La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BOLOGNA 18 settembre 2012 Man mano che le conseguenze della crisi finanziaria iniziata nel 2008 si aggravano, singole aziende, settori industriali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BOLOGNA 18 settembre 2012 Man mano che le conseguenze della crisi finanziaria iniziata nel 2008 si aggravano, singole aziende, settori industriali."— Transcript della presentazione:

1

2 BOLOGNA 18 settembre 2012

3

4

5 Man mano che le conseguenze della crisi finanziaria iniziata nel 2008 si aggravano, singole aziende, settori industriali e interi mercati sopravvivono a stento o sono già stati inghiottiti dal baratro. E nulla lascia presagire che la turbolenza finirà presto. In "questo libro gli autori presentano la tesi intrigante - ancorché inquietante - che questi tempi tormentati non siano un'aberrazione, ma il nuovo volto della normalità. Di fatto, la crisi economica è parte di un'era della turbolenza in perpetua fibrillazione, nella quale tanto i rischi quanto le opportunità si diffondono alla velocità della luce in tutto il mondo, oggi inesorabilmente interconnesso dalla globalizzazione e dalla tecnologia. È un mondo che stritola chi non vi è preparato, ma premia chi si mostra all'altezza: quelle imprese robuste e solide che hanno la capacità di prevedere con rapidità le minacce potenziali e di rispondervi con efficacia. Ricco di esempi illuminanti di aziende forti e resistenti che navigano con successo nel mare in tempesta, accanto ad altrettanti casi dolorosi di imprese fallite o prossime alla morte perché impreparate al caos che le ha falciate, "Chaotics" fornisce indicazioni pratiche non solo per sopravvivere all'attuale ciclo negativo, ma anche per prosperare cogliendo le numerose occasioni di fare affari che si profilano all'orizzonte.

6 o Passaggio al digitale; o Boom Tablet e Smartphone; o Nuovi stili di vita; o Credit Crunch mondiale; o Calo della mobilità tradizionale; o Boom social network o Globalizzazione dei mercati. Cambiamenti irreversibili (nel medio)

7 hubbert avatar mybnk I PADguerrilla Ven.Sit. Boston W.R. sqm $ supply SocialRep/Not

8 La predizione del picco globale. I dati esistenti possono essere estrapolati per determinare la data presunta del picco globale tenendo conto del dato geologico della quantità totale di petrolio geologicamente estraibile. Si tratta di un dato molto incerto ma che comunque è approssimativamente noto. A partire da questi dati è possibile estrapolare la curva nel futuro e ottenere un valore approssimato per il momento per il quale ci aspettiamo il picco. Come esempio, ecco linterpretazione del geologo francese Jean Laherrere. La grande transizione. Cosa ci aspettiamo che succeda esattamente nella terra incognita del dopo- picco? Il fatto che il picco sia un evento ben definito ha dato origine a varie interpretazioni, alcune delle quali tendenti a una visione piuttosto apocalittica. Cè chi ha parlato di fine della civiltà e alcuni hanno addirittura ipotizzato il ritorno alletà della pietra (questa è la teoria Olduvai di Richard Duncan). Il picco segnala la necessità di un cambiamento. Ogni volta che un picco si è verificato nel caso di una risorsa economicamente importante, cè stato un cambiamento di risorsa. Si puo avere semplicemente un cambiamento geografico, quando la produzione viene spostata verso un area dove la risorsa è ancora abbondante. Oppure si può avere un cambiamento tecnologico quando si cambia il tipo di risorsa. Fonte : Ugo Bardi – Giugno 2004

9 Just over 8% of the UK's GDP is generated through the Internet, research from Boston Consulting Group finds The UK has the world's most Internet-dependent economy, according to research from the Boston Consultancy Group (BCG). Internet-related economic activity in the UK was worth £118 billion during the year, or 8.3% of the country's gross domestic product. This is more twice the average among G20 countries. The UK was followed by South Korea and China, where the online economy made up 7.3% and 5.5% of GDP respectively. China's online economy was worth $326 billion in 2010, estimated to be worth $852 billion by Boston Consulting Group predictsBoston Consulting Group predicts that the UK's Internet- based economy will grow to £219 billion by 2016, faster than the overall economy to make up 12.4% of the nation's GDP. However, developing economies such as Argentina and India, will see there Internet-based economies grow up to twice as fast in that time, by 24% and 23% respectively, BCG predicted.

