La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

21. 11.06Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola1 SOS Sanità-Socialità- Scuola Referendum contro il decreto sulla limitazione dei sussidi per il biennio 2006-2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "21. 11.06Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola1 SOS Sanità-Socialità- Scuola Referendum contro il decreto sulla limitazione dei sussidi per il biennio 2006-2007."— Transcript della presentazione:

1 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola1 SOS Sanità-Socialità- Scuola Referendum contro il decreto sulla limitazione dei sussidi per il biennio

2 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola2 Lo scopo del referendum Ci siamo battuti affinché la popolazione dicesse no a una politica finanziaria sbagliata ed in particolare: Ci siamo battuti affinché la popolazione dicesse no a una politica finanziaria sbagliata ed in particolare: No a tagli antisociali e penalizzanti per i settori chiave del servizio pubblico: meno 40 milioni di franchi per il funzionamento degli enti sanitari, sociali e scolastici nel No a tagli antisociali e penalizzanti per i settori chiave del servizio pubblico: meno 40 milioni di franchi per il funzionamento degli enti sanitari, sociali e scolastici nel

3 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola3 Il comitato referendario 6 associazioni professionali sociosanitarie: Ass. Svizzera Infermiere/ri sezione Ticino;Ass. Svizzera Infermiere/ri sezione Ticino; Ass. geriatria riabilitazione e lungodegenza Ticino;Ass. geriatria riabilitazione e lungodegenza Ticino; Ass. dei tecnici di radiologia Medica Ticino;Ass. dei tecnici di radiologia Medica Ticino; Ass. Vivica (a. familiari e ausiliarie) Ticino;Ass. Vivica (a. familiari e ausiliarie) Ticino; Federazione Svizzera delle levatrici Ticino;Federazione Svizzera delle levatrici Ticino; Ass. tecnici di analisi biomediche Ticino.Ass. tecnici di analisi biomediche Ticino.

4 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola4 2 associazioni scolastiche:2 associazioni scolastiche: - Movimento della scuola; - Movimento della scuola; - Associazione docenti scuola dinfanzia. - Associazione docenti scuola dinfanzia. 2 sindacati di settore:2 sindacati di settore: - Sindacati indipendenti Ticinesi; - Sindacati indipendenti Ticinesi; - Sindacato SSP/VPOD. - Sindacato SSP/VPOD. 2 associazioni di utenti del settore:2 associazioni di utenti del settore: - Movimento diritti anziani e pensionati USS-TI e Moesa; - Movimento diritti anziani e pensionati USS-TI e Moesa; - Associazione dei pazienti. - Associazione dei pazienti.

5 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola5 Il comitato di sostegno 9 associazioni;9 associazioni; 3 case per anziani;3 case per anziani; 10 commissioni interne;10 commissioni interne; 3 istituti scolastici;3 istituti scolastici; MPS, PS Sezione Ticinese;MPS, PS Sezione Ticinese; 2 sindacati;2 sindacati; Diverse persone singole.Diverse persone singole.

6 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola6 I bisogni La popolazione anziana è in aumento e le loro necessità di assistenza pure;La popolazione anziana è in aumento e le loro necessità di assistenza pure; I disabili sono una realtà e a loro non va negata lassistenza, linsegnamento, la formazione e linserimento in strutture protette;I disabili sono una realtà e a loro non va negata lassistenza, linsegnamento, la formazione e linserimento in strutture protette; I giovani studenti del settore sanitario hanno diritto ad un luogo di stage.I giovani studenti del settore sanitario hanno diritto ad un luogo di stage.

7 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola7 I bisogni I giovani necessitano di una buona formazione a tutti i livelli perché per loro il futuro non è assicurato da impieghi facili e che garantiscono un posto di lavoro per tutta la vita;I giovani necessitano di una buona formazione a tutti i livelli perché per loro il futuro non è assicurato da impieghi facili e che garantiscono un posto di lavoro per tutta la vita; I settori delle cure, dellassistenza e della formazione non si devono sempre e solo identificare come fonti di costo, ma come una garanzia di benessere, di qualità di vita e di civiltà irrinunciabili per la popolazione.I settori delle cure, dellassistenza e della formazione non si devono sempre e solo identificare come fonti di costo, ma come una garanzia di benessere, di qualità di vita e di civiltà irrinunciabili per la popolazione.

