il 1848 in Italia Elezione di Pio IX che si dimostrò un papa liberale sembra realizzare il sogno del neoguelfismo: amnistia, Guardia civica, Consulta di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il 1848 in Italia Elezione di Pio IX che si dimostrò un papa liberale sembra realizzare il sogno del neoguelfismo: amnistia, Guardia civica, Consulta di."— Transcript della presentazione:

1 Il 1848 in Italia Elezione di Pio IX che si dimostrò un papa liberale sembra realizzare il sogno del neoguelfismo: amnistia, Guardia civica, Consulta di Stato e libertà di stampa. Libertà di stampa anche in Toscana e nel Regno di Sardegna. Lega doganale (1847) tra Toscana, Piemonte e Stato pontificio.

2 Inizio della rivolta Il Regno delle Due Sicilie non toccato dalle riforme insorge: il 12 gennaio Palermo si ribella e il re Ferdinando II di Borbone concede la Costituzione e lelezione di un Parlamento. Anche la Toscana e il papa concedono la Costituzione. In Piemonte Carlo Alberto una Costituzione nota come Statuto AlbertinoStatuto Albertino Le rivoluzioni di Parigi (22-23 febbraio) e Vienna (13 marzo) Il 17 marzo Venezia insorge e viene costituito un governo provvisorio marzo a Milano si combattono le Cinque giornate e lesercito austriaco si ritira nel quadrilatero

3 Le tappe del 48 in Italia

4 La I guerra di Indipendenza 1/2 Il 23 marzo 1848 Carlo Alberto dichiara guerra allAustria. Dalla Toscana, da Roma e da Napoli i sovrani inviano aiuti ai Piemontesi = fronte unitario Sconfitte austriache a Curtatone, a Montanara (studenti toscani) e a Goito I governi provvisori a Milano, Venezia, Modena e Parma proclamano lannessione al Regno di Sardegna. Carlo Alberto viene abbandonato dagli alleati Il 25 luglio lesercito piemontese viene sconfitto a Custoza e viene firmato larmistizio.

5 La I guerra di Indipendenza 2/2 Dopo un anno di armistizio la guerra riprende Sconfitta definitiva dei Piemontesi a Novara il 24 marzo Carlo Alberto abdica. Nuovo re Vittorio Emanuele II che mantiene lo Statuto Albertino, ma tutti i territori occupati tornano allAustria

6 Bilanci della guerra Tutte le conquiste territoriali vennero annullate La repressione austriaca fu molto dura (soprattutto a Roma dove era stata instaurata la Repubblica e a Venezia) Le divisioni in Italia apparvero chiare Ma fu anche la prima volta che un monarca si impegnava contro lAustria Si capì che era necessario laiuto di altre potenze straniere


Scaricare ppt "Il 1848 in Italia Elezione di Pio IX che si dimostrò un papa liberale sembra realizzare il sogno del neoguelfismo: amnistia, Guardia civica, Consulta di."

Presentazioni simili


Annunci Google