La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La classe 2E dellIstituto comprensivo Paolo Volponi presenta un lavoro sulla Scozia svolto nelle ore di compresenza lettere - inglese - informatica dellanno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La classe 2E dellIstituto comprensivo Paolo Volponi presenta un lavoro sulla Scozia svolto nelle ore di compresenza lettere - inglese - informatica dellanno."— Transcript della presentazione:

1

2 La classe 2E dellIstituto comprensivo Paolo Volponi presenta un lavoro sulla Scozia svolto nelle ore di compresenza lettere - inglese - informatica dellanno scolastico La classe 2E dellIstituto comprensivo Paolo Volponi presenta un lavoro sulla Scozia svolto nelle ore di compresenza lettere - inglese - informatica dellanno scolastico

3 The 2E class at the comprehensive P. Volponi Institute presents a work about Scotland. This work has been developed during combined lessons with the help and co- presence of English, Italian and I.T. teachers during the school year

4

5

6 Alla scoperta della Scozia Drammatizzazione teatrale

7 dramatization At the discovery of Scotland

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19 Gran parte degli usi popolari scozzesi risalgono ai popoli celtici. I loro sacerdoti si chiamavano Druidi. Per loro, gli alberi, erano molto importanti, venivano infatti intesi come divinità benefiche e ogni primavera era tradizione tagliare dei rami dalbero e posizionarli sul tetto della casa per portare nel villaggio la forza di esso. I riti religiosi dei Druidi erano legati al ritmo delle stagioni, allazione del sole, alle ricorrenze dei raccolti e della semina. Queste usanze resistettero al cristianesimo, quindi i cristiani non potendo eliminarle, le inglobarono. La memoria dei costumi celtici si è conservata nelle usanze cittadine, nelle feste annuali e nelle celebrazioni della primavera e dellinverno. Ciò che più profondo era radicato è rimasto, ed è la coscienza di un legame importante tra luomo e la natura. Luomo può agire sulla natura secondo i modi della magia simpatica: - la credenza che nodi e chiavistelli possano servire a legare la vita di un uomo impedendogli di morire; - associare la vita di un uomo ad un albero.

20 Il May Day celebra in vari villaggi della Gran Bretagna il nascere della primavera. USI ODIERNI: IL MAY DAY 1) Nelle ultime sere dAprile alcuni cantori vanno per le vie, cantando versetti dedicati agli abitanti e terminano la canzone dicendo che se ne vanno lasciando ai cittadini pace e prosperità perché stava nascendo la primavera. 2) Durante il May Day, festeggiato a Past-Dow, tutte le case sono addobbate. Su un palo colorato che sorge sulla piazza del mercato e chiamato Albero di Maggio, si pone una ghirlanda. Sempre su questo palo si pongono anche delle funi da cui pendono altri addobbi. Il personaggio centrale è lHobby Horse, un cavallo mostro con la testa in legno. Questo mostro viene impersonato da un uomo che gira per la città. I festeggiamenti cominciano alla mezzanotte del 30 Aprile. USI ODIERNI: IL MAY DAY 1) Nelle ultime sere dAprile alcuni cantori vanno per le vie, cantando versetti dedicati agli abitanti e terminano la canzone dicendo che se ne vanno lasciando ai cittadini pace e prosperità perché stava nascendo la primavera. 2) Durante il May Day, festeggiato a Past-Dow, tutte le case sono addobbate. Su un palo colorato che sorge sulla piazza del mercato e chiamato Albero di Maggio, si pone una ghirlanda. Sempre su questo palo si pongono anche delle funi da cui pendono altri addobbi. Il personaggio centrale è lHobby Horse, un cavallo mostro con la testa in legno. Questo mostro viene impersonato da un uomo che gira per la città. I festeggiamenti cominciano alla mezzanotte del 30 Aprile.

21 Otre che nellalbero di Maggio lo spirito arboreo viene anche incorporato in un uomo o in una donna: reginetta, signora, padre, ecc.., di Maggio. Questi personaggi venivano adornati di fiori e di ghirlande. Cè anche Jack in the Green che rappresenta lo spirito della vegetazione. Questo spazzacamino travestito gira per la città con dei ragazzi che raccolgono le offerte. Otre che nellalbero di Maggio lo spirito arboreo viene anche incorporato in un uomo o in una donna: reginetta, signora, padre, ecc.., di Maggio. Questi personaggi venivano adornati di fiori e di ghirlande. Cè anche Jack in the Green che rappresenta lo spirito della vegetazione. Questo spazzacamino travestito gira per la città con dei ragazzi che raccolgono le offerte.

22

23

24

25

26 Gli scozzesi, dopo il lavoro si incontrano intorno ad un tavolo per ascoltare le leggende, le storie fantastiche o canzoni popolari; ciò avveniva soprattutto nel passato. IL CEILIDH non è scomparso, oggi però le persone preferiscono ballare e bere.

27 Uno dei prodotti più famosi è il tartan, tessuto scozzese di lana utilizzato per giacche, pantaloni e plaid. I tartan rappresentano nei disegni i diversi clan scozzesi. Per alcuni secoli agli scozzesi fu impedito di indossare il tartan, solo nel 1800 questa legge venne revocata. telaio in legno per lavorazione del TARTAN

28 La cucina scozzese usa una grande varietà di ingredienti freschi e genuini, ed è famosa per la selvaggina.Fra i piatti più famosi ricordiamo: il porridge, shortbread, lhaggis, il brodo di carne e una geniale invenzione, la barretta mars fritta. Il whisky ed il salmone, però, sono ancora oggi i prodotti più esportati. L haggis è il piatto tradizionale scozzese Il salmone affumicato

29 La leggenda di Nessie è ormai in declino, da quando uno dei suoi scopritori pare abbia ammesso la bufala. Agli esseri umani piace credere nelle favole, infatti ci sono due centri turistici che offrono informazioni sulla storia e gli avvenimenti del mostro. Le testimonianze provengono da professionisti, preti, passanti impauriti e sembrano concordanti in modo sorprendente portando tutte alla descrizione di "qualcosa che nuota in superficie, con la testa sollevata sul pelo dell'acqua e un corpo lungo con una o piu' gobbe".

30 La Scozia ha prodotto menti geniali,in vari campi del sapere. Il simbolo più conosciuto della scozia è la cornamusa delle Higlands.In questi luoghi si celebrano anche gli Higlands games. Altro notissimo simbolo è il tartan.Higlands games La Scozia ha prodotto menti geniali,in vari campi del sapere. Il simbolo più conosciuto della scozia è la cornamusa delle Higlands.In questi luoghi si celebrano anche gli Higlands games. Altro notissimo simbolo è il tartan.Higlands games La Scozia è un paese ricco di tradizioni, di curiosità e di prodotti il più noto è il whisky scozzesewhisky scozzese La Scozia è un paese ricco di tradizioni, di curiosità e di prodotti il più noto è il whisky scozzesewhisky scozzese

31 Il whisky è uno dei prodotti più tipici; esso è fatto di malto, invecchiato in botti di rovere. Ci sono pochi prodotti strettamente collegati con il proprio luogo di nascita come il whisky di malto scozzese ("Scotch" whisky). Prima Viene fabbricato con gli ingredienti scozzesi piú elementari: acqua ed orzo (spesso malteato leggermente nella torba). Poi La maturazione del whisky cosí appropriata, si deve in gran parte al fresco e marittimo clima settentrionale. Infine Il whisky scozzese non si può fare da nessun altra parte. Scienziati tedeschi e giapponesi hanno cercato di riprodurre gli ingredienti e i processi nella loro nazione ma senza riuscirvi. Recentemente un whisky gallese é stato lanciato sul mercato, ma buono come lo "Scotch" whisky non ce nè! Lacqua della Vita

32 La religione, nella storia della Scozia, è stata molto importante; durante la riforma la, Chiesa scozzese,non riconobbe più lautorità gerarchica ecclesiale. Due terzi degli scozzesi appartengono oggi alla chiesa scozzese. A Glasgow la tensione tra cattolici e protestanti si manifesta nelle partite di calcio tra CELTIC e RANGERS. Lantica lingua gaelica si parla oggi nelle higlands. La chiesa scozzese fu fondata nel 1560 durante il principato calvinista e crebbe fuori dalla Riforma di John Knox. Nel 1690 essa sviluppò una forma Presbiteriana del governo ecclesistico: un insieme di membri che include sia il clero che i laici. Essa è la chiesa di stato, in Scozia, ma la regina non è il capo della chiesa, diversamente dallanglicanesimo. Tutti i ministri nella Chiesa scozzese hanno uno status uguale. La sua assemblea generale annuale è presieduta da un moderatore.

33 Oltre ai salmoni, la Scozia ospita alcune specie animali molto particolari. Dalle scogliere si possono avvistare i puffins, o pulcinella di mare, che vivono in colonie numerosissime, nidificando tra le rocce. Girando nelle Highlands si può avvistare una specie locale di bovino, lhighland cattle. Un altro animale che può capitare di avvistare è il cervo. Soprattutto a Ballater, una nota località turistica, è facile trovare la venison, carne di cervo affumicata, che ricorda la bresaola italiana. Girando nelle Highlands si può avvistare una specie locale di bovino, lhighland cattle. Un altro animale che può capitare di avvistare è il cervo. Soprattutto a Ballater, una nota località turistica, è facile trovare la venison, carne di cervo affumicata, che ricorda la bresaola italiana.

34 Il Castello di Culzean, Strathclyde (Ayrshire) Molti anni fa il Malvagio di Cò (un altro!) proprietario della splendida dimora neoclassica venne avvicinato da un ragazzo molto piccolo che portava un piccolo contenitore di legno. Il ragazzo chiese un po di birra (!!) per sua madre malata ed il nobile disse al suo maggiordomo di controllare le scorte. Questi si stupì di vedere che le scorte erano quasi finite ma il Malvagio mosso a compassione intimò al maggiordomo di riempire il contenitore del ragazzo il quale ringraziò e se ne andò. Alcuni anni dopo, durante la guerra nelle Flanders, il cattivo venne preso prigioniero e condannato a morte. La notte prima della sua esecuzione si aprì la porta della sua prigione ed apparve lo stesso ragazzo che gli disse Alzati e vai. Usciti dalla prigione il ragazzo prese il nobile per un braccio ed in un secondo si ritrovarono nelle segrete del Culzean Castle dove gli disse: Cè ancora del buono in te, eccoti unaltra possibilità.

35 Il Castello di Glamis, Tayside (Angus) Quella della stanza segreta è una delle più intriganti leggende legate al vecchio castello di Glamis con le sue torri da fiaba. Dallesterno si contano più finestre di quelle che si aprono allinterno. La locazione della stanza segreta è sconosciuta ancora oggi benché le chiacchiere del XIX secolo arrivate allorecchio di Lord Strathmore la volessero vicina alla vecchia cripta. Alexandre, conte di Crawford era conosciuto come il Conte Barbuto è considerato un malvagio proprietario terriero (si trovano spesso queste figure prive di umanità!), la leggenda narra che una notte il Conte stesse giocando a carte nel castello e la sorte non gli arrideva, suo fratello gli intimò di smettere ma Alexandre montò su tutte le furie ed imprecò: Giochiamo fino al giorno del giudizio. A quel punto apparve al centro il Diavolo e la stanza ed i suoi occupanti sparì in un flash. La speranza è che la stanza invisibile sia ritrovata ed i suoi occupanti liberati dalleterno gioco magari prima della fine del mondo.

36 Il Castello Hermitage, Borders (Roxburghshire) Nel 14 sec. Il crudele Lord Soulis era il proprietario del Castello Hermitage nel quale dimorava il suo fantasma di famiglia chiamato Lastuto Berretto Rosso, descritto come un vecchio uomo orribile con i denti aguzzi, gli scarponi di ferro ed il cappello rosso, di questo colore perché in vita, in una sola notte aveva mietuto molte vite e ne aveva raccolto il sangue con il berretto. Lord Soulis per avere fama e ricchezza maggiori si dice tenesse raduni con spettri degli inferi nelle segrete del suo castello, ancora oggi nelle sue rovine cè chi giura di avere udito il suono di passi ferrati e rumori attribuibili a riunioni di fantasmi e demoni.

37 Gli elfi sono creature della tradizione fiabesca europea e si tramanda che vivano nelle foreste, sulle montagne, ma che di tanto in tanto vengano in contatto con gli esseri umani. Il loro aspetto può ricordare il nostro, ma il colore della carnagione è diverso e le orecchie sono puntute: tra di loro ci sono maschi e femmine e pare che abbiano una struttura sociale ben definita. Per decenni sono stati però considerati un po' in subordine, ma recentemente sono stati riscoperti dalla letteratura. Affini a loro con certe differenze sono i folletti, per certi versi molto più popolari e gli gnomi, anche loro spiriti della natura, ma per certi versi vicini all'uomo. Gli elfi sono creature della tradizione fiabesca europea e si tramanda che vivano nelle foreste, sulle montagne, ma che di tanto in tanto vengano in contatto con gli esseri umani. Il loro aspetto può ricordare il nostro, ma il colore della carnagione è diverso e le orecchie sono puntute: tra di loro ci sono maschi e femmine e pare che abbiano una struttura sociale ben definita. Per decenni sono stati però considerati un po' in subordine, ma recentemente sono stati riscoperti dalla letteratura. Affini a loro con certe differenze sono i folletti, per certi versi molto più popolari e gli gnomi, anche loro spiriti della natura, ma per certi versi vicini all'uomo.

