La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE DI ROMA L’evoluzione dell’Amministrazione comunale La strada percorsa --

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE DI ROMA L’evoluzione dell’Amministrazione comunale La strada percorsa --"— Transcript della presentazione:

1 COMUNE DI ROMA L’evoluzione dell’Amministrazione comunale La strada percorsa --

2 Il Contesto di riferimento e gli Obiettivi La soluzione implementata Il valore aggiunto della soluzione: I vantaggi operativi I Fattori Critici di Successo Prospettive future Agenda

3 Il Contesto di riferimento e gli Obiettivi La soluzione implementata Il valore aggiunto della soluzione: I vantaggi operativi I Fattori Critici di Successo Prospettive future

4 L’RTI per il Comune di Roma l Formazione l Implementazione moduli SAP: Controlling (CO) - Gestione Progetti (PS) - Gestione mutui (TR) l Gestione Legacy System l Project Management l Quality Assurance l Implementazione moduli SAP: Contabilità finanziaria (IS-PS) - Contabilità economica patrimoniale(FI) - Gestione cespiti (AA) - Gestione magazzino (MM) l Fornitura Hardware e supporto tecnologico esteso l Soluzione: SAP for Public Sector

5 AMA Fiera di Roma Bio-Parco ATAC Metro Enti e aziende speciali controllate 80 COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTI 20 EXTRA-DIPARTIMENTI 13 Uff. 01 Uff. 02 Uff. 03 Uff. 04 Uff. 05 ASS. 01 ASS. 02 ASS. 03 ASS. 04 Tot. Dipendenti a tempo pieno unità Di cui impegnati nell’attività amministrativa unità Serv. 01 Serv. 02 Serv. 03 Serv. 04 Serv UFF. 200 ASS. 15 SERV. 680 ASS. 05 ASS. 06 ASS. 07 ASS. 08 MUNICIPI 19 Uff. 06 Uff. 07 Uff. 08 Serv. 06 Serv. 07 Serv. 08 COMUNE DI ROMA Il Contesto di riferimento

6 Obiettivi dell’Amministrazione Introduzione dei nuovi concetti economico- aziendali Introduzione di un sistema contabile integrato Miglioramento del servizio all’utenza

7 Obiettivi dell‘EDP unificazione del software contabile largo accesso ai dati, con possibilità di ulteriori elaborazioni locali e riduzione dell’ output cartaceo ottimizzazione delle spese per manutenzione e gestione

8 Vincoli organizzativi: Flussi operativi consolidati e non modificabili Ambito progettuale limitato agli utenti della Ragioneria Generale I vincoli progettuali Vincoli normativi/procedurali: La contabilità economica deriva da quella finanziaria Costo = Impegno / Ricavo = Accertamento Attualmente gli utenti non effettuano registrazioni in partita doppia (fatture/prime note)

9 Agenda Il Contesto di riferimento e gli Obiettivi La soluzione implementata Il valore aggiunto della soluzione: I vantaggi operativi I Fattori Critici di Successo Prospettive future

10 Controlling Pianificazione Gestione Allocazione Reporting Pianificazione Gestione Allocazione Reporting Contabilità generale Sezionale Creditori/Debitori Conto del Patrimonio e Conto Economico Gestione cespiti Acquisizioni Alienazioni Ammortamenti Giroconti Contabilità generale Sezionale Creditori/Debitori Conto del Patrimonio e Conto Economico Gestione cespiti Acquisizioni Alienazioni Ammortamenti Giroconti Contabilità Economico-Patrimoniale e Cespiti Contabilità Finanziaria Bilancio di Previsione/Bilancio Finanziario Assegnazione Stanziamenti Controllo di disponibilità Gestione della spesa (impegni-liquidazioni-Mandatii) Gestione dell’entrata (accertamenti-riscossioni,Reversali) Gestione dei Residui Rendicontazione Bilancio di Previsione/Bilancio Finanziario Assegnazione Stanziamenti Controllo di disponibilità Gestione della spesa (impegni-liquidazioni-Mandatii) Gestione dell’entrata (accertamenti-riscossioni,Reversali) Gestione dei Residui Rendicontazione Accensione mutui Piani di ammortamento Creazione a scadenza di …impegni liquidazioni e mandati Accensione mutui Piani di ammortamento Creazione a scadenza di …impegni liquidazioni e mandati Gestione Mutui. Prospetto di Conciliazione Gestione progetti Pianificazione Gestione Piano Investimenti Gestione (Quadri economici) Contabilizzazione Reporting Pianificazione Gestione Piano Investimenti Gestione (Quadri economici) Contabilizzazione Reporting Gestione Richieste d’acquisto Gestione Ordini d’Acquisto Entrata Fattura Gestione magazzino economale Gestione Richieste d’acquisto Gestione Ordini d’Acquisto Entrata Fattura Gestione magazzino economale Ciclo Acquisti Macro Disegno della soluzione realizzata

11 Gantt di Progetto Comune di Roma II° trimestreIII° trimestreIV° trimestreI° trimestre Gestione entrate 2002 II° trimestreIII° trimestreIV° trimestreI° trimestre 2003 PARALLELO MANUTENZIONE Gestione Uscite Bilancio di previsione Funzionalità Aggiuntive DISEGNO Consuntivo

12 Agenda Il Contesto di riferimento e gli Obiettivi La soluzione implementata Il valore aggiunto della soluzione: “vantaggi operativi” I Fattori Critici di Successo Prospettive future

