La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le filiere dellenergia Energia idroelettrica al futuro Ex Centrale Pitter di Malnisio 16 giugno 2011 La valutazione della risorsa Prof. ing. Elpidio Caroni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le filiere dellenergia Energia idroelettrica al futuro Ex Centrale Pitter di Malnisio 16 giugno 2011 La valutazione della risorsa Prof. ing. Elpidio Caroni."— Transcript della presentazione:

1 Le filiere dellenergia Energia idroelettrica al futuro Ex Centrale Pitter di Malnisio 16 giugno 2011 La valutazione della risorsa Prof. ing. Elpidio Caroni Università di Trieste – Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura

2 Durata delle portate Portata giornaliera / meridiana Portata giornaliera / meridiana In un anno medio = su un periodo di osservazione di alcuni anni In un anno medio = su un periodo di osservazione di alcuni anni Selezionando la portata giornaliera Q in un giorno a caso valutare prob (Q > x) Selezionando la portata giornaliera Q in un giorno a caso valutare prob (Q > x) Numero di giorni/anno in cui la portata x è superata Numero di giorni/anno in cui la portata x è superata

3 Uso delle curve di durata:

4 Valutazione del DMV Autorità di bacino regionale della Regione Friuli Venezia Giulia Delibera n. 4/2007 Determinazione del minimo deflusso vitale per sorgenti, corsi dacqua con bacino idrografico collinare e montano e corsi dacqua di risorgiva. Autorità di bacino regionale della Regione Friuli Venezia Giulia Delibera n. 4/2007 Determinazione del minimo deflusso vitale per sorgenti, corsi dacqua con bacino idrografico collinare e montano e corsi dacqua di risorgiva. DMV determinato in base alla Q 347 DMV determinato in base alla Q 347 Il procedimento di calcolo è diversificato per bacini collinari e montani o per corsi di risorgiva Il procedimento di calcolo è diversificato per bacini collinari e montani o per corsi di risorgiva

5 Valutazione delle curve di durata Misure dirette di portata per un periodo consistente Misure dirette di portata per un periodo consistente Stime indirette per confronto con altri bacini Stime indirette per confronto con altri bacini Studio : Dip. di Energetica, Univ. di Trieste, Studio sulle possibilità di sfruttamento energetico dei salti idrici a mezzo di impianti di mini-idraulica e microidraulica nel comprensorio della Regione Friuli - Venezia Giulia, 1992 Studio : Dip. di Energetica, Univ. di Trieste, Studio sulle possibilità di sfruttamento energetico dei salti idrici a mezzo di impianti di mini-idraulica e microidraulica nel comprensorio della Regione Friuli - Venezia Giulia, 1992

6 Dati impiegati Comprensorio idrografico dal Brenta-Bacchiglione allIsonzo 45 bacini idrografici osservati Statistiche

7 Curva di durata a regolarizzazione log-normale a 3 parametri Relazioni ottenute

8 Esempi di controllo su dati recenti: Tagliamento a Caprizi

9 Esempi di controllo su dati recenti: Lago di Sauris - afflussi

10 Esempi di controllo su dati recenti: T. Degano – Derivazione di Ovaro

11 Corsi dacqua di risorgiva F. Stella a Casale Sacile

12 Conclusioni Le stime regionali possono fornire una prima indicazione utile alla determinazione del DMV e a valutazioni economiche La misura diretta delle portate è comunque indispensabile, anche per pochi anni, sia in bacini di risorgiva, sia per verifica della stima regionale (particolarmente per la definizione dei valori minimi della portata giornaliera)


Scaricare ppt "Le filiere dellenergia Energia idroelettrica al futuro Ex Centrale Pitter di Malnisio 16 giugno 2011 La valutazione della risorsa Prof. ing. Elpidio Caroni."

Presentazioni simili


Annunci Google