La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Autovalutazione d’Istituto a.s. 2013/2014. PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO finalità culturali e formative: FAVORIRE la diffusione della cultura della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Autovalutazione d’Istituto a.s. 2013/2014. PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO finalità culturali e formative: FAVORIRE la diffusione della cultura della."— Transcript della presentazione:

1 Autovalutazione d’Istituto a.s. 2013/2014

2 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO finalità culturali e formative: FAVORIRE la diffusione della cultura della qualità al fine di migliorare e perfezionare il contenuto dell’Offerta Formativa; PROMUOVERE la partecipazione di tutte le aree e di tutti i soggetti (interni ed esterni) alla fase dell’autovalutazione, accrescendo il senso di coinvolgimento ed appartenenza alla comunità scolastica; FAR MATURARE la consapevolezza che l’Autovalutazione d’Istituto è uno strumento di miglioramento dell’azione futura e di revisione critica di quella esistente; FACILITARE, tra i soggetti coinvolti, la comunicazione e la riflessione sulle possibili cause che possono essere di ostacolo o di rallentamento all’azione formativo/educativa.

3 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO Obiettivi irrinunciabili: RILEVARE le problematiche emergenti ; DIFFONDERE i risultati ottenuti; CREARE occasioni di scambio e di confronto delle esperienze con le altre aree interne all’organizzazione scolastica; INDIVIDUARE, PIANIFICARE E AVVIARE azioni di miglioramento nei settori della didattica, della soddisfazione degli utenti, dell’organizzazione; FAVORIRE il successo formativo.

4 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO Caratteristiche del processo autovalutativo: situato, cioè attento alle peculiarità della singola istituzione scolastica; plurale, cioè fondato su una molteplicità di aspetti, quantitativi e qualitativi, della scuola; partecipato, cioè attento al coinvolgimento delle diverse componenti scolastiche; proattivo, cioè orientato allo sviluppo del piano di miglioramento.

5 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO Materiali e metodi: esiti di apprendimento, che sono forniti dalle prove INVALSI e dai dati di Scuola in Chiaro (relazione COMMISSIONE INVALSI ); strumenti di indagine per raccogliere il punto di vista di docenti, famiglie e studenti (questionari).

6 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO Criteri seguiti per la scelta/costruzione dei Questionari: Il questionario è anonimo; le domande sono raggruppate per argomenti; le domande sono chiuse.

7 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO I QUESTIONARI sono stati somministrati : ai genitori; agli studenti delle classi IV e V della scuola primaria; agli studenti delle classi I, II e III scuola secondaria di I grado; a tutto il personale ATA; a tutti i docenti.

8 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO Scelta del campione Per la componente genitori e studenti si è proceduto al campionamento casuale (non bernoulliano): formula di calcolo della numerosità campionaria: dove: N = numerosità della popolazione z = valore della variabile casuale normale standardizzata per il livello di fiducia pari al 95%, z = 1,96. = errore ammesso per la stima del parametro(5%) p = proporzione da stimare nella popolazione da studiare, p=0,5 ;q=1-p

9 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO Totale intervistati INFANZIAPRIMARIASECONDARIA DI I grado CSTA DOCENTI Tot ATA Tot

10 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO GENITORI (E=5%; 1-α=95%) Scuola dell’infanzia Scuola primariaScuola Secondaria di I grado Totale Totale intervistati Numerosità campionaria

11 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO Numerosità campionaria (E=5%; 1-α=95%) Alunni/eNTotale intervistati/e (n) IV elementare V elementare I media II media III media totale

12 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO - GENITORI Il questionario, del tutto anonimo, è stato distribuito ai genitori nei mesi di marzo/aprile. QUESTIONARI CONSEGNATI 299 RESTITUITI 264 (-35; 88%) Il questionario è composto da 22 domande e suddiviso nei seguenti argomenti: -offerta formativa e partecipazione; -organizzazione; -clima scolastico; -soddisfazione dell’utenza.

