La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. APPLICAZIONE A 5 BACINI SICILIANI DI UNA PROCEDURA INTEGRATA PER.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. APPLICAZIONE A 5 BACINI SICILIANI DI UNA PROCEDURA INTEGRATA PER."— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. APPLICAZIONE A 5 BACINI SICILIANI DI UNA PROCEDURA INTEGRATA PER LO STUDIO DELLA PROPAGAZIONE DELLE ONDE DI PIENA MEDIANTE MODELLAZIONE BIDIMENSIONALE E USO DI CARTOGRAFIA DIGITALE La Loggia G., Nasello C., Termini D., Tucciarelli T. Università di Palermo Workshop su Modelli matematici per la simulazione di catastrofi idrogeologiche Rende, 30 e 31 Marzo 2004

2 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Procedura di verifica idraulica 1)Acquisizione della cartografia digitale in formato vettoriale; 2)Stesura del contorno esterno del dominio di calcolo e di particolari contorni interni che si vuole coincidano con lati della mesh; 3)Generazione, con lausilio di un mesh-generator, di una mesh di calcolo con densità differenziata tra la superficie interna e la superficie esterna allalveo di morbida; 4)Interpolazione dei dati topografici nei nodi di calcolo e correzione dei minimi artificiali; 5)Assegnazione delle condizioni al contorno, dei parametri di scabrezza e di infiltrazione degli elementi di calcolo, di eventuali dati di pioggia; 6)Simulazione numerica; 7)Post-processing dei risultati e rappresentazione degli stessi sulla base della stessa mesh di calcolo utilizzata per la simulazione.

3 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Punto 1 della procedura (Acquisizione della cartografia digitale) Richiedere alla Società Cartografica: 1)Layer dei punti quotati – x,y,z dei punti 2)Layer delle curve di livello – x, y e quota curva di livello 3)Layer delle linee di punti quotati – punti quotati su linee morfologicamente rilevanti 4)Layer delle sezioni delle pile e delle altezze degli intradossi delle campate dei ponti

4 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Punto 4 della procedura (interpolazione dei dati topografici) Quote z* interpolate nei nodi della mesh con il Kriging Correzione dei minimi artificiali in due step: 1)distribuzione iniziale delle z senza minimi impropri 2)correzione delle z verso le z* mantenendo la originale monotonicità della distribuzione

5 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Equazioni del modello diffusivo a) Predizione

6 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Equazioni del modello diffusivo b) Correzione

7 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Immagine 1:5000 dellalveo del fiume Imera a Capodarso

8 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Tiranti idrici massimi calcolati in località Imera a Capodarso

9 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Tiranti idrici massimi in metri calcolati in località Palermo

10 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Tiranti idrici massimi calcolati nella piana di Licata

11 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Tiranti idrici massimi calcolati nellarea urbana di Licata

12 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Idrogrammi entranti e uscenti dalla Piana di Licata

13 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Cartografia del tratto terminale del Fiume Torto 1:2000

14 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Aree soggette ad inondazione in località Fiume Torto

15 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Cartografia del fiume Platani – scala 1:5000

16 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. Aree soggette ad inondazione in località Platani

17 Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. CONCLUSIONI I risultati preliminari ottenuti dallapplicazione della procedura proposta confermano il seguente ordine di criticità nella verifica idraulica della propagazione delle piene: 1)Acquisizione e interpolazione dei dati morfologici 2)Acquisizione dei parametri idraulici e geotecnici 3)Soluzione numerica delle equazioni D.S.V.


Scaricare ppt "Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali, Università di Palermo. APPLICAZIONE A 5 BACINI SICILIANI DI UNA PROCEDURA INTEGRATA PER."

Presentazioni simili


Annunci Google