La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Definizione e natura giuridica del bene culturale e del paesaggio Il concetto di patrimonio culturale. 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Definizione e natura giuridica del bene culturale e del paesaggio Il concetto di patrimonio culturale. 1."— Transcript della presentazione:

1 Definizione e natura giuridica del bene culturale e del paesaggio Il concetto di patrimonio culturale. 1

2 La definizione del bene culturale La definizione del bene culturale 2

3 3 Dalle definizioni delle leggi del 1939 ad un concetto unitario di bene culturale Fine del criterio storico-riduttivo ed estetizzante cose di interesse storico,antichità e belle arti cose darte, bellezze naturali Ricerca di una concezione unitaria che superi la materialità e la normatività (accezione tradizionale di cultura) Riferimento al valore culturale storicizzazione immaterialità

4 4 La difficile identificazione di un concetto Costituzionale di cultura a)Cultura > civiltà (crescita dellindividuo) b)Cultura > eredità sociale c)Cultura > pluralismo Criteri di fondo

5 5 La definizione di bene ambientale Differenza tra bello darte e bello di natura (leggi del 1939) Impostazione estetica (non comune bellezza, valore estetico, bellezze naturali, quadro naturale) Ulteriori criteri (scientifico, storico-sociale (centri storici), fruibilità pubblica (bellezze panoramiche) Evoluzione verso il paesaggio come entità storicizzata (marginalità dei beni puramente naturalistici)

6 6 Lespressione è entrata nel nostro ordinamento giuridico soltanto mediante la ratifica di documenti internazionali come la Convenzione del 1954 per la protezione dei beni culturali in caso di conflitto armato la Convenzione del 1972 per la protezione mondiale culturale e naturale la Convenzione del 1970 per vietare ed impedire ogni illecita importazione, esportazione e trasferimento di proprietà riguardante i beni culturali.

7 7 La Commissione Franceschini (l. n.310 del 1964: indagine per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico, archeologico, artistico e del paesaggio) Passaggio dal criterio estetico a quello storicistico Nozione di bene culturale comprensiva di quella di paesaggio Bene culturale come testimonianza materiale avente valore di civiltà

8 8 Il concetto di bene ambientale con la legge n. 431 del 1985 (Legge Galasso) Superamento del criterio dellesteticità Mancanza del criterio storico-artistico (salvo il caso delle zone archeologiche) Individuazione di criteri oggettivi e astratti Obbiettivo della tutela dellintegrità del territorio

9 9 A Le definizioni contenute nel d.lgs. 112 del 1998 (art. 148) quelli che compongono il patrimonio storico, artistico, monumentale,demo- etnoantropologico, archeologico, archivistico e librario e gli altri che costituiscono testimonianza avente valore di civiltà quelli individuati in base alla legge quale testimonianza significativa dellambiente nei suoi valori naturali o culturali Beni Culturali Beni Ambientali

10 10 Codice Urbani D. lgs. 42/2004 DECRETO LEGISLATIVO 22 gennaio 2004, n. 42 recante il "Codice dei beni culturali e del paesaggio" ai sensi dellarticolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137 – (Gazzetta Ufficiale 24 febbraio 2004, n. 45).

11 11 PARTE PRIMA - Disposizioni generali Art. 1. Principi 1. In attuazione dellarticolo 9 della Costituzione, la Repubblica tutela e valorizza il patrimonio culturale in coerenza con le attribuzioni di cui allarticolo 117 della Costituzione e secondo le disposizioni del presente codice. 2. La tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale concorrono a preservare la memoria della comunità nazionale e del suo territorio e a promuovere lo sviluppo della cultura.

12 12 3. Lo Stato, le regioni, le città metropolitane, le province e i comuni assicurano e sostengono la conservazione del patrimonio culturale e ne favoriscono la pubblica fruizione e la valorizzazione. 4. Gli altri soggetti pubblici, nello svolgimento della loro attività, assicurano la conservazione e la pubblica fruizione del loro patrimonio culturale. 5. I privati proprietari, possessori o detentori di beni appartenenti al patrimonio culturale, ivi compresi gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti, sono tenuti a garantirne la conservazione. (comma così modificato dall'articolo 1 del d.lgs. n. 62 del 2008)

13 13 Le definizioni nel nuovo Codice dei beni Culturali e del paesaggio (Codice Urbani) Le definizioni di beni culturali e paesaggistici nellart. 2 Inserimento di nuove tipologie: le aree pubbliche ed altri oggetti di disciplina (art. 11) Indicazione di singole tipologie > artt. 10 e 11 (categorie generali e categorie speciali) Mantenimento della categoria generale-residuale della testimonianza avente valore di civiltà (art. 2)

