La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Opinioni di un a-moenia Difficoltà comuni in una sanità pubblica in continua evoluzione Sergio Costantino: Tavola Rotonda Cittadinanzattiva & Tribunale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Opinioni di un a-moenia Difficoltà comuni in una sanità pubblica in continua evoluzione Sergio Costantino: Tavola Rotonda Cittadinanzattiva & Tribunale."— Transcript della presentazione:

1 Opinioni di un a-moenia Difficoltà comuni in una sanità pubblica in continua evoluzione Sergio Costantino: Tavola Rotonda Cittadinanzattiva & Tribunale dei diritti del malato Milano Hotel Galles 18 Giugno 2010

2 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Rapporto Ceis Sanità Giugno 2010 «si può presumere che siano oltre 5 milioni gli italiani che hanno avuto problemi di diversa entità nell'accesso alle cure nel corso del 2009». La nostra spesa pro-capite, infatti, è oggi del 17,6% inferiore a quella dell'Europa a 15 senza confrontarsi con paesi extraeuropei il Canada, il Giappone e gli Usa nei quali la percentuale raddoppia. Vi sono picchi di maggiore impoverimento relativo e quindi di minore equità nella soddisfazione della domanda di cure e assistenza, in Piemonte, Molise e Liguria. E una minore incidenza di impoverimento e quindi di maggiore equità nella soddisfazione della domanda in Campania, Marche e Puglia.

3 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Perdita del rapporto fiduciario tra medico e paziente

4 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Cause Campagna contro dal 2006 Scandali Ipertecnicizzazione della cura Aumento del carico burocratico amministrativo scaricato sui medici Negazione mediatica dell idea di mortalit à umana: tecnologia=cura=guarigione Se le aspettative sono disattese: è subito errore

5 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Conseguenze Aumento delle richieste improprie Aumento dellofferta impropria

6 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Progresso medico Misurati in incremento dell aspettativa di vita (parametro assoluto) Ma in periodi di ristrettezze economiche, vere o presunte, emerge una visione economicistica di anni/qualit à di vita (QALIs) Purtroppo ricorda un po troppo la definizione: vita degna di essere vissuta che portò al programma Delta (eliminazione dei soggetti indegni)

7 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Storture Ospedale Azienda: perdita del senso della collettivit à della fonte di copertura della spesa con creazione attraverso il controllo di gestione di unit à operative, reparti, come cellule afinalistiche e medici monadi (l apporto quali- quantitativo) Enfatizzazione del fatturato SDO, DRG in cui il privato convenzionato è stato maestro

8 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Storture 2 Spreco di risorse, al di la degli scandali: a) adeguamento alle terapie (45-50%) b) stili di vita inadeguati c) scarso senso civico: percentuale elevata di non rispetto delle prenotazioni (25-30%)

9 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Alleanza medici-pazienti Questi sono soggetti non antagonisti ma attori di una medesima realtà: la malattia e la cura Creare sbocchi sicuri alle osservazioni dei medici che non appartengono né vogliono appartenere alla casta

10 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Dove stiamo andando ? Periodo di cambiamento ad alta velocit à, non e ancora entrata in vigore una norma che gia un altra e alle porte. Fine della visione ospedalocentrica della cura togliendo al cittadino quel riferimento tradizionale che identifica, spesso, l ospedale come il luogo di ultima tutela nel quale effettuare indagini e diagnosi rapide e senza costi.

11 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Volonta politica Spostare le cure sul territorio ma non si puo modificare la realta per decreto. Ridurre all osso la struttura del SSN per comprimere i costi fissi del personale che sono la gran parte dei costi della struttura ospedaliera Il blocco del ricambio dei medici portera nei prossimi anni ad una riduzione dell organico di medici (fonte Sole 24Ore sanita )

12 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Conseguenze Inevitabile ricaduta sulla qualità e sulla quantità dei servizi erogati Induzione allutilizzo dellofferta privata convenzionata ed accreditata Declassamento del pubblico a servizio di carita (sul modello statunitense) Fine del SSN equo ed unitario

13 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Errori Considerare il personale come costo e non come risorsa. Nessuna considerazione per la qualità di vita e di salute degli operatori. Pessimi modelli gestionali e disparita di servizi a seconda delle regioni di appartenenza.

