La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Fondazione Emanuele Casale Scuola di Notariato dei Distretti Notarili della Campania I CONFERIMENTI IN S.P.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Fondazione Emanuele Casale Scuola di Notariato dei Distretti Notarili della Campania I CONFERIMENTI IN S.P.A."— Transcript della presentazione:

1 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Fondazione Emanuele Casale Scuola di Notariato dei Distretti Notarili della Campania I CONFERIMENTI IN S.P.A. Mario Campobasso Diritto Commerciale anno 2012/2013

2 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Art. 2247: con il contratto di società due o più persone conferiscono beni o servizi per lesercizio in comune di unattività economica allo scopo di dividerne gli utili. - Conferimenti - Esercizio in comune di attività economica - Scopo lucrativo

3 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Lattività comune (Criterio sostanziale) condivisione dei risultati economici dellattività ? (Criterio formale) Imputazione al gruppo di cui i soci sono partecipi ?

4 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Art Associazione in partecipazione E il contratto con cui lassociante attribuisce allassociato una partecipazione agli utili della sua impresa o di uno o più affari verso il corrispettivo di un determinato apporto. Salvo patto contrario, lassociato partecipa alle perdite nella stessa maniera in cui partecipa agli utili, ma le perdite che colpiscono lassociato non possono superare il valore del suo apporto.

5 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Società e comunione Art La comunione costituita o mantenuta al solo scopo di godimento di una o più cose è regolata dalle norme del titolo VII del Libro III

6 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Principi societariRegole comunione Art. 2256: Il socio non può servirsi senza consenso degli altri delle cose appartenenti al patrimonio sociale per fini estranei a quelli della società Art Ciascun comproprietario può servirsi della cosa comune, senza alterarne la destinazione e senza impedire agli altri di fare altrettanto. Art : Il socio non può provocare a discrezione lo scioglimento della società Art. 1111: Ciascuno dei partecipanti può sempre domandare lo scioglimento della comunione Art. 2270: Il creditore particolare del socio non può soddisfarsi direttamente sul patrimonio della società. Art. 599 c.p.c.: possono essere pignorati i beni indivisi anche quando non tutti i comproprietari sono obbligati verso il creditore.

7 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso IMPRESA CONIUGALE Art. 177: Costituiscono oggetto della comunione: d) Le aziende gestite da entrambi i coniugi e costituite dopo il matrimonio

8 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Art. 180 c.c. Amministrazione dei beni della comunione L'amministrazione dei beni della comunione e la rappresentanza in giudizio per gli atti ad essa relativi spettano disgiuntamente ad entrambi i coniugi. Il compimento degli atti eccedenti l'ordinaria amministrazione, nonché la stipula dei contratti con i quali si concedono o si acquistano diritti personali di godimento e la rappresentanza in giudizio per le relative azioni spettano congiuntamente ad entrambi i coniugi. Art. 189 c.c. Obbligazioni contratte separatamente dai coniugi I creditori particolari di uno dei coniugi, anche se il credito è sorto anteriormente al matrimonio, possono soddisfarsi in via sussidiaria sui beni della comunione, fino al valore corrispondente alla quota del coniuge obbligato.

9 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Società semplice Società Commerciali Art. 2249: oggetto limitato ad attività non commerciali Distinzione in base alla natura della attività esercitabile

10 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Società lucrative Società Mutualistiche Società semplice Società in nome collettivo Società in accomandita semplice Società per azioni Società a responsabilità limitata Società in accomandita per azioni Società europea Distinzione in base allo scopo fine Società cooperative Mutue assicuratrici Società cooperativa europea Società Consortili (art ter)

11 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Società di persone Società di capitali Società semplice Società in nome collettivo Società in accomandita semplice Distinzione in base allorganizzazione Società per azioni Società a responsabilità limitata Società in accomandita per azioni Società europea

12 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Società di Persone Società di capitali Organizzazione corporativa non prevista nel modello legale. I soci illimitatamente responsabili hanno potere diretto di amministrazione. Organizzazione corporativa prevista nel modello legale. I soci non hanno potere diretto di amministrazione. Intrasferibilità della partecipazione nel modello legale Libera trasferibilità della partecipazione nel modello legale Autonomia patrimoniale imperfettaAutonomia patrimoniale perfetta Modificazioni atto costitutivo: allunanimità Modificazioni atto costitutivo: A maggioranza di capitale

13 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Società senza personalità giuridica Società con personalità giuridica Società semplice Società in nome collettivo Società in accomandita semplice Distinzione in base alla personalità giuridica Società per azioni Società a responsabilità limitata Società in accomandita per azioni Società cooperative Mutue assicuratrici Società europea Società cooperativa europea

14 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso La soggettività delle società di persone Art La società acquista diritti ed assume obbligazioni per mezzo dei soci che ne hanno la rappresentanza e sta in giudizio nella persona dei medesimi. Art Gli acquisti immobiliari sono trascritti a nome della società e non dei soci. Art Le ipoteche si iscrivono a nome della società e non dei soci

15 Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Principio di tipicità delle società Art Tipi di società. Le società che hanno per oggetto lesercizio di una attività commerciale devono costituirsi secondo uno dei tipi regolati nei capi III e seguenti di questo titolo. Le società che hanno per oggetto lesercizio di unattività diversa, sono regolate dalle disposizioni sulla società semplice, a meno che i soci abbiano voluto costituire la società secondo uno degli altri tipi regolati nei capi III e seguenti di questo titolo.


Scaricare ppt "Fondazione E. Casale Prof. Mario Campobasso Fondazione Emanuele Casale Scuola di Notariato dei Distretti Notarili della Campania I CONFERIMENTI IN S.P.A."

Presentazioni simili


Annunci Google