La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Franco L A R I VTS Vessel Traffic Service Sistema automatico per il controllo del traffico marittimo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Franco L A R I VTS Vessel Traffic Service Sistema automatico per il controllo del traffico marittimo."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Franco L A R I VTS Vessel Traffic Service Sistema automatico per il controllo del traffico marittimo

2 Prof. Franco L A R I IL VTS E’ UN SISTEMA INFORMATIVO MESSO IN ATTO DALL’AUTORITA’ COMPETENTE DI UNO STATO PER  Il monitoraggio del traffico navale  Il controllo del traffico marittimo  La salvaguardia della vita umana in mare  La sicurezza della navigazione  La tutela dell’ambiente marino e costiero

3 Prof. Franco L A R I VTC National Vessel Traffic Control Centre VTC National Vessel Traffic Control Centre VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services RRSRRSRRSRRSRRSRRS Remote Radar Site

4 Prof. Franco L A R I Integrazione AIS L’AIS (Automatic Identification System) è il sistema automatico di identificazione che il Cap.V della SOLAS impone ad alcune unità navali. Si tratta di un dispositivo radio in banda VHF che trasmette automaticamente in broadcast, cioè a tutti.

5 Prof. Franco L A R I Integrazione AIS Informazioni trasmesse: • Identificativo UNITA’ •Posizione,rotta,velocità •Tipo di unità (passeggeri,cargo,pesca,ecc) •Porto di destinazione •Tipologia di carico •Dimensioni e pescaggio

6 Prof. Franco L A R I Dispositivi di BORDO GPS cartografico AIS VHF AUTOPILOTA

7 Prof. Franco L A R I APPARATI A TERRA NAVE identificabile NAVE identificabile RADAR AIS NAVE non identificabile RADAR

8 Prof. Franco L A R I 1 VTC “VTS Centrale” 8 VTSA “VTS di Area” 23 VTSL “VTS Locali” 31 RRS “Siti Radar Remoti” 3 Unità mobili VTSL IL SISTEMA ITALIANO

9 Prof. Franco L A R I VTC National Vessel Traffic Control Centre VTC National Vessel Traffic Control Centre VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSA Area Vessel Traffic Service VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services VTSL Local Vessel Traffic Services RRSRRSRRSRRSRRSRRS Remote Radar Site

10 Prof. Franco L A R I Attività svolte dal sistema VTS Monitoraggio e identificazione di unità in acque costiere; Generazione di stati di allerta e notifica messaggi; Registrazione continua della situazione di navigabilità; Registrazione sincronizzata e continua delle conversazioni radio e delle riprese video;

11 Prof. Franco L A R I Attività svolte dal sistema VTS Sistema video integrato con radar/AIS in modo da riprendere una determinata unità; Presentazione della situazione complessiva in una determinata area; Tracciabilità della rotta effettuata da una determinata unità; Gestione e pianificazione attività portuali; Fornire in tempo reale informazioni agli organismi centrali;

12 Prof. Franco L A R I RADAR-bandaX (9,3-9,5 GHz),P picco 50kW VHF/AIS -AIS1( MHz) e AIS2 ( MHz) GPS – sistema EURO(galileo), sistema USA Videocamere/Registratori (puntamento automatico, infrarossi, tempo reale) Sistemi di elaborazione e visualzzazione (PersonalComputer,Monitor cartografici) Reti telematiche (telex,fax,telefono, reti dati dedicate) Apparati (specifiche tecniche)

13 Prof. Franco L A R I SCENARIO NAZIONALE Unità Mobile Radar Unità Mobile Radar ZONA ENTRO L’ORIZZONTE ZONA OLTRE L’ORIZZONTE VTSC VTSA Controllo Area VTSL VTSA Controllo Area VTSA Controllo Area HF VHF/UHF

14 Prof. Franco L A R I SCENARIO LOCALE

15 Prof. Franco L A R I DOTAZIONE di una STAZIONE VTSL Postazione di lavoro/ workstation Sistemi di registrazione audio e video Elaboratore segnali Radar Sensori Radar Stazione base AIS Radiotelefono VHF Radiogoniometro Ricevitore dati meteo CCTV (TV / Thermo Vision camera) Sistema informatico VTS Rete di telecomunicazione

16 Prof. Franco L A R I Cosa vede l’operatore a terra

17 Prof. Franco L A R I Tipica postazione di lavoro

18 Prof. Franco L A R I

19 VTS Vessel Traffic Service Grazie dell’attenzione!


Scaricare ppt "Prof. Franco L A R I VTS Vessel Traffic Service Sistema automatico per il controllo del traffico marittimo."

Presentazioni simili


Annunci Google