13 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – GENITORI 1/5 OFFERTA FORMATIVA E PARTECIPAZIONE n.% 1) Ha preso visione del POF (Piano dell’Offerta Formativa): a) Si, attraverso il sito web dell’Ist. Comprensivo 6326,47 b) Si, attraverso il POF 8636,13 c)no 89 37, ,60 2) Ritiene che l’Offerta Formativa del POF sia: a) Ottima 3721,14 b) Soddisfacente ,57 c) Non soddisfacente 105,71 d) Carente 10, ,53 3) Quale, tra queste attività da svolgere con i ragazzi, metterebbe al primo posto? a) Il recupero nelle difficoltà di apprendimento ,33 b) I laboratori e i progetti 7430,20 c) Le attività legate al territorio(uscite didattiche, collaborazione con esperti…) 3313, ,94 4) Con quale frequenza partecipa alla vita della scuola? a) Sempre 12249,59 b) Spesso 7932,11 c) Qualche volta 4217,07 d) Mai 31, ,27

14 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – GENITORI 2/5 ORGANIZZAZIONE n.% 5) Le informazioni e le comunicazioni che riceve dalla Scuola sono: a) Chiare e comprensibili 23694,78 b) Poco chiare e comprensibili 135,22 c) Non chiare e comprensibili 00, ,28 6) Le informazioni sulla valutazione quadrimestrale sono: a) Chiare e comprensibili 24696,09 b) Poco chiare e comprensibili 103,91 c) Non chiare e comprensibili 00, ,62 7) Nei colloqui quadrimestrali con gli insegnanti, ritiene utile modificare l’organizzazione rispetto a: a) Orari 5221,14 b) Durata del colloquio 5221,14 c) Non modificherei niente 14257, ,27 8) Se ha avuto modo di contattare il Dirigente scolastico è stato: a) Semplice 8734,52 b) Non sempre semplice 197,54 c) Difficile 41,59 d) Non l’ho mai contattato 14256, ,28

15 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – GENITORI 3/5 ORGANIZZAZIONE n.% 9) Se ha avuto modo di contattare i Docenti è stato: a) Semplice 21179,92 b) Non sempre semplice 145,30 c) Difficile 41,52 d) Non li ho mai contattati 3513, ,29 10) Se ha avuto modo di contattare la Segreteria della scuola è stato: a) Semplice 17569,72 b) Non sempre semplice 62,39 c) Difficile 20,80 d) Non l’ho mai contattata 6827, ,95 11) Come giudica nel complesso l’organizzazione (organizzazione didattica, orari, progetti,…) della scuola? a) Ottima 7429,60 b) Buona 13855,20 c) Sufficiente 3212,80 d) Insufficiente 62, ,61

16 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – GENITORI 4/5 CLIMA SCOLASTICO n.% 12) Suo/a figlio/a frequenta volentieri la scuola: a) Si, sempre 18374,39 b) Spesso 4116,67 c) Non sempre 218,54 d) Mai 10, ,27 13) I rapporti, di Suo/a figlio/a, con i Docenti sono: a) Buoni e rispettosi 19578,95 b) Collaborativi 5020,24 c) Poco Rispettosi 20,81 d) Per niente rispettosi 00, ,61 14) I rapporti di Suo/a figlio/a con i compagni sono: a) Buoni e rispettosi 20685,12 b) Difficili con alcuni compagni 3514,46 c) Conflittuali 10, ,94 15) Ritiene che i Docenti siano attenti alle conflittualità della classe? a) Sempre 13655,06 b) Spesso 8534,41 c) Qualche volta 2510,12 d) Mai 10, ,61 16) Nei rapporti che ha avuto con la scuola ha riscontrato un clima: a) Sempre accogliente 15965,98 b) Solitamente accogliente 7430,71 c) Non sempre accogliente 83,32 d) Non accogliente 00, ,60

