La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MUSICA E IDENTITÀ DI GENERE: gli stereotipi sociali nella formazione musicale e nel mercato del lavoro a cura di: Elisa Perra Alice Corongiu Enrica Micconi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MUSICA E IDENTITÀ DI GENERE: gli stereotipi sociali nella formazione musicale e nel mercato del lavoro a cura di: Elisa Perra Alice Corongiu Enrica Micconi."— Transcript della presentazione:

1 MUSICA E IDENTITÀ DI GENERE: gli stereotipi sociali nella formazione musicale e nel mercato del lavoro a cura di: Elisa Perra Alice Corongiu Enrica Micconi Lucrezia Pala

2 INTRODUZIONE Problema di ricerca: Segregazione orizzontale nell’ambito di professioni legate alla musica Tema di appartenenza: Sociologia del mercato del lavoro occupazione femminile e segregazione di tipo orizzontale

3 Occupazione femminile e Segregazione Italia ( ): rapido aumento dell’occupazione femminile incremento della domanda di attività tipicamente femminili SEGREGAZIONE OCCUPAZIONE ORIZZONTALE: Concentrazione delle donne in determinati settori nei quali la loro presenza domina, di contro sono escluse da altri settori in cui la presenza maschile è altamente concentrata. (Reyneri, 2011)

4 Parte prima: La formazione scolastica musicale Dati MIUR: la composizione delle classi varia notevolmente in relazione allo strumento preso in considerazione Presenza STUDENTI PERCUSSIONI, CHITARRA, OTTONI Presenza STUDENTESSE ARPA, VIOLINO

5 Parte seconda: Presenza Femminile nelle orchestre Orchestre e Fondazioni Musicali le musiciste sono numericamente inferiori rispetto ai musicisti e suonano solo determinati strumenti. DIRETTRICI D’ORCHESTRA FORTI PREGIUDIZI Thomas Beecham: > (http://dirigo.altervista.org/quote-rosa-le-direttrici-dorchestra/, 04/06/20013)http://dirigo.altervista.org/quote-rosa-le-direttrici-dorchestra/

6 Parte terza: Stereotipi sociali e identità di genere Stereotipi sociali =base culturale su cui si definiscono le differenze nelle identità di genere QUESTIONARIO: Indicare l’identità di genere del musicista che si associa a ciascun strumento ARPA M F BATTERIA M F CHITARRA M F CHITARRA ELETTRICA M F CLARINATTO M F CONTRABBASSO M F CORNO M F FAGOTTO M F FLAUTO M F LAUNEDDAS M F OBOE M F PIANOFORTE M F SAXOFONO M F TROMBA M F TROMBONE M F VIOLA M F VIOLINO M F

7 SOCIALIZZAZIONE DI GENERE Meccanismi per i quali il bambino di oggi si percepisce come maschio o femmina e per i quali identificherà i ruoli e le aspettative sociali in base al suo genere sessuale. (V. Lunghi, M. Mora, 1999) L’educazione e la formazione hanno un ruolo molto importante nei processi di socializzazione e in particolare nella:

8 XIXsecolo donne escluse dagli istituti di educazione superiore ed accademica XX secolo significativa crescita dei tassi di partecipazione femminile alla formazione (Colombo, 2003)

9 Le donne subiscono ancora oggi il peso di queste disuguaglianze date dall’intersecarsi di tre variabili GENEREDESCOLARIZZAZIONE MARGINALITA SOCIALE SEGREGAZIONE DI GENERE tendenza a separare gli studi e i percorsi formativi in base al sesso (United Nations Org. 2000)

10 Paesi con bassi tassi di alfabetizzazione Paesi con alti tassi di alfabetizzazione Rapporto numerico sproporzionato tra maschi e femmine in determinati percorsi di formazione Separazione fisica tra alunni che frequentano istituti maschili e femminili (Colombo, 2003) (Stanworth, 1983)