8 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola8 Lappello Tutti abbiamo bisogno di questi servizi, non lasciamoli demolire da tagli ingiusti e sbagliati.Tutti abbiamo bisogno di questi servizi, non lasciamoli demolire da tagli ingiusti e sbagliati. Il disegno politico concernente le finanze deve tener conto della dimensione generale del sistema sociale per non aggravare con misure scarsamente ponderate la precarietà.Il disegno politico concernente le finanze deve tener conto della dimensione generale del sistema sociale per non aggravare con misure scarsamente ponderate la precarietà.

9 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola9 Il rischio spostare i costi e peggiorare la qualità di vita Aumentare i costi delle cure a causa della cattiva qualità dellassistenza;Aumentare i costi delle cure a causa della cattiva qualità dellassistenza; Aumentare il rischio di errore a causa della riduzione del personale qualificato e con maggiore esperienza;Aumentare il rischio di errore a causa della riduzione del personale qualificato e con maggiore esperienza; Snaturare il significato stesso di assistenza che si dovrebbe sempre realizzare nellambito di una relazione di sostegno e di empatia.Snaturare il significato stesso di assistenza che si dovrebbe sempre realizzare nellambito di una relazione di sostegno e di empatia.

10 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola10 Il rischio spostare i costi e peggiorare la qualità di vita Incrementare la perdita di posti di lavoro per i dipendenti più anziani e più costosi per il datore di lavoro;Incrementare la perdita di posti di lavoro per i dipendenti più anziani e più costosi per il datore di lavoro; Non rinnovare i contratti per il personale saltuario;Non rinnovare i contratti per il personale saltuario; trasferire costi a carico dellassicurazione malattia, della disoccupazione o dellinvalidità.trasferire costi a carico dellassicurazione malattia, della disoccupazione o dellinvalidità.

11 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola11 I curanti contengono le spese Ritardano per quanto possibile il ricovero degli ospiti negli ospedali acuti;Ritardano per quanto possibile il ricovero degli ospiti negli ospedali acuti; Utilizzano i generici come medicamenti di prima scelta;Utilizzano i generici come medicamenti di prima scelta; Risparmiano attentamente sul materiale monouso;Risparmiano attentamente sul materiale monouso; Grazie ad unassistenza mirata prevengono complicazioni e insegnano aGrazie ad unassistenza mirata prevengono complicazioni e insegnano a mantenersi in buona salute. mantenersi in buona salute.

12 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola12 Gli insegnanti e gli operatori sociali Con la famiglia sono coinvolti in prima linea nella prevenzione del disagio giovanile;Con la famiglia sono coinvolti in prima linea nella prevenzione del disagio giovanile; Favoriscono lintegrazione dei giovani nella società e nel mondo del lavoro;Favoriscono lintegrazione dei giovani nella società e nel mondo del lavoro; Grazie al contatto diretto risolvono le difficoltà prima che diventino problemi.Grazie al contatto diretto risolvono le difficoltà prima che diventino problemi.

13 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola13 Il seguito Il 12 marzo abbiamo vinto il referendum.Il 12 marzo abbiamo vinto il referendum. Il 64,9% della popolazione ha detto no al risparmio sui sussidi, confermando la preoccupazione riguardo i tagli in settori tanto delicati e sensibili per il benessere sociale. Il 64,9% della popolazione ha detto no al risparmio sui sussidi, confermando la preoccupazione riguardo i tagli in settori tanto delicati e sensibili per il benessere sociale.

14 Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola14 Le conclusioni Le finanze cantonali non sono in buono stato e questa è una realtà. Desideriamo poter partecipare ad unanalisi per trovare forme di risparmio reali e non lasciarci imporre risparmi fittizi e peggiorativi della qualità di vita della popolazione e degli operatori.Le finanze cantonali non sono in buono stato e questa è una realtà. Desideriamo poter partecipare ad unanalisi per trovare forme di risparmio reali e non lasciarci imporre risparmi fittizi e peggiorativi della qualità di vita della popolazione e degli operatori.


Scaricare ppt "21. 11.06Comitato SOS Sanità-Socialità-Scuola1 SOS Sanità-Socialità- Scuola Referendum contro il decreto sulla limitazione dei sussidi per il biennio 2006-2007."

Presentazioni simili


Annunci Google