La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale."— Transcript della presentazione:

1

2 USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale – Tomo 1 Tradotto da Vincenzo Bamonte Revisione Alborghetti Evi Carlo

3 USI – Unione Spiritica Italiana Modulo VIII Legge divina o naturale Obiettivo generale: Conoscere lo scopo della legge divina

4 USI – Unione Spiritica Italiana Sommario Tomo - 1 Modulo – VIII Cap. 1 - LEGGE NATURALE, definizione e caratteristiche Legge divina o naturale Il BENE e il MALE Cap. 2 – Il BENE e il MALE

5

6 USI – Unione Spiritica Italiana Il BENE e il MALE Cap. 2 – Il BENE e il MALE specifici: Obiettivi specifici: Esprimere il concetto di bene e di male. - Esprimere il concetto di bene e di male. Chiarire perché l’uomo istruito ha maggiori responsabilità nel praticare il bene. - Chiarire perché l’uomo istruito ha maggiori responsabilità nel praticare il bene.

7 USI – Unione Spiritica Italiana CHE COS'E’ IL BENE? Il bene è tutto ciò che si adegua alla Legge di Dio; il male è ogni cosa che le è contraria. Quindi fare il bene è osservare la Legge di Dio, fare il male é infrangerla. KARDEC, Allan. Il Libro degli Spiriti. Tradução de Noleto Miranda de Bezerra. Ed. Especial. Rio de Janeiro: FEB, Domanda 630.

8 USI – Unione Spiritica Italiana COME COMPORTARSI CORRETTAMENTE? L’uomo, si comporta correttamente quando s’adopera per il bene di tutti, poiché compie la legge di Dio. Perciò, é fondamentale che l’uomo sappia distinguere il bene dal male. KARDEC, Allan. Il Libro degli Spiriti. Tradução de Noleto Miranda de Bezerra. Ed. Especial. Rio de Janeiro: FEB, Fundamentação na Domanda 629.

9 USI – Unione Spiritica Italiana COME DISTINGUERE IL BENE DAL MALE? Riferendosi proprio all’essere umano, “Gesù ha detto: - Tenete conto di ciò che vorreste o non vorreste fosse fatto a voi. È tutto qui. Non potete sbagliarvi.” KARDEC, Allan. Il Libro degli Spiriti. Tradução de Noleto Miranda de Bezerra. Ed. Especial. Rio de Janeiro: FEB, Domanda 632.

10 USI – Unione Spiritica Italiana GRADAZIONI DEL MALE La legge di Dio è la medesima per tutti, ma il male dipende soprattutto dalla volontà che si ha di farlo. Il bene è sempre bene ed il male è sempre male, qualunque sia la posizione dell’uomo. La differenza sta nel grado di responsabilità di farlo. KARDEC, Allan. O Livro dos Espíritos. Tradução de Noleto Miranda de Bezerra. Ed. Especial. Rio de Janeiro: FEB, Domanda 636. Il bene ed il male sono assoluti per tutti gli uomini?

11 USI – Unione Spiritica Italiana DOV'E’ L’ORIGINE DEL MALE? “ Dio non ha creato il male! Egli ha stabilito Leggi perfette poiché è sovranamente perfetto (GE:III-1). Se osservassimo la Legge Divina saremmo felici. Avendo però il libero arbitrio, non sempre gli Spiriti osservano quelle leggi.” TORCHI, Christiano. Spiritismo passo a passo con Kardec. Rio de Janeiro: FEB, 2007 (p. 99)

12 USI – Unione Spiritica Italiana L’ORIGINE DEL MALE E’ NEGLI UOMINI “La sublimità [grandezza] della virtù(ESE: XVII- 8) è riposta nel sacrificio dell’interesse personale, dedito al bene del prossimo, senza pensieri subdoli. La più meritevole è quella che risiede nella più disinteressata carità (LS: 893). D’altro canto, l’aspetto più caratteristico dell’imperfezione é l’nteresse personale ”. TORCHI, Christiano. Spiritismo passo a passo con Kardec. Rio de Janeiro: FEB, 2007 (p. 99)

