La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Progetto Welfare and Health Cooperation in Balkans Workpackage 2: Need Assesment / Pianificazione sanitaria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Progetto Welfare and Health Cooperation in Balkans Workpackage 2: Need Assesment / Pianificazione sanitaria."— Transcript della presentazione:

1 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Progetto Welfare and Health Cooperation in Balkans Workpackage 2: Need Assesment / Pianificazione sanitaria e sociale Lesperienza dellIstituto di Biologia ed Immunologia Molecolare A. Monroy

2 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Obiettivo del workpackage n. 2 Lobiettivo principale e la realizzazione di un ambiente di comunicazione che, sfruttando le moderne tecnologie di comunicazione in rete e le tecnologie per la gestione cooperativa della conoscenza, consenta la realizzazione di un network per lo scambio di conoscenze e best practices. Tale proposta può inoltre essere sfruttata per la teleassistenza e la telecomunicazione via web, in relazione alle esigenze degli utilizzatori.

3 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Telemedicina: campi di applicazione e-learning: possibilità di formare a distanza gli operatori sanitari non specializzati; Second opinion: possibilità di inviare i dati diagnostici (cartella clinica, analisi, radiografie, etc.) di un paziente ad un medico specializzato per avere una seconda diagnosi (che confermi o metta in discussione la prima); Medicina su prove defficacia: consiste nel pubblicare i dati clinici, la cura applicata ed i risultati ottenuti su un paziente (cure sperimentali) per diffondere la conoscenza.

4 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Telemedicina e controllo della spesa pubblica I vantaggi principali della telemedicina, soprattutto in termini di convenienza economica sono: – Formazione continua dei medici tramite lutilizzo di strumenti informatici; – Supporto di medici specializzati senza spostamenti.

5 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Telemedicina e territorio La telemedicina permette alle zone rurali, quindi poco popolate e difficilmente accessibili, di essere raggiunte telematicamente da specialisti e/o personale con molta esperienza, migliorando ed accelerando le fasi di diagnostica e cura delle malattie. Nelle zone appartenenti al cosiddetto digital divide sono stati realizzati collegamenti tramite apparati a radiofrequenza. Il collegamento a banda larga tramite wi-fi ha permesso di connettere alla Intranet i centri sanitari di Postribe e Vau I Dejes.

6 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Telemedicina nellarea dei Balcani In un ambiente dove il personale sanitario è in via di formazione, è più facile apprezzare i risultati dovuti allutilizzo della telemedicina per aumentare il grado di conoscenza del personale non specializzato. Al contrario è dimostrato che in un ambiente dove già sono presenti metodologie di formazione canoniche ed una formazione di base superiore risulta più ostico adottare tecniche di formazione innovative.

7 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Area di intervento Le aree sulle quali si è intervenuto sono: – La città di Scutari in cui sono presenti nelle strutture: Lospedale Regionale di Scutari; 4 consultori di Scutari; Direzione della Sanità; Listituto Shtepia Mimoza. – I due centri sanitari di Postribe e Vau i Dejes, situati nellarea rurale della provincia di Scutari. INTERNET INTRANET SCUTARI PARTNERS ITALIANI POSTRIBE VAU I DEJES

8 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Tecnologie impiegate Oltre a sviluppare un ambiente di comunicazione che, sfruttando le moderne tecnologie del Web 2.0 permetta laccesso alla base di dati, laccesso al sistema sarà disponibile anche da parte di dispositivi mobili, come palmari e smartphone. Le tecnologie impiegate per la realizzazione e distribuzione del software sono Open Source, quindi disponibili in rete ed opportunamente personalizzate e modificate per le esigenze del progetto. INTRANET

9 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Dispositivi mobili Sono stati forniti due smartphone HTC Mozart 7 equipaggiati con Windows Mobile 7 e connettività UMTS e Wi-Fi, che permettono laccesso ai contenuti di telemedicina sia allinterno delle strutture coperte da Wi-Fi che allesterno, sul territorio nazionale con copertura GSM.