14 La natura giuridica del bene culturale La natura giuridica del bene culturale 14

15 15 I caratteri di fondo nellevoluzione della natura giuridica del bene culturale a)Rilevanza di un interesse pubblico b)Relazione del soggetto con la cosa che presenta determinati requisiti c)Rapporto dinamico e interattivo tra sfera della proprietà privata e sfera dellinteresse pubblico d)Concetto di partenza: linteresse pubblico sui beni culturali come momento limitativo delle libere facoltà della sfera della proprietà [privata] (duplice regime diritto della collettività/proprietario) e)Inadeguatezza e insufficienza della classificazione dei beni culturali in base al solo regime proprietario f)Evoluzione: prevalenza della funzione culturale del bene

16 16 Le peculiarità della natura giuridica del bene culturale IMMATERIALITA Riferimento al valore culturale del bene e non alla sua Materialità > il bene-attività (es. le opere dellingegno) PUBBLICITA Esigenza della fruibilità dei valori culturali da parte della collettività: il bene culturale è pubblico non in quanto bene di appartenenza, ma in quanto bene di fruizione (Giannini) Lassetto proprietario non incide sul se ma sul come assoggettare il bene alla fruizione collettiva SOCIALITA La funzione e linteresse che il bene o lattività determina nella collettività: linteresse verso la cosa, mostrato dai consociati in un preciso contesto territoriale e storicizzato

17 17 Il fine dellintervento legislativo rispetto alla proprietà privata (e pubblica) Garanzia di conservazione Possibilità di fruizione Bene culturale come autonomo oggetto di tutela giuridica (ininfluenza dellappartenenza) Regolamentazione del diritto di proprietà: il migliore adattamento possibile delle diverse figure di proprietà alla funzione fondamentale del bene

18 Il concetto di patrimonio culturale Il concetto di patrimonio culturale 18

19 19 Il patrimonio storico e artistico nazionale Art. 9 Cost. Insufficienza del criterio della territorialità (lex rei sitae) Erroneità del criterio della titolarità Correttezza del concetto di appartenenza al patrimonio nazionale (v. Convenzione UNESCO 1970) Prevalenza del concetto di identità nazionale Profili problematici

20 20 Art. 2. Patrimonio culturale Il patrimonio culturale è costituito dai beni culturali e dai beni paesaggistici.

21 21 Sono beni culturali le cose immobili e mobili che, ai sensi degli articoli 10 e 11, presentano interesse artistico, storico, archeologico, etnoantropologico, archivistico e bibliografico e le altre cose individuate dalla legge o in base alla legge quali testimonianze aventi valore di civiltà.

22 22 Sono beni paesaggistici gli immobili e le aree indicati allarticolo 134, costituenti espressione dei valori storici, culturali, naturali, morfologici ed estetici del territorio, e gli altri beni individuati dalla legge o in base alla legge.

23 23 Il patrimonio culturale dellart. 2 del Codice La definizione di beni culturali La definizione di paesaggio Generalità della definizione Innovazione Nozione aperta

24 24 La verifica dellinteresse culturale dei beni di proprietà dello Stato, Regione, Provincie, Comuni, Città metropolitane, enti pubblici e persone giuridiche private senza fini di lucro. La procedura di verifica dell'interesse culturale è stata istituita con art 12 del D.Lgs. 42/2004 (Codice dei Beni Culturali) e poi regolamentata in dettaglio con alcuni decreti applicativi.

25 25 VERIFICA INTERESSE CULTURALE Si tratta di un accertamento dell'interesse culturale (artistico, storico, archeologico o etnoantropologico) dei beni immobili e mobili appartenenti allo Stato, Regioni, Province, Comuni, Città Metropolitane, Enti pubblici e persone giuridiche private senza fini di lucro

26 26 La verifica può essere effettuata dUfficio a cura della competente Soprintendenza o su richiesta dei soggetti cui le cose appartengono. L'attuale normativa stabilisce che, in mancanza di tale accertamento, tutti i beni appartenenti ai soggetti sopra indicati, la cui esecuzione risalga a più di cinquanta anni e siano opera di autore non più vivente, sono comunque sottoposti alle disposizioni di tutela. In caso di accertamento positivo dellinteresse culturale i beni continueranno dunque ad essere soggetti alle disposizioni in materia di tutela mentre, in caso di esito negativo, essi vengono esclusi dall`applicazione di tale disciplina.


Scaricare ppt "Definizione e natura giuridica del bene culturale e del paesaggio Il concetto di patrimonio culturale. 1."

Presentazioni simili


Annunci Google