La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I processi di valutazione nella scuola dei Nuovi Ordinamenti Sebastiano Pulvirenti 23 ottobre 2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I processi di valutazione nella scuola dei Nuovi Ordinamenti Sebastiano Pulvirenti 23 ottobre 2004."— Transcript della presentazione:

1 I processi di valutazione nella scuola dei Nuovi Ordinamenti Sebastiano Pulvirenti 23 ottobre 2004

2 Sebastiano Pulvirenti La valutazione Incantesimo o metodologia? Il termine valutazione è carico di un tale fardello di significati che si ha limpressione di avere a che fare più con un incantesimo che con una metodologia (Ray Pawson e Nick Tilley, Realistic Evaluation, 1997

3 Sebastiano Pulvirenti Incantesimo … E sufficiente misurare e valutare per realizzare, quasi per magia, miglioramento?

4 Sebastiano Pulvirenti Il nuovo sistema di valutazione Inquadramento delle azioni nel quadro dellAutonomia scolastica Valorizzazione della periferia Valorizzazione della risorsa persona Collocazione delle scuole nel sistema nazionale di istruzione Raccordo tra autovalutazione ed eterovalutazione

5 Sebastiano Pulvirenti Formazione sulla riforma confrontare Rendicontare razionalizzare processi/risorse razionalizzare processi/risorse La valutazione non è un processo fine a se stesso, ma uno strumento per … 16 conoscere fare scelte Promuovere partecipazione Promuovere partecipazione Migliorare la qualità

6 Sebastiano Pulvirenti Formazione sulla riforma Ordini professionali Aziende Enti territoriali Partner dei processi valutativi 16 Non docenti Famiglie Docenti Università Studenti Coinvolgimento dei partner

7 Sebastiano Pulvirenti Formazione sulla riforma Sistema di raccolta ed elaborazione delle informazioni Sistema di raccolta ed elaborazione delle informazioni Valutazione ed orientamento Valutazione ed orientamento Progetti di miglioramento (qualità) Progetti di miglioramento (qualità) Valutare è un processo continuo 16 Consapevolezza di dati/problemi Consapevolezza di dati/problemi Progettare la valutazione

8 Sebastiano Pulvirenti Il quadro di riferimento alla luce dei processi di riforma ( 1999/2004) Processi valutativi Valutazione degli apprendimenti e del comportamento degli alunni (docenti) Valutazione delle conoscenze e delle abilità degli alunni (I.N.VAL.S.I.) Certificazione delle competenze degli studenti (docenti) Valutazione della qualità dellofferta formativa (I.N.VAL.S.I.)

9 Sebastiano Pulvirenti 1. Le istituzioni scolastiche nel rispetto della libertà dinsegnamento, della libertà di scelta educativa delle famiglie e delle finalità generali del sistema … concretizzano gli obiettivi nazionali in percorsi formativi funzionali alla realizzazione del diritto di apprendere e alla crescita educativa di tutti gli alunni, riconoscono e valorizzano le diversità, promuovono le potenzialità di ciascuno … Dal regolamento sullAutonomia scolastica (DPR 275/99) Art. 4 (Autonomia didattica)

10 Sebastiano Pulvirenti 1. Al fine di favorire la crescita e la valorizzazione della persona umana, nel rispetto dei ritmi delletà evolutiva, delle differenze e dellidentità di ciascuno e delle scelte educative della famiglia, nel quadro della cooperazione tra scuola e genitori, in coerenza con il principio di autonomia delle istituzioni scolastiche e secondo i principi sanciti dalla Costituzione, il governo è delegato … Dalla legge 28 marzo 2003, n. 53 (Riforma) Art. 1 (Delega …)

11 Sebastiano Pulvirenti 1. Per la verifica del raggiungimento degli obiettivi di apprendimento e degli standard di qualità del servizio il Ministero … fissa metodi e scadenze per rilevazioni periodiche. Fino allistituzione di un apposito organismo autonomo le verifiche sono effettuate … (dall I.N.VAL.S.I.) Dal regolamento sullAutonomia scolastica (DPR 275/99) Art. 10 (Verifiche e modelli di certificazione)

12 Sebastiano Pulvirenti 2. Le rilevazioni … sono finalizzate a sostenere le scuole per lefficace raggiungimento degli obiettivi attraverso lattivazione di iniziative, nazionali e locali, di perequazione, promozione, supporto e monitoraggio, anche avvalendosi degli ispettori tecnici. Dal Regolamento sullAutonomia scolastica (DPR 275/99) Art. 10 (Verifiche e modelli di certificazione)

13 Sebastiano Pulvirenti 3. … le certificazioni … indicano le conoscenze, le competenze, le capacità acquisite e i crediti formativi riconoscibili, compresi quelli relativi alle discipline e alle attività realizzate nellambito dellampliamento dellofferta formativa o liberamente scelte dagli alunni e certificate. Dal regolamento sullAutonomia scolastica (DPR 275/99) Art. 10 (Verifiche e modelli di certificazione)

14 Sebastiano Pulvirenti a) La valutazione periodica e annuale degli apprendimenti e del comportamento degli studenti e la certificazione delle competenze da essi acquisite, sono affidate ai docenti … a) … lI.N.VAL.S.I. effettua verifiche periodiche e sistematiche sulle conoscenze e abilità degli studenti e sulla qualità complessiva dellofferta formativa … Dalla legge 28 marzo 2003, n. 53 (Riforma) Art. 3 Comma 1 (Valutazione degli apprendimenti e della qualità del sistema educativo di istruzione e di formazione)

15 Sebastiano Pulvirenti Responsabili della valutazione Docenti I.N.VAL.S.I.

16 Sebastiano Pulvirenti I.N.VAL.S.I. SCUOLA (anche in rete) docenti Sistema di valutazione

17 Sebastiano Pulvirenti CONTINUITA - INNOVAZIONE Valutazione di sistema (modello CIPP) Progetto organizzativo Rapporto di scuola Interpretazione del rapporto di scuola Individuazione dei progetti di qualificazione attuazione del progetto di qualificazione Riprogettazione … Confronto con il modello di autoanalisi INVALSI Operare in una logica di partenariato rafforzare la valenza strumentale spostare lattenzione sul progetto di qualificazione autovalutare le azioni di qualificazione Prospettive di sviluppo del progetto F.A.R.O.


Scaricare ppt "I processi di valutazione nella scuola dei Nuovi Ordinamenti Sebastiano Pulvirenti 23 ottobre 2004."

Presentazioni simili


Annunci Google