La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I caratteri del suono Fonti di provenienza Suoni della natura: Eventi atmosferici Suoni concreti: Prodotti da Oggetti che cadono. Suoni tecnologici Prodotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I caratteri del suono Fonti di provenienza Suoni della natura: Eventi atmosferici Suoni concreti: Prodotti da Oggetti che cadono. Suoni tecnologici Prodotti."— Transcript della presentazione:

1 I caratteri del suono Fonti di provenienza Suoni della natura: Eventi atmosferici Suoni concreti: Prodotti da Oggetti che cadono. Suoni tecnologici Prodotti da Congegni Tecnologici. Suoni umani: Prodotti dalla Voce e dai Gesti delluomo ambiente Ambiente naturale: Dove luomo Non può intervenire Ambiente umano: Dove luomo interviene intensità Suoni forti: Come il Rumore di un trapano Suoni deboli: Come una Voce che Sossurra. durata Suoni lunghi: Come il Miagolio del Gatto. Suoni corti: Come il Gracidio delle Rane. Altezza. Suoni gravi O molto Bassi.. Timbro: Timbro Vocale o Colore del Suono. Suoni Acuti, o Molto alti..

2 Laltezza dei Suoni …

3 L'altezza è la frequenza fondamentale di una nota musicale o suono che viene percepita, ed è una delle caratteristiche principali di un suono. L'altezza è la qualità che permette di distinguere se un suono è acuto piuttosto che grave e dipende dalla frequenza dell'onda sonora che lo ha generato. In particolare: più la frequenza di un'onda sonora è elevata e più il suono ci sembrerà acuto, mentre più è bassa la frequenza e più il suono ci apparirà grave. Nonostante la frequenza fondamentale reale possa essere determinata con una misura fisica, essa può differire dall'altezza percepita per via degli ipertoni e degli armonici naturali del suono. Il sistema di percezione uditiva umano può avere anche difficoltà a distinguere differenze di altezza fra le note, in alcune circostanze.nota musicalesuonofrequenzaonda sonoraipertoniarmonici naturali Laltezza dei suoni

4 Laltezza si misura in Hertz Lintensità si misura in decibel (dB) La durata invece si misura in secondi Il timbro non si scrive, non ha una simbologia grafica in quanto è normalmente espresso dal nome stesso.

5 Il crescere il diminuire graduale della musica si indicano con i termini crescendo e diminuendo,oppure con segni detti forcelle. Crescendo Diminuendo P MP MF F

6 L'inquinamento acustico può provocare lesioni all'orecchio interno, ed essere la causa della perdita, totale o parziale, dell'udito. -REAZIONI AL RUMORE La percezione dei suoni come rumori molesti, spesso dipende da valutazioni soggettive. Si è cercato di rilevare da quanti individui un dato rumore venga percepito come elemento di disturbo. I suoni alti ed intensi sono stati percepiti come rumori molesti. Per altri suoni il giudizio è stato influenzato dalla durata e dal momento in cui il suono è stato prodotto. percezioneil suonoprodotto

7 Il grado di intensità può variare da debolissimo (ad es. il pizzicare di una corda) a fortissimo (ad es. sul tamburo) e dipende direttamente dalla forza, minore o maggiore, che utilizziamo. Un suono debole ha le onde di piccola ampiezza Un suono forte ha le onde di grande ampiezza Lintensità del suono si esprime in DECIBEL. Lintensità del suono.

8 Suoni della natura:eventi Atmosferici come il tuono, Acqua … Suoni tecnologici:prodotti da Congegni meccanici o Elettronici.

9 Ambiente naturale:dove luomo non può intervenire. Ambiente umano: dove luomo interviene.

10 fff Il più forte possibile ffFortissimo fForte mf Mezzo forte mp Mezzo piano pPiano ppPianissimo ppp Il più piano possibile Nel linguaggio musicale scritto si usano le sigle, dette anche coloriti musicali.

11


Scaricare ppt "I caratteri del suono Fonti di provenienza Suoni della natura: Eventi atmosferici Suoni concreti: Prodotti da Oggetti che cadono. Suoni tecnologici Prodotti."

Presentazioni simili


Annunci Google