14 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Ignorati Studi USA sui danni agli operatori e sui pazienti Le norme europee sui riposi minimi recepite in Italia dal D. Lgs 66/2003

15 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Camici e pigiami Cominciamo dalla durata dei turni di lavoro. In Italia non si applicano per i sanitari disposizioni obbligatorie in Europa. Sono negate evidenze scientifiche sullaumento dei rischi di errore medico in condizioni di lavoro qualche volta letteralmente massacranti. La Comunità europea dispone di regole: per evitare che i medici, a causa di stanchezza, fatica o altri fattori che perturbano lorganizzazione del lavoro, causino lesioni a sé stessi, ad altri lavoratori o a terzi. In USA, la Harvard Medical School ha rilevato che il 30% di errori evitabili accadono nelle ore finali di turni notturni prolungati. Una valutazione ufficiale USA stima tra gli 80 ed i i morti per anno causati da errori evitabili. Gli effetti di turni troppo lunghi sono identici a quelli dellebbrezza alcolica con peggioramento di parametri quali lattenzione sostenuta e la vigilanza e con una consapevolezza delle limitazioni abitualmente ridotta. Inoltre un peggioramento delle capacità professionali manuali nel 20% dei casi, ma anche delle normali capacità come guidare lauto (+ 16% di incidenti). I dati e le fonti sul Sole 24Ore-sanità a cura di Sergio Costantino e Carlo Palermo dellAnaao-Assomed (www.Anaao.it). Andateveli a vedere. Cari manager ASL, se il collega in malattia non può essere sostituito per il blocco delle assunzioni, pazienti e familiari sanno ora di chi è la colpa delleventuale errore: vostra (nel 30% dei casi). In tribunale tre volte su dieci ci dovreste finire voi, insieme allassessore che vi ha nominato, non il medico.www.Anaao.it

16 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Il Futuro In un momento storico di recessione cavalcata vi è un attacco inaudito alle tutele dei cittadini e dei lavoratori che tuttavia non ha avuto quella risposta corale che sarebbe stata auspicabile. Vi sarà per il medico pubblico professional sempre minor liberta di azione, stretto da una parte dallaumento della domanda e dallaltro da sistemi coercitivi padronali a disposizione dei direttori di UOC (gli ex-primari) su: a) stipendio b) carriera c) qualità del lavoro

17 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Strumenti di coercizione D. Lgs. 150/09: a) sistema premiale b) sistema sanzionatorio c) decreta la fine del sindacato 1167/bis: a) cancellava lart. 18 dello statuto dei lavoratori (rinviato alle Camere dal Presidente della Repubblica) Riforma Fazio: vorrebbe trasformare il 30% dello stipendio, attualmente individuato nello stipendio di esclusivita, in stipendio di risultato (ma rispetto a cosa e chi lo decide ?)

18 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Sede Europea Lingresso nella UE di paesi socialmente meno evoluti (ambiti come mercati), la sostanziale svolta conservatrice sia dei parlamenti nazionali che di quello europeo. La concordanza quindi della volonta del Consiglio Europeo (espressione dei Governi) del Parlamento U.E. (di recente nomina) e della Commissione Europea, attualmente guidata da Barroso, porteranno a breve ad una revisione della Direttiva europea 2003/88 CE sullorario di lavoro trasformandola da Direttiva di tutela del lavoratore, in qualsiasi Stato della UE lavori, a strumento di flessibilizzazione incondizionata dei tempi di lavoro a favore delle aziende.

19 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Richieste, specie della G. B. a)Rendere lecite 60 ore settimanali di lavoro (opt /out) b)Assicurarsi la multiperiodalita totale c)Non considerare le guardie come orario di lavoro effettivo. d)In sintesi cancellazione del concetto di orario di lavoro.

20 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Ruolo delle associazioni di tutela Allertarsi e rimanere vigili perche il futuro ci riserverà medici sempre più vecchi, stanchi e poco motivati; costretti gia ora a turni innaturali di ore giornaliere Elaborare una politica propositiva e non di reazione al contingente attivando la societa civile e lopinione pubblica Supportare innovazioni tecniche a difesa dei pazienti

21 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Federalismo della sanita Gettito fiscale 24% ne ritorna meno del 5% manovra – 700 milioni per il 2011 e per il milioni/anno tagli sanitari milioni/anno sul personale In Lombardia medici nellarea ospedaliera, in altre regioni anche P, F, GB incremento delle tasse sui redditi > Euro in E e D in programma, da noi niente.

22 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Grazie per lattenzione

23 Sergio Costantino, Anaao Assomed - Hotel Galles 18 Giugno 2010 Per chi volesse approfondimenti


Scaricare ppt "Opinioni di un a-moenia Difficoltà comuni in una sanità pubblica in continua evoluzione Sergio Costantino: Tavola Rotonda Cittadinanzattiva & Tribunale."

Presentazioni simili


Annunci Google