La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La protagonista della festa è LA VITA Vogliamo comunicare qualcosa che ci tocca nel profondo Usiamo dei simboli, elementi della vita di tutti i giorni,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La protagonista della festa è LA VITA Vogliamo comunicare qualcosa che ci tocca nel profondo Usiamo dei simboli, elementi della vita di tutti i giorni,"— Transcript della presentazione:

1

2 La protagonista della festa è LA VITA Vogliamo comunicare qualcosa che ci tocca nel profondo Usiamo dei simboli, elementi della vita di tutti i giorni, che in sequenza diventano un rito L E VARIE PARTI DEL RITO DEL M ATRIMONIO, CON LE PAROLE E I GESTI CHE LE COSTRUISCONO, ESPRIMONO SIMBOLICAMENTE L ’ UNIRSI SPONSALE SECONDO UN PROGETTO CHE VIENE DA D IO La protagonista della festa è LA VITA Vogliamo comunicare qualcosa che ci tocca nel profondo Usiamo dei simboli, elementi della vita di tutti i giorni, che in sequenza diventano un rito L E VARIE PARTI DEL RITO DEL M ATRIMONIO, CON LE PAROLE E I GESTI CHE LE COSTRUISCONO, ESPRIMONO SIMBOLICAMENTE L ’ UNIRSI SPONSALE SECONDO UN PROGETTO CHE VIENE DA D IO

3 Entrare nella Celebrazione Deve essere un momento di gioia (Attenzione alla rigidità e ai formalismi) I genitori che accompagnano sono il segno di una nuova nascita Ripetono la benedizione dei patriarchi: « Va’ figlio mio, ti accompagni la benedizione di Dio ed il nostro amore. Il Signore sia con te, davanti a te e dietro di te per sempre» L’accoglienza del sacerdote può essere: Sulla porta della Chiesa esprime con parole e gesti l’accoglienza della comunità alla nuova Famiglia che si forma. All’altare:L’entrare separati degli sposi rappresenta che non sono ancora uniti

4 L’accoglienza degli sposi: Fare memoria del Battesimo È come se gli sposi sul punto di pronunciare il loro Sì, si disponessero a ricordare quel sì che hanno già sentito pronunciare su di loro

5 Ascoltare il progetto di Dio La Lettura della Parola rappresenta la rivelazione dell’Amore di Dio che si apre davanti agli sposi perché si perpetui il Patto di DIO con l’uomo. Le letture sono scelte in precedenza dagli Sposi : un piccolo sogno che la coppia è chiamata a tradurre nella vita quotidiana

6 Essere in comunione con i Santi

7 Le promesse: dire il Progetto Le promesse che gli sposi si scambiano esprimono apertamente la loro intenzione davanti al ministro della Chiesa e Davanti alla Comunità Libertà di adesione Volontà di Amare ( per sempre come ragiona Dio) Accoglienza della vita Le promesse che gli sposi si scambiano esprimono apertamente la loro intenzione davanti al ministro della Chiesa e Davanti alla Comunità Libertà di adesione Volontà di Amare ( per sempre come ragiona Dio) Accoglienza della vita

8 Darsi la Mano

9

10 L’anello è il simbolo della FEDELTÀ «Il Signore Benedica questi anelli che vi donate come segno di fedeltà nell’amore. Siano per voi ricordo vivo e lieto di quest’ora di grazia»

11 Pregare La preghiera dei fedeli : gli sposi e la comunità pregano insieme È un momento di creatività che gli sposi possono preparare precedentemente ed affidare ad amici e famigliari Le intenzioni possono essere preparate per la circostanza rispecchiando la situazione della famiglia Si possono presentare oggetti simbolo che rappresentino gli sposi Preparare la mensa Dopo la preghiera dei fedeli gli sposi possono simbolicamente apparecchiare la mensa eucaristica mettendo la tovaglia: Simbolicamente significa l’invito degli sposi a mettersi alla mensa del Signore

12 Fare la Comunione A volte gli sposi ricevono una sola particola spezzata in due simbolo che in Cristo sono una carne sola La Comunione può essere fatta sotto le due specie IL MOMENTO PUÒ ESSERE ACCOMPAGNATO DA CANTI ADATTI

13 Accogliere la Benedizione È la benedizione nunziale: cioè dire bene per quanto Dio ha operato nella vita degli sposi È la richiesta ed il riconoscimento del dono dello Spirito Santo che rende possibile con il suo Amore la fedeltà al patto coniugale È la benedizione nunziale: cioè dire bene per quanto Dio ha operato nella vita degli sposi È la richiesta ed il riconoscimento del dono dello Spirito Santo che rende possibile con il suo Amore la fedeltà al patto coniugale

14 Regalare la Bibbia La Parola donata è come una lampada accesa lungo il cammino degli sposi Questo simbolo è particolarmente significativo nella celebrazione del Matrimonio nella liturgia della Parola

15 Gettare il Riso È un’antica tradizione che simboleggiava la fertilità e l’abbondanza augurata agli sposi Se lo si sostituisce con altre cose non commestibili viene a mancare il significato: il riso ( o il grano) simboleggiano l’abbondanza della benedizione sulla casa e sulla mensa degli sposi ( i coriandoli no) È un’antica tradizione che simboleggiava la fertilità e l’abbondanza augurata agli sposi Se lo si sostituisce con altre cose non commestibili viene a mancare il significato: il riso ( o il grano) simboleggiano l’abbondanza della benedizione sulla casa e sulla mensa degli sposi ( i coriandoli no)

16

17 SONO IL SEGNO DEL VOLER ESSERE VICINO AGLI SPOSI NON SOLO VOLERSI SDEBITARE DI UN INVITO ANCHE LA LISTA NOZZE DEVE ESSERE SCELTA DAGLI SPOSI INSIEME

18


Scaricare ppt "La protagonista della festa è LA VITA Vogliamo comunicare qualcosa che ci tocca nel profondo Usiamo dei simboli, elementi della vita di tutti i giorni,"

Presentazioni simili


Annunci Google