17 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – GENITORI 5/5 SODDISFAZIONE DELL’UTENZAn.% 17) La scuola fornisce chiare indicazioni per facilitare l’apprendimento di Suo/a figlio/a? a) Si, sempre 13556,02 b) Spesso 8936,93 c) Qualche volta 166,64 d) Mai 10, ,60 18) E’ soddisfatto dell’impegno scolastico di Suo/a figlio/a? a) Si 16672,49 b) In parte 5825,33 c) Poco 52,18 d) Per niente 00, ,59 19) Il lavoro di Suo/a figlio/a viene valorizzato dai docenti? a) Si 19579,27 b) In parte 4317,48 c) Poco 62,44 d) Per niente 20, ,27 20) In generale è in accordo o in disaccordo con le valutazioni degli insegnanti? a) Sempre d’accordo 13958,40 b) Solitamente d’accordo 7933,19 c) Non sempre d’accordo 197,98 d) Mai d’accordo 10, ,60 21) Ritiene che la scheda di valutazione Le offra informazioni utili e produttive sull’andamento scolastico di Suo/a figlio/a? a) Si 18277,12 b) In parte 4719,92 c) Poco 62,54 d) Per niente 10, ,93 22) Gli insegnanti sono attenti ai problemi di Suo/a figlio/a? a) Si, tutti 19278,37 b) Solo alcuni 5221,22 c) Nessuno 10, ,94

18 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO - ALUNNI Il questionario, del tutto anonimo, è stato distribuito agli alunni nei mesi di marzo/aprile. QUESTIONARI CONSEGNATI 176 RESTITUITI 166 (-10; 94%) Il questionario è composto da 28 domande e suddiviso nei seguenti argomenti: -organizzazione scolastica; -ambiente scolastico; -rapporto con gli insegnanti; -rapporto con i compagni; -lavoro scolastico.

19 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ALUNNI 1/8 ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA n. % 1) Le materie, nell’arco della settimana sono distribuite in modo: a) Equilibrato 4728,31 b) Abbastanza equilibrato 10362,05 c) Poco equilibrato 127,23 d) Per niente equilibrato 42, ,32 2) Quale, tra queste attività vorresti fosse praticata maggiormente? a) Il recupero nelle difficoltà di apprendimento 2616,25 b) I laboratori 2918,13 c) Le attività legate al territorio(uscite didattiche, collaborazione con esperti…) 6440,00 d) Le attività di gruppo in classe 4125, ,91 3) Se hai partecipato ai progetti proposti quest’anno dalla tua scuola, come li hai trovati? a) Molto interessanti 9758,43 b) Abbastanza interessanti 6539,16 c) Poco interessanti 42,41 d) Per niente interessanti 00, ,32 4) Le norme che regolano il comportamento degli alunni a scuola sono: a) Troppo severe 149,03 b) Abbastanza severe 3019,35 c) Troppo permissive 42,58 d) Giuste 10769, ,07

20 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ALUNNI 2/8 AMBIENTE SCOLASTICO n.% 5) Trovi l’ambiente scolastico: a) Accogliente e stimolante 7344,24 b) Accogliente solo in alcuni ambienti 7143,03 c) Anonimo e poco stimolante 159,09 d)Anonimo e per niente stimolante 63, ,75 6) L’ambiente della scuola che preferisci è: a) Aula 3924,07 b) Palestra 8753,70 c) Aula informatica 3119,14 d) Atrio 53, ,05 7) Gli spazi per le attività sono: a) Adeguati 6539,16 b) Abbastanza adeguati 6136,75 c) Poco adeguati 3521,08 d) Per niente adeguati 53, ,32

21 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ALUNNI 3/8 AMBIENTE SCOLASTICO n.% 8) Le attrezzature presenti nella tua scuola sono: a) Adeguate 5734,34 b) Abbastanza adeguate 6539,16 c) Poco adeguate 3420,48 d) Per niente adeguate 106, ,32 9) Il livello di pulizia dei locali interni alla scuola è: a) Ottimo 4225,77 b) Buono 8049,08 c) Sufficiente 3119,02 d) Scarso 106, ,61 10) Il livello di pulizia della palestra è: a) Ottimo 3621,82 b) Buono 6740,61 c) Sufficiente 3420,61 d) Scarso 2816, ,75

