La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I protagonisti delletà napoleonica Ricerca a cura di: Vincenzo Nasti e Francesco Villifranchi Classe: 2C a. s.: 2007/08.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I protagonisti delletà napoleonica Ricerca a cura di: Vincenzo Nasti e Francesco Villifranchi Classe: 2C a. s.: 2007/08."— Transcript della presentazione:

1 I protagonisti delletà napoleonica Ricerca a cura di: Vincenzo Nasti e Francesco Villifranchi Classe: 2C a. s.: 2007/08

2 Letizia Bonaparte Di famiglia agiata, figlia di un ispettore generale del genio civile di Corsica, Giovanni Geronimo Ramolino ( ) e di Angela Maria Pietrasanta ( ), si sposò a 14 anni con Carlo Maria Buonaparte (il cognome poi verrà cambiato in "Bonaparte" da Napoleone) rimanendo vedova a 34 anni.Corsica Carlo Maria Buonaparte

3 Napoleone Napoleone Bonaparte (Ajaccio, 15 agosto 1769 – Isola di Sant'Elena, 5 maggio 1821) è stato un generale e imperatore francese, nonché figura storica di straordinaria rilevanza.Ajaccio15 agosto1769Isola di Sant'Elena5 maggio1821 generaleimperatorefrancese Prima ufficiale d'artiglieria, poi generale durante la rivoluzione francese, governò la Francia a partire dal 1799: fu primo console dal novembre 1799 al maggio 1804 ed imperatore dei francesi, con il nome di Napoleone I (Napoléon Ier ), dal dicembre 1804 all'aprile 1814 e nuovamente dal 20 marzo al 22 giugno Fu anche presidente della Repubblica Italiana dal 1802 al 1805 e re d'Italia dal 1805 al 1814, «mediatore» della Repubblica Elvetica dal 1803 al 1813 e «protettore» della Confederazione del Reno dal 1806 al 1813.rivoluzione francese marzo22 giugno1815Repubblica Italiana re d'ItaliaRepubblica Elvetica Confederazione del Reno 1806

4

5 NAPOLEONE (seguito) Grazie a una serie di brillanti campagne militari e alleanze, conquistò e governò larga parte dell'Europa continentale, esportando gli ideali rivoluzionari di rinnovamento sociale e arrivando a controllare numerosi Regni europei tramite i membri della sua famiglia (Spagna, Napoli, Westfalia e Olanda). La disastrosa Campagna di Russia (1812) segnò la fine del suo dominio sull'Europa. Sconfitto a Lipsia dagli alleati europei nell'ottobre del 1813, Napoleone abdicò nell'aprile del 1814 e venne esiliato all'Isola d'Elba.EuropaSpagnaNapoliWestfalia OlandaCampagna di Russia1812LipsiaIsola d'Elba Nel marzo del 1815, abbandonata furtivamente l'Elba, sbarcò vicino ad Antibes e rientrò a Parigi «senza sparare un sol colpo», riconquistando il potere per il periodo detto dei Cento Giorni, finché non venne definitivamente sconfitto a Waterloo dalla settima coalizione, il 18 giugno Trascorse gli ultimi anni di vita in esilio all'isola di Sant'Elena, sotto il controllo degli inglesi. Dopo la sua caduta, il Congresso di Vienna ristabilì in Europa i vecchi Regni pre-napoleonici (Restaurazione).AntibesParigiCento GiorniWaterloosettima coalizione18 giugnoisola di Sant'ElenaCongresso di ViennaRestaurazione

6

7 NAPOLEONE (seguito) Fu il primo regnante della dinastia dei Bonaparte. Sposò Joséphine de Beauharnais nel 1796, e in seconde nozze l'arciduchessa Maria Luisa d'Austria, l'11 febbraio 1810, dalla quale ebbe l'unico figlio legittimo, Napoleone Luigi detto il re di Roma ( ). La sua figura ha ispirato artisti, letterati, musicisti, politici e storici, dall'ottocento sino ai giorni nostri.dinastiaJoséphine de Beauharnais1796Maria Luisa d'Austria11 febbraio1810Napoleone Luigire di Roma ottocento