38 A guidare la parata è il capo vichingo, lo jarl, che viene nominato di anno in anno e che ha il compito di scegliere un antico personaggio o un eroe realmente esistito, al quale ispirare il suo costume e quello dei compagni. Giunti al luogo designato, la galea viene data alle fiamme, mentre i guerrieri intonano l'inno della festa: "the norseman's home", una canzone che parla di terre norvegesi e di antiche avventure. La festa poi continua con sketch, spettacoli e danze, inscenate dai partecipanti divisi in squadre. A Lerwik, capitale delle isole Shetland, lultimo martedì di gennaio, si svolge la più importante festa del fuoco: l Up-Helly-Aa, in ricordo dellarrivo dei Vichinghi dalla vicina Norvegia nel decimo secolo dopo Cristo. I partecipanti sono divisi in squadre, ciascuna contraddistinta da una particolare divisa. La processione si muove illuminando il percorso con torce fiammeggianti e trainando una galea (la tipica imbarcazione dei vichinghi) ricostruita per loccasione.

39 La musica delle cornamuse è veramente suggestiva. In Scozia capita di sentirla ovunque, molti suonatori si posizionano per le strade di Edimburgo e suonano per i turisti sperando nella loro generosità. Gli Highlands Games sono sagre. Una parte è dedicata alle gare tradizionali, come il tossing the cabero il lancio del martello, antiche abilità vichinghe che fanno capire lo stile di vita di quel popolo. Da unaltra parte si svolgono le gare di danza, di cornamusa e di tiro alla fune. Negli stands si trovano gadget, i cibi e i giochi come nei luna park e nelle fiere. A un certo punto arriva la banda: tutti in kilt suonano cornamuse,tamburi e ottoni. Davanti a loro ci sono i notabili del paese con i costumi tradizionali.

40

41 La Scozia fa parte dell Europa NordOccidentale e occupa la parte settentrionale del Regno Unito. è un Paese che si caratterizza per i forti contrasti veramente magici nel loro genere.Questa regione è assai montuosa, le coste sono profondamente incise e costellate da numerose isole e arcipelaghi. Il territorio Scozzese è diviso in Highlands del nord, occidentali e centrali (Grampiani), e le Southern Uplands o Lowlands Highlands Southern Uplands Highlands Southern Uplands

42 Le Highlands si presentano come altopiano formato da rilievi spianati con forme a cupola. Alcune montagne sono di origine vulcanica, essi si dividono in Highlands settrentionali e Highlands meridionali o Grampiani. Le cime più alte tra cui la maggiore è il Ben Nevis sono formate da graniti, esse sono state profondamente modificate e incise dai ghiacciai, Che hanno scavato vallate con pareti a picco e il fondo pianeggiante (glens). Spesso queste vallate sono occupate da laghi lunghi e stretti le cui rive sono ricoperte da una folta vegetazione che dà al paesagio un aspeto triste ma suggestivo. Le valli che si affacciano sul mare sono state invase dalle acque marine e si sono così formati i firths simili ai fiordi norvegesi. Le highlands offrono un paesaggio decisamente impressionante: distese sconfinate, catene montuose che si elevano da terreni acquitrinosi e brughiere. Il mare ha riflessi violacei in agosto;i laghi sono di un nero impenetrabile nelle giornate uggiose.

43 Le Highlands si presentano come altopiano formato da rilievi spianati con forme a cupola. Alcune montagne sono di origine vulcanica, essi si dividono in Highlands settrentionali e Highlands meridionali o Grampiani. Le cime più alte tra cui la maggiore è il Ben Nevis sono formate da graniti, esse sono state profondamente modificate e incise dai ghiacciai, Che hanno scavato vallate con pareti a picco e il fondo pianeggiante (glens). Spesso queste vallate sono occupate da laghi lunghi e stretti le cui rive sono ricoperte da una folta vegetazione che dà al paesagio un aspeto triste ma suggestivo. Le valli che si affaciano sul mare sono state invase dalle acque marine e si sono così formati i firths simili ai fiordi norvegiesi. Le highlands offrono un paesaggio decisamente impressionante: distese sconfinate, catene montuose che si elevano da terreni acquitrinosi e brughiere. Il mare ha riflessi violacei in agosto;i laghi sono di un nero impenetrabile nelle giornate uggiose.

44 A sud dei Grampiani si estende una vasta superficie di terre basse, i Lowlands, che costituiscono la principale pianura della Scozia essa presenta i due maggiori estuari, il firth of Forth a est e il firth of Clyde a ovest che hanno favorito insieme alla presenza di grandi bacini carboniferi l insediamento umano e la nascita di un grande distretto industriale. I lowlands sono delimitati a sud da un altpiano, i Southern Uplands che è simile alle Highlands anche se meno aspro ed elevato, esso presenta parecchie valli glaciali e anche numerosi laghi. A oriente i Southern Uplands prendono il nome di Cheviot; essi sono montagne di origine vulcanica e d inverno si coprono di neve e scendono ripidamente verso la valle del fiume Tweed mentre digradano più dolcemente verso la depressione in cui sorge Vallo di Adriano. Sui cheviot, che sono ricchi di pascoli vengono allevati ovini dalla famosa e pregiata lana.

45 Fiumi LaghiArcipelaghi Monti Flora & Fauna

46 River Tay (193 Km) River Tweed (156 Km) River Clyde (171 Km) River Spey (172 Km) River Don (132 Km)

47 Loch Ness (56,4 Km ²) Loch Awe (38,5 Km ²) Loch Lomond (71,1 Km ²) Loch Maree (28,6 Km ²) Loch Tay (26,4 Km ²)

48 La Scozia è circondata da isole e arcipelaghi. I più famosi sono le Ebridi, le Orcadi, le Shetland all'estremo nord. La costa occidentale è molto frastagliata e nelle sue acque ci sono numerose isole: le Ebridi interne con l isola di Skye e quelle esterne raggiungibili dalla località costiera di Oban.Altre isole importanti sono Fingals, Coll, Tiree, Colonsay e Jura. Le Shetland sono il gruppo di isole più settentrionali del Regno Unito, e si estendono per 110 Km.Le Shetland hanno una lunga storia di insediamenti, specialmente da parte dei vichinghi. Lungo le rive delloceano vivono grandi colonie di sule, di pulcinella di mare, di foche e di delfini. Shetland Orcadi Ebridi

49 La Scozia è un paese piccolo,ma pochi posti al mondo sono in grado di offrire un ambiente naturale tanto ricco e tanto vario: delfini, oche che vengono a svernare, uccelli marini e tantissime altre specie, in un ambiente fatto di monti scoscesi, brughiere, foreste di conifere e di una costa allo stato naturale. Brughiere TorbiereForeste

50 Querce e conifere (abeti, pini e larici) sono tra le specie arboree più diffuse. Le foreste ricoprono il 15% del territorio, cioè quasi la metà della superficie boschiva dell'intera Gran Bretagna, e si trovano soprattutto nelle Highlands meridionali e orientali Nelle antiche foreste di pini delle Highlands la popolazione delle martore, degli scoiattoli rossi e dei gatti selvatici è cresciuta grazie all aumento del manto forestale Qui si trova un uccello curioso, il crociere, che ha un becco a punte incrociate, adatto per estrarre i pinoli dalle pigne.Altri animali presenti sono il cervo, il capriolo, la lepre, il coniglio, la lontra e l'ermellino. Querce e conifere (abeti, pini e larici) sono tra le specie arboree più diffuse. Le foreste ricoprono il 15% del territorio, cioè quasi la metà della superficie boschiva dell'intera Gran Bretagna, e si trovano soprattutto nelle Highlands meridionali e orientali Nelle antiche foreste di pini delle Highlands la popolazione delle martore, degli scoiattoli rossi e dei gatti selvatici è cresciuta grazie all aumento del manto forestale Qui si trova un uccello curioso, il crociere, che ha un becco a punte incrociate, adatto per estrarre i pinoli dalle pigne.Altri animali presenti sono il cervo, il capriolo, la lepre, il coniglio, la lontra e l'ermellino.

51 Nella brughiera crescono vari tipi di piante: Il cardo che è il simbolo della Scozia, lerica, una bella pianta il cui colore va dal rosa al viola, la felce e la ginestra. Lungo la costa occidentale abbondano fucsie, rododendri e azalee. Qui vivono la pernice bianca, il gallo cedrone ed altri tipi di uccelli.

52 In Scozia ci sono acquitrini molto vasti,in cui vivono cervi, libellule, trampolieri, la gallina di palude e lo smeriglio, un falco molto raro. Tra gli uccelli vi sono anche il nibbio reale, il falco pescatore e l'aquila reale.

53 EDIMBURGO GLASGOW ABERDEEN INVERNESS EDIMBURGO GLASGOW ABERDEEN INVERNESS

54 I castelli scozzesi furono costruiti per esigenze di difesa e di controllo del territorio, da popolazioni decisamente bellicose e con una storia complessa e talvolte tragica. Alcuni erano delle vere e proprie fortezze, altri erano delle torri per il controllo di passi e passaggi, altri ospitavano e difendevano il clan. Ognuno rappresenta un pezzo di storia e conserva qualcosa di particolare, che lo contraddistingue. GLAMIS CULCREUCH DUNVEGAN BALMORAL CAWDOR CRATHES EILEAN-DONAN FRASER INVERARAY URQUHART-NESS GLAMIS CULCREUCH DUNVEGAN BALMORAL CAWDOR CRATHES EILEAN-DONAN FRASER INVERARAY URQUHART-NESS

55 Capitale della Scozia, è la città più grande ed interessante; essa e dominata dal grande castello, con l One oclock gun, che spara ogni giorno alle 13 una salva, facendo un bel po di rumore. Sotto al castello, lungo Princes Street, si trova la parte più commerciale della città, mentre nella famose Rose Street si trovano pubs molto belli e negozietti di souvenirs.

56 E la Milano scozzese. Rispetto ad Edimburgo è più moderna e meno interessante, anche se ha una bella cattedrale, un affollato centro commerciale, dei bei parchi e la collezione Burrel, che raccoglie pezzi di archeologia e opere darte da tutto il mondo.

57 E una bella città, famosa per i suoi palazzi costruiti con pietre bianco-rosate; nei pressi del porto ci sono un suggestivo mercato del pesce e il museo marittimo. Una delle zone più verdi è lAberdeenshire, ricca di castelli e di distillerie lungo il fiume Spey, che con le sue acque torbose conferisce il tipico gusto affumicato al single malt whiskey.

58 Inverness è il capoluogo delle Highlands. E graziosa e molto animata; costituisce una tappa obbligata se si vuole visitare il bellissimo Loch Ness, nella speranza di vedere Nessie, la cui immagine è stata sfruttata per scopi commerciali.

