La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ICT AZIENDALI. ICT aziendali Nel mondo delle aziende le IT prima e le ICT (Information & Communication Technologies) poi, inizialmente utilizzate per.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ICT AZIENDALI. ICT aziendali Nel mondo delle aziende le IT prima e le ICT (Information & Communication Technologies) poi, inizialmente utilizzate per."— Transcript della presentazione:

1 ICT AZIENDALI

2 ICT aziendali Nel mondo delle aziende le IT prima e le ICT (Information & Communication Technologies) poi, inizialmente utilizzate per automatizzare alcune fra le tante attività Operative e Direzionali, sono diventate una Leva Strategica di successo

3 Le ICT sono una leva strategica di successo in quanto, tramite le soluzioni informatiche ovvero tramite le Enterprise Application Solutions (EAS), si possono: Fornire nuovi prodotti e servizi (ad esempio e- Book; e-Commerce; CRM–Customer Relationship Management; …..) per una strategia di soddisfazione del cliente e di differenziazione dalla concorrenza ICT aziendali

4 Ridurre drasticamente i costi e/o migliorare la qualità di funzionamento dei processi (ad esempio BPM - Business Process Management; SCM - Supply Chain Management; ….) per una strategia di leadership di costo e/o di miglior qualità ICT aziendali

5 Fornire nuovi e migliori strumenti per gestire meglio le attività Direzionali di tipo strategico (BO – Business Object di SAP) reperimento, memorizzazione ed elaborazione di dati strategici (business intelligence); supporto alla definizione delle strategie; messa in atto e controllo delle strategie; … ICT aziendali

6 Fase Tecnologia emergente Modalità di impiego Cambiamenti organizzativi I° ('50/'60) Mainframe & controllori di processo Automazione attività operative dufficio & dofficina Riduzione di personale impiegatizio e dofficina: interventi tattico/operativi II° ('70/'80) Mini & microcomputer Office automation: informatica di supporto alle attività individuali Miglioramento produttività individuale: interventi tattico/operativi III° ('80) Reti & basi di dati Nuovi prodotti a base informatica e/o miglioramento di quelli tradizionali Cambiamento del modo di rapportarsi con i clienti: interventi strategico/tattici IV° ('90) Integrazione & datawarehouse Reengineering strategico dei processi & nuovi prodotti/servizi Lean Organization & aziende rete: interventi strategici sulla Supply Chain V° (00) Internet + Device mobili e-Commerce e-Business m-Business Real Time enterprise Customer Centric (one to one) Aziende Flessibili

7 n Il mercato ICT per le aziende è sintetizzato nei rapporti di AITech-Assinform lAssociazione nazionale - aderente a Confindustria - dei produttori di contenuti, tecnologie e servizi per linformazione e la comunicazioneAITech-Assinform ICT & Economia

8 Nelle principali 6 nazioni industrializzate: La spesa in ICT genera, in media, il 7% del PIL, ma 80% del PIL viene prodotto da persone che lavorano con le ICT In Italia i no users sono 4 milioni su un totale di persone che lavorano di circa 22 milioni

9 Il perimetro dellanalisi occupazionale Power e Generic Users Aziende Utenti No Users Add. Fornit. ICT Addetti Società spin off Addetti ICT aziende Radio TV Addetti ICT Aziende utenti Operatori IT Operatori TLC Operatori della comunicazione Aziende utenti ICT: Industria Distribuzione Servizi Finanza PAC PAL Occupazione ICT persone Impatto dellIT fra gli utenti

10 ICT & Mercato Le società commerciali di ICT, se non vogliono essere autoreferenziali (Product Oriented), devono fornire prodotti e servizi adeguati ai bisogni del mercato (Market oriented) Necessità di coniugare Innovazione e Mercato …. … ed il Mercato chiede Integrazione delle EAS in ottica interna/esterna alle aziende

11 ICT Operativa ICT di Supporto Attività Operative – Sistemi ERP Integrazione in Ottica dei Processi Operativi Know-How ICT Know-How Processi Operativi

12 ICT Direzionale ICT di Supporto Attività Direzionali – Sistemi BI Integrati in Ottica dei Processi Direzionali Know-How ICT Know-How Processi Direzionali

13 ICT Integrata internamente ICT di Supporto Attività Operative ICT di Supporto Attività Direzionali ICT Aziendali Integrate – Sistemi tipo Dynamics AX Integrate in Ottica Strategica

14 ICT Integrata esternamente ICT Aziendali integrate Internet Sistemi SCM/e-Commerce/e- Business/m-Business Integrazione esterna in Ottica Strategica

15 Lingegnere informatico- gestionale Professionista in grado di svolgere attività di integrazione e di (re)engineering dei processi aziendali e/o della catena logistica tramite le ICT così come richiesto dal mercato Competenze Processi aziendali/Supply Chain Competenze ICT Sintesi ingegneristica

16 Il primo esempio di IT integrata n Le IT integrate sono nate negli anni 90 con i sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) per la gestione integrata di molti processi operativi n Ad oggi ormai si sono estese allinterno e allesterno delle aziende e si può solo ragionare in termini di sistemi ICT integrati n Questo ha portato e porterà sempre più a un grosso cambiamento dellofferta che penalizzerà le soluzioni artigianali sviluppate dalle piccole SW House per risolvere localmente specifici problemi di specifiche aziende

