La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Seminario Provinciale PERSONALIZZAZIONE E PORTFOLIO: A CHE PUNTO SIAMO? Esperienze di alcune scuole della Provincia di Cremona Istituto Stanga -Cremona.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Seminario Provinciale PERSONALIZZAZIONE E PORTFOLIO: A CHE PUNTO SIAMO? Esperienze di alcune scuole della Provincia di Cremona Istituto Stanga -Cremona."— Transcript della presentazione:

1 1 Seminario Provinciale PERSONALIZZAZIONE E PORTFOLIO: A CHE PUNTO SIAMO? Esperienze di alcune scuole della Provincia di Cremona Istituto Stanga -Cremona 13 giugno 2005Daniela Fermi

2 2 Sommario Finalità e articolazione di un portfolio Gestione del portfolio Rapporto alunno-docenti, docenti-famiglie

3 3 PORTFOLIO M. Pellerey, 2000 …. Particolare dispositivo valutativo che si avvale di una raccolta sistematica, a partire da specifici obiettivi e criteri, dei lavori realizzati dallo studente nel corso di una determinata pratica educativa. La raccolta costituisce la documentazione di una serie di prestazioni, che permette poi un loro esame, interpretazione e valutazione al fine di inferire il livello di competenze raggiunto.

4 4 FUNZIONI DEL PORTFOLIO Funzione certificativa Funzione formativa Funzione documentativa Funzione orientativa

5 5 FUNZIONE CERTIFICATIVA Archivio delle certificazioni ed esperienze scolastiche ed extra- scolastiche Dichiarazione delle competenze raggiunte necessaria per attestazioni istituzionali, individualizzazione e orientamento

6 6 FUNZIONE FORMATIVA Raccolta sistematica e selezionata di lavori e prove significative Sviluppata dal soggetto con tutoring del docente Attenzione per il prodotto e il processo necessaria per sviluppare autoconsapevolezza e progettualità personale

7 7 FUNZIONE DOCUMENTATIVA Documentazione ricca, articolata e individualizzata di: percorso formale: dichiarazione degli obiettivi raggiunti aspetti aggiuntivi della formazione: individualizzazione dei percorsi necessaria per valorizzare le diverse competenze raggiunte e le predisposizioni personali

8 8 FUNZIONE ORIENTATIVA Deriva dalla gestione integrata e finalizzata delle tre funzioni: certificativa formativa documentativa

9 9 Portfolio delle competenze individuali (Legge n° 53/2003) Indicazioni nazionali per i Piani di Studio personalizzati nella Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado: Valutazione Orientamento

10 10 Portfolio delle competenze individuali Primaria e Sec. I grado La sezione dedicata alla valutazione è redatta sulla base degli indirizzi generali circa la valutazione degli alunni e il riconoscimento dei crediti e debiti formativi (art.8, DPR 275/99).

11 11 Portfolio delle competenze individuali Valutazione Orientamento … lunica valutazione positiva per lo studente è quella che contribuisce a comprendere lampiezza e la profondità delle sue competenze e, attraverso questa conoscenza progressiva e sistematica, fargli scoprire e apprezzare sempre meglio le capacità potenziali personali … indispensabili per decidere un proprio futuro progetto esistenziale.

12 12 Riconoscere le risorse personali ORIENTAMENT O Autovalutarsi Riflettere sui propri stili di apprendimento Riconoscere punti di forza e di debolezza Progettare e definire un piano dazione Riconoscere e documentare i risultati Gestire il cambiamento Sviluppare autoconsapevolezza

13 13 INDICE Parte Valutativa Profilo dello studente Percorso scolastico Certificazione delle competenze informatiche (ECDL) Profilo linguistico Certificazione europea di lingue straniere Competenze, abilità, conoscenze disciplinari

14 14 INDICE Parte Orientativa Certificazione delle competenze trasversali Le mie esperienze scolastiche precedenti Esperienze a scuola Laboratori Progetti Attività educative Uscite didattiche e visite distruzione Stage/soggiorni allestero Le mie esperienze extrascolastiche Diario di bordo – Percorso di orientamento La scelta della scuola superiore

15 15 INDICE Documentazione Repertorio di lavori significativi Scheda osservazioni degli insegnanti Scheda colloqui studente-tutor/docenti Scheda colloqui genitori-docenti Il mio consiglio di classe I miei compagni di classe Prove scolastiche significative Schede di autovalutazione disciplinari Schede di autovalutazione competenze trasversali

16 16 LALUNNO AL CENTRO DEL PORTFOLIO Consapevolezza di sé Stili di apprendimento Capacità e attitudini Interessi

17 17 LA GESTIONE DEL PORTFOLIO CHI? COSA? QUANDO? COME? Definire tempi e modalità Condividere la responsabilità Agire secondo criteri comuni Ottimizzare tempi e risorse

18 18 LA RELAZIONE DOCENTE-ALUNNO Sostegno, supporto, non sostituzione Attenzione al setting Personalizzazione degli interventi (attenzione alle differenze individuali) Sviluppo delle capacità di riflessione e autovalutazione Attenzione ai ruoli e alle responsabilità

19 19 LA RELAZIONE DOCENTI-GENITORI I genitori Forniscono conoscenze e indicazioni rilevanti ai docenti Collaborano per linserimento degli alunni nellambiente scolastico Seguono lesperienza di formazione dei figli e partecipano alla costruzione del portfolio Interagiscono con i docenti per la scelta delle attività opzionali e per lorientamento Ma ………………

20 20 LA RELAZIONE DOCENTI-GENITORI Attenzione a: Riservatezza delle informazioni Setting dei colloqui Tempi dei colloqui Strumenti utilizzati per la raccolta delle informazioni

21 21 Profilo linguistico Lingua materna Prima lingua straniera__________ dal _________ Seconda lingua straniera__________ dal _________ Terza lingua straniera__________ dal _________ LinguaLivelloEnte CertificatoreData

22 22 Laboratori A.S.LaboratorioN° oreDocenteAbilità sviluppate (ho imparato a..) Interesse

23 23 Scheda accompagnamento documenti/prove Documento/provatitolo Tipo di documentoTavola di disegno, pastelli su carta Eseguito14/02/ ore in classe Scelto conDocente di arte Perché…………………………..

24 24 Per saperne di più: T.Pedrizzi, V. Fabricatore, Il Portfolio, Lesperienza delle scuole lombarde, Franco Angeli,


Scaricare ppt "1 Seminario Provinciale PERSONALIZZAZIONE E PORTFOLIO: A CHE PUNTO SIAMO? Esperienze di alcune scuole della Provincia di Cremona Istituto Stanga -Cremona."

Presentazioni simili


Annunci Google