59 Detiene l'oscar dei fantasmi. La ricerca della Stanza Segreta, che non è stata ancora trovata, ossessionò anche lo scrittore Walter Scott. L'antico Glamis Castle vanta anche ricche collezioni di quadri, mobili, porcellane e splendidi arazzi, oltre a essere la casa natale della Regina Madre. E uno dei più antichi castelli di Scozia ed è giunto sino a noi praticamente intatto dal Oggi è un albergo di Fintry, delizioso villaggio a pochi km a nord di Glasgow che ha vinto nel 1991 il premio come "villaggio ideale" della Gran Bretagna. E uno dei più antichi castelli di Scozia ed è giunto sino a noi praticamente intatto dal Oggi è un albergo di Fintry, delizioso villaggio a pochi km a nord di Glasgow che ha vinto nel 1991 il premio come "villaggio ideale" della Gran Bretagna. Culcreuch Castle

60 In questo castello, tra gli altri cimeli della famiglia dei MacLeod, cui il castello appartiene da secoli, è conservato il The Fairy Flag, un misterioso e antichissimo stendardo di seta di origine mediorientale, che si dice abbia il potere di salvare il Clan dai pericoli, Di recente costruzione (1850) è tuttora residenza reale per cui non è visitabile. Sempre interessanti parco e giardini. Dunvegan Castle Balmoral Castle

61 La struttura del castello risale al 1500 ed è scenograficamente molto interessante. Gli interni sono molto ricchi specie in alcuni soffitti d'epoca in legno dipinto. Solitamente sono i giardini ornamentali ad essere il fiore all'occhiello del Crathes. Stupendo l'impatto scenografico dovuto al ponte levatoio, al fossato e alla torre difensiva. E questo impatto è ancor più pregnante con la visita interna del castello in quanto tuttora abitato dai Thanes of Cawdor. L'arredamento è molto "caldo" ed interessanti le opere esposte. Desta curiosità l'immensa Old Kitchen, la vecchia e grande cucina vittoriana. Crathes Castle Cawdor Castle

62 Un bel ponte in pietra ci conduce verso l'isolotto di Eilean Donan, soggetto alle maree come tutto il Loch Alsh, sul quale sorge il castello. La costruzione originale risale al 1220 ad opera dei MacKenzie di Kinta. Da allora rimase in rovina fino al 1912, anno nel quale furono intrapresi i lavori di restauro, durati 20 anni. Il castello di Fraser è costruito in granito di Aberdeen; spiccano le torri merlate che rendono l'insieme particolarmente spettacolare. I Frasers erano una delle molte famiglie Anglo-Normanne residenti in Scozia nell XI e XII secolo. Il nucleo centrale del castello risale al 1454 e rappresenta uno dei più grandi esempi di architettura baroniale scozzese. Tra il 1560 e il 1570 venne data al castello la classica pianta a Z. Eilean Donan Castle Fraser Castle

63 La famiglia del duca di Argyll, il ramo più antico del Clan Campbell, si trasferì da Loch Awe a Inveraray nella prima metà del xv secolo. L edificio attuale, nello stile di un castello, fu progettato da Roger Morris e Robert Mylne e costruito tra il 1745 e il 1785 per sostituire una precedente fortezza. LUrquhart Castle è attualmente oggetto di scavi e restauri per la creazione di un grande tourist center. LUrquhart Castle occupa una comoda posizione sul promontorio sporgente del lago di Loch Ness. Nelle guerre di Bruce, il castello cambiò mano quattro volte. Nel 1545 fu saccheggiato e di nuovo nel La maggior parte della struttura è rimasta dal Inveraray Castle Urquhart Ness Castle

64 Fin dal 7000 a.C. è certo vivessero in Scozia delle tribù nomadi, forse provenienti dallAsia, che vivevano in caverne o rifugi temporanei e si dedicavano alla caccia della numerosa selvaggina ivi presente. Nel periodo Neolitico ( a.C.) alcune popolazioni si insediarono lungo la costa occidentale scozzese. L'alto grado di civiltà raggiunto è testimoniato dalle tombe, dai monumenti in pietra e dalla disposizione di grosse pietre in circolo che avevano la funzione di luogo di culto e forse anche di osservatorio astronomico, rinvenuti in varie parti della Scozia, soprattutto nelle isole Orcadi. Esse usavano lAtlantico come principale rotta per i loro spostamenti. Nelletà del bronzo (2000 a.C) giunsero popolazioni che si dedicavano alla fabbricazione della ceramica. I Beaker o popolo delle coppe, così chiamati perché seppellivano oggetti in terracotta insieme ai defunti, introdussero il bronzo e varie armi. Tra il 1000 e il 500 a.C. giunsero nellisola tribù di Celti provenienti dalla Francia via Irlanda. Esse si stabilirono sulla costa occidentale della Gran Bretagna e portarono nuovi modi di costruire case e fortificazioni. Esse praticavano lagricoltura e si dedicarono alla lavorazione del ferro e di altri metalli. Fin dal 7000 a.C. è certo vivessero in Scozia delle tribù nomadi, forse provenienti dallAsia, che vivevano in caverne o rifugi temporanei e si dedicavano alla caccia della numerosa selvaggina ivi presente. Nel periodo Neolitico ( a.C.) alcune popolazioni si insediarono lungo la costa occidentale scozzese. L'alto grado di civiltà raggiunto è testimoniato dalle tombe, dai monumenti in pietra e dalla disposizione di grosse pietre in circolo che avevano la funzione di luogo di culto e forse anche di osservatorio astronomico, rinvenuti in varie parti della Scozia, soprattutto nelle isole Orcadi. Esse usavano lAtlantico come principale rotta per i loro spostamenti. Nelletà del bronzo (2000 a.C) giunsero popolazioni che si dedicavano alla fabbricazione della ceramica. I Beaker o popolo delle coppe, così chiamati perché seppellivano oggetti in terracotta insieme ai defunti, introdussero il bronzo e varie armi. Tra il 1000 e il 500 a.C. giunsero nellisola tribù di Celti provenienti dalla Francia via Irlanda. Esse si stabilirono sulla costa occidentale della Gran Bretagna e portarono nuovi modi di costruire case e fortificazioni. Esse praticavano lagricoltura e si dedicarono alla lavorazione del ferro e di altri metalli.

65 La loro cultura fiorì e si diffuse fino all invasione dei romani, capeggiati da Giulio Cesare.(55 a.C) Mentre le tribù celtiche del Galles e dellInghilterra furono sottomesse, i celti della Scozia che i romani chiamavano Pitti per labitudine di dipingersi di blù durante le battaglie, resistettero fieramente. I maggiori tentativi di sottometterli furono fatti intorno all80 d.C. da Agricola, governatore romano, ma nonostante le vittorie i romani si ritirarono al sud e per meglio difendersi dai Pitti costruirono il vallo di Adriano tra il Carlisle e il Tyne vicino a Newcastle. Più tardi nel 143 d.C. costruirono più a nord il vallo di Antonino tra il fiume Forth e il Clyde. Nel 211 d.C., il confine settentrionale della Britannia romana, fu stabilito definitivamente al Vallo di Adriano. La loro cultura fiorì e si diffuse fino all invasione dei romani, capeggiati da Giulio Cesare.(55 a.C) Mentre le tribù celtiche del Galles e dellInghilterra furono sottomesse, i celti della Scozia che i romani chiamavano Pitti per labitudine di dipingersi di blù durante le battaglie, resistettero fieramente. I maggiori tentativi di sottometterli furono fatti intorno all80 d.C. da Agricola, governatore romano, ma nonostante le vittorie i romani si ritirarono al sud e per meglio difendersi dai Pitti costruirono il vallo di Adriano tra il Carlisle e il Tyne vicino a Newcastle. Più tardi nel 143 d.C. costruirono più a nord il vallo di Antonino tra il fiume Forth e il Clyde. Nel 211 d.C., il confine settentrionale della Britannia romana, fu stabilito definitivamente al Vallo di Adriano. Nel IV secolo una tribù celtica, gli Scoti migrarono dallInghilterra e si stabilirono nella penisola del Kintyre chiamando il loro regno Dalriada; essi portarono con loro i primi germi della lingua gaelica che oggi è parlata al nord ovest.

66 Nel 409 d.C. dopo il ritiro dei romani dalla Britannia, i Pitti saccheggiarono numerose volte i territori meridionali, fino a quando, i Celti, posero fine agli attacchi con laiuto dei Sassoni. Nel 563 San Colombano raggiunse lisola di Iona con dodici compagni e qui fondò un monastero da cui diffuse in tutta la Scozia la predicazione della religione cattolica. Intorno al VII secolo la Scozia era abitata da diversi gruppi in continua lotta tra di loro: la società matriarcale dei Pitti e gli Scoti di lingua gaelica nel nord, i Norreni sulle isole, i Britanni e gli Anglo-sassoni nelle Lowlands. Nel IX secolo gli Scoti avevano già sottomesso i Pitti. Gli attacchi vichinghi ebbero inizio nel 793 con la distruzione del monastero di Lindisfarne. Iona fu assalita nel 794 e le Orcadi, le Shetland e le Ebridi divennero colonie scandinave. Nell843 Kenneth MacAlpine si proclamò re dei Pitti e degli Scoti. Nel 409 d.C. dopo il ritiro dei romani dalla Britannia, i Pitti saccheggiarono numerose volte i territori meridionali, fino a quando, i Celti, posero fine agli attacchi con laiuto dei Sassoni. Nel 563 San Colombano raggiunse lisola di Iona con dodici compagni e qui fondò un monastero da cui diffuse in tutta la Scozia la predicazione della religione cattolica. Intorno al VII secolo la Scozia era abitata da diversi gruppi in continua lotta tra di loro: la società matriarcale dei Pitti e gli Scoti di lingua gaelica nel nord, i Norreni sulle isole, i Britanni e gli Anglo-sassoni nelle Lowlands. Nel IX secolo gli Scoti avevano già sottomesso i Pitti. Gli attacchi vichinghi ebbero inizio nel 793 con la distruzione del monastero di Lindisfarne. Iona fu assalita nel 794 e le Orcadi, le Shetland e le Ebridi divennero colonie scandinave. Nell843 Kenneth MacAlpine si proclamò re dei Pitti e degli Scoti.

67 LE GUERRE PER L INDIPENDENZA: A sud cominciò a diffondersi il feudalesimo anglo-normanno Le sporadiche, ma cruente insurrezioni degli abitanti delle Lowlands non arrestarono il graduale processo di fusione e di integrazione con il sistema feudale e venne così a crearsi una società basata su potenti clan familiari. Con la vittoria nella battaglia di Carham (1018) gli inglesi meridionali furono sconfitti e il re Malcom II si assicurò il possesso del Lothian. Sotto MacBeth, che regnò dal 1040 al 1054 il regno ebbe un periodo di pace e prosperità che, però non durò a lungo in quanto ci fu lattacco di Malcom III allInghilterra. LE GUERRE PER L INDIPENDENZA: A sud cominciò a diffondersi il feudalesimo anglo-normanno Le sporadiche, ma cruente insurrezioni degli abitanti delle Lowlands non arrestarono il graduale processo di fusione e di integrazione con il sistema feudale e venne così a crearsi una società basata su potenti clan familiari. Con la vittoria nella battaglia di Carham (1018) gli inglesi meridionali furono sconfitti e il re Malcom II si assicurò il possesso del Lothian. Sotto MacBeth, che regnò dal 1040 al 1054 il regno ebbe un periodo di pace e prosperità che, però non durò a lungo in quanto ci fu lattacco di Malcom III allInghilterra. Nelle Highlands, tuttavia, la situazione era diversa. Nel 1297 l'esercito di William Wallace sconfisse gli Inglesi nella battaglia di Stirling Bridge, ma dopo alcuni altri scontri Wallace fu tradito e nel 1305 fu giustiziato dagli Inglesi a Londra. Wallace è ancora oggi ricordato come patriota ed eroe della resistenza. Robert the Bruce, un anno dopo la triste fine di Wallace, compì un passo decisivo per l'indipendenza della Scozia: affrontò gli inglesi, che però sconfissero i suoi uomini a Methven e a Dalry. Solo nel 1314, nella battaglia di Bannockburn, Robert Bruce riuscì a battere gli Inglesi. Questo evento segnò una svolta nella storia dell'indipendenza scozzese, in quanto la Scozia rimase relativamente autonoma per altri 600 anni.

68 La dinastia degli Stuart e le lotte di religione La dinastia reale scozzese nel XVI secolo fu messa in difficoltà dagli opposti princìpi di discendenza maschile e femminile e dai giochi d'interesse degli Inglesi e dei Francesi. La strenua resistenza agli Inglesi e le ininterrotte controversie monarchiche condussero a una sorta di guerra civile e a continue tensioni, tanto che furono pochissimi i reali che morirono di morte naturale.. Nel XIV secolo la Scozia fu governata da sovrani appartenenti alla dinastia degli Stuart, i quali lottarono a lungo contro lInghilterra e cercarono di rafforzare la loro amicizia con la Francia. Nel 1542 nacque Maria Stuarda, la quale era cattolica e andò sposa al Delfino di Francia. Diventata vedova, ritornò in patria e trovò un paese protestante Nel 1557 un gruppo di nobili protestanti si oppose alle nozze di Maria con un "papista. Nel 1599 John Knox, un ex-prete cattolico, riuscì ad imporre il presbiterianesimo nel Paese e a cacciare i cattolici dalla Scozia. Intanto Maria Stuarda dovette abdicare a favore del figlio che era molto piccolo e nel frattempo tramava per diventare regina dInghilterra, ma al suo posto venne scelta Elisabetta I che era di religione protestante. Elisabetta non esitò a far prigioniera Maria Stuarda e a giustiziarla. Alla morte di Elisabetta I, che non aveva figli, nel 1603 divenne re di Scozia ed Inghilterra il figlio di Maria Stuarda, col nome di Giacomo I. La dinastia degli Stuart e le lotte di religione La dinastia reale scozzese nel XVI secolo fu messa in difficoltà dagli opposti princìpi di discendenza maschile e femminile e dai giochi d'interesse degli Inglesi e dei Francesi. La strenua resistenza agli Inglesi e le ininterrotte controversie monarchiche condussero a una sorta di guerra civile e a continue tensioni, tanto che furono pochissimi i reali che morirono di morte naturale.. Nel XIV secolo la Scozia fu governata da sovrani appartenenti alla dinastia degli Stuart, i quali lottarono a lungo contro lInghilterra e cercarono di rafforzare la loro amicizia con la Francia. Nel 1542 nacque Maria Stuarda, la quale era cattolica e andò sposa al Delfino di Francia. Diventata vedova, ritornò in patria e trovò un paese protestante Nel 1557 un gruppo di nobili protestanti si oppose alle nozze di Maria con un "papista. Nel 1599 John Knox, un ex-prete cattolico, riuscì ad imporre il presbiterianesimo nel Paese e a cacciare i cattolici dalla Scozia. Intanto Maria Stuarda dovette abdicare a favore del figlio che era molto piccolo e nel frattempo tramava per diventare regina dInghilterra, ma al suo posto venne scelta Elisabetta I che era di religione protestante. Elisabetta non esitò a far prigioniera Maria Stuarda e a giustiziarla. Alla morte di Elisabetta I, che non aveva figli, nel 1603 divenne re di Scozia ed Inghilterra il figlio di Maria Stuarda, col nome di Giacomo I.