22 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ALUNNI 4/8 RAPPORTO CON GLI INSEGNANTI n.% 11) I tuoi insegnanti spiegano in modo: a) Chiaro e comprensibile 11871,95 b) Abbastanza chiaro e comprensibile 4326,22 c) Poco chiaro e comprensibile 31,83 d) Per niente chiaro e comprensibile 00, ,18 12) I tuoi insegnanti usano un linguaggio: a) Chiaro e comprensibile 11973,01 b) Abbastanza chiaro e comprensibile 4225,77 c) Poco chiaro e comprensibile 21,23 d) Per niente chiaro e comprensibile 00, ,61 13) I tuoi insegnanti sono disponibili a fornirti ulteriori chiarimenti e spiegazioni se non hai capito qualcosa: a) Sempre 8653,09 b) Spesso 7244,44 c) Raramente 42,47 d) Mai 00, ,05 14) Pensi che i tuoi insegnanti ti incoraggino a migliorare: a) Sempre 10564,42 b) Spesso 4527,61 c) Raramente 116,75 d) Mai 21, ,61

23 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ALUNNI 5/8 RAPPORTO CON GLI INSEGNANTI n.% 15) Pensi che i tuoi insegnanti nei confronti dei problemi dei ragazzi siano: a) Attenti e sensibili 9056,25 b) Abbastanza attenti e sensibili 6037,50 c) Poco attenti e sensibili 74,38 d) Per niente attenti e sensibili 31, ,91 16) Pensi che i compiti che assegnano a casa i tuoi insegnanti siano: a) Troppi 4024,54 b) Adeguati 11872,39 c) Pochi 53, ,61 17) I tuoi insegnanti comunicano i criteri di valutazione e le modalità di verifica? a) Sempre 5835,58 b) Spesso 8552,15 c) Raramente 1710,43 d) Mai 31, ,61 18) Come giudichi il tuo rapporto con gli insegnanti? a) Collaborativo 9661,15 b) Collaborativo solo con alcuni 5333,76 c) Conflittuale con alcuni 74,46 d) Conflittuale con tutti 10, ,20

24 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ALUNNI 6/8 RAPPORTO CON I COMPAGNIn. % 19) Il tuo rapporto con i compagni è: a) Amichevole e collaborativo 12575,30 b) Amichevole e collaborativo solo con alcuni 3420,48 c) Conflittuale con alcuni 63,61 d) Conflittuale con tutti 10, ,32 20) Se hai partecipato ad attività di gruppo in classe, lo hai fatto: a) Sempre volentieri 13482,21 b) In genere volentieri 2716,56 c) Poco volentieri 21, ,61 21) La tua classe nei confronti degli insegnanti è: a) Molto rispettosa 4125,47 b) Abbastanza rispettosa 7043,48 c) Poco rispettosa 2213,66 d) Per niente rispettosa 63,73 e) Rispettosa solo con alcuni 2213, ,48 22) Nella tua scuola o in classe hai assistito a episodi di prepotenza da parte dei tuoi compagni? a) No, mai 4024,54 b) Raramente 7344,79 c) Spesso 3622,09 d) Sempre 148, ,61

25 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ALUNNI 7/8 LAVORO SCOLASTICO n.% 23) Vai volentieri a scuola? a) Si, sempre 6539,88 b) Quasi sempre 6942,33 c) Raramente 169,82 d) Mai 137, ,61 24) Pensi che studiare sia: a) Sempre piacevole e utile 5131,10 b) Utile in molti casi 10161,59 c) Poco utile 63,66 d) Inutile e faticoso 63, ,18 25) Trovi difficoltà a svolgere i compiti a casa? a) No, mai 5231,33 b) Raramente 8752,41 c) Spesso 2414,46 d) Sempre 31, ,32

