La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Simulazione effetto fotoelettrico 1 (applet The Photoelectric Effect) LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Simulazione effetto fotoelettrico 1 (applet The Photoelectric Effect) LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo."— Transcript della presentazione:

1 Simulazione effetto fotoelettrico 1 (applet The Photoelectric Effect) LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron

2 Leffetto fotoelettrico LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron

3 Simulazione effetto fotoelettrico 2 (applet The Photoelectric Effect) LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron

4 Quantità di moto p: è un vettore il cui modulo p è dato dal prodotto della massa m di un oggetto per il modulo v della sua velocità; ossia p = mv; la quantità di moto, quindi, è tanto più grande quanto più grandi sono la massa e la velocità; si misura in kg m/s. Energia cinetica: è lenergia posseduta da un corpo a causa del suo movimento. Per un corpo di massa m che si muove con modulo della velocità v (piccolo rispetto alla velocità c della luce) è data da E c = ½ mv 2. Si misura in Joule (J). LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron Elettronvolt (eV): è ununità di misura dellenergia che corrisponde allenergia cinetica acquistata da un elettrone quando è accelerato da una differenza di potenziale elettrico di 1 V nel vuoto. I suoi multipli sono keV, MeV, GeV, Tev. È pari a circa J. Ricordiamo che lenergia di un fotone è data dalla relazione E = hf = hc/, dove h è la costante di Planck, f è la frequenza associata al fotone, c è la velocità della luce e la lunghezza donda associata al fotone.

5 Latomo di Bohr Luce e colori (selezionare la lezione corrispondente e poi fare clic su Puntata televisiva; si possono scegliere gli argomenti dal menu a discesa in alto a destra sopra lo schermo) LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron Franck e Hertz, nel 1914, bombardarono con elettroni un gas a bassa pressione dimostrando che gli elettroni stessi possono cedere agli atomi/molecole solo quanti discreti di energia fissata: i livelli energetici degli atomi sono quindi quantizzati e non continui (conferma della teoria di Bohr e Planck). I livelli energetici ottenuti erano inoltre in accordo con quelli dedotti dalla spettroscopia.

6 Di nuovo sui fotoni LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron

7 Dr. Quantum e lesperimento della doppia fenditura LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron

8 Interferenza dei fotoni LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron

9 Interferenza di elettroni LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron

10 Interferenza di molecole! LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo grado G. B. Mazzina – Gordona - Classe 3A - A.s. 2012/ Prof. Enrico Cameron


Scaricare ppt "Simulazione effetto fotoelettrico 1 (applet The Photoelectric Effect) LHC: un progetto didattico - I.C. Garibaldi – Chiavenna - Scuola secondaria di primo."

Presentazioni simili


Annunci Google