11 Classe di Corsi di Studio L-07- Ingegneria civile e ambientale L-19 - Scienze dell’educazione e della formazione L-30 - Scienze e tecnologie fisiche L-24 - Scienze e tecniche piscologiche L-10 - Lettere L-22 - Scienze delle attività motorie e sportive Iscritti totali Totale di cui donne Dati relativi a:Tutti gli Atenei Iscritti a.a Fonte: Miur, Anno accademico 2009/2010

12 Corso Contrabasso Flauto Chitarra Strumenti a percussione Pianoforte Arpa Periodo superiore MF Dati relativi a: Conservatori di musica A 1.1 ISCRITTI ai corsi istituzionali- Vecchio ordinamento – Periodo superiore – a.a. 2011/2012 Fonte: AFAM – Miur, Anno accademico 2011/2012

13 LA SEGREGAZIONE DI GENERE, ANCHE IN CAMPO MUSICALE, HA UN’ORIGINE STORICA. 1600: LE DONNE ERANO ESCLUSE DALLE ORCHESTRE E DALLA MUSICA LITURGICA CATTOLICA PUERI, FALSETTISTI E CASTRATI 1867: VIENNA LADIES ORCHESTRA PRIMA ORCHESTRA COMPLETAMENTE AL FEMMINILE (Ammer, 1980; Myers, 1993)

14 ITALIA: 1265 MUSICISTI PROFESSIONISTI, DI CUI 280 DONNE MAGGIOR PRESENZA FEMMINILE TEATRO LIRICO DI CAGLIARI SU UN TOTALE DI 86 POSTI, 29 SONO DONNE (33,7%) E 57 UOMINI (66,3%) MINOR PRESENZA FEMMINILE TEATRO MAGGIORE DI PALERMO SU UN TOTALE DI 103 POSTI, 14 SONO DONNE (13.6%) E 89 GLI UOMINI (86,4%) (Pierattini, 2009)

15 Nessun uomo, nelle orchestre italiane, suona l’arpa. SCELTA STRUMENTO ATTITUDINE PERSONALE GUSTO MUSICALE PRESCRIZIONI SOCIALI Alcuni strumenti sono concepiti come femminili, altri invece sono considerati tipicamente maschili (Jefferson, McFarland, 2001)

16 DIREZIONE D’ORCHESTRA: STEREOTIPI SOCIALI FORTEMENTE RADICADI E CONDIVISI DIRETTORE D’ORCHESTRA FIGURA DI POTERE che la nostra società lega indissolubilmente all’identità maschile DONNE DIRETTRICI DI CORI, soprattutto di BAMBINI RUOLO DI EDUCATRICE, che l’identità femminile evoca spontaneamente (Porter, 1978)

17 ANNI 60-80: AUDIZIONI AL BUIO evitare che stereotipi o identità di genere arbitrariamente attribuiti, precludessero alle donne la possibilità di esibirsi nelle orchestre. ABILITÀ FEMMINILI MUSICA LAVORO PRECLUSE TRA LE MURA DOMESTICHE DIFFIDENZA DI FONDO legata a profondi processi di socializzazione difficilmente sdradicabili dalla società (Rouse, 2000)

18 STEREOTIPO (Stereos:solido / Tupos:immagine) Generalizzazioni diventate patrimonio degli individui, derivate in gran parte dal processo della categorizzazione Credenze/Scorciatoie per semplificare Associazione tra etichetta categoriale e attributo condiviso dai membri di una categoria (H.Tajfel, 1981 – A.Palmonari, N.Cavazza & M.Rubini, 2002)

19 Stereotipi di Genere  Identità di Genere Caregiver VS Breadwinner Orientamento socio-emozionale Orientamento al compito Stereotipi di genere trasmessi nella lingua italiana: Ingegnere/architetto/medico/notaio.. Sindaco/assessore/ministro massaia/casalinga/lavandaia.. Uomo VS Donna (J.T.Spence & R.L. Helmreich, 1978 – C.Robustelli, 2000)