26 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ALUNNI 8/8 LAVORO SCOLASTICO n.% 26) Nello svolgere i compiti a casa ti fai aiutare da: a) Fratelli più grandi 3221,33 b) Genitori 6644,00 c) Compagni 138,67 d) Altro 3926, ,23 27) Trovi che i tuoi libri di testo facilitino il tuo lavoro scolastico? a) No 148,48 b) A volte 6539,39 c) Quasi sempre 4225,45 d) Sempre 4426, ,75 28) Quali attività preferisci svolgere in classe? a) Attività di gruppo7245,28 b) Lezione frontale95,66 c) Attività con ausili audio-visivi (per es. PC, LIM, proiettore ecc.) 7849, ,34

27 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – DOCENTI Il questionario, del tutto anonimo, è stato distribuito a tutti i Docenti nei mesi di marzo/aprile. QUESTIONARI CONSEGNATI 77 RESTITUITI 73 (-4; 95%) Il questionario è composto da 34 domande e suddiviso nei seguenti argomenti: -organizzazione; -condizioni ambientali; - docenza; -rapporti scuola-famiglia; -soddisfazione personale.

28 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – DOCENTI 1/5 1) Ritieni che la scuola sia complessivamente ben organizzata? ) I Consigli di classe funzionano in modo efficace? ) La comunicazione tra le varie sedi e ordini di scuola è regolare e tempestiva? ) Sono state definite in modo chiaro le varie funzioni e le relative responsabilità? ) Ritieni che gli incontri scuola-famiglia siano ben organizzati?

29 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – DOCENTI 2/5 1) Ritieni che le aule, la palestra, i laboratori e i servizi igienici siano in buono stato di pulizia? ) Ritieni che le aule, la palestra, i laboratori e i servizi igienici siano in buono stato di manutenzione? ) Ritieni che le attrezzature e le strumentazioni a disposizione per le attività scolastiche siano sufficienti? ) Ritieni che gli spazi a disposizione siano adeguati alle attività scolastiche? ) Ritieni che le dotazioni per la sicurezza e l’emergenza siano adeguate?

30 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – DOCENTI 3/5 1) Ti ritieni motivato nel tuo lavoro? ) Ritieni di aver instaurato un buon rapporto con gli alunni? ) Ritieni di aver instaurato un buon rapporto con i colleghi? ) Nel complesso hai avuto dei riscontri positivi tra il tuo metodo d’insegnamento e i risultati ottenuti dagli alunni? ) Comunichi e motivi agli allievi le modalità di verifica e i criteri di valutazione? ) Hai partecipato a corsi di formazione e aggiornamento quest’anno? ) Il Dirigente Scolastico facilita il tuo lavoro con opportune decisioni e comunicazioni? ) Il Dirigente Scolastico promuove un clima di collaborazione tra personale, studenti e famiglie? ) Il Dirigente Scolastico è disponibile a condividere le proposte educativo-didattiche dei docenti? ) Ritieni che il personale ausiliare offra disponibilità e sostegno all’attività didattica? ) Ritieni che il personale di segreteria offra collaborazione ed informazioni tempestive, chiare ed esaurienti?

31 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – DOCENTI 4/5 1) Pensi che la collaborazione con le famiglie sia indispensabile per la condivisione delle scelte scolastiche (POF, attività, uscite didattiche, ecc…)? ) Pensi che la scuola debba continuare a proporre ai genitori degli incontri con esperti sulle problematiche degli alunni? ) Ritieni di fornire sempre chiare e complete informazioni alle famiglie dei tuoi alunni? ) Ritieni efficaci e numericamente idonei gli incontri fissati con le famiglie? ) I provvedimenti disciplinari degli alunni vengono presi e comunicati alle famiglie in modo efficace dall’istituzione scolastica?

32 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – DOCENTI 5/5 1) Ti ritieni soddisfatto del tuo orario di lavoro? ) Il clima di lavoro in cui operi è sereno? ) Ti ritieni soddisfatto dei progressi disciplinari e didattici raggiunti dai tuoi allievi rispetto agli obiettivi programmati? ) Ti ritieni complessivamente soddisfatto dei rapporti scuola-famiglia? ) Ritieni che i progetti attivati nella tua scuola nel corso dell’anno abbiano realmente contribuito all’arricchimento formativo degli alunni? ) Ritieni sufficienti le ore che ti sono state assegnate per i vari laboratori e progetti? ) Consideri che le attività di formazione e aggiornamento a cui hai partecipato siano state utili alla tua professione?