69 UNIONE DELLA CORONA (1603) Giacomo I si convertì al cattolicesimo intorno al 1672 e così si creò una situazione paradossale per cui il re era al tempo stesso cattolico e capo della Chiesa protestante dInghilterra. Nel 1688 arrivò dallOlanda Guglielmo dOrange che conquistò il trono eliminando Giacomo I, che si rifugiò in Francia. Coloro che rimasero fedeli alla linea dinastica di Giacomo I fuggirono o combatterono e vennero chiamati giacobiti. Dopo lunione dei due Paesi sotto un unico sovrano la pace durò per un po di tempo, fino a quando non scoppiò la guerra civile capeggiata da Oliver Cromwell. Dopo la sconfitta di questultimo, il nuovo re Guglielmo III ebbe il favore solo di una parte degli scozzesi. UNIONE DELLA CORONA (1603) Giacomo I si convertì al cattolicesimo intorno al 1672 e così si creò una situazione paradossale per cui il re era al tempo stesso cattolico e capo della Chiesa protestante dInghilterra. Nel 1688 arrivò dallOlanda Guglielmo dOrange che conquistò il trono eliminando Giacomo I, che si rifugiò in Francia. Coloro che rimasero fedeli alla linea dinastica di Giacomo I fuggirono o combatterono e vennero chiamati giacobiti. Dopo lunione dei due Paesi sotto un unico sovrano la pace durò per un po di tempo, fino a quando non scoppiò la guerra civile capeggiata da Oliver Cromwell. Dopo la sconfitta di questultimo, il nuovo re Guglielmo III ebbe il favore solo di una parte degli scozzesi. LA SCOZIA E IL REGNO UNITO Nel 1707 la Scozia entrò nel Regno Unito mantenendo indipendenti il sistema giudiziario e le questioni ecclesiastiche. Molti scozzesi erano,però, contrari a ciò, quindi si ribellarono. I clan delle Higlands vennero così sciolti (1782). Con la rottura del sistema dei clan, molti nuovi proprietari terrieri presero il controllo delle Highlands e introdussero molti cambiamenti economici come lallevamento degli ovini,le pregiate pecore Cheviot e Blackface, che generavano molto più reddito di qualsiasi coltivatore. La riscoperta poi di queste terre come luoghi selvaggi, ma bellissimi, la conseguente scelta della zona come residenza estiva da parte della regina Vittoria e di altri nobili inglesi che scelsero di praticarvi la caccia al cervo, portò a destinare vaste aree delle Highlands a questi animali. Il grande "successo" dei proprietari terrieri in tutte le Lowlands a partire dal 1785 è conosciuto come the Clearances I contadini vennero trapiantati in aree costiere sottosviluppate. LA SCOZIA E IL REGNO UNITO Nel 1707 la Scozia entrò nel Regno Unito mantenendo indipendenti il sistema giudiziario e le questioni ecclesiastiche. Molti scozzesi erano,però, contrari a ciò, quindi si ribellarono. I clan delle Higlands vennero così sciolti (1782). Con la rottura del sistema dei clan, molti nuovi proprietari terrieri presero il controllo delle Highlands e introdussero molti cambiamenti economici come lallevamento degli ovini,le pregiate pecore Cheviot e Blackface, che generavano molto più reddito di qualsiasi coltivatore. La riscoperta poi di queste terre come luoghi selvaggi, ma bellissimi, la conseguente scelta della zona come residenza estiva da parte della regina Vittoria e di altri nobili inglesi che scelsero di praticarvi la caccia al cervo, portò a destinare vaste aree delle Highlands a questi animali. Il grande "successo" dei proprietari terrieri in tutte le Lowlands a partire dal 1785 è conosciuto come the Clearances I contadini vennero trapiantati in aree costiere sottosviluppate.

70 Regno dellEuropa nordoccidentale. Occupa la porzione settentrionale della Gran Bretagna. La capitale è Edimburgo. Le lingue parlate in Scozia sono linglese e il gaelico scozzese. La Scozia ha una popolazione di circa abitanti distribuiti in maniera molto disuguale. La valuta della Scozia è la sterlina scozzese suddivisa in 100 pence. RELIGIONE STRUTTURA DELLO STATO IL DIRITTO IN SCOZIA

71 La grande maggioranza della popolazione appartiene alla chiesa di Scozia (presbiteriana)- Church of Scotland, comunemente chiamata the Kirk, che ha circa ministri-. Nel 1893 dalla chiesa di Scozia si è staccata la Libera chiesa Presbiteriana di Scozia, il cui intento è di mantenersi più fedele allo spirito originario della riforma. La chiesa cattolica di Scozia è guidata dal Cardinal Winning.

72 Il capo dello stato è il re o la regina di Gran Bretagna, attualmente Elisabetta II di Windsor. Il capo del governo e anche primo ministro di Scozia è Jack McConnel. Il vice- primo ministro, Jim Wallace, si occupa delle relazioni internazionali del Paese.Il potere legislativo è esercitato dal Parlamento, esclusi gli ambiti di competenza del Parlamento di Londra. Esso viene eletto per due terzi col sistema maggioritario e per due terzi col sistema proporzionale; esso legifera in molti settori, tra cui la sanità, listruzione, la giustizia, lordine pubblico, il decentramento e lo sviluppo economico. Ha anche un limitato potere dimposizione fiscale. Jack McConnel Jim Vallace

73 La Scozia ha un sistema legale completamente separato da quello dellInghilterra e del Galles. Il diritto scozzese si fonda su due fonti principali, le leggi promulgate (enacted law) e la common law. Lenacted law può avere diversi corpi legislativi mentre la common law deriva la sua autorità dalle sentenze delle corti e riposa sulla tradizione legale scozzese.

74 La regina nasce a Londra il 21 aprile 1926, primogenita del Duca e della Duchessa di York, discendente dunque di Re Giorgio VI ed Elisabetta I. L'incoronazione a Westminster il 2 giugno 1953, fu il primo evento televisivo della storia d'Inghilterra. La principessa diviene Elisabetta II in un momento delicato per il suo Paese, provato dalla terribile guerra ed ancora alle prese con gli anni del sacrificio e dell'austerity imposte dalla ricostruzione post- bellica. Con Elisabetta l'Inghilterra esce dalla crisi ed entra in una stagione in cui, se non splenderà di gloria come i sudditi avrebbero voluto, riporterà comunque grandi successi (la nascita del welfare su tutti).

75 Nato in Irvine nel 1960, il sig. McConnell è cresciuto nell Arran. Ha studiato alla High School di Arran, Lamlash, quindi ha continuato a guadagnare un tuffo Ed di BSc all'università di Stirling in cui era inoltre presidente dell'associazione degli allievi. Il sig. McConnell era un insegnante di per la matematica in mezzo per nove anni da 1983 e un membro del Consiglio Regionale di Stirling fra 1984 e Durante il suo tempo sul Consiglio era tesoriere ( ) e guida per i due anni finali. Come General Secretary del partito laburista scozzese ( ), il sig. McConnell controllato il successo 1997 di elezione e lui hanno coordinato la campagna labour del referendum di sì sì in settembre dello stesso anno. Era un membro della convenzione costituzionale scozzese ( ) ed è stato nominato come spokesperson ambientale di affari del lavoro per l'elezione dei 1999 scottish dove è stato restituito come MSP per Motherwell e Wishaw. Ha servito come il ministro delle finanze ed allora assistere di formazione prima assistere della Scozia diventante del terzo primo nel mese di novembre del Dopo l'elezione 2003 si è nominato di nuovo dal Parlamento per tenere l'alberino. Il sig. McConnell è sposato a Bridget ed ha un derivato e un figlio. Gode ascoltare la musica, giocare il golf e guardare il gioco del calcio. È un membro dell'internazionale di amnistia e di GMB.

76 Nel primo giorno si effettua il viaggio dall Italia ad Edimburgo, e si arriva in serata.La sera si può dormire in un hotel o in un Bed and Breckfast,e mangiare dove si vuole all interno della città. Il secondo giorno,dopo l abbondante colazione Scozzese, è consigliabile andare a visitare i giardini di Princes street e/o il castello della parte vecchia del Royal Mile.

77 Il mezzo di trasporto più pratico per visitare la Scozia è lautomobile perché gli aspetti più interessanti del paese sono quelli più nascosti e dispersi un po su tutto il territorio.Il problema che sorge è lelevato costo della benzina; la rete autostradale è ottima.Bisogna però fare attenzione a viaggiare nelle Hilands con poca benzina perché i distributori scarseggiano. Per alloggiare in Scozia e si vuole spendere poco ci sono 3 opzioni 1) alloggiare nei campeggi 2)stare nei Bed and Breckfast dove nel costo e compreso anche un abbondante colazione 3)Andare negli ostelli della Gioventù dove però in estate sempre pieno. Per noi italiani è consigliabile portare scorte di cibi come pasta e sughi, infatti in scozia questi alimenti scarseggiano.In compenso in Scozia cè dell ottimo salmone e della buona carne arrosto.

78 Edimburgo é l'antica e storica capitale della Scozia. LA città offre la bellezza di un antico centro storico, Old town, e di un nuovo centro settecentesco, New town.A prima vista la cosa che colpisce il visitatore di Edimburgo è la spettacolarità dell paesaggio urbano, dominato dallantico castello. Percorrendo il Royal Mile, cioè il miglio reale, ci si può aggirare senza fretta per i close, le strette vie del centro storico. Da non perdere anche la visita al royal botanic garden dove si trovano piante di ogni genere tra le quali figura la più grande collezione al mondo di rododendri.Edimburgo è una città protetta dall UNESCO, ossia viene considerata patrimonio culturale dellumanità.

79 I Lothians,o basse terre, sono una regione situata a est e a ovest di Edimburgo.Una costa magnifica, un elenco interminabile di curiosità e i paesaggi sbalorditivi rendono questa regione ideale per le passeggiate a piedi e in bicicletta. Sono senz altro da visitare i castelli di hopetown house e la house of the Binns e la cappella Rosslyn e il museo minerario.La Rosslyn chapel(xv secolo)è famosa per i suoi intagli.Sulla costa si possono osservare vari tipi di animali:sule,pulcinelle di mare,foche…

80 Una regione estrema straordinariamente varia Il nostro itinerario ha inizio dalle brughiere ondulate ricoperte di eriche del Rannoch a ovest e termina ai curatissimi campi da golf e alla rete di sentieri della costa del Fife a est. Questa è una zona dal paesaggio molto vario, ricca di svaghi e di divertimenti. Lungo il confine tra il Perthshire e le Highlands il visitatore incontra noti centri di villeggiature come Pitlochry e Aberfeldy, città tipicamente scozzesi, piccole e cordiali, mentre le valli dell Angus, ancore selvagge con i loro vasti spazi, sono i luoghi perfetti per una completa evasione. Una regione estrema straordinariamente varia Il nostro itinerario ha inizio dalle brughiere ondulate ricoperte di eriche del Rannoch a ovest e termina ai curatissimi campi da golf e alla rete di sentieri della costa del Fife a est. Questa è una zona dal paesaggio molto vario, ricca di svaghi e di divertimenti. Lungo il confine tra il Perthshire e le Highlands il visitatore incontra noti centri di villeggiature come Pitlochry e Aberfeldy, città tipicamente scozzesi, piccole e cordiali, mentre le valli dell Angus, ancore selvagge con i loro vasti spazi, sono i luoghi perfetti per una completa evasione.

