La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ACCOGLIENZA STUDENTI STRANIERI (Cittadinanza Non Italiana) 2010/11 Referente: Aurora Grosso Docenti collaboratori: Maria Forte, Maria Chiara Rossi, Marisa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ACCOGLIENZA STUDENTI STRANIERI (Cittadinanza Non Italiana) 2010/11 Referente: Aurora Grosso Docenti collaboratori: Maria Forte, Maria Chiara Rossi, Marisa."— Transcript della presentazione:

1 ACCOGLIENZA STUDENTI STRANIERI (Cittadinanza Non Italiana) 2010/11 Referente: Aurora Grosso Docenti collaboratori: Maria Forte, Maria Chiara Rossi, Marisa Zuliani Alessia Busetto (tirocinante dell ’ Universit à di Venezia)

2 La Commissione si occupa di: Accoglienza e inserimento nelle classi degli studenti Organizzazione dei corsi di italiano di 1° e 2° livello e di Micro lingua o altre discipline Reperimento materiale: - didattico per l’insegnamento dell’italiano come Lingua Straniera - sulle normative vigenti riguardanti il diritto allo studio - sull’obbligo formativo Organizzazione Corsi di Aggiornamento personale docente e non Contatti Ufficio Immigrazione del Comune di Venezia e Informa Giovani Contatti con la Rete ISII (finanziamento)

3 SITUAZIONE ALUNNI STRANIERI ANNO IN CORSO  Sono stati accolti ed inseriti nelle classi prime 34 studenti, dei quali 2 neo-arrivati;  Nelle altre classi 89  Per un totale di 123 studenti Molti degli studenti delle classi prime hanno ottenuto la Licenza Media senza frequentare tutti e tre gli anni e presentano ancora difficoltà con la lingua italiana

4 CRITERI DI INSERIMENTO NELLE CLASSI e NEL CORSO Et à anagrafica N. di anni di scolarizzazione in Italia o all ’ estero Test di valutazione per la conoscenza e comprensione della lingua italiana N. degli alunni iscritti nelle varie classi Conoscenza e/o scelta personale delle lingue straniere (che con la Nuova Riforma diventa a volte l ’ unico criterio di inserimento)

5 ALUNNI SEGUITI DURANTE L’ANNO • Sono seguiti tutti gli alunni non italiani in difficoltà o con la lingua italiana o con lo studio delle diverse discipline, in orario pomeridiano o durante la 6^ ora di lezione (quando le lezioni finiscono alle 13.10)

6 Vengono organizzati corsi di: -1° livello - 2° livello - lingua dello studio - corsi individuali nelle discipline in cui lo studente è più in difficoltà

7 I corsi sono interamente coperti dal finanziamento ottenuto attraverso la rete di scuole (ISII) della quale facciamo parte e che dipende dalla Direzione Didattica “G. Cesare” di Mestre

8 LA VALUTAZIONE Nel valutare gli studenti con C.N.I. di nuovo inserimento che presentano problemi di lingua italiana, il Consiglio di Classe terrà conto che: -l’italiano è per loro Lingua Straniera nel primo anno di studi e verrà valutato secondo i quadri di riferimento europei delle Lingue Straniere; -le verifiche nelle altre discipline verranno adattate e/o semplificate; dove ciò non fosse possibile, verrà adattata la valutazione; - gli alunni saranno comunque valutati in tutte le discipline come gli alunni italiani (art.1, comma 9 DPR n. 122)

9 NORMATIVA •DPR 22 giugno 2009 n Nuovo Regolamento Valutazione •Circ. Ministeriale n. 50 maggio 2009 •DPR 31 agosto 1999 art disposizioni in materia di istruzione diritto allo studio •Protocollo di Accoglienza adottato dalla rete di Scuole ISII di Mestre- Venezia

10 “Il Collegio dei Docenti definisce, in relazione al livello di competenza dei singoli alunni stranieri, il necessario adattamento dei programmi di insegnamento; allo scopo possono essere adottati specifici interventi individualizzati o per gruppi di alunni, per facilitare l’apprendimento della Lingua Italiana” DPR 394/31 agosto 1999 art. 45 Disposizioni in materia di istruzione, diritto allo studio e professioni

11 Materiale Nel Laboratorio Linguistico n. 1 al primo piano della sede centrale sono a disposizione di docenti e studenti: •Video cassette di film in Lingua Italiana •Corsi di italiano di base (A1/A2) e di livello più avanzato (B1/B2) •Testi facilitati di Italiano, Storia, Economia Aziendale, Diritto •Test per la valutazione dell’Italiano come Lingua Straniera •Unità Didattiche facilitate di: Storia, Materie Tecniche, Geografia, Storia dell’Arte •Materiale per l’aggiornamento dei docenti •Un’ampia sitografia per l’insegnamento dell’ItalianoL2, cooperazione linguistica, integrazione e diritto allo studio …………………. E altro ancora!

12 SITOGRAFIA •E’ disponibile in Laboratorio un’ampia sitografia riguardante l’insegnamento e l’apprendimento dell’Italiano L2 •Si segnalano comunque come interessanti per studenti e docenti i seguenti siti: •www.centrocome.it (molti materiali per l’insegnamento della lingua per comunicare e per studiare, sia per ragazzi che per adulti)www.centrocome.it •www.scudit.net (materiale didattico di italiano sempre aggiornato, dal livello elementare a quello avanzato)www.scudit.net

13 •www.conversazione.net (Lettura, ascolti, esercizi interattivi e altri stampabili su carta)www.conversazione.net •www.italianoL2.info (Materiali per corsi di lingua per ragazzi e adulti)www.italianoL2.info •www.puntolingua.it (Esercizi di grammatica suddivisi per livello)www.puntolingua.it •www.zanichelli.it/benvenuti/index (Benvenuti nella Scuola Italiana - sito dedicato agli studenti immigrati inseriti nella scuola italiana. Schede di storia, geografia, civiltà)www.zanichelli.it/benvenuti/index Presentazione curata da Aurora Grosso


Scaricare ppt "ACCOGLIENZA STUDENTI STRANIERI (Cittadinanza Non Italiana) 2010/11 Referente: Aurora Grosso Docenti collaboratori: Maria Forte, Maria Chiara Rossi, Marisa."

Presentazioni simili


Annunci Google