13 I Vantaggi Operativi Esistenza di una base dati unica ed integrata: gli inserimenti che alimentano i diversi sistemi devono essere effettuati una sola volta non sono necessarie procedure di quadratura dei dati tra le risultanze delle diverse contabilità Esistenza di utilities: esportabilità dei dati su strumenti office (word, excel) disponibilità di strumenti di comunicazione on line (posta interna SAP) flessibilità della reportistica (ABAP Query)

14 I Vantaggi Operativi Avvio della contabilità economico-patrimoniale, cespiti: allineamento automatico, a partire dalla contabilità finanziaria, della economico-patrimoniale e del controllo di gestione registrazione automatica in partita doppia delle acquisizioni,alienazioni ed ammortamenti dei cespiti possibilità di produrre in tempo reale il prospetto di conciliazione, il conto economico e lo stato del patrimonio disporre della situazione creditoria/debitoria in dettagliata Avvio del controllo di gestione: decentramento delle operazioni di controlling verso le periferie, riservando all’ufficio centrale le attività di monitoraggio e reporting direzionale miglioramento della comunicazione con flussi di dati uniformi ed immediatamente fruibili reportistica generale disponibile in ogni fase del processo e possibilità dell’utente di realizzare specifici reports

15 I Vantaggi Operativi Realizzazione di funzionalità finanziarie aggiuntive Gestione anagrafica banche Gestione servizi pubblici a domanda individuale Gestione impegni multipli Perfezionamento multiplo degli impegni

16 Agenda Il Contesto di riferimento e gli Obiettivi La soluzione implementata Il valore aggiunto della soluzione: I vantaggi operativi I Fattori Critici di Successo Prospettive future

17 Fattori Critici di Successo Un progetto realizzativo complesso nasconde molteplici insidie e rischi che occorre prevenire, mitigare e controllare. I principali fattori critici di successo sono:  Disponibilità degli utenti chiave  Metodologia ed organizzazione del progetto  Affidamento ad un partner che capitalizzando su competenze di settore, metodologie consolidate, soluzioni realizzate, aiuti a raggiungere nei tempi previsti gli obiettivi  Stato Avanzamento lavori periodico per definire azioni di recupero se necessarie  Continuità dei servizi di supporto durante le fasi del progetto

18 Agenda Il Contesto di riferimento e gli Obiettivi La soluzione implementata Il valore aggiunto della soluzione: I vantaggi operativi I Fattori Critici di Successo Prospettive future

19 I plus della soluzione L’evoluzione del sistema e’ parte di una strategia globale, impostata su interventi nel breve, medio e lungo termine che capitalizzano sulle caratteristiche della Soluzione. In particolare: sulla Scalabilità orizzontale: attivazione di nuove funzionalità sulla Scalabilità verticale: crescita graduale in funzione delle introduzioni di nuovi processi sulle tecniche di Roll-out: estensione del modello applicato in un settore a tutti gli altri Opportunità offerte dalla soluzione

20 AREA EVOLUZIONE INTERVENTI NEL BREVE PERIODO Formazione del bilancio Simulazioni per pianificazione: supportare il pianificatore finanziario nelle varie fasi del bilancio con uno strumento che permetta di: analizzare le richieste di bilancio ed effettuare simulazioni gestire l’iter di approvazione delle richieste di modifica di bilancio e piano investimenti gestire l’iter di approvazione richieste di variazione/storno fornire reportistica di supporto Contabilita E/P Passaggio alla Contabilità E.P pura : Rilevazione dei costi e ricavi Dalla registrazione delle fatture e scritture in partita doppia nel rispetto dei Vincoli dettati dalla contabilità finanziaria. ( es. Limite di spesa dettato dall’impegno)

21 AREA EVOLUZIONE INTERVENTI NEL MEDIO PERIODO Controllo di gestione Gestione degli obiettivi del PEG: definire gli obiettivi strategici a livello politico, per poi quantificarli, assegnarli ai responsabili e tradurli in obiettivi operativi da assegnare ai livelli organizzativi inferiori. Il raggiungimento degli obiettivi viene monitorato, a tutti i livelli, tramite una serie di indicatori ed indici ad hoc. Immobili Gestione integrata del patrimonio immobiliare realizzare l’inventario fisico dei beni immobili attraverso l’integrazione tra i flussi contabili della Conservatoria e della Ragioneria Ciclo acquisti Gestione inventario beni mobili: estendendo il modello del ciclo acquisti implementato per la Ragioneria anche agli altri economi si può disporre dell’inventario dei beni mobili. Cruscotto direzionale: centrato su alcuni indicatori significativi in modo da fornire alla direzione strategica o operativa un quadro immediato e sintetico della situazione del Comune o di alcune particolari aree. Gli indicatori possono essere di natura contabile o extracontabile, e possono essere correlati tra loro.

22 AREA EVOLUZIONE INTERVENTI NEL LUNGO PERIODO Gestione opere Stato Avanzamento Lavori: gestire la realizzazione delle opere pubbliche non solo da un punto di vista contabile, ma anche da un punto di vista progettuale. Gestione incassi: gestire in maniera automatica ed integrata le entrate del Comune derivanti da tasse e imposte (ICI, TOSAP, ecc.). L’applicazione può anche essere estesa fino alla gestione dell’anagrafica dei singoli contribuenti Gestione entrate

23 La struttura finale R/3 CO AA.. IS-PS IM.. PS FI l TR MM.. RE.. DSS (Decision Support System) FI-CA Soluzione centrata sulla piattaforma mySap.com arricchita: dagli indirizzi Strategici del Comune di Roma dalla utilizzazione delle risorse interne, umane e strumentali dalla acquisizione dei migliori modelli attualmente realizzati


Scaricare ppt "COMUNE DI ROMA L’evoluzione dell’Amministrazione comunale La strada percorsa --"

Presentazioni simili


Annunci Google