81 Città Grandi e Piccole – Centri di Cultura. Girando per Perth scoprirete un mondo vivace di negozi animatissimi e di pub e bar rilassanti. Nel cuore della città il Perth Theatre offre un programma molto vario di spettacolo; Dundee offre una grande scelta per quanto riguarda le arti figurative, con una galleria di arte contemporanea locale e con la galleria McManus che rivela una bellissima collezione cittadina di opere darte. Un altro esempio della vita culturale di questa zona è il Byre Theatre di St Andrews. Il piacere dei sapori freschi e del mare incontaminato. Verso Blairgowrie e Dundee si può visitare una zona dedicata alla coltivazione dei frutti di bosco: fragole, lamponi e ribes nero con cui si preparono ottime marmellate. Nella zona di Angus e di Fife si possono mangiare buoni antipasti di mare a base di crostacei, mentre nella zona di Arbroath si può assaggiare una specialità di pesce affumicato, il smokies. Non perdetevi le bellissime spiagge sabbiose del Fife che hanno ottenuto la bandiera blu Le valli e altre strade secondarie Percorrendo la costa del Fife incontrerete piccoli villaggi e un importante museo della pesca; andando verso linterno si trovano importanti centri del whisky come Dewars e Crieff. A Falkland, invece, cè un palazzo rinascimentale dellantica dinastia degli Stuart. Ambiente naturale In questa zona ancora incontaminata potrete vedere una rigogliosa flora e fauna selvatiche. Se siete appassionati di botanica avrete il piacere di vedere molte piante rare e alberi di grandi dimensioni; gli amanti degli animali, possono avvistare falchi pescatori, foche e oche selvatiche. Città Grandi e Piccole – Centri di Cultura. Girando per Perth scoprirete un mondo vivace di negozi animatissimi e di pub e bar rilassanti. Nel cuore della città il Perth Theatre offre un programma molto vario di spettacolo; Dundee offre una grande scelta per quanto riguarda le arti figurative, con una galleria di arte contemporanea locale e con la galleria McManus che rivela una bellissima collezione cittadina di opere darte. Un altro esempio della vita culturale di questa zona è il Byre Theatre di St Andrews. Il piacere dei sapori freschi e del mare incontaminato. Verso Blairgowrie e Dundee si può visitare una zona dedicata alla coltivazione dei frutti di bosco: fragole, lamponi e ribes nero con cui si preparono ottime marmellate. Nella zona di Angus e di Fife si possono mangiare buoni antipasti di mare a base di crostacei, mentre nella zona di Arbroath si può assaggiare una specialità di pesce affumicato, il smokies. Non perdetevi le bellissime spiagge sabbiose del Fife che hanno ottenuto la bandiera blu Le valli e altre strade secondarie Percorrendo la costa del Fife incontrerete piccoli villaggi e un importante museo della pesca; andando verso linterno si trovano importanti centri del whisky come Dewars e Crieff. A Falkland, invece, cè un palazzo rinascimentale dellantica dinastia degli Stuart. Ambiente naturale In questa zona ancora incontaminata potrete vedere una rigogliosa flora e fauna selvatiche. Se siete appassionati di botanica avrete il piacere di vedere molte piante rare e alberi di grandi dimensioni; gli amanti degli animali, possono avvistare falchi pescatori, foche e oche selvatiche.

82 La regione dei grandi alberi comprende vicino a Dunkeld un abete americano alto 64,5 metri, ce se sono poi almeno altri venti intorno al castello Dianas grove che superano i 45 metri. Nel cimitero di Fortingall, poi, cresce il tasso più vecchio del mondo che si pensa abbia 3000 anni. Uscire e muoversi all aria aperta Se siete appassionati di golf troverete bellissimi campi a St Andrews, se invece vi interessa l equitazione, si può organizzare un avventura a cavallo; se siete amanti della pesca e degli sport acquatici come il rafting sulle rapide e il canyoning potrete nuotare, saltare, scivolare e sollevare spruzzi in un paesaggio di massi e di torrenti tra i più spettacolari della Scozia. La regione dei grandi alberi comprende vicino a Dunkeld un abete americano alto 64,5 metri, ce se sono poi almeno altri venti intorno al castello Dianas grove che superano i 45 metri. Nel cimitero di Fortingall, poi, cresce il tasso più vecchio del mondo che si pensa abbia 3000 anni. Uscire e muoversi all aria aperta Se siete appassionati di golf troverete bellissimi campi a St Andrews, se invece vi interessa l equitazione, si può organizzare un avventura a cavallo; se siete amanti della pesca e degli sport acquatici come il rafting sulle rapide e il canyoning potrete nuotare, saltare, scivolare e sollevare spruzzi in un paesaggio di massi e di torrenti tra i più spettacolari della Scozia.

83 Dell Fals the of Dochart a killin visitabile e anche la penisola dell Cowal che offre lo spettacolo dei fiordi e dei boschi nel parco forestale del Argyll. Da esplorare sono le isole, la più interessante è quella di Bute dove si trova il palazzo di Mont Stuart. Le Highlands si estendono fino alla costa occidentale costellata di isole.Qui si trovano paesaggi molto romantici amati da molti visitatori scozzesi.Le Highlands sono tutte da scoprire,e a est di Stirling si possono visitare molte città pedemontane oppure si può tornare indietro nel mile treil dove si possono visitare le maglierie in lana.Unaltra cosa interessante è il viaggio a nord attraverso le trose sax, da qui si può arrivare a bread albane,nel quale si osservano gli splendidi i paesaggi della valle del glane ogle e le cascate.

84 Il castello della città di Stirling era un tempo il più importante della Scozia per la sua posizione strategica,infatti il castello si erge su uno sperone roccioso.La grandezza del palazzo rinascimentale e della sala reale del Great Lall riportano alla memoria la grande cultura della famiglia Stuart.Oltre al castello nella parte vecchia della città sorge anche unantico casello del Dazio,mentre nella parte moderna della città si trovano ottimi negozi. Il Loch Lomond è una meta tra le più gettonate Scozzesi,qui infatti si trova la bellezza del lago con le sue 33 isole,la più famosa,facile e bella da visitare è quella del Inchcailloch,nella quale si scorgono dei bellissimi boschi e il monte Ben Lomond.

85 Largill è la regione più adatta alla coltivazione di giardini; infatti i terreni sono ricchi di torba e il clima è molto mite,inoltre crescono piante esotiche.Per questo motivo gli appassionati di giardinaggio descrivono la regione del Crarae come la gola dell Himalaia. Si può scoprire anche il piccolo parco di Arduaine a sud di Oban nel quale si trovano numerosi stagni e corsi dacqua.E presente anche il parco di Benmore ad Dunoon,nel quale si trovano delle sequoie giganti e delle magnolie. I primi turisti visitarono le Trossachs solo alla fine del settecento,ma solo poco tempo prima gli abitanti di quelle zone avevano paura dei clan che abitavano le Lowland.Il più famoso Clan era quello dei Macgregor. Un altro clan fu quello dei Campebel che aveva la sede nel castello di Inverary un altro clan era quello dei Macdougal che aveva una fortezza a Danstaffnagel. Da qui questa famiglia controllava i commerci marittimi. Sicuramente il clan più noto è quello dei Macdonald che una volta possedeva l isola di Islay. Ancora oggi sono presenti dei documenti su questa famiglia. Clicca sullimmagine per ingrandire

86 Lisola di Islay è famosa per le sue oche selvatiche che vengono a svernare sulla costa occidentale. Su questa costa cè la possibilità di vedere anche foche lontre e nei fiordi perfino qualche balena. Qui si trova anche l abitat naturale di uccelli come il gracchio o aquile di mare.

87 Le isole Shetland hanno un paesaggio molto influenzato dalle forze della natura. Il mare e il clima hanno lasciato un segno indelebile sulla cultura e sul paesaggio di queste isole lontane e selvagge, distanti 150 chilometri dalla costa scozzese. Delle cento isole che formano l'arcipelago, quindici sono abitate; la più grande è Mainland, su cui si trova Lerwick, il capoluogo. La città presenta case tradizionali costruite in riva al mare, le quali hanno tutte il loro pontile privato. Nella parte meridionale dellisola ci sono rovine di torri come quella di Mousa e di Old Scatness, castelli di epoca normanna e desolate brughiere dove si incontrano solo allevamenti di pecore,che producono la famosa lana Shetland. Sulle scogliere modellate dal vento e dalla turbolenza delloceano e che presentano fessure, archi, caverne, ci sono vere e proprie città di uccelli di mare, abitate da più di un milione di esemplari, cosa che rende le Shetland una delle mete preferite degli appassionati di birdwatching.

88 Qui intorno al solstizio destate il sole resta al disopra dell orizzonte per piú di 19 ore. Dalla metà di maggio alla metà di luglio il crepuscolo, che dura tutta la notte, viene chiamata simmer dim, la luce fioca dell estate. La musica tradizionale delle shetland si è formata in seguito ad influenze scandinave. Da non perdere sono il festival della fisarmonica e del violino, il simmern sessions e lo Shetland folk Festival. Qui intorno al solstizio destate il sole resta al disopra dell orizzonte per piú di 19 ore. Dalla metà di maggio alla metà di luglio il crepuscolo, che dura tutta la notte, viene chiamata simmer dim, la luce fioca dell estate. La musica tradizionale delle shetland si è formata in seguito ad influenze scandinave. Da non perdere sono il festival della fisarmonica e del violino, il simmern sessions e lo Shetland folk Festival.

89 La regione scozzese dei castelli e del whisky Castelli e distillerie, percorsi sulle montagne e nelle foreste, legami con la monarchia, giardini, occasioni per ottime cene a base di prodotti locali, e in più una costa incontaminata che è lhabitat di una fauna spettacolare, come i delfini e le colonie di uccelli marini.

90 Clicca QUI

91 La città di granito sul Mare del Nord Aberdeen è decisamente nordica, affacciata sul Mare del Nord verso la penisola scandinava. Alle sue tradizioni marinare è dedicato il museo navale della città, il Martine Museum. Aberdeen è sempre piena di fiori, rose specialmente, e se ne può avere la conferma, per esempio, visitando in piena estateil parco Duthic. La città di granito sul Mare del Nord Aberdeen è decisamente nordica, affacciata sul Mare del Nord verso la penisola scandinava. Alle sue tradizioni marinare è dedicato il museo navale della città, il Martine Museum. Aberdeen è sempre piena di fiori, rose specialmente, e se ne può avere la conferma, per esempio, visitando in piena estateil parco Duthic. Prodotti della terra e del mare Il nord-est offre una scelta di prodotti della più alta qualità che sono lispirazione dei cuochi. Nei villaggi costieri si trovano le specialità di mare più varie e della massima qualità. Prevalgono i famosi bovini della razza Aberdeen. Da non perdere… I villaggi costieri dellestuario del Moray, sono luoghi veramente caratteristici, e si raggiungono seguendo litinerario del whisky di malto lungo il fiume Spey. Scoprite Pennan, paese dove sono state girate alcune scene di film, Portsoy e Sandend, delle spiagge dove si trovano affumicatori di pesce e case con muri di pietra dipinti a colori vivaci.

92 Castelli in abbondanza e distillerie di whisky di malto- ma anche una costa splendida e la cttà di granito, Aberdeen:La residenza della famiglia reale durante le vacanze La valle del fiume Dee, a ovest di Aberdeen. Se seguirete litinerario Victorian I leritage Trail, visiterete molti luoghi a lei associati. La Old Royal Station, la vecchia stazione ferroviaria di Ballater, documentata la storia di generazioni reali venuti in visita da al vicino costello di Balmoral. In settembre al raduno di Braemar, uno dei tanti giochi tradizionali delle Highlands che si svolgono in questa zona. Per chi vuol vedere le celebrità, dato che quasi tutti gli anni più di una stella di Hollywood viene avedere questi giochi tradizionali. I castelli, I giardini e il gioco del golf Il Castle Trail è l itinerario turistico segnalato dei castelli: il castello di Kildrummy fino a quello di Fyvie dalle tante torri e dagli interni di età edoardina. Lungo litinerario si può trovare il castello Crathes famoso per i parchi e giardini. La zona vanta di circa una settantina di campi da golf. Esplorando la costa Ambienti selvaggi che vanno dalla flora delle dune di sabbia della riserva naturale di St Cyrus, al sud, fino alle scogliere aspre e solitarie che si affacciano sullestuario del Moray tra Fraseburgh e Banff. Qui si possono osservare i delfini e si può trovare un affascinante acquario marino. Il Loch of Strathbeg, la più grande laguna della Scozia è un paradiso per chi ama il birdwatching. Si può esplorare la foresta di Culbin, le scogliere di Fowlsheugh, a sud con le loro colonie di uccelli marini.

93 Ben Nevis 1343 m Ben Macdhui 1309 m Braeriach 1296 m Cairntoul 1293 m Ben Lawers 1214m Cairngorn 1245 m

94 The legend of the secret room is one of the most intrigant about the legends of the Glamis Castle, with its fairy turrets. From the outside there are more windows than there are inside. Still today the location of the secret room is unknown,although the chatter of the XIX century wants the room near the old crypt.The count of Crawford, Alexandre was famous with the nickname the bearded Count. He was a bad land- owner. The legend says that one night the Count played cards in his castle but he was not lucky. His brother wanted him to stop playing but he raged and cursed: We will play as long as the Day of Judgment. In that moment the Devil arrived and the room and the people inside, disappeared. The hope is that the room is found and the people can be free from the eternal play before the Day of Judgment. The legend of the secret room is one of the most intrigant about the legends of the Glamis Castle, with its fairy turrets. From the outside there are more windows than there are inside. Still today the location of the secret room is unknown,although the chatter of the XIX century wants the room near the old crypt.The count of Crawford, Alexandre was famous with the nickname the bearded Count. He was a bad land- owner. The legend says that one night the Count played cards in his castle but he was not lucky. His brother wanted him to stop playing but he raged and cursed: We will play as long as the Day of Judgment. In that moment the Devil arrived and the room and the people inside, disappeared. The hope is that the room is found and the people can be free from the eternal play before the Day of Judgment. The Glamis Castle Tayside (Angus)

95 The May Day is celebrate in village of the Big Bretagne for the to born of the spring. TODAYS USE: MAY DAY 1. the last evening of april some choristers go along the streets, singing verses for people and wishing peace and prosperity to them because Spring is coming 2.During May Day, in the town of Past-Dow, all the houses are decorated.On a decorated pole,in the middle of the square of the market, a garland is put; the pole is called the May tree. Decorated ropes hang from this pole too. The central character is the Hobby Horse, : it is a horse with a wooden head. The feast starts at midnight on 30th April. TODAYS USE: MAY DAY 1. the last evening of april some choristers go along the streets, singing verses for people and wishing peace and prosperity to them because Spring is coming 2.During May Day, in the town of Past-Dow, all the houses are decorated.On a decorated pole,in the middle of the square of the market, a garland is put; the pole is called the May tree. Decorated ropes hang from this pole too. The central character is the Hobby Horse, : it is a horse with a wooden head. The feast starts at midnight on 30th April.

