La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Via Serrapetrona 121 00138 Roma Tel 06/88522322

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Via Serrapetrona 121 00138 Roma Tel 06/88522322"— Transcript della presentazione:

1 Via Serrapetrona Roma Tel 06/

2 Scuola Primaria Via Serrapetrona n.121 Tel

3 Lorario delle lezioni via Serrapetrona 121 (classi I - IV) classi a tempo modulare 8,30-13,30 dal Lunedì al Venerdì, con due rientri pomeridiani: UNO fino alle 16.30, LALTRO fino alle classi a tempo pieno 8, ,30 dal Lunedì al Venerdì Possibilità di Pre-Scuola dalle 7.30 L.go Monte S. Giusto (classi V) classi a tempo modulare 8,15-13,15 dal Lunedì al Venerdì con due rientri pomeridiani: UNO fino alle 16.15, LALTRO fino alle classi a tempo pieno 8,15-16,15 dal Lunedì al Venerdì

4

5 INNALZARE LA QUALITA COMPLESSIVA DEL PROCESSO FORMATIVO. FORNIRE A CIASCUN ALUNNO ADEGUATE OPPORTUNITA PER SVILUPPARE LE POTENZIALITA, RECUPERARE LO SVANTAGGIO ED OTTIMIZZARE IL PATRIMONIO DI ATTITUDINI PERSONALI ANCHE IN FUNZIONE DELLE SCELTE FUTURE. EDUCARE ALLA CONVIVENZA CIVILE E DEMOCRATICA ED AL SENSO DI RESPONSABILITA INDIVIDUALE E COLLETTIVA.

6 I traguardi formativi dellistituto... conoscere … fare … convivere … essere

7

8 sport legalità Scuola aperta biblioteca Orientamento E continuità musica Informatica Recuperi individualizzati

9

10 lIstituto si pone lobiettivo di garantire e tutelare le situazioni di svantaggio e/o disagio attuando percorsi didattici e formativi qualificanti e realmente integranti Laboratori LARSA Aula di psicomotricità Programmazioni individualizzate Rapporti sistematici con gli esperti esterni Organizzazione FLESSIBILE del tempo scuola ATTRAVERSO: Gruppi di AUTOFORMAZIONE per i disturbi di apprendinento, la dislessia e A.D.H.D

11 LE NOSTRE LINEE GUIDA … ORIENTAMENTO CONTINUITA INTEGRAZIONE FLESSIBILITA RESPONSABILITA COOPERAZIONE

12 Lorientamento garantisce agli alunni un percorso formativo che, attraverso la conoscenza di sé e della realtà circostante, li porti ad acquisire atteggiamenti autonomi e consapevoli nelle scelte personali e nella vita sociale e civica; ai docenti la possibilità di valorizzare, utilizzare ed ampliare le proprie competenze, conoscenze ed esperienze per guidare lalunno in tutto il suo percorso formativo; ai genitori la possibilità di acquisire una maggiore consapevolezza di alcune priorità nel rapporto con i figli, operando scelte congruenti con questa finalità.

13 agli alunni un curricolo formativo, armonioso e dinamico; ai docenti la condivisione di tutto il processo formativo; ai genitori la possibilità di seguire consapevolmente i figli nel loro processo formativo. La continuità garantisce

14 Lintegrazione garantisce agli alunni la capacità di porsi in modo consapevole e positivo di fronte a nuove esperienze, anche in previsione di una società multietnica e multiculturale; ai docenti lopportunità di sperimentare occasioni sempre più articolate di scambio e di collaborazione con colleghi, genitori ed Enti esterni alla scuola allo scopo di migliorare e diversificare lofferta formativa; ai genitori occasioni di incontri e di scambio di esperienze con la scuola, altri genitori, Enti e Istituzioni esterne alla scuola.

15 La flessibilità garantisce agli alunni il conseguimento degli obiettivi, partecipando consapevolmente al processo di insegnamento-apprendimento con lopportunità di controllarne il risultato; ai docenti il ricorso alla struttura modulare dei contenuti e delle competenze, che, dislocata nel tempo consente agli studenti da una parte,di conoscere i propri atteggiamenti mentali, con il vantaggio di misurare lefficacia dei risultati attraverso verifiche intermedie; dallaltra, per i docenti rende operanti le necessità di eventuali percorsi individualizzati e recuperi, valutandone lefficacia, praticando anche lattività di compresenza o codocenza; ai genitori la consapevolezza che la scuola si sa attivare per rispondere ai bisogni degli alunni.

16 La responsabilità garantisce agli alunni un processo di formazione umana che integri le attività curricolari con progetti, collaborazioni esterne ed attività rivolte a soddisfare i bisogni legati allo sviluppo della persona; ai docenti di perseguire linnovazione didattica con serietà ed efficacia, allargando la programmazione a sperimentazioni che aprano maggiormente allesterno e consentano alla struttura organizzativa di riqualificarsi ed acquisire, nel contempo, risorse; ai genitori di poter contribuire con i loro interventi e le loro proposte alla costruzione e gestione del modello organizzativo ed educativo delineato.

17 La cooperazione garantisce agli alunni di lavorare in un clima di collaborazione, in cui ognuno mette a disposizione le proprie risorse; ai docenti di praticare una modalità di lavoro collegiale e condivisa; ai genitori di collaborare con gli insegnanti nel costruire e condividere il progetto educativo

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32 Criteri per la formazione delle classi La formazione delle classi e l'attribuzione alle sezioni è affidata alla commissione mista (docenti scuola primaria e secondaria di primo grado), nominata dal Collegio dei Docenti, secondo i seguenti criteri: formazione di classi equilibrate per numero, sesso e fasce di livello; indicazioni fornite direttamente dalle insegnanti della Scuola Primaria per affinità o incompatibilità di alunni tra loro; indicazioni date dal documento di valutazione; equa suddivisione di alunni diversamente abili e di stranieri non padroni della lingua italiana; indicazione di docenti e/o équipe socio-psico-pedagogica. Richiesta dei genitori per eventuale inserimento di fratelli nella stessa classe o sezione;

33

34 Via Serrapetrona Roma Tel 06/


Scaricare ppt "Via Serrapetrona 121 00138 Roma Tel 06/88522322"

Presentazioni simili


Annunci Google