20 Ipotesi di ricerca : che influenza hanno gli stereotipi di genere sulla musica? Questionario con domande a risposta chiusa Partecipanti: 80 soggetti (26M; 54F) 52 Laurea, 25 Diploma, 3 Licenza media Arpa 93%F Launeddas 89%M 18 Piano (F) Batteria 92%M Oboe 88%M 2 Viola (M) Chitarra 84%M Piano 57%M 3 Fagotto (F) C.Elettrica 94%M Sax 88%M 7 Chitarra (F) Clarinetto 74%F Tromba 91%M Contrabbasso 89%M Trombone 99%M Corno 94%M Viola 88%F Fagotto 79% M Violino 87%F Flauto 90%F

21 Personaggi Pop 95,8% -16% no soprano:K.Ricciarelli Pianiste Donne 0% -100% tenore:Pavarotti Direttori d’orchestra uomini 5,4% - 4% violinista sarda: Anna Tifu 6,4% musicisti classici (pratica uno strumento/ascolta musica classica) Musicisti jazz (M/F) 6,6%

22 CONCLUSIONI Considerando: Risultati del questionario L’analisi della composizione di genere delle orchestre Le differenze di genere nelle classi dei conservatori POSSIAMO AFFERMARE DI AVER EVIDENZIATO L’ESISTENZA DI UNA SEGREGAZIONE DI TIPO ORIZZONTALE ANCHE NELLE PROFESSIONI MUSICALI, non perché queste attività richiedano particolari capacità fisiche, MA PERCHÉ ESISTONO DEGLI STEREOTIPI CHE INCONSCIAMENTE GUIDANO IMPORTANTI PROCESSI DECISIONALI, come quelli relativi al proprio percorso formativo e professionale

23 BIBLIOGRAFIA Abeles, H., Porter, S. Y. (1978). The Sex- Stereotyping of Musical Instruments. Journal of Research in Music Education, 26, Ammer, C. (1980). Unsung: A History of Woman in American Music. Westport :Edizioni Portland. Colombo M. (2003). Studi di sociologia. Vita e Pensiero-Pubblicazioni dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, 41, Goldin, C., Rouse, C. (2000). Orchestrating impartiality: The Impact of Blind Auditions on Female Musicians. American Economic Review, 90, Jefferson, N.C. (2011). Women Performing Music: the Emergence of American Women as Classical Instrumentalists and Conductors. London: McFarland & Company. Lunghi V., Mora M. (1999). Concetti, metodi, temi di Sociologia. Milano: Einaudi scuola. Myers, M. (1993). Blowing Her Own Trumpet: European Ladies’ Orchestras & other Women Musicians. Goteborg: Novum Grafiska. Palmonari, A., Cavazza, N. & Rubini, M. (2002). Psicologia sociale. Milano: Il Mulino. Reyneri,E. (2011). Sociologia del mercato del lavoro: Il mercato del lavoro tra famiglia e welfare. Bologna: Il Mulino. Robustelli, C. (2000). Lingua e identità di genere. Milano: Associazione Italiana Editori. Spence, J.T., Helmreich, R.L. (1978). Masculinity and Femminility: their Psychological Dimensions, Correlates and Antecedents. Psychological Medicine,1,208. Stanworth, M. (1983). Gender and schooling: a study of sexual division in the classroom. London: Hutchinson. Tajfel, H. (1981) Human groups and social categories. Studies in social psychology. Cambridge: Cambridge University Press. United Nations Organization-ONU (2000), The worlds women 2000: trends and statistics. Lavoro presentato alla United Nations Statistics Divisions. New York, Usa.

24 SITOGRAFIA Presenza delle donne nelle orchestre (http://dirigo.altervista.org/quote-rosa-le-direttrici-dorchestra/). Ultimahttp://dirigo.altervista.org/quote-rosa-le-direttrici-dorchestra/ consultazione 04/06/2013. Rilevazione degli organici delle orchestre (www.teatroliricodicagliari.it), (www.teatromassimo.it). Ultima consultazione 04/06/2013.www.teatroliricodicagliari.itwww.teatromassimo.it


Scaricare ppt "MUSICA E IDENTITÀ DI GENERE: gli stereotipi sociali nella formazione musicale e nel mercato del lavoro a cura di: Elisa Perra Alice Corongiu Enrica Micconi."

Presentazioni simili


Annunci Google