96 The arboreal spirit is incorporated in a man and in a woman,queen,, father, etc..of May. These personages are adorned with flowers and a wreath. There is Jack in the Green that rapresents the spirit of Nature;He goes around villages dressed as a green spirit,with children who follow him,they ask people for money to have good luck. The arboreal spirit is incorporated in a man and in a woman,queen,, father, etc..of May. These personages are adorned with flowers and a wreath. There is Jack in the Green that rapresents the spirit of Nature;He goes around villages dressed as a green spirit,with children who follow him,they ask people for money to have good luck.

97 Most of the popular aspects of the Scottish culture date back to the Celtic population.Their priests were called Druids.The trees were very important for them. They were considered good divinities and every spring people used to cut tree branches and put them on the roof to bring the strenth of the tree into the village. The religious cerimonies were connected to the seasons, to the sun, to the sowing and the harvest. These traditions resisted Cristianity:As Cristians couldnt eliminate them, they inglobed them. The memory of the celtic costumes lasted in the city traditions, in the annual festivals and the celebrations of the spring and winter.What deeply remained is the conscience of an important tie between Nature and mankind. Men can use the strenth of Nature according to the rules of Magic relationships such as: - A dying man can stay alive if he keeps latches or knots near him; - The life of a man is associated to the life of a tree.

98

99

100 A famous product is the Tartan,a scottish material of wool utilized for jackets, trousers and plaids.The tartan represents,in the drowings,the different scottish clans. For some centuries scottish people could not wear the tartan, only in the 19th century this prohibitory act was revoked.

101

102 The scottishs cooking uses a great variety of fresh and genuine ingredients, and it is very important for the cooking of the game.Among the very important dishes we have to remember: the porridge, the shortbread, the haggis, the soup of meat and a genial invention: fried bars of chocolated. Today the scottish whisky is a very exported product. Scotland is famouse for its smoked salmon too. Haggis is a traditional dish served with potatoes and turnip Smoked Salmon

103 Very important people were born in Scotland. They were genius in different fields of knowledge The most known symbol of Scotland is the Pipe of the Highlands. Here the Highlands games take place. Another important symbolHighlandsHighlands games is the Tartan. Scotland is a fantastic country full of traditions, curiosities and products such as Whisky. Whisky Very important people were born in Scotland. They were genius in different fields of knowledge The most known symbol of Scotland is the Pipe of the Highlands. Here the Highlands games take place. Another important symbolHighlandsHighlands games is the Tartan. Scotland is a fantastic country full of traditions, curiosities and products such as Whisky. Whisky

104 In the Highlands we can see a kind of local bovine, the highland cattle. Another animal we can see is the deer. In Ballater –a very important turisic place it is easy to buy and eat the venison, meat of smoked deer, it reminds the italianbresaola. Besides salmons, in Scotland there are some species of particular animals. From the cliffs we can see the puffins that livein groups, on the rocks.

105 The procession moves lighting the way with blaze torches and drawing a galley. The head of the Vichings guides the parade, he is thejarl, appointed every year and has the task to choose an old character or a hero, who really existed, to inspire his costume and the companions ones. They arrive at the fixed place, the galley is burned, while the warriors sing the hymn of the feast: "the norseman's home",a song which tells about Norway and of old adventures. The feast continues with sketches and dances, with the partecipants divided in teams. In Lerwik, capital of the Shetland islands, on the last Tuesday of January, the most important fires birth takes place: the Up-Helly-Aa to remember the arrival of the Vichings from Norway in the 10 th century AD. The people taking part in the game are divided in teams and they are all wearing a particular uniform.

106 The Scottish people, after work,used to meet around a bard to listen to legends, fairy-stories and popular songs:THE CEILIDH. It isnt used today,but people prefer dancing and drinking.

107 The music of bagpipes is very suggestive. In Scotland it happens to hear it everywhere; many musicians walk along the streets of Edimburgh and play for tourists, hoping in their generosity. The Highlands Games are festivals. A part of the games is dedicated to traditional competition, like tossing the caber, an old Viking ability which shows the lifestyle of that population. Another part of the game is dedicated to dancing and pipes competitions. There are other competitions like the tug-of-war. There are gadgets, food and games in the stands like in the luna park or in the fair. At the moment the band arrives everybody in kilts play pipes, drums and brass instruments. In front of them there are the most important people of the country with traditional customs

108 Whisky is a typical prodoct of Scotland ; its original meaning is the water of life. It is made of malt and it gets old in oak boards. Origin There are very few products so much connected to the place where they are produced such as the Scottish malt whisky Scotch whisky. First It is prepared with the natural scottish ingrediants:Water, barley. Secondly The whisky matures thanks to the cool-sea climate of the north. At last You could not make whisky anywhere else. German and Japanese scientists tried to, but they couldnt. Recently you can find welsh whisky on the market; it is good but it is not a Scotch just like Scottish whisky. The water of life

109 The castle of Culzean, Strathclyde (Ayrshire) Many years ago the Wicked of Cù, the owner of the splendid neoclassic residence in the photo,met a very little boy who was bringing a little box of wood. The boy asked for some beer for his ill mother and the nobleman told his butler to control the supply. He was amazed to see that the supply was almost finished but the Wicked ordered the butler to fill the boys box; the boy thanked him and went away. Some years later, during the war in the Flanders, the bad man was taken, imprisoned and sentenced to death. The night before of his execution the door of his prison opened and the same old boy appeared and said: stand up and go. When they were out, the boy took the nobles arm and in a second they were in the secrets of the Culzean Castle, where he said: There is some good in you, there is another possibility.

110

111 The Castle Hermitage, Borders (Roxburghshire) In the 14th century The cruel Lord Soulis was the owner of the Hermitage Castle. In his residence,the legend said, lived a famous ghost the Astute Red Hat. He was described as an old horrible man with sharp teeth, iron shoes and a red hat. The colour of the hat was red because he had killed many men in one night and had picked up the blood with his hat. Lord Soulis used to talk to evil ghosts of Hell in the segret rooms of his castle.

112 The elves are creatures of European fairy tradition that live in the forests, and on the mountains, but that come in contact with the human beings. They may look like us, but the color of their complexion is different, and their ears are pointed. There are males and females and they seem to have a social structure. For decades they were considered subordinate, but recently they are used in literature again. Related to them, but lightly different, are the Sprites--more popular--and the Gnomes, spirits of nature too, but very close to human beings. The elves are creatures of European fairy tradition that live in the forests, and on the mountains, but that come in contact with the human beings. They may look like us, but the color of their complexion is different, and their ears are pointed. There are males and females and they seem to have a social structure. For decades they were considered subordinate, but recently they are used in literature again. Related to them, but lightly different, are the Sprites--more popular--and the Gnomes, spirits of nature too, but very close to human beings.

113 The legend of Nessie is on the wane,since one of the discoverer admitted it was not a true story. But people like believing in fair-stories,indeed there are two turist centers that offer information about the story of the moster or its sighting. The witnesses are socially different and all seems to agree about the fact that there is something that swims with its head on the surface of the water having a long body with some humps on it.

114 The Church of Scotland - often referred to as the Kirk - was founded in 1560 it followed the Calvinist principles, and grew out of the Reformation led by John Knox. In 1690 it developed a Presbyterian form of church government - a collective that includes both clergy and non-clerical elders. It is the established (state) church in Scotland, but the Queen is not the head of the Church - unlike in Anglicanism. All its 1,400 ministers in the Church of Scotland have equal status. Its annual General Assembly is presided over by a Moderator. The religion in the scottish history was important; after the reform the scottish church doesnt recognize the autority of the ecclesiastic hierarchy anymore. Two third of the scottish people, today, belong to the scottish church. In Glasgow the tension between catholics and protestants is shown during the football matches between CELTIC and RANGERS. The old gaelic language is spoken today in the highlands.

115 Scotland is part of the north west of Europe and it is in the north of the United Kingdom. Scotland is a magic territory because of the strong contrasts. This teritory is full of mountains the coasts are deeply marked and we can find many islands or arcipelagos along them. The scottish territory is divided in Higlands, Grampians and Southern Uplands. Scotland is part of the north west of Europe and it is in the north of the United Kingdom. Scotland is a magic territory because of the strong contrasts. This teritory is full of mountains the coasts are deeply marked and we can find many islands or arcipelagos along them. The scottish territory is divided in Higlands, Grampians and Southern Uplands. Southern Uplands Highlands

116 The Highlands are table-lands formed by grounds. Some mountains are of volcanic origins. The Highlands are divided in North and southern areas. Ben Nevis is the major mountain and is formed by granite and deeply modified by glaciers.In this valley there are long and narrows lakes and on the banks there are some vegetables. Some valleys are near the sea and water penetrates into them making firths. The sea is violet in August, the lakes are very black in the rainy days.

117 In the South of Grampians there is a wide surface of low earth, the Lowlands; it constitutes the principal plain of Scotland; it has the two greatest estuaries, the firth of Forth to the east and the fhirth of Clyde to the west. They have favoured the birth of big carboniferous bacines, human settlement and the birth of a big industrial distric. The Lowlands are delimited by a tableland in the south, the Southern Uplands that is like the Highlands even if it is less wild and high.It presents quite a lot of glacial valleyes and numerous lochs too. The Southern Uplands take the name of Cheviot in their east part; they are mountains of volcanic origin and in winter they are covered with snow and go down rapidlity towards the valley of the river Tweed while they slope down more sweetly towards the depression where the Vallum of Adrianrises. The Cheviot are rich of pastures where the ovines, famous for their esteemed wool are breeded.

118 Rivers Lakes Arcipelagos Mountains Flora & Fauna

119 River Tay (193 Km) River Spey (172 Km) River Don (132 Km) River Clyde (171 Km) River Tweed (156 Km)

120 Loch Ness (56,4 Km ²) Loch Lomond (71,1 Km ²) Loch Tay (26,4 Km ²) Loch Awe (38,5 Km ²) Loch Maree (28,6 Km ²)

121 Scotland is surrounded by islands and arcipelagos. The most famous are: Ebridi, Orcadi and, in the North, Shetland. The west cost is very indented and in its water there are a lot of islands: the internal Ebridi with the isle of Skye. The Shetland are a group of islands in the extreme north of U.K. In those island, in the past, there were the Vichings. Along the oceanic cost, the big families of sule, punchinellos, seals and dolphins live. Shetland Orcadi Ebridi

122 Ben Nevis 1343 m Ben Macdhui 1309 m Braeriach 1296 m Cairntoul 1293 m Cairngorn 1245 m Ben Lawers 1214m

123 Scotland is a small country but there are few places in the world that offer the same rich and various enviroment: dolphins, geese, birds and many others species in a very natural setting. Forest Moorland Peat-bog

124 Oaks and conifers are the most diffused. The forests cover 15% of the territory and they are mainly in the eastern and southern Highlands. In the old forests there are martens, wild cats and red squirrels; they were born thanks to the forests. In this territory there is a curious bird. He has a crossed beak and he can extracte the pine-seeds from crowns. Other important animals are deers, roe-deers,hares, rabbits,otters and ermines.

125 In the Moorland many tipes of vegetables grow: thistle is the scottish simbol, heath, fern and broom. Along the west coast there are fuchsie,rhododendron and azalea. In this territory many birds live.

126 In Scotland there are very big bogs. Cervidae, dragon-fly, stilt-bird, chicken of marsh and porbeagle live there. Among the wild birds there are kites, fish- hawks and real eagles.

127 Nomadic tribes lived in Scotland 7000 years BC Maybe they came from Asia, they lived in caves, they were hunters and fisher-men. In the neolitic period ( BC) some travellers, coming from the sea, settled along the west coast. We can say they were well civilzed because we found tombs, big stone circles where they practised religious cults etc. in different parts of England. These people used the Atlantic ocean as a route of transport and to move from place to place. During the Bronge age (2000 B.C.) some new people arrived and they made cley beakers, so they were called Beaker people. Between 1000 and 500 BC some celt tribes from France arrived.They settled in the est coast of Great Britain and built new Kinds of houses and fortifications. They had a talent for metal - working and agricolture. Nomadic tribes lived in Scotland 7000 years BC Maybe they came from Asia, they lived in caves, they were hunters and fisher-men. In the neolitic period ( BC) some travellers, coming from the sea, settled along the west coast. We can say they were well civilzed because we found tombs, big stone circles where they practised religious cults etc. in different parts of England. These people used the Atlantic ocean as a route of transport and to move from place to place. During the Bronge age (2000 B.C.) some new people arrived and they made cley beakers, so they were called Beaker people. Between 1000 and 500 BC some celt tribes from France arrived.They settled in the est coast of Great Britain and built new Kinds of houses and fortifications. They had a talent for metal - working and agricolture.

