La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La luce e il colore. Che cosè un raggio di luce La luce è una forma di energia,detta energia luminosa,dovuta a onde luminose emesse da un qualsiasi corpo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La luce e il colore. Che cosè un raggio di luce La luce è una forma di energia,detta energia luminosa,dovuta a onde luminose emesse da un qualsiasi corpo."— Transcript della presentazione:

1 La luce e il colore

2 Che cosè un raggio di luce La luce è una forma di energia,detta energia luminosa,dovuta a onde luminose emesse da un qualsiasi corpo incandescente. Si propaga in tutte le direzioni e viaggia in linea retta. Sono sorgenti di luce il Sole,le stelle, i fiammiferi,le candele, il fuoco, la lampadina. Viaggia alla velocità di km al secondo. Si dice anno-luce la distanza che la luce percorre in un anno ed equivale a 9460 miliardi di chilometri.

3 Corpi luminosi e corpi illuminati Un corpo si dice luminoso se emette luce propria naturale o artificiale. Un corpo si dice illuminato se non emette luce propria e diventa visibile solo quando viene colpito dalla luce di una sorgente luminosa.

4 La luce e il colore Verde come la chioma degli alberi,rosso come le ciliegie. Quando il sole splende alto nel cielo tutto è colorato. Poi, quando tramonta, le tonalità cambiano e sfumano fino a scomparire del tutto quando fa buio. Ma, allora, il colore è nelle cose o nella luce? A rispondere ci ha pensato Isaac Nevvton che, a partire dal 1660, iniziò a fare una serie di esperimenti con la luce del sole. Lo scienziato inglese si accorse che, se fatta passare attraverso un prisma, la luce si scompone in una serie di 7 colori, che insieme formano lo spettro di luce visibile. Nella luce sono contenuti raggi di lunghezza diversa: tutti insieme appaiono come un unico colore bianco, ma se osservati separatamente sono percepiti come colori diversi.

5 Ogni cosa riflette la luce in maniera diversa. Un oggetto che riflette tutte le onde luminose appare bianco; uno che le assorbe tutte è visto come nero( che infatti non è un colore, ma l assenza di ogni colore); e quello che invece le assorbe tutte tranne una, ha il colore corrispondente a quell unica onda. La clorofilla delle piante, ad esempio, è allergica alla radiazione verde, la riflette e, così, noi vediamo le foglie proprio di quel colore.

6 Poi, d autunno, la clorofilla inizia a diminuire, prevalgono altre sostanze( i caroteni) che riflettono la luce in modo diverso e i boschi diventano gialli, marroni.

7 Primari, secondari, chiari, scuri,caldi, freddi … esistono tanti tipi di colori e tutti noi siamo in grado di distinguere oltre 10 milioni di tonalità. Senza contare quelle che i nostri occhi non percepiscono ma che alcuni animali possono vedere, come gli infrarossi (si chiamano così perché la lunghezza d onda è maggiore del rosso, che viene subito dopo) o gli ultravioletti (vengono subito dopo il viola). Non tutti, però, classificano i colori nello stesso modo. Quello che noi definiamo come arancione, ad esempio, per un inglese potrebbe essere già un rosso. Ed esistono lingue, come quella di una popolazione della Nuova Guinea, dove non ci sono nomi per i vari colori ma solo le espressioni chiaro e scuro.

8 I colori influenzano in vari modi anche la nostra mente (una stanza bianca sembra decisamente più ampia di una dipinta con un colore scuro). E secondo alcuni possono persino modificare il nostro umore. Nei paesi nordici, dove per tutto lanno cè molta meno luce,spesso le case sono dipinte con colori per comunicare allegria. Negli ospedali, al contrario, si usa quasi sempre l azzurro perché comunicherebbe calma e tranquillità. In realtà i ricercatori non hanno ancora ben capito come un colore influenzi il nostro comportamento. A La Boca, un quartiere di Buenos Aires, le hanno fatte … di tutti i colori! Dove fa, caldo come in Grecia, il colore delle case è spesso bianco, perché riflette tutti i raggi di luce.

9 Quel che è sicuro, invece, è che in tutto il mondo si attribuiscono ai colori dei significati e che questi possono essere anche molto diversi. In molti Paesi dell Asia, ad esempio, ai funerali ci si veste di bianco e ai matrimoni di rosso, mentre da noi si usano rispettivamente il nero e il bianco, che vediamo come simbolo di purezza, per nulla legato alla morte.

10 Il linguaggio dei colori in natura In natura i colori hanno un significato e attraverso la loro varietà le specie viventi comunicano e si scambiano numerosi e importanti messaggi. Il colore di alcuni fiori serve a richiamare insetti impollinatori, come api, farfalle, bombi. Giunti nel fiore, gli insetti si sporcano di polline che trasporteranno su unaltra pianta.

11 La farfalla pavonia, animale del tutto innocuo, ha preso le sembianze di altri, ben più importanti o più grandi. Infatti i disegni delle sue ali sembrano occhi enormi che sorprendono e disorientano laggressore. Così, approfittando dellincertezza del predatore, la pavonia fugge via. Il serpente corallo, molto velenoso, avverte della sua presenza grazie ai suoi colori vivaci e manda un messaggio del tipo: non avvicinatevi. Pericolo! La colorata amanita muscaria dice a tutti che è velenosa.


Scaricare ppt "La luce e il colore. Che cosè un raggio di luce La luce è una forma di energia,detta energia luminosa,dovuta a onde luminose emesse da un qualsiasi corpo."

Presentazioni simili


Annunci Google