10 The Asian nation announced that it will replace paper textbooks with electronic tablets in all state-run (public) schools by The move will allow students to download digital textbooks on a variety of platforms, including computers, smart phones, and tablets. South Koreas education ministry hasnt yet disclosed which e-tablet make or model it will purchase en masse to make the digital switch, but it has revealed the cost of buying tablets and digitizing material for all of the students in its state-run schools: $2.4 billion. "Game of Thrones": a quiz for experts "Game of Thrones": a quiz for experts The digital conversion is part of a project to create smart schools across the country, according to South Koreas education ministry. The state says it plans to incorporate smart features such as video, animation, virtual reality, and hyperlinks, in its digital curriculum. Samsung GalaxySamsung Galaxy reported The Bookseller. Korean students are already experimenting with digital learning. Since 2008, hundreds of elementary school students have been testing digital textbooks on tablet- like Fujitsu PCs and Samsung Galaxy Tabs, reported The Bookseller.reported The BooksellerSamsung Galaxyreported The Bookseller

11

12

13

14

15 1.vendita situazionale 2.rafforzare lo scontrino 3.fidelizzare

16

17 PlayerGPREBASTSTLBLKPTSAVG Larry Bird Kevin McHale Robert Parish Dennis Johnson Danny Ainge Scott Wedman Bill Walton Jerry Sichting David Thirdkill Sam Vincent Sly Williams Rick Carlisle Greg Kite

18 Per Share: Basic earnings per share$3.23$2.73$2.09$1.78$1.52$1.22 Diluted earnings per share$3.21$2.71$2.07$1.76$1.51$1.21 Cash dividends declared$.460$.380$.310$.270$.240$.225 Financial Position: (in millions) Total assets$37,349$34,995$32,293$27,390$24,506$19,808 Capital expenditures$3,928$3,388$3,068$2,738$3,040$3,002 Long-term debt, including current portion$10,037$9,872$9,538$11,018$11,090$8,957 Net debt (d)$9,756$8,700$7,806$10,774$10,733$8,873 Shareholders' investment$15,633$14,205$13,029$11,132$9,497$7,896 Financial Ratios: Revenues per square foot (e)(f)$316$307$294$287$281$277 Comparable-store sales growth (g)4.8%5.6%5.3%4.4%2.2%4.1% Gross margin rate (% of sales)31.9% 31.2%30.6%30.2%29.4% SG&A rate (% of sales)22.2%21.8%21.4%21.2%20.5%20.3% EBIT margin (% of revenues)8.5%8.2%7.7%7.5% 6.8% Other: Common shares outstanding (in millions) Cash flow provided by operations (in millions)$4,862$4,451$3,808$3,188$2,703$2,601 Retail square feet (in thousands)192,064178,26165,015152,563140,294125,359 Square footage growth7.7%8.0%8.2%8.8%11.9%10.9% Total number of stores1,4881,3971,3081,2251,1471,053 General merchandise1,3111,2391,1721,1071, SuperTarget Total number of distribution centers

19 + 10% valore > circolante; < cassa;

20

21 L 86% usa l IPAD guardando la TV

22

23

24 > Visualizzare il modello in 3D > Segnalarci un prezzo inferioreSegnalarci un prezzo inferiore > Condividi questo prodotto su TwitterCondividi questo prodotto su Twitter > Condividi questo prodotto su FacebookCondividi questo prodotto su Facebook > Diventa fan di Spartoo su FacebookDiventa fan di Spartoo su Facebook Chi ha apprezzato questo articolo ha apprezzato anche GISELLA

25 43,80% 54,94% 67,37% 79,33% 810,77% Trend nel medio

26


Scaricare ppt "BOLOGNA 18 settembre 2012 Man mano che le conseguenze della crisi finanziaria iniziata nel 2008 si aggravano, singole aziende, settori industriali."

Presentazioni simili


Annunci Google