8

9 GIUSEPPINA BEAUHARNAIS Nata nel 1763 da una nobile famiglia francese stabilitasi da tempo nelle Antille, Giuseppina a 16 anni sposa il visconte Alessandro Beauharnais dal quale ha due figli: Eugenio e Ortensia. Durante la Rivoluzione francese viene arrestata assieme al marito e per poco non lo segue sul patibolo. Alessandro, comandante dellarmata del Reno che ha subita una sconfitta, viene ghigliottinato; Giuseppina torna in libertà e riprende la vita galante e salottiera.

10 EUGENIO BEAUHARNAIS Eugène de Beauharnais nacque il 3 settembre 1781 a Parigi, dal visconte Alexandre de Beauharnais, un ufficiale dellesercito regio, e dalla creola Joséphine de Tascher, più conosciuta come Joséphine de Beauharnais.3 settembre1781 ParigiAlexandre de BeauharnaisJoséphine de Tascher Beauharnais crebbe in un periodo storicamente turbolento ed ebbe importanti incarichi politici dal suo patrigno Napoloene, fra i quali quello di Vicerè dItalia.

11 MARIA LUISA DASBURGO: SECONDA MOGLIE DI NAPOLEONE Maria Luisa, futura imperatrice di Francia, fu la primogenita del secondo matrimonio del padre, l'erede al trono austriaco Francesco II d'Asburgo, con Maria Teresa di Borbone-Napoli. Nacque nella Hofburg, il palazzo imperiale viennese, verso la mezzanotte del 12 dicembre 1791 e fu battezzata il giorno dopo con i nomi di Maria Luisa, Leopoldina, Carolina, Francesca, Teresa, Giuseppa e Lucia. Francesco II d'AsburgoMaria Teresa di Borbone-NapoliHofburg12 dicembre1791

12

13 PAOLINA BONAPARTE Paolina Bonaparte (Maria Paolina Bonaparte). (Ajaccio, 1780 – Villa Fabbricotti, Firenze, 1825), duchessa di Guastalla, figlia di Carlo Maria Buonaparte e di Letizia RamolinoAjaccio 1780Villa FabbricottiFirenze1825 GuastallaCarlo Maria BuonaparteLetizia Ramolino

14 LUIGI BONAPARTE Figlio di Carlo Maria Bonaparte e di Letizia Ramolino, fratello quindi di Napoleone I, sposò nel 1802, dietro pressioni del potente fratello, Ortensia Beauharnais, figlia di primo letto della cognata Giuseppina Tascher de La Pagerie (e del generale Alexandre Beauharnais, che fu ghigliottinato nel 1794 con laccusa di tradimento).Carlo Maria BonaparteLetizia RamolinoNapoleone I1802Ortensia BeauharnaisGiuseppina Tascher de La Pagerie1794

15 GIUSEPPE BONAPARTE Studiò Giurisprudenza all'Università di Pisa. Nel 1796 prese parte con Napoleone alla prima campagna d'Italia. L'anno seguente, durante la Prima Repubblica francese, venne nominato diplomatico, prima alla corte dei duchi di Parma e poi a Roma. Fu membro del Consiglio dei Cinquecento, l'organo legislativo inferiore all'epoca del Direttorio, nel Durante le guerre napoleoniche svolse il compito di inviato per conto di suo fratello e firmò trattati con gli Stati Uniti, l'Austria, la Gran Bretagna e lo Stato Pontificio.Università di Pisa 1796 preseprima campagna d'Italia Prima Repubblica franceseConsiglio dei CinquecentoDirettorio guerre napoleoniche Stati UnitiAustriaGran BretagnaStato Pontificio Dal 1806 al 1808, Giuseppe Bonaparte governò il Regno di Napoli in nome di suo fratello.Regno di Napoli.

16


Scaricare ppt "I protagonisti delletà napoleonica Ricerca a cura di: Vincenzo Nasti e Francesco Villifranchi Classe: 2C a. s.: 2007/08."

Presentazioni simili


Annunci Google