La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le sfide culturali ed etiche in sanità oggi Dr.ssa Clementina Isimbaldi, Pediatra Rassegna Stampa Medicina e Persona Bertinoro, 11 marzo 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le sfide culturali ed etiche in sanità oggi Dr.ssa Clementina Isimbaldi, Pediatra Rassegna Stampa Medicina e Persona Bertinoro, 11 marzo 2007."— Transcript della presentazione:

1 Le sfide culturali ed etiche in sanità oggi Dr.ssa Clementina Isimbaldi, Pediatra Rassegna Stampa Medicina e Persona Bertinoro, 11 marzo 2007

2 “The doctor” Sir Lukes Fildes, 1887; Tate Gallery, London

3 “Al medico spetta il compito più difficile di tutti: riordinare ogni cosa dalla sua origine, così da plasmare una società vivente all’interno di una società morente” (Camus, “La Peste” 1947)

4 Panorama,8/03/07 “Lo Stato dovrà predisporre dei computers per soddisfare il desiderio delle coppie circa il sesso dei nascituri e nel contempo preservare l’equilibrio dei sessi nella successiva generazione” cfr. J.Léjeune 1976, Il messaggio della vita, pag 55 Gratis alle dodicenni l'anti-HPV L'Aifa ha autorizzato la vendita del vaccino quadrivalente contro il Papillomavirus (Gardasil, commercializzato da Sanofi, Pasteur Aventis e da Merck), stabilendo che la somministrazione sia gratuita per le dodicenni. Doctor news, 16 febbraio 2007 Diagnosi prenatale, bambini al setaccio L’Avvenire, 8/03/07

5 Ragione Libertà L’uomo è fatto di

6 Il Corriere della Sera 15/11/06 M.Mori, L’Unità, 9/10/06 •“[…] propone un’ etica naturalista in cui i precetti fondamentali nascono dai meccanismi psicologici insiti nell’ “animale-uomo” •“[…] questione che ha risvolti importanti anche sul piano sociale“ Riduzione della ragione (misura delle cose o ragione positivista) (1) L’etica oggi

7 E. Boncinelli, Il Corriere della Sera 23/10/06 Il Foglio 28/10/06 Il riduzionismo biologico La medicina oggi

8 Esempi di riduzionismo biologico -il gene dell’ansia -la ricerca scientifica dell’anima -la coscienza è esito di reazione elettrica dei neuroni e va dimostrato, per decretare la morte dell’anima -coscienziometro -fattori genetici del crimine -neuroteologia -farmaco per il comportamento morale -misurazione della felicità, marcatori del benessere…. Il Foglio 28/10/06 La medicina oggi

9 Frattura tra ontologia ed etica: una “nuova etica”, un’etica senza l’uomo

10 La “nuova etica” “In un mondo basato sulla misura, è il calcolo delle conseguenze a stabilire se un’azione è morale o no” (J.Ratzinger, L’Europa nella crisi delle culture 2005) Utilitarismo: “La virtú non è un bene che in rapporto ai piaceri che ne derivano; il vizio non è un male che in rapporto alle pene che genera” (J.Bentham, ) Situazionismo: “La moralità di un atto è funzione del momento personale o storico in cui è compiuto” (J.Fletcher, ; H.T.Engelhardt Jr, vivente) Utilitarismo della preferenza: " [..] Il principio di sostituibilità permette [ai genitori] di uccidere il neonato malformato e di procedere con un'altra gravidanza“ (P.Singer, vivente) eutanasia chimere eugenismo

11 Esito della “nuova etica”: Là dove viene invocata una regolamentazione dei diritti per legge, questa legittima il soggettivismo, assurgendolo a diritto di alcuni contro il diritto di altri, e rendendo etico ciò che etico non è….

12 Proposta di risoluzione al Parlamento Europeo: “…il dolore fisico attenta alla dignità…[..] La malattia toglie ogni dignità all’esistenza ” (L. Schwartzenberg, 1991) Dignità della vita = qualità della vita “ Diritto a morire degnamente” ” (The Humanist, Luglio 1974) Gli esiti della nuova etica

13 "Guardo le chimere e mi convinco che sono così eleganti“ Dominique Didier, Academy of Natural Sciences, Philadelphia Il Foglio, 22/03/05 Il Corriere della Sera, 9/11/06 La Repubblica, 28/02/07 Gli esiti della nuova etica

14 Il Corriere della Sera 19/02/07 La Repubblica 25/02/07 Gli esiti della nuova etica

15

16

17 Libertà come negazione del limite (2) • La scienza medica spesso “non può guarire, risolvere” • Il limite, la malattia, svelano l’inconsistenza della scienza e introducono alla presenza di un MISTERO irriducibile Ma se nulla ha più senso, il limite viene tolto di mezzo, negato: 1- eliminazione del limite fisico 2- scientismo positivista Gli esiti della nuova etica