128 The Celtr culture spread until the roman invasion by Julius Caesar (55 BC). The romans subjugated the celtic tribes in the south but they could not rule the celìtic tribes in the north and called them Pics: they coloured their face with blu during the battles. Around the year 80 A.D,Agricola, the roman governor tried to defeat the picts ; He won some battles but he had to go back to the south and built a wall to stop the Picts. This wall is situated near Newcastle. Later in 143 AD the Romans built a wall in a northern part: the Antonino wall. In 211 AD the northern border of the Roman Britain was fixed at the Adrian wall in the fourth century a celtic tribe, the Scots migrated from England and settlead in the kingtyre paninsula, they called their reign dalriada they spoke the gaelic langage; this language is now spoken in the north.

129 The wars for the indipendence An Anglo-norman feudalism started to spread in the south. The rare but bloody rebellions in the Lowlands didnt stop the gradual fusion with the fedual system. Little by little the society was based on powerful Clans. With the victory in the battle of Carham (1018) the English people of the south were defeated and king Malcom II conquered the Lothians. MacBeth reigned from 1040 to His reign was peaceful and Rich but he was attacked by Malcom III of England. The wars for the indipendence An Anglo-norman feudalism started to spread in the south. The rare but bloody rebellions in the Lowlands didnt stop the gradual fusion with the fedual system. Little by little the society was based on powerful Clans. With the victory in the battle of Carham (1018) the English people of the south were defeated and king Malcom II conquered the Lothians. MacBeth reigned from 1040 to His reign was peaceful and Rich but he was attacked by Malcom III of England. In the Highlands the situation was different. In 1297, William Wallace troops won against the British troops at the Stirling Bridge Battle. After other battles, William was betrayed and in 1305 he was executed. Wallace, now, is a hero. After one year Robert Bruce confronted the British. He lost in Methven and Dalry. In 1314, in Bannockborn Battle Robert Bruce trounced the British troops. Scotland had its independence for other 600 years.

130 The Stewart dinasty and the religion fight The scottish royal dynasty in the 16TH century had fights between kings and queens and had enemies from England and France. The scottish dynasty resisted agains the english crown but very few kings or queens olied a natural death. Since the 14th century Scotland was ruled by the Stewart dinasty, they fought against England with the help of France. In 1542 Mary queen of the Scots was born, she was catholic and married the dauphin of France. After some years in France and the death of the daulphin, she went back to Scotland and found a protestant country. In 1557 a group of protestant nobles opposed her marriage with a papist. In 1599 John Knocks imposed the presbiterian church and drove the catholic church out. Mean while Mary Stewart abdicated the crown in favour of her little son. She also tried to become queen of England but when the catholic Elisabeth 1st became queen of England she imprisoned Mary Stewart and killed her. When Elisabeth 1st died without sons, James 1st became king of England and Scotland in The Stewart dinasty and the religion fight The scottish royal dynasty in the 16TH century had fights between kings and queens and had enemies from England and France. The scottish dynasty resisted agains the english crown but very few kings or queens olied a natural death. Since the 14th century Scotland was ruled by the Stewart dinasty, they fought against England with the help of France. In 1542 Mary queen of the Scots was born, she was catholic and married the dauphin of France. After some years in France and the death of the daulphin, she went back to Scotland and found a protestant country. In 1557 a group of protestant nobles opposed her marriage with a papist. In 1599 John Knocks imposed the presbiterian church and drove the catholic church out. Mean while Mary Stewart abdicated the crown in favour of her little son. She also tried to become queen of England but when the catholic Elisabeth 1st became queen of England she imprisoned Mary Stewart and killed her. When Elisabeth 1st died without sons, James 1st became king of England and Scotland in Mary Stewart

131 A north-western european reign, Scotland occupies the northern portion of Great Britain. The capital is Edimburgh. The languages spoken in Scotland are English and the Scottish gaelic. Scotland has a population of about people distributed in a non-homogeneous manner. The currency of Scotland is the Scottish pound, this currency is divided in 100 pences. - RELIGION -STRUCTURE OF THE STATE -THE LAW IN SCOTLAND

132 Many people belong to the presbiterian church of Scotland, usually called the Kirk; it has got about ministers.In 1893 the free Presbitherian Church of Scotland separated from the Church of Scotland ; its intent was to keep the original spirit of the reforme. The catholich church of Scotland is guided by theCardinal Winning.

133 The head of the state is the king or queen of Great Britain, now Elisabeth the second of Windsor. The head of the scottish govern is the first minister of Scotland. Now the first minister is Jack McConnel. The vice-first minister (Jim Wallace) takes care of the international relationships of Scotland. The legislative power is given to the Scottish Parliament,apart from the competence of the London parliament. It is elected both with the majority and the proportional system; it makes laws about health, instruction, justice, public order, the decentralization and the growth of trade. It also has a limited power of fiscal imposition. The head of the state is the king or queen of Great Britain, now Elisabeth the second of Windsor. The head of the scottish govern is the first minister of Scotland. Now the first minister is Jack McConnel. The vice-first minister (Jim Wallace) takes care of the international relationships of Scotland. The legislative power is given to the Scottish Parliament,apart from the competence of the London parliament. It is elected both with the majority and the proportional system; it makes laws about health, instruction, justice, public order, the decentralization and the growth of trade. It also has a limited power of fiscal imposition. Jack McConnelJim Vallace

134 Scotland has a legal system completely separated from the English and the Welsh ones. The Scottish law system is founded on two important sources, the enacted law and the common law. The enacted law has its origin from many bodies of laws while the common law drift its authority from the sentences of the courts and is based on the legal tradition of Scotland.

135 The queen was born in London on 21st April 1926, first baby of Duke and of Duchess of York, descending from King Giorgio VI and Elisabetta I. The incoronation in Westminster on 2nd june 1953, was the first tv event of English history. The princess became Elisabetta II in a delicate moment for her country.

136 Born in Irvine in 1960, Mr McConnell grew up on a sheep farm in Arran. He was educated at the Arran High School, Lamlash then went on to gain a BSc Dip Ed. at the University of Stirling where he was also president of the Student Association. Mr McConnell was a math teacher for nine years from 1983 and a member of the Stirling District Council between 1984 and During this time at the Council he was Treasurer ( ) and Leader for the final two years. As General Secretary of the Scottish Labour Party ( ), Mr McConnell managed the 1997 election success and he co-ordinated Labour's Yes referendum campaign in September of the same year. He was a member of the Scottish Constitutional Convention ( ) and was appointed as Labour's environmental affairs spokesperson for the 1999 Scottish election where he was returned as MSP for Motherwell and Wishaw. He served as Finance Minister and then Education Minister before becoming Scotland's third First Minister in November After the 2003 election he was again nominated by the Parliament to hold the post. Mr McConnell is married to Bridget and has one daughter and a son. He enjoys listening to music, playing golf and watching football. He is a member of the GMB and Amnesty International.

137 In 409 AD, after the retreat of the romans from Britain,the Picts sacked the territories in the south so the Celts stopped the Picts with the help of the saxons.In 563 Saint Colomba reached the Island of Iona with 12 fellows,here he founded a monastery and started his catholic preaching. In the 7th century Scotland was populated by different tribes but They always fought. The Picts and Scots in the north(they spoke gaelic)the Norrens in the islands, the Britons and Anglo Saxons in the lowlands. In the 9th century the Scots had won the picts. The Vikings started to attack the region in 793 with the distruction of the monastry of Lindisfare.Iona was attacked in 794,the Orknay the Shetland and the Hebrides islands became Scandinavian colonies. In the 843 Kenneth Macalpine was king of the Picts and Scots. In 409 AD, after the retreat of the romans from Britain,the Picts sacked the territories in the south so the Celts stopped the Picts with the help of the saxons.In 563 Saint Colomba reached the Island of Iona with 12 fellows,here he founded a monastery and started his catholic preaching. In the 7th century Scotland was populated by different tribes but They always fought. The Picts and Scots in the north(they spoke gaelic)the Norrens in the islands, the Britons and Anglo Saxons in the lowlands. In the 9th century the Scots had won the picts. The Vikings started to attack the region in 793 with the distruction of the monastry of Lindisfare.Iona was attacked in 794,the Orknay the Shetland and the Hebrides islands became Scandinavian colonies. In the 843 Kenneth Macalpine was king of the Picts and Scots.

138 Union of the crown (1603) James I converted to catholicism around 1672 and created a paradoxical situation: the King was catholic and leader of the protestant Church of England. In 1688 William of Orange came from holand, he conquered the throne and eliminated James I, that took refuge in France. Those who were faithfull to James I,were called Jacobits. After the union of the two countries under a unic King the peace lasted for some time, until the civil war lead by Oliver Cromwel. After his defeat, the new King William III had the consent of only a part of Scottish Peolpe. Union of the crown (1603) James I converted to catholicism around 1672 and created a paradoxical situation: the King was catholic and leader of the protestant Church of England. In 1688 William of Orange came from holand, he conquered the throne and eliminated James I, that took refuge in France. Those who were faithfull to James I,were called Jacobits. After the union of the two countries under a unic King the peace lasted for some time, until the civil war lead by Oliver Cromwel. After his defeat, the new King William III had the consent of only a part of Scottish Peolpe.

139 EDINBURGH GLASGOW ABERDEEN INVERNESS EDINBURGH GLASGOW ABERDEEN INVERNESS

140 The scottish castles were build to defend themselves and to control the territory from bellicose population ; they have sometimes a complex and tragic story. Some were real fortresses, others were some towers for the control of the narrow valleys, other gave refuge and defended the clan. Every castle represents a piece of history and conserves something of the past. GLAMIS CULCREUCH DUNVEGAN BALMORAL CAWDOR CRATHES EILEAN-DONAN FRASER INVERARAY URQUHART-NESS

141 Capital of Scotland,it is the biggest and most interesting city in Scotland; it is dominated by a big and old castle, with the One oclock gun, that fires a blank shot everyday at one p.m.,and makes such a little noise. Under the castle, along Princess Street, the commercial part of the city, while, in the famous Rose Street, there are very beautifull pubs and shops of souvenirs.

142 It is the scottish Milano. As regards Edimburgo it remains more modern and less interesting, it has a beautifull cathedral, a crowded commercial centre,a beautifull park and the Burrel collection with pieces of archeology interest and master pieces from all over the world.

143 It is a beautifull city, famous for its palaces built with light- pink stones; close to the port there is a suggestive market- place of fish and the maritime museum. The most green zone is the Aberdeenshire, rich of castles and distilleris along the Spey river, that, with its peaty waters, confers the typical smoked taste at the single malt whisky.

144 Inverness is the regional capital of the Highlands. It is pleasing and very animate; it seems an obliged halting-place to visit the fashinating lake of Loch Ness, in the hope to see Nessie, whose mith is used for commercial purposes. Inverness is the regional capital of the Highlands. It is pleasing and very animate; it seems an obliged halting-place to visit the fashinating lake of Loch Ness, in the hope to see Nessie, whose mith is used for commercial purposes.

