La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

______________________________________ _ __________________________________________ Genova 2021 Città della Tecnologia Progetto Operativo Giorgio Musso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "______________________________________ _ __________________________________________ Genova 2021 Città della Tecnologia Progetto Operativo Giorgio Musso."— Transcript della presentazione:

1 ______________________________________ _ __________________________________________ Genova 2021 Città della Tecnologia Progetto Operativo Giorgio Musso Tecnologo e Ricercatore Industriale Comitato Scientifico Dixet 26 settembre 2012 Genova, Banca dItalia

2 ______________________________________ _ __________________________________________ Settori di riferimento nella Hi Tech a Genova Elettronica – Hardware Automazione Industriale, Robotica e Biodispositivi Automazione dei servizi Software, Informatica e Internet Healthcare e Biomedicale Energia (sistemi, componenti e tecnologie) Telecomunicazioni (sistemi, componenti e tecnologie) Trasporti (sistemi, componenti e tecnologie) Navale Marittimo

3 ______________________________________ _ __________________________________________ Sintesi dei risultati dellIndagine Elevata frammentazione delle iniziative industriali Difficoltà a superare le masse critiche Distanza fra le tematiche sviluppate dagli enti di ricerca e i bisogni di innovazione degli operatori industriali Rare le ricadute dai rapporti fra imprese ed enti di ricerca Mancanza di coordinamento Aspetti organizzativi

4 ______________________________________ _ __________________________________________ La Metodologia Scelta delle tematiche da sviluppare derivanti da incrocio di domanda ed offerta tecnologica. Attivazione di gruppi di lavoro (composti da esperti applicativi, di ricerca, di marketing) per le aree tematiche. Analisi e studio per lindividuazione di progetti di ricerca ed innovazione di interesse per lincrocio domanda/offerta e rilevanza futura Diffusione dei risultati e individuazione dei Progetti/Partecipanti ai progetti di ricerca e sviluppo Ricerca di opportunità di finanziamento dei progetti individuati Avviamento di progetti di sviluppo (da parte di imprese e/o collaborazioni imprese-ricerca) Monitoraggio e verifica dellevoluzione delliniziativa (i.e. panel di esperti internazionali) Azioni di base delliniziativa

5 ______________________________________ _ __________________________________________ Composizione dei Gruppi di Lavoro Il GdL è composto da un massimo di 10 persone + il coordinatore. Composizione qualitativa 5 tecnologi dalla R&D industriale 3 account dal marketing strategico industriale 2 account dalla ricerca accademica Il coordinatore possiede una riconosciuta esperienza nella tecnologia, nella ricerca e nel trasferimento tecnologico Composizione

6 ______________________________________ _ __________________________________________ Funzionamento dei Gruppi di Lavoro Composizione dello stato dellarte mondiale Analisi di impatto sullofferta futura delle imprese Analisi di impatto territoriale sulle applicazioni locali Individuazione delle opportunità/necessità Individuazione dei progetti di R&D e delle priorità Analisi di finanziabilità dei progetti Valutazione di interesse specifico locale per i progetti e identificazione degli sviluppatori del pogetto Programma del GdL tematico Avviamento dei progetti (da parte degli sviluppatori) Pianificazione del progetto Reperimento di fondi e/o di investimenti Avviamento del progetto

7 ______________________________________ _ __________________________________________ Azioni e tempistica nel Breve Termine Avviamento di un Gruppo di Lavoro esperto su ICT e Automazione dei Servizi Avviamento di un Gruppo di Lavoro esperto Automazione Portuale e Logistica Portuale Creazione di un Gruppo di Lavoro Industriale nellarea della Creazione/supporto per nuova impresa innovativa e internazionalizzazione Creazione di una Funzione Tecnologia presso Confindustria Genova e insediamento delle nuove attività di cui sopra. A partire dal saranno avviate le seguenti attività

8 ______________________________________ _ __________________________________________ Razionale delle scelte di breve termine Esistenza di una considerevole potenzialità ed offerta locale nei settori dellautomazione avanzata Rilevanza economica ed occupazionale del settore dellAutomazione Rilevanza economica dellattività Portuale Marittima Nuovo PRP innovativo dellAutorità Portuale e sua domanda di innovazione per il prossimo futuro Indirizzi emergenti dal prossimo Ottavo Programma Quadro della Unione Europea

9 ______________________________________ _ __________________________________________ Azioni e tempistica nel medio termine Gruppo di Lavoro su Automazione Industriale, Robotica e Biodispositivi Gruppo di Lavoro su Trasporti e Mobilità Gruppo di Lavoro su Energia e Ambiente Gruppo di lavoro su Telecomunicazioni NOTA: Le aree per le attività sopra elencate saranno sottoposte a riesame, conseguente alle evidenze emergenti nel corso del 2013 Nel corso del 2013 saranno avviate le seguenti attività

10 ______________________________________ _ __________________________________________ Conclusioni Individuazione di progetti strategici (di follow up e di breakthrough ) Individuazione e avviamento collaborazioni ind-ind Individuazione e avviamento collaborazioni ind-ricerca Avviamento di un percorso efficace di individuazione e creazione di nuove attività e/o di imprese innovative Avviamento di un percorso di sistematico sviluppo della High Tech, del suo impatto industriale economico ed occupazionale Attese nel breve-medio termine


Scaricare ppt "______________________________________ _ __________________________________________ Genova 2021 Città della Tecnologia Progetto Operativo Giorgio Musso."

Presentazioni simili


Annunci Google