18 “Su se stesso, sul proprio corpo e sulla propria mente, l’individuo è sovrano” Micromega gennaio Eliminazione del limite: esito della “ideologia della libertà” “Nessuno può sostenere che un malato debba sopportare la tortura in cui il caso lo ha piombato” “La logica dei due capisaldi: 1- autodeterminazione 2- rifiuto dei trattamenti medici porta dritto alla forma più radicale della autodeterminazione di sé, fino al DIRITTO AL SUICIDIO ASSISTITO” Gli esiti della nuova etica

19 Oltre la terapia: Biotecnologia ed inseguimento di felicità The President’s Council on Bioethic Washington, DC, ottobre 2003 II. Scelta del sesso nei bambini III. Migliorare il comportamento dei bambini: farmaci psicotropi VI. Oltre i limiti naturali: sogni di perfezione e di felicità 2- La medicina oggi: scientismo positivista Gli esiti della nuova etica

20 Il giuramento di Ippocrate (400 a.C.) Antico • davanti agli dei “testimoni” • figura del “maestro” • vita “pura” del medico, per il bene dei malati • atti medici solo per la vita (“non somministrare farmaci letali, non impedire il concepimento, non ucciderne il frutto”) • sollievo dei malati • segreto professionale • stima del medico se adempie Moderno • consapevole dell’impegno • “esercitare” la medicina • con libertà e indipendenza • difesa della vita • non causare MAI la morte • non accanimento diagn-ter • rispetto deontologia • rispetto della legge • reputazione come “doti morali” • autonomia del paziente • segreto professionale Gli esiti della nuova etica

21 Tuttavia continuano ad emergere domande insopprimibili

22 “[..] la mia libertà inizia dove inizia la tua” (F.Cavallari) •“La libertà umana è sempre una libertà condivisa con gli altri; [..] l’armonia delle libertà può essere trovata solo in ciò che è comune a tutti: la verità dell’essere umano, il messaggio fondamentale dell’essere stesso, la lex naturalis appunto” • (Benedetto XVI Discorso sulla Legge naturale, 24/02/07)

23 “ La libertà, come la ragione, è una parte preziosa dell'immagine di Dio dentro di noi e non può essere ridotta a un'analisi deterministica. La sua trascendenza rispetto al mondo materiale deve essere riconosciuta e rispettata, poiché è un segno della nostra dignità umana” Benedetto XVI alla Plenaria della Pontificia Accademia delle Scienze (3-6 novembre 2006) Ragione: capacità di percepire la verità Libertà: capacità di aderire, seguire, fare scelte, di muoversi verso

24 BMJ 2001;322;0-doi: /bmj Editoriale Domande sulla morte 5 minuti dopo la lettura di questo editoriale, potresti essere morto o in in stato vegetativo. Sei pronto?

25 “Inguaribile” non è “incurabile” perché?

26 Editoriale Perchè i medici sono così infelici? Ci sono probabilmente molte cause, alcune di queste profonde BMJ 2001, May (7294)

27 OCCORRE RIDESTARE L’AVVENTURA DELLA CONOSCENZA ATTRAVERSO UN INCONTRO La capacità di stare davanti, di accogliere il diverso (che non vorremmo) è possibile se una persona vive una amicizia umana che dà speranza, cioè un ambiente umano dove la domanda di senso sulla vita trova risposta adeguata davanti a qualsiasi dramma o tragedia

28 "Confortare vuol dire non fuggire, restare con qualcuno, a dispetto del disagio profondo che il dolore e la sofferenza dell’altro provocano in noi. Come terapeuta, riconosco una cosa fondamentale: il momento più vero non è quello in cui io mi presto all’interpretazione, ma quello in cui sono testimone della sofferenza più profonda" (P.Mertens, “Le mots”)

29 Avevo preso appuntamento con Exit per morire, invece…….. “Io sono quasi ateo, sono portato a credere che non ci sia più niente dopo. Ma sono molto felice di scoprire il mistero dell’aldilà. Se potessi ritrovare mia madre morta circa 16 anni fa sarebbe favoloso, no?” P.Favre, La Liberté Foto di Pierre Yves Massot

30 Non è più vero e grande amare l’Infinito che bestemmiare la vita, il destino? L.Giussani, Il Senso religioso

31 “La persona umana non è, d’altra parte, soltanto ragione e intelligenza. Porta dentro di sé, iscritto nel più profondo del suo essere, il bisogno di amore, di essere amata e di amare a sua volta” (Benedetto XVI, Verona 19 ottobre 2006)


Scaricare ppt "Le sfide culturali ed etiche in sanità oggi Dr.ssa Clementina Isimbaldi, Pediatra Rassegna Stampa Medicina e Persona Bertinoro, 11 marzo 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google