10 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Caratteristiche del software Il software è composto di due moduli: – Software di gestione documentale – Software di Groupware, ovvero adatto alla gestione di gruppi di lavoro composto da elementi quali Rubrica Gestione di risorse Calendario personale e di gruppo Gestione di segnalibri condivisi Assegnazione di attività ad altri membri del gruppo

11 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Caratteristiche tecniche Il software è stato realizzato utilizzando componenti Open Source e pertanto è dotato della licenza di utilizzo GPL. Il sistema base è composto da Linux Debian, server di database MySQL e linguaggio di scripting server side PHP versione 5. Il software viene fruito tramite un browser web e quindi ha la massima compatibilità con dispositivi fissi e mobili che supportino almeno lo standard HTML versione 4 (standard attualmente più diffuso)

12 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Gestione documentale La gestione documentale permette di tenere unarchivio comune e degli archivi privati per gli utenti con documenti ufficiali che possono essere elaborati da più utenti tramite un sistema di workflow ed infine possono essere archiviati legalmente tramite la funzione di immutabilità del file.

13 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Organizzazione dei gruppi di lavoro Altri strumenti come la rubrica, i segnalibri, un wiki, una knowledge base ed un archivio file condiviso permettono di mantenere una conoscenza condivisa tra gli operatori sanitari ed accelerare i tempi di intervento in situazioni critiche, oltre a risparmiare i costi di telefonate e spostamenti per richiedere o programmare luso delle risorse.

14 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Gestione delle risorse La sezione di gestione risorse è utile per prenotare lutilizzo di attrezzature (ecografo, sale operatorie, ambulatori specialistici, ecc.) da parte di più strutture.

15 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Interfaccia pubblica E stato pubblicato un sito web che contiene informazioni utili sulla diagnosi e sulla cura del diabete. I contenuti sono stati estrapolati da Standard Italiani per la cura del diabete mellito a cura della Società Italiana di Diabetologia e dellAssociazione Medici Diabetologi. Il sito web è accessibile allindirizzo:

16 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Interventi effettuati I centri sanitari di Postribe e Vau I Dejes sono stati forniti di collegamento in banda larga. Per sostenere il progetto nel tempo, il servizio è stato garantito finanziariamente per i prossimi 2 anni. Sono state svolte delle sessioni di formazione sullutilizzo del software agli operatori sanitari delle strutture coinvolte.

17 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Servizi aggiuntivi Sul server è stato installato il software di call manager Asterisk per permettere ai telefoni installati nei consultori e presso lospedale di effettuare chiamate interne gratuite e chiamate nazionali ed internazionali ai prezzi competitivi tipici della tecnologia VOIP

18 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Altre esperienze Il progetto ha coinvolto il personale nellambito delle attività del Workpackage 1 per quanto riguarda linstallazione e la configurazione in rete dellecografo installato nel consultorio n. 2 di Scutari. In particolare è stato messo a punto, a seguito di alcuni giorni di collaborazione, un sistema di teleconsulto delle visite ecografiche.

19 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Pubblicazione Lesperienza del progetto è stata riportata in un reflection paper che è stato approvato dalla commissione esaminatrice e verrà presentato alla prossima conferenza del luglio 2011IADIS International Conference e-Health 2011 nellambito delle tematiche di e-Health e Telemedicine Systems.

20 Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Biomedicina e Immunologia Molecolare A. Monroy Ente finanziatore: – Presidenza Regione Siciliana –Dipartimento della Programmazione Servizio Cooperazione Territoriale Europea e Cooperazione Decentrata Ente attuatore: – Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Biomedicina e Immunologia Molecolare A. Monroy Responsabile progetto: – Di Blasi Francesco Collaboratori: – Valentino Francesca – Zangara Gianluca


Scaricare ppt "Programma di Sostegno alla Cooperazione Regionale Progetto Welfare and Health Cooperation in Balkans Workpackage 2: Need Assesment / Pianificazione sanitaria."

Presentazioni simili


Annunci Google