13 USI – Unione Spiritica Italiana PRINCIPALI CAUSE DEI MALI “L’orgoglio e l’egoismo sono le due imperfezioni che maggiormente impediscono il progresso dell’ uomo (LS: 785; ESE: XI-11 a 12), ma delle due, la più difficile da sradicare é l’egoismo, perché proviene dall'influenza della materia. L’egoismo poggia sull’importanza della personalità (LS:917)”. TORCHI, Christiano. Spiritismo passo a passo con Kardec. Rio de Janeiro: FEB, 2007 (p )

14 USI – Unione Spiritica Italiana Esercizio d’interpretazione del Testo LA LOTTA CONTRO IL MALE XAVIER, Francisco Cândido. La Buona Novella. Dallo Spirito di Humberto de Campos. 35. Ed. Rio de Janeiro: FEB, 2006, P

15 USI – Unione Spiritica Italiana 1La Buona Novella9Cerca di realizzare il regno di Dio nel cuore. 2Il Diavolo4 é l’edificazione della forza luminosa e sacra del regno di Dio, nell’intimo di se stesso. 3I Demoni maligni2é un simbolo dell’avversario del bene. 4.Il Bene8 proprio tuo fatello, combatte tutte le manifestazioni dell’ignoranza. 5. Il rendersi conto che nessuno può dare di più 1 significa notizia felice; notizia della salvezza del mondo per Gesù Cristo; Vangelo di Gesù. 6.L’avversario7 é qualche opposizione al bene. Chi veste la tunica del male si vergognerà un giorno della redenzione del bene. 7.Il male6é sempre un bisognoso. 8. Il discepolo del Vangelo non combatte 3sono gli Spiriti perturbatori od ossessori. 9. Il principale obiettivo dell’attività della vita é 5Quello che ancora non possiede nel cuore.

16 USI – Unione Spiritica Italiana Come trasformare le tempeste del MALE in attitudini del BENE

17 USI – Unione Spiritica Italiana Trasformare le tempeste del male in attitudini del bene - Vigilanza dei pensieri - Orazione sincera - Pratica del bene e della carità - No ai pettegolezzi ed alla maldicenza - No ai vizi ed alle droghe - No all’odio ed alla rabbia - Correzione immediata di qualche errore commesso - Lotta contro le ingiustizie - Pensiero costante nel bene - Evoluzione ogni giorno – Conferenza sul Bene ed il Male.

18 USI – Unione Spiritica Italiana Messaggio finale Nella lotta contro il male, non basta solo ricevere insegnamenti sul cammino della verità e del bene, ma occorre metterli a buon frutto in se stessi, per edificare in ognuno la fortezza luminosa e sacra del regno di Dio.

19 USI – Unione Spiritica Italiana Bibliografia DENNIS, Léon. Depois da Morte. 1 Ed. Especial. Rio de Janeiro: FEB, Cap. XLIII, p KARDEC, A. O Evangelho Segundo o Espiritismo. Tradução de Guillon Ribeiro, 124. ed. Rio de Janeiro: FEB, Cap. 17, item 8; Cap. 11, item 11 a 12. KARDEC, A. A Gênese.Tradução de Guillon Ribeiro, 42. ed. Rio de Janeiro: FEB, Cap. III, itens 1, 6 e 7. KARDEC, A. O Livro dos Espíritos. Tradução de Guillon Ribeiro, 124. ed. Rio de Janeiro: FEB, Questões, 21, 629, 632, 636, 637, 639, 642, 643, 785, 893, 917. RIZZINI, Carlos Toledo. Evolução para o terceiro milênio: um tratado psíquico para o homem moderno. 16. ed. Sobradinho, DF: EDICEL, p. 312 ROCHA, C. Estudo sistematizado da doutrina espírita: programa fundamental, v.1. Rio de Janeiro: Federação Espírita Brasileira, p TORCHI, Christiano. Espiritismo passo a passo com Kardec. Rio de Janeiro: FEB, 2007 (p ) XAVIER, Francisco Cândido. O consolador. Pelo Espírito Emmanuel. 17. ed. Rio de Janeiro: FEB, 1995, questão 135, p

20 USI – Unione Spiritica Italiana


Scaricare ppt "USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale."

Presentazioni simili


Annunci Google