33 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ATA Il questionario, del tutto anonimo, è stato distribuito al Personale ATA nei mesi di marzo/aprile. QUESTIONARI CONSEGNATI 23 RESTITUITI 23 (100%) Il questionario è composto da 20 domande e suddiviso nei seguenti argomenti: -organizzazione; -condizioni ambientali; -clima scolastico.

34 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ATA 1/3 1) La suddivisione del carico di lavoro è adeguatamente ripartita fra il personale? ) La comunicazione tra le varie sedi è regolare e tempestiva? ) Sono state definite in modo chiaro le varie funzioni e le relative responsabilità? ) Nello svolgimento del tuo lavoro vengono rispettati i tempi e le scadenze? ) Sei spesso coinvolto nella vigilanza degli alunni?2597 6) L’organico esistente è adeguato al carico di lavoro? ) Le attività aggiuntive vengono adeguatamente riconosciute?5944 8) Ritieni utili per il tuo lavoro le attività di formazione e aggiornamento?12910

35 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ATA 2/3 1) Ritieni che i locali della scuola siano in buono stato di manutenzione? ) Ritieni che le attrezzature e le strumentazioni a disposizione siano adeguate al tuo lavoro? ) Le strutture scolastiche ti consentono di operare in modo adeguato? ) Ritieni che le dotazioni per la sicurezza e l’emergenza siano adeguate?34133

36 PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO – ATA 3/3 1) Ritieni di operare in un clima scolastico sereno? ) Ti ritieni motivato nel lavoro? ) Ti senti valorizzato nel tuo ambiente di lavoro? ) I rapporti con i colleghi sono collaborativi? ) I rapporti con il personale di segreteria sono collaborativi? ) I rapporti con i docenti sono collaborativi? ) I rapporti con il Dirigente sono collaborativi? ) I rapporti con le famiglie sono collaborativi?13910

37 RELAZIONE COMMISSIONE INVALSI Docenti : Barbara Verì, Rossana Colantuono Anno Scolastico 2013/14 INVALSI Dall’analisi dei risultati delle Prove Invalsi 2012/13 che appaiono in grande prevalenza migliori rispetto alle medie regionali e nazionali, fatte salve le differenze dei risultati ottenuti per classi parallele, è possibile trarre alcuni spunti di riflessione metodologici e didattici, attinenti ad entrambe le discipline (italiano e matematica) soggette a valutazione: - Stimolare costantemente la predisposizione ad una lettura non superficiale ma attiva e critica delle varie tipologie testuali proposte, in modo da renderne più agevole la decodifica e la comprensione. - Far cimentare gli alunni non solo su testi narrativi e letterari, ma anche su quelli espositivi e divulgativi. - Finalizzare l’attività didattica ad un costante arricchimento del bagaglio lessicale e della conoscenza e dell’uso delle regole grammaticali e ortosintattiche. - Utilizzare la matematica come metodo logico analitico per la risoluzione di problemi applicati alla realtà. - Far acquisire la padronanza di contenuti specifici della matematica (numeri, spazio e figure, relazioni di funzioni, misure, dati e previsioni).

38 PROGETTO: AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO La possibilità di sentirsi orgogliosi per le proprie capacità e competenze è decisiva per chi lavora. Se gli individui sanno quello che stanno facendo al lavoro e ne sono fieri, allora lavoreranno meglio. Paul Corrigan, Shakespeare e il management Commissione: Cavaliere Arcangela, D’Angelo Rita, Fattore Maria Luisa, Felice Luciana, C.V.: De Nicola Lucia Francesca, F.S.: D’Onofrio Marta, Francione Antonella


Scaricare ppt "Autovalutazione d’Istituto a.s. 2013/2014. PROGETTO AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO finalità culturali e formative: FAVORIRE la diffusione della cultura della."

Presentazioni simili


Annunci Google