17 Tendenze del mercato n Come in altri settori industriali si sta passando da soluzioni ICT artigianali (paragonabili alle auto costruite da meccanici ingegnosi nel garage sotto casa dei primi anni del 900) a soluzioni industriali che richiedono grosse dimensioni e grosso impegno di risorse

18 Levoluzione n Si andrà sempre di più verso piattaforme e SW integrati predefiniti e standard, in ottica Best Practices n Tali Piattaforme saranno gestite allesterno delle singole aziende: soluzioni in outsourcing n Le SW House si stanno trasformando in venditori di soluzioni che si appoggiano a SW prodotti da grandi produttori (SAP, Oracle, Microsoft,..)

19 Levoluzione n I sistemi ERP sono successivamente andati evolvendo nel tempo da sistemi IT a sistemi ICT inglobando altri SW specifici per gestire altri processi operativi e gestionali interni ed esterni

20 Levoluzione n Gli ingegneri informatico-gestionali non dovranno più chiedere ai loro clienti (specialmente le PMI – Piccole e Medie Imprese) n Quale procedura volete che automatizzi? bensì n Vi consiglierei di adottare questa piattaforma integrata e questi SW standard e, quindi, di adattare i vostri processi e le vostre procedure alle migliori pratiche mondiali previste nella soluzione stessa. Questi sono i vantaggi.

21 Levoluzione n Un ingegnere informatico gestionale di successo sempre più dovrà riuscire a coniugare le competenze aziendali con le competenze ICT per riuscire a proporsi come un risolutore dei problemi aziendali ovvero come un fornitore di soluzioni n Non è un caso che oggigiorno ci sia una forte convergenza fra Società di consulenza in direzione aziendale e SW House

22 Il Leader Sap AG Fondata nel 1972 da 5 ingegneri tedeschi ha inventato i sistemi integrati e ha lanciato, nel 1992, R3 primo esempio di ERP Server/Client Attualmente SAP è leader mondiale di mercato nei sistemi ERP ed in generale nelle EAS

23 SAP Vs Competitor n Ha pochi competitor di livello mondiale e moltissimi competitor a livello locale specialmente per PMI n Ha annunciato (è in fase di test) Business By Design un sistema integrato per PMI usufruibile tramite Internet (filosofia SOA) n Lo sviluppo ha richiesto oltre ore/ uomo (1.250 anni/uomo) n Recentemente è entrata nel settore dei sistemi ERP per PMI anche Microsoft con Dynamics AX dal prossimo anno usufruibile da Internet

24 I moduli di un sistema ERP n I tipici moduli di un sistema ERP, ad esempio quelli di SAP-R3, sono: u FI – Financial Accounting u CO – Controlling u PP – Production Planning u MM – Materials Management u SD – Sales and Distribution u AM – Fixed Assets Management u PS – Project System u WF – Work Flow

25 I moduli di un sistema ERP di base u IS – Industry Solutions u HR – Human Resources u PM – Plant Maintenance u QM – Quality Management u CA – Cross Application components

26 Le Soluzioni n I sistemi ERP si sono evoluti verso sistemi più integrati n Ad esempio le EAS SAP (mySAP Business Suite) sono: 1. Business Intelligence 2. Customer Relationship Management 3. Enterprise Portals 4. Financials 5. Human Resources

27 Le Soluzioni 6. Exchange 7. Mobile Business 8. Product Lifecycle Management 9. Supply Relationship Management 10. Supply Chain Management 11. Technology

28 Le piattaforme di integrazione n Successivamente si è andati verso piattaforme (Middleware) per dare risposte integrate ad esigenze diverse e per integrare SW anche di case diverse n Tali piattaforme possono operare tramite Internet fornendo dei servizi on demand (filosofia SOA-Service Oriented Architecture) n Ad esempio SAP NetWeaver (ESA-Enterprise Service Architecture) integra: u Persone u Informazioni u Processi u Piattaforme applicative di produttori diversi

29 Le EAS n La trattazione di alcune di queste EAS e delle piattaforme di integrazione, è già un buon indice degli argomenti di cui si dovrebbe trattare nei corsi di informatica aziendale

30 E le Università ? n Ovviamente anche le Università, per riuscire a produrre laureati in linea con le esigenze del mercato dovrebbero essere: orientate ai processi (non privilegiare competenze bloccate in silos funzionali) aperte al Mercato (non essere autoreferenziali)

31 La formazione n Alcune Università non avendo competenze interne di ICT Aziendale Integrata, hanno istituito corsi di formazione (pre e post laurea) supportati dalle stesse aziende produttrici n La Facoltà di Ingegneria di Pisa ha attivato da alcuni anni, anche con il supporto di SAP, un corso di laurea specialistico in Ingegneria Informatica per la Gestione dAzienda che ovviamente …. è stato disattivato (così come lindirizzo informatico di Ingegneria Gestionale)

32


Scaricare ppt "ICT AZIENDALI. ICT aziendali Nel mondo delle aziende le IT prima e le ICT (Information & Communication Technologies) poi, inizialmente utilizzate per."

Presentazioni simili


Annunci Google