La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gestione e Pianificazione Aziendale Lezione 4 – 19 maggio 2008 Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche Prof. Alessio Cassinelli Lavezzo Anno Accademico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gestione e Pianificazione Aziendale Lezione 4 – 19 maggio 2008 Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche Prof. Alessio Cassinelli Lavezzo Anno Accademico."— Transcript della presentazione:

1 Gestione e Pianificazione Aziendale Lezione 4 – 19 maggio 2008 Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche Prof. Alessio Cassinelli Lavezzo Anno Accademico

2 2 Barilla e il marchio Mulino Bianco I primi 60 anni di storia Barilla 1877 Pietro Barilla senior apre a Parma un negozio di pane e pasta: grazie a un torchietto di legni si sfornano 50 kg. di pasta al giorno dallartigianato allindustria: in via Veneto nasce il primo stabilimento, dove 80 operati producono 80 quintali di pasta al giorno Ettore Vernizzi disegna il primo marchio aziendale. Riccardo e Gualtiero, figli di Pietro senior, prendono in mano le redini dellazienda alla vigilia del secondo conflitto mondiale, nello stabilimento 700 operai producono 800 quintali di pasta e 150 quintali di pane al giorno, utilizzando sei presse continue.

3 3 Barilla e il marchio Mulino Bianco Altri 60 anni di storia Barilla 1947 la guerra è finita. Barilla allarga il mercato a tutta lItalia Barilla diventa SpA. I dipendenti sono Nuovo marchio Barilla e nuove confezioni La multinazionale americana Grace acquista la maggioranza del pacchetto azionario Barilla Nasce Mulino Bianco, la linea dei prodotti da forno 1979 La famiglia Barilla riacquista dalla Grace la maggioranza del pacchetto azionario della Società. Il fatturato è do 250 miliardi La Pavesi viene acquistata da Barilla Mulino Bianco ottiene il più alto livello di volumi della sua storia. Negli USA il 9% della pasta è Barilla.

4 4 Barilla e il marchio Mulino Bianco Il gruppo Barilla Barilla è guidata da quattro generazioni dalla stessa famiglia. Il presidente del gruppo è oggi Guido Barilla e i vicepresidenti sono Luca e Paolo Barilla. E organizzata in unità di business globali: primo piatto (pasta, sughi, gastronomia); prodotti da forno (biscotti, pane e suoi sostituti, snack). Barilla esporta un terzo della sua produzione in oltre 100 paesi, una quota che è cresciuta del 10% nellultimo anno ed è destinata ad aumentare con lo sviluppo dellattività internazionale. Il gruppo è presente nel mondo con 14 società.

5 5 Barilla e il marchio Mulino Bianco Le chiavi del successo di Mulino Bianco Aver previsto, in anticipo sui concorrenti, il cambiamento delle abitudini dei consumatori. Averne compreso i bisogni e aver soddisfatto il mix di prodotti per soddisfarli. Aver lanciato una gamma di nuovi prodotti in anticipo sulla concorrenza. Aver creato un marchio innovativo.

6 6 Barilla e il marchio Mulino Bianco La multinazionale Barilla Barilla è la prima marca in Italia e nel mondo per la pasta. Nei prodotti da forno, il Gruppo è il primo in Italia e terzo in Europa con i marchi Mulino Bianco, Pavesi e Wasa. Nellultimo anno, dai suoi stabilimenti operanti in Europa, Asia e America sono uscite complessivamente tonnellate di prodotti alimentari, che sono state consumate sulle tavole di tutto il mondo. Barilla è unazienda molto particolare: una multinazionale a conduzione familiare, retta da quattro generazioni della stessa famiglia. La sua cultura dimpresa nasce dalle tradizioni e dallo stile dei fondatori.

7 7 Barilla e il marchio Mulino Bianco La ricerca e sviluppo Barilla Il gruppo investe nella ricerca e sviluppo di prodotto e di processo. Barilla è attiva nella ricerca genetica convenzionale. In 10 anni ha organizzato il più grande progetto privato al mondo di miglioramento genetico del grano duro, ottenendo prodotti di migliore qualità. Linnovazione dei processi con la sperimentazione di nuove e più efficienti soluzioni di packaging sono i temi sui quali sono avviati numerosi programmi. Nel Consorzio ricerche industria alimentare di Foggia lavorano 30 ricercatori di discipline agronomiche, biologiche e tecnologiche.

8 8 Barilla e il marchio Mulino Bianco I poli produttivi Barilla Barilla possiede 29 stabilimenti: 17 in Italia e 12 allestero. I mulini: Altamura (Bari), Ames (USA); Bolu (Turchia); Castelpiano (Ancona); Ferrara; Galliate (Novara); Termoli (Campobasso); Volos (Grecia). I pastifici: Ames (USA); Bolu (Turchia); Caserta, Foggia; Matera; Parma; Tebe (Grecia); San Luis Potosì (Messico). I forni: Ascoli Piceno (merendine); Caserta (sostitutivi del pane); Castiglione delle Stiviere – Cremona (merendine, torte); Melfi (merendine); Novara (biscotti); Rubbiano (sostitutivi del pane); Celle (Germania); Filipstad (Svezia), Hamar (Norvegia).


Scaricare ppt "Gestione e Pianificazione Aziendale Lezione 4 – 19 maggio 2008 Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Chimiche Prof. Alessio Cassinelli Lavezzo Anno Accademico."

Presentazioni simili


Annunci Google