La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Avv. Velia M. Leone Studio Legale Leone & Associati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Avv. Velia M. Leone Studio Legale Leone & Associati."— Transcript della presentazione:

1 Avv. Velia M. Leone Studio Legale Leone & Associati

2 1° gennaio 2007 = membro dell'Unione Europea Legislazione appalti = conforme alle direttive 2004/18 e 2004/17 (le “Direttive”) Legge fondamentale = Ordinanza Governativa di Urgenza n. 34/2006 (la “Legge”) Procedure e modalità uniformi nella UE => Codice Appalti (il “Codice”) Romania

3 Campo di applicazione delle norme: Lavori, forniture, servizi <= Direttive e Codice concessioni di lavori e di servizi: comprese + stessa disciplina Principi fondamentali: Direttive => art. 2 Codice In più:  principio di uso efficiente dei fondi <= Banca Mondiale  principio di responsabilità Romania

4 Amministrazioni aggiudicatrici (AA) = Direttive e Codice: Stato, autorità pubbliche ed enti pubblici Organismi di diritto pubblico Soggetti aggiudicatori ex direttiva 2004/17 (settori speciali), segnatamente:  Imprese pubbliche  Altri soggetti attivi nei settori speciali e che operano sulla base di diritti speciali od esclusivi Romania

5 Altri enti soggetti alla Legge: Soggetti non A.A. che appaltano lavori di importo > Euro (equivalente in LEI), finanziati per 50% da A.A. Soggetti non A.A. che appaltano servizi di importo > Euro (equivalente in LEI), finanziati per 50% da A.A. Soggetti non A.A. che appaltano servizi o lavori di importo inferiore, ma finanziati al 50% sono soggetti alla Legge, o a regole stabilite dalla A.A. finanziatrice che assicurino l’osservanza dei principi e l’invito di almeno 3 operatori Romania

6 PROCEDURE: Aperta Ristretta Negoziata (con o senza bando)= Direttive. Settori speciali = negoziata con bando sempre fruibile. Negoziazione disciplinata Dialogo competitivo Concorso di progettazione Sistema dinamico di acquisto Accordo quadro Richiesta di offerte (ristretta semplificata, non negoziata):  servizi e forniture = < Euro  lavori = < Euro Affidamento diretto = < Euro Romania

7 PROCEDURE ELETTRONICHE Modalità uniformi:  Sistema elettronico per gli appalti pubblici (ESPP) utilizzabile da tutti tramite Internet  Operatore del ESPP: organismo pubblico che gestisce il sistema sotto il profilo tecnico Invio dei documenti per la pubblicazione solo tramite ESPP Aste elettroniche = sempre fruibili Romania

8 SOGLIE per la pubblicazione UE (equivalente in LEI) Servizi e forniture : Euro Servizi e forniture nei settori speciali: Euro Lavori: 5 Milioni Euro Concessioni (lavori e servizi): 5 Milioni Euro Soglie più basse = maggiore apertura Stesse procedure sopra e sotto soglia (tranne richiesta di offerte) Romania

9 PUBBLICITÀ avviso di pre-informazione (obbligatorio) bando avviso post aggiudicazione Mezzi:  ESPP  Monitor Oficial (G.U. romena) Parte VI-Acquisti pubblici, con sezione in inglese (bandi e normativa applicabile)  GUCE (sopra soglie)

10 AGGIUDICAZIONE E CONTRATTO obbligo di stipula del contratto salvo casi eccezionali tassativamente indicati termini minimi dalla comunicazione dei risultati, a pena di nullità del contratto:  soprasoglia = 10 giorni  sottosoglia = 5 giorni Romania

11 ORGANI di CONTROLLO e RICORSI Autoritatea Naţională pentru Reglementarea şi Monitorizarea Achiziţiilor Publice (l’“Autorità”): controllo delle procedure in itinere, monitoraggio del mercato, consulenza. NON indipendente Consiglio nazionale per la risoluzione delle controversie nell’ambito degli appalti pubblici (il “Consiglio”): risoluzione delle controversie prima della stipula del contratto. Indipendente (membri scelti per concorso) Giurisdizione amministrativa competente: controversie dopo la stipula del contratto per richiesta danni Romania

12 RICORSI al CONSIGLIO Termini certi (max 30 giorni) Sospensione automatica della procedura di gara, a meno di ordine provvisorio contrario Garanzia del contraddittorio Impugnazione delle decisioni del Consiglio davanti alla Corte d’appello (amministrativa) Romania

13 Conclusioni Norme quasi identiche alle Direttive, compreso regime settori speciali:  ambito di applicazione e definizioni,  procedure,  termini e pubblicità,  specifiche tecniche,  criteri di selezione e di aggiudicazione,  offerte anomale Norme più semplici rispetto al Codice Valgono le stesse regole sopra e sotto soglia, salvo valori molto modesti Attenzione: regole severe per evitare conflitti d’interesse Maggiore attenzione allo svolgimento delle procedure Molta enfasi sui mezzi elettronici

14 Contatti Avv. Velia Maria Leone Studio Legale Leone & Associati Via Calabria Roma Tel


Scaricare ppt "Avv. Velia M. Leone Studio Legale Leone & Associati."

Presentazioni simili


Annunci Google