La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NAPOLEONE. Età NAPOLEONICA. La rivoluzione francese, che iniziò nel 1789,finì con la presa dei poteri da parte del direttorio,che rappresentava gli interessi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NAPOLEONE. Età NAPOLEONICA. La rivoluzione francese, che iniziò nel 1789,finì con la presa dei poteri da parte del direttorio,che rappresentava gli interessi."— Transcript della presentazione:

1 NAPOLEONE

2 Età NAPOLEONICA. La rivoluzione francese, che iniziò nel 1789,finì con la presa dei poteri da parte del direttorio,che rappresentava gli interessi della ricca borghesia. durante gli anni della rivoluzione, lesercito che era lunica organizzazione che, aveva resistito ed era ancora in continuo sviluppo. durante lepoca del terrore(visto che la popolazione si era ingrandita), tanti giovani per non rimanere disoccupati partecipavano alla coscrizione obbligatoria.

3 Lascesa di napoleone Queste circostanze, permisero lascesa di Napoleone Bonaparte,che divenne generale a soli 25 anni,egli nacque a Ajaccio,in Corsica,nel 1769 e ottenne i pieni poteri e governò la Francia dal 1799 al Egli si sposò con Giuseppina Beauharnais,che era molto influente nellambiente corrotto dal direttorio.

4 Una campagna militare riportò uno strepitoso successoIl direttorio aveva organizzato una campagna militare contro i paesi in lotta con loro. Due armate dovevano marciare su Vienna attraverso la Germania, invece la terza doveva tenere impegnati i Savoia e gli austriaci questa spedizione fu affidata a Napoleone dove riportò uno strepitoso successo

5 le repubbliche napoleoniche Le repubbliche napoleoniche in Italia furono quattro, la repubblica cisalpina con capitale Milano e la repubblica ligure con capitale Genova. nel 1798 le truppe francesi cacciarono il papa da Roma e nacque la repubblica romana e nel 1799 il regno di Napoli si trasformò nelle repubblica partenopea. le repubbliche napoleoniche furono unesperienza importante per lItalia perché aveva conosciuto la rivoluzione.

6 LInghilterra Dopo Campoformio (che nel 1797 il trattato di pace stabiliva una nuova organizzazione politica dellItalia modificata nel1800),soltanto lInghilterra rimaneva in guerra con la Francia essa aveva una flotta imbattibile per sconfiggerla i francesi si affidarono al progetto di napoleone che era di privare lInghilterra dellEgitto (la sua principale fonte di ricchezza) ma gli inglesi passarono al contrattacco ma lammiraglio Horatio Nelson vinse contro napoleone sconfiggendo le sue flotte.

7 Napoleone :e la sua carriera Napoleone voleva costruire un impero sulla base di quello romano e assunse i poteri con un colpo di stato diventando così primo console. intanto sconfisse gli austriaci con marengo. Con un altro colpo di stato divenne prima primo console a vita e dopo imperatore nel 1804 con 10 anni di carriera, così la Francia diventò di nuovo uno stato assolutistico. napoleone seppe organizzare la Francia con ordine e ricchezza. Lo sviluppo della ricca borghesia fu assicurato anche da un altro strumento era il codice napoleonico.

8 Il codice napoleonico Era una raccolta di leggi che aboliva tutti i privilegi feudali e riconosceva la libertà della persona,la famiglia e la proprietà privata grazie a questo codice si ristabilì un ordine e era una conquista dopo anni di insicurezze e disordine dei privilegi feudali oggi il codice napoleonico è alla base della legislazione vigente in gran parte dellEuropa,compresa lItalia

9 Una nuova coalizione antifrancese Napoleone e la nuova classe dirigente(costituita dalla ricca borghesia affarista)erano profondamente diversi Dalla vecchia aristocrazia che ancora governava gli altri stati dEuropa. Anche per questa differenza di mentalità un accordo non era possibile,e dopo pochi anni sarebbe scoppiata una guerra. LInghilterra fondò una nuova coalizione antifrancese che comprendeva:Austria Russia Svezia e regno di Napoli tra cui ci furono vittorie e sconfitte,una delle più spettacolari vittorie fu quella di Austerlitz (1805). Nel 1805 a Capo Trafalgar la flotta francese e quella spagnola furono sconfitte dall ammiraglio Nelson(dove morì)

10 IL BLOCCO CONTINENTALE Napoleone proclamò un blocco continentale contro lInghilterra (= non dovevano ospitare niente che riguardasse quello stato) per far rispettare il blocco Napoleone doveva intensificare il suo personale controllo su tutta lEuropa, facendo nascere dei regni che affidò ai suoi più stretti parenti. Napoleone divorzio con Giuseppina perchè non le aveva dato figli così per assicurarsi unerede sposo Maria Luisa (figlia dellimperatore dAustria). La Spagna si ribellò a Napoleone perchè aveva cacciato il suo re sostituendolo con suo fratello Giuseppe Bonaparte

11 La campagna di Russia Durante il 1811 Alessandro I (re di Russia)si rifiutava di osservare il blocco continentale contro lInghilterra allora Napoleone andò contro la Russia ed essa non si oppose e si ritirò; bruciando durante la ritirata tutto quello che poteva servire ai francesi, che si ritirarono per il freddo e la fame,a causa di questo i nemici della Francia (Austria, Prussia,Russia e Svezia) ne approfittarono e ripresero la guerra unendosi. Limperatore fu definitivamente sconfitto nel 1813 nella battaglia di Lipsia e venne costretto ad abdicare.

12 Lesilio LUIGI XVIIILa Francia fu invasa dagli eserciti stranieri di Austria e Prussia. A Parigi saliva sul trono LUIGI XVIII mentre a Napoleone veniva concesso la sovranità dellisola dElba. nellisola di SantElenaIl 18 Giugno 1815 Napoleone venne sconfitta nella battaglia di Waterloo dalle truppe inglesi belghe olandesi e tedesche. Napoleone dopo essersi arreso e consegnato agli inglesi venne esiliato nellisola di SantElena dove morì il 5 maggio 1821

13 Il congresso di Vienna CHICHI:Austria(Francesco I) Prussia(Federico Guglielmo III)Russia ( Alessandro I) Inghilterra(Giorgio III) DOVEDOVE:Vienna QUANDOQUANDO: perchéperché: per riordinare lEuropa DOPO LA SCONFITTA DI NAPOLEONE IL CONGRESSO DI VIENNA APRì IL PERIODO DLLA RESTAURAZIONE : FURONO RISTABILITE SUI RISPETTIVI TRONI LE VECCHIE CASE REGNANTI, MENTRE LA SANTA ALLEANZA (AUSTRIA RUSSIA E PRUSSIA) SI PONEVA A DIFESA DELLASSOLUTISMO

14 Fine. Lavoro di Martina e Ramona!!!!!


Scaricare ppt "NAPOLEONE. Età NAPOLEONICA. La rivoluzione francese, che iniziò nel 1789,finì con la presa dei poteri da parte del direttorio,che rappresentava gli interessi."

Presentazioni simili


Annunci Google