La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1856 Congresso di Parigi 1858 Attentato a Napoleone III da parte di Felice Orsini Cavour, che era un uomo furbo, convinse Napoleone III che lItalia era.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1856 Congresso di Parigi 1858 Attentato a Napoleone III da parte di Felice Orsini Cavour, che era un uomo furbo, convinse Napoleone III che lItalia era."— Transcript della presentazione:

1

2 1856 Congresso di Parigi 1858 Attentato a Napoleone III da parte di Felice Orsini Cavour, che era un uomo furbo, convinse Napoleone III che lItalia era in una grave situazione e che il suo attentato ne era la dimostrazione Per questi motivi, nel 1858 a Plombières, Napoleone III e Cavour strinsero accordi segreti Gli accordi prevedevano: Napoleone III sarebbe dovuto intervenire SOLO se l Austria avesse dichiarato guerra al Regno di Sardegna Dopo la vittoria, il Regno di Sardegna avrebbe dovuto cedere Nizza e la Savoia alla Francia L Italia sarebbe dovuta rimanere divisa in quattro stati: -Regno dell Alta Italia -Regno dell Italia Centrale -Stato Pontificio -Regno delle Due Sicilie Cavour, per far intervenire la Francia, provocò l Austria fino a farle dichiarare guerra …

3 … L Austria non dichiarò subito guerra e il 23 Aprile 1859 mandò l ULTIMATUM ma Cavour lo rifiutò Il 29 Aprile 1859 ebbe inizio la II GUERRA D INDIPENDENZA Le truppe franco-piemontesi ottennero rapide vittorie a Palestro e Magenta. Nel frattempo Garibaldi impegnava l esercito austriaco a Varese e a San Fermo Napoleone III e Vittorio Emanuele II entrarono in Milano l 8 Giugno. Mentre i combattimenti in Lombardia proseguivano,con le battaglie di Solferino e San Martino, in altre regioni italiane le popolazioni insorsero. A Firenze, Parma, Modena e Bologna furono proclamati dei governi provvisori e venne richiesta lANNESSIONE al Regno di Sardegna.

4 Napoleone III ebbe paura: La guerra contro lAustria aveva suscitato insurrezioni Prussia e Russia minacciavano un intervento a favore dell Austria I cattolici francesi protestavano per il pericolo che correva lo Stato Pontificio In Francia la guerra stava diventando impopolare per i morti e i feriti L 11 luglio 1859, senza consultare Cavour, Napoleone III firmò a Villafranca, un armistizio con gli Austriaci per la fine della guerra; Cavour si dimise ma fu richiamato al governo. Le trattative si conclusero con lannessione al Regno di Sardegna della Lombardia, della Toscana e dellEmilia. A sua volta il Regno di Sardegna dovette cedere alla Francia Nizza e la Savoia.

5 Tutti questi mutamenti territoriali furono sanciti da plebisciti. SI CONCLUSE COSì LA SECONDA GUERRA DINDIPENDENZA


Scaricare ppt "1856 Congresso di Parigi 1858 Attentato a Napoleone III da parte di Felice Orsini Cavour, che era un uomo furbo, convinse Napoleone III che lItalia era."

Presentazioni simili


Annunci Google