145 We can give this castle the oscar of ghosts. The search of the Secret Room, that is still unknown, obsessed the writer Walter Scott too. The ancient Glamis Castle has a rich picture collection too, pieces of furniture, chinas and splendid tapestries, and is the native house of the Queen Mather. It Is a hotel in Fintry, a delightful village in the north of Glasgow, a few kms from it. It has won the prize of the ideal village of Great Britain in It is one of the oldest castle in Scotland and it is the same building built in Culcreuch Castle

146 In this castle, among the other relics of the MacLeods family, The Fairy Flag is preserved, a mysterious and very old silk stendard, of middleeastern origin, that people thinks has the power to save the Clan from dangers. In this castle, among the other relics of the MacLeods family, The Fairy Flag is preserved, a mysterious and very old silk stendard, of middleeastern origin, that people thinks has the power to save the Clan from dangers. Recently built (1850) it is still a royal residence, so it isnt visitable inside, except for the ball room, the garden and the kitchen garden which are both very interesting. Dunvegan Castle Balmoral Castle

147 Wonderful is the scenographic impact thanks to the drawbridge, the ditch and the defensive towers. This impact has even more effect with the internal visit to the Cawdor castle as the Thanes Cowdor family still lives there. The fitting is very warm and very interesting are the works of art. The big Old Kitchen is a curious, big and old victorian kitchen. The structure of the castle dates back to the 1500 and is very interesting scenographicaly. The internals are very rich and there are attics in painted wood. the ornamental gardens are usually the button-hole of Crathes castle. Cawdor Castle Crathes Castle

148 The Fraser Castle is build in granite of Aberdeen. The embattled towers are in great evidence. The Frasers were one of the many Anglo-Norman families to settle in Scotland in the 11th and 12th century. The core building dates back around 1454 and is one of the greatest examples of Scottish baronial architecture. From 1560 to 1570, Michael Fraser and his son, Andrew, created a modified Z plan building. A beautifull bridge in stone brings us to the Eilean Donan island, subjected to the tides like the Loch Alsh, where the castle rises. The original building dates back to 1220 and was built by MacKenzie of Kinta. From then, it rimaned in ruin till 1912, when the works of restoration,were undertaken for 20 years. Eilean Donan Castle Fraser Castle

149 The new castle was designed by the London architect Roger Morris. The magnificent interiors were completed between 1770 and 1789 by the design of Robert Mylne for the 5th Duke of Argyll. Urquhart Castle has a site on a promontory looking out into Loch Ness. During the wars of Bruce, the castle changed hands four times. It was plundered in 1545, and again in Most of the building that still remains dates from The Urquhart Castle is at the moment object of excavations and restauration for the creation of a big tourist center. Inveraray Castle Urquhart Ness Castle

150

151 Informations Edimburgh Pertshire Highlands Shetland Aberdeen and grampians Informations Edimburgh Pertshire Highlands Shetland Aberdeen and grampians

152 A very confortable mean of transport to visit Scotland is the car, because the most intersting aspects of Scotland are hidden and lost in all the teterritory.A very important problem is the cost of gas ; The motorway is very comfortable. Pay attention when you drive along the Highlands with little gas because it is difficult to find gas stations. If you want to stay in Scotland and pay a little you can do three things:first you can stay in a camping site; secondly you can stay in a B&B where breakfast is included ; finally you can choose a local for young people that is always full in summer. We Italians have some difficulties to appreciate Scottish food; so we usually bring a supply of Italian food like pasta and ragù.In fact,in Scotland,it is not easy to find this food.But in Scotland we can find very exellent smoked salmons and very good roosbeef.

153 On the first day the trip starts from Italy. You arrive in Edimburgh in the evening.At night you can sleep in a hotel or in a Bed and breakfast and eat where you want in the city. On the second day in Edimburgh,after a scottish breakfast we can go to visit Princess street gardens in Princess street or the Edimburgh castle along the Royal Mile.

154 The Lothians,is a region situated east and west of Edimburgh.You can call it, in contrast with the Highlands, the Scottish Lowlands ". One magnific coast, an everending list of curiosities and beutiful villages makes this region a good place for nice walks and bike rides. Yuo can visit castles, chapels, mineral museums.The Rosslyn chapel is famous for its carvings.on the coast you can see sules, sea birds, seals. Edimburgh, famous for its festival is the perfect choice for a stay in the city.The Scottish capital is famous for its hospitality,the numerous shops and shopping centres, its summer festivals its excellent monument museums. The Atmosphere in the city is joyful thanks to the pubs and the university students. The Lothians,is a region situated east and west of Edimburgh.You can call it, in contrast with the Highlands, the Scottish Lowlands ". One magnific coast, an everending list of curiosities and beutiful villages makes this region a good place for nice walks and bike rides. Yuo can visit castles, chapels, mineral museums.The Rosslyn chapel is famous for its carvings.on the coast you can see sules, sea birds, seals. Edimburgh, famous for its festival is the perfect choice for a stay in the city.The Scottish capital is famous for its hospitality,the numerous shops and shopping centres, its summer festivals its excellent monument museums. The Atmosphere in the city is joyful thanks to the pubs and the university students.

155 The Lothians,or low lands,is a region situated in the est and west of Edinburgh.It is a very beautiful coast,the numerous curiosities and interesting landscapes make this region ideal for walking or riding bikes. You can visit castles and chapels such as Hopetown house and Binns House, Rosslyn chapel and the mineral museum. The Rosslyn chapel(xv century)is famous for its incisions. On the coast we can observe different kinds of sea animals: seals and puffins.… The Lothians,or low lands,is a region situated in the est and west of Edinburgh.It is a very beautiful coast,the numerous curiosities and interesting landscapes make this region ideal for walking or riding bikes. You can visit castles and chapels such as Hopetown house and Binns House, Rosslyn chapel and the mineral museum. The Rosslyn chapel(xv century)is famous for its incisions. On the coast we can observe different kinds of sea animals: seals and puffins.…

156 A beautiful and varied region Our itinerary starts From the undulating heaths on the west, and goes on as far as the golf fields and the net of narrow paths of the coast of Fife towards east. This is a place where you can relax with a lot of entertainment. Along the border, between the Perthshire and the Highlands there are beautiful villages like Pitlochry and Aberfeldy, typic scottish towns:small and gentle;while the valleys of Angus, with their large spaces, are perfect places to escape routine. A beautiful and varied region Our itinerary starts From the undulating heaths on the west, and goes on as far as the golf fields and the net of narrow paths of the coast of Fife towards east. This is a place where you can relax with a lot of entertainment. Along the border, between the Perthshire and the Highlands there are beautiful villages like Pitlochry and Aberfeldy, typic scottish towns:small and gentle;while the valleys of Angus, with their large spaces, are perfect places to escape routine.

157 Big and small cities – Centers of Culture. In Perth you will find lively shops, pubs and relaxing bars. In side the city The Theatre offers a very varied programme of shows; Dundee offers a big choice for arts, with galleries of art. an example of this cultural place is the Byre Theatre of St Andrews. Uncontaminated sea toward Blairgowrie and Dundee you can visit a place dedicated to the growing of fruits such as: strasberries,raspberries black ribes, to make good jelly. In the Angus area you can eat good sea food, but in Arbroath area you can eat a special dish: The smokies, a kind of smoked fish; dont miss the beautiful beaches of this region ( Fife), they have obtained the blu flag. Valleys and secondary routes Going along the coast of Fife we can see small villages and an important fishing museums ; going towards the inland there are important centers of whisky like Dewars and Crieff. In Falkland there is a rinascimental palace; it belongs to the old dinasty of the Stuart. Natural enviroment In this uncontaminated place we can see a vigorous flora and selvatic faun. We can have the pleasure to see very big and rare trees; Who is fond of animals can watch fishing hawks, seals and selvatic ducks Big and small cities – Centers of Culture. In Perth you will find lively shops, pubs and relaxing bars. In side the city The Theatre offers a very varied programme of shows; Dundee offers a big choice for arts, with galleries of art. an example of this cultural place is the Byre Theatre of St Andrews. Uncontaminated sea toward Blairgowrie and Dundee you can visit a place dedicated to the growing of fruits such as: strasberries,raspberries black ribes, to make good jelly. In the Angus area you can eat good sea food, but in Arbroath area you can eat a special dish: The smokies, a kind of smoked fish; dont miss the beautiful beaches of this region ( Fife), they have obtained the blu flag. Valleys and secondary routes Going along the coast of Fife we can see small villages and an important fishing museums ; going towards the inland there are important centers of whisky like Dewars and Crieff. In Falkland there is a rinascimental palace; it belongs to the old dinasty of the Stuart. Natural enviroment In this uncontaminated place we can see a vigorous flora and selvatic faun. We can have the pleasure to see very big and rare trees; Who is fond of animals can watch fishing hawks, seals and selvatic ducks Perth

158 We can see of region the big trees. For example there is an american fir 64,5 metres high. Outside the castle Dianas grove there are twenty firs more than 45 metres high. In the cemetery of Fortingall, then,it grows a very old badger; people think it is 3000 yers old. People found of golf can find beautiful golf fields in St Andrews;If you are interested in horse riding you can organize a horse adventure; Who loves fishing and aquatic sports, like rafting on rapids and canoing, can swim, jamp, slide and raise sprinkles in a rocky scottish and most spectacular landscape.

159 The Highlands estend as far as the west coast where you can find very romantic villages, loved by a lot of scottish visitors. Travelling through the Highlands you can have a lot of surprises:To the east of Stirling you can visit towns at the bottom of mountains or you can arrive at the bread albane,where you can see the wonderfull landscape of the glane valley with the waterfalls of Dochart of killin. You can also visit the peninsula of Cowal that offers the spectacular sight of the firths and forests in the parks of Argyll.It is very interesting to visit the islands, the most interesting of all is the Bute island where the palace of Mont Stuart is situated.

160 The castle of Stirling was once very important in Scotland for its strategic position ; Indeed the castle is on a rock. The big rinascimental palace reminds the important family of the Stewart culture.In the new part of the town we can find good shops. Loch Lomond is a very beautiful Scottish lake here there are 33 islands. The most famos and easiest to visit is the Inchcailloch, in which the wonderful forest and the mountain of Ben Lomond are reflected

161 The Argill is a very perfect region for gardens because the climate is very mite,and exotic trees grow. For this reason the lovers of gardens call the region Himalaya gorge. You can also visit Arduine Park in the south of Oban where there are pounds and small rivers. In Benmore park giant sequoie and magnolia grow. The first tourists visitated le Trossachs at the end of the eighteenth century,but even before the inhabitants of this place were afraid of clans of the Lowland The most famous Clan was the Macgregor. Another important clan was the Campebel which had its castle in Inverary.The clan Macdougal had the fortress of Danstaffnage. where this family lived. One of the most known clan totay is the Macdonld clan that owned the region of Isley. Click the map to enlarge

162 The island of Islay is famous for his ducks and seals,otters and whales in the firth. It is also a natural site for sea- birds.

163 The Shetland landscape is influenced by natural forces. The sea and the climate influence the culture and the lanscape of these wild islands about 150 chilometres far away from the scottish coast. Among one hundred islands of this arcipelago,only fifteen are inhabited; the Mainland is the largest island, Lerwick is the main town. The city has many traditional hauses. They are on the cost and have their own private wharf. In the south of this island there are ruins of towers everywhere:like those of Mousaand of Old Scatness, old norman castles where you can meet only breeding of sheeps that produce the famous wool of Shetland. On the cliff, modelled by the wind and by the ocean there are cracks,, arches, caves which give rest to marin birds, this is a very important place for birdwatching.

164 At the solstice of summer the sun stays on the horizon for 19 hours. From the half of May to the half of July, the dusk which lasts all night long, is called simmer dim. The traditional music of shetland comes from scandinavian music. Dont miss the violin and accordion festival, the simmer n sessions and the Shetland folk party. At the solstice of summer the sun stays on the horizon for 19 hours. From the half of May to the half of July, the dusk which lasts all night long, is called simmer dim. The traditional music of shetland comes from scandinavian music. Dont miss the violin and accordion festival, the simmer n sessions and the Shetland folk party.

165 The scotland region of castles and whisky Aberdeen offers many castles to the visitors; there is the famous Balmoral Castle, the recidence of the Royal family; the distilleries where you can drink very good whisky; we can go along paths on the montains and in the wood for trekking; there are also very good gardens. The visitors can have occasions for very good dinners with typical meals along an uncontaminated cost which is the habitat of beautiful animals: the dolphins and the family of marine birds

166 CLICK HERE

167 The product of the heart and of the sea The north-east offers many see food products of a very good quality. While people who prefers meat can taste the famous sheep of Aberdeen. Dont miss… Go along the itinerary of whisky, go along the river Spey and you will arrive at the cost villages of the Moray estuary; they are typical places: Pennan, the village where many scenes of films are taken; Portsoy and Sandend, are places where you can meet smoking- fish men and rock-wall houses in lively colours. The city of granito on the North sea Aberdeen is a city, on the North sea towards the scandinavian peninsula. If the visitors are interested in its sea traditions they can visit the navy museum of the city, the Martine Museum. Aberdeen is full of flawers,specially roses, and you can see them visiting the Duthic park in summer. The city of granito on the North sea Aberdeen is a city, on the North sea towards the scandinavian peninsula. If the visitors are interested in its sea traditions they can visit the navy museum of the city, the Martine Museum. Aberdeen is full of flawers,specially roses, and you can see them visiting the Duthic park in summer.

168 The residence of the Royal family during the holidays The valley of the river Dee, in the west of Aberdeen. If you follows the itinerary VitoriaI leritage Trail, you can see very much of this place. The Old Royal Station, the old station of Ballater tells the story of generations in the castle of Balmoral. In september, at the assembling of Braemar the traditional games of the Highlands;it is a very good place if you want to see important people. Exploring the cost Wild surronding, with flora and animals, sand dunes in the natural riserve St Cyrus, in the south, as far as the cliff next to the estuary of Moray between Fraseburgh and Banff. Here you can watch the dolphins and you can see very good marins. the Loch of Strathbeg, the biggest lagoon in Scotland is a paradise for those who are fond of birdwatching. The castles, the gardens and golf The Trail of castles is the itinerary of the most famous castles in Scotland: the Kildrummy castle as far as Fyvie castle with its numerous towers. Going along the itinerary you can see the Crathes castle. It is famouse for its parks and gardens. It has seventeen golf grounds.

169


Scaricare ppt "La classe 2E dellIstituto comprensivo Paolo Volponi presenta un lavoro sulla Scozia svolto nelle ore di compresenza lettere - inglese - informatica dellanno."

Presentazioni simili


Annunci Google