La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto strategico SEE ClusterPoliSEE Smarter Cluster Policies for South East Europe Percorso formativo per la definizione della figura professionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto strategico SEE ClusterPoliSEE Smarter Cluster Policies for South East Europe Percorso formativo per la definizione della figura professionale."— Transcript della presentazione:

1 Progetto strategico SEE ClusterPoliSEE Smarter Cluster Policies for South East Europe Percorso formativo per la definizione della figura professionale di “MANAGER PUBBLICO PER LO SVILUPPO DI POLITICHE DI CLUSTER IN OTTICA TRANSNAZIONALE” P.U.L.S.E. “Pushing Policy Makers’ Skills to Leverage Smart Economy” Ancona, 6 Marzo 2014 Mauro Terzoni Dirigente P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione F.E.S.R. e F.S.E. REGIONE MARCHE

2 Generazione progetti strategici – 3° bando Programma SEE  Introduzione per la prima volta del concetto di “approccio e progetto strategico”  Lungo processo di consultazione  Individuazione di temi strategici tradotti in 5 termini di riferimento: 1.Priorità 1 - Policy Learning Mechanisms in Support of Cluster Development 2.Priorità 2 - Climate Change Adaptation 3.Priorità Network of (Hub) cities for an increased access and mobility of people 4.Priorità Efficient access to a SEE coordinated multimodal freight network 5.Priorità 4 - Managing Demographic Change in SEE  Lancio del bando a due step ( / – / )  Approvazione 8 progetti strategici ClusterPoliSEE UNICO INTERVENTO FINANZIATO NELL’ AMBITO TOR 1

3 Scheda progetto Acronimo/ Titolo ClusterPoliSEE Smarter Cluster Policies for South East Europe Durata 30 mesi Maggio 2012 – Ottobre 2014 Budget ,00 Euro ,00 Euro Paesi Coinvolti UE Italia, Austria, Bulgaria, Grecia, Ungheria, Romania, Slovacchia, Slovenia. Extra UE Albania, Croazia, Serbia, Moldavia

4 - The Slovak Union of Cluster -Trnava Region -Ministry of Economy Marche Region Veneto Region Emilia Romagna Region Minisitry – DPS ECOPLUS, The business Agency of Lower Austria AWS, Austria Wirtschaftsservice IPE, Insitute for Economic Forecasting ADR NORD EST Ministry of Economy Maribor Development Agency University of Primorska - The Pannonian Business Network Association - MAG IDA – Istrian Development Agency - BSMEPA – Bulgarian SMEs promotion agency - Union of Hellenic Chamber of Commerce -CORALLIA, Clustre Initiative -Region of Central Macedonia - Vojvodina Region - Novisad University - AIDA, Albanian Investment Development Agency Ministry of Economy - Moldova

5 ClusterPoliSEE – progetto strategico di governance Obiettivo strategico sistema di apprendimento continuo politiche a favore dell’innovazione e dell’imprenditorialità. Aumentare la capacità delle regioni di confrontarsi, di prevenire ed anticipare i cambiamenti, attraverso la creazione di una “piattaforma” transnazionale come sistema di apprendimento continuo a supporto del miglioramento delle politiche a favore dell’innovazione e dell’imprenditorialità. Livello regionale coerenza con le linee programmatiche della regione coerenza con le linee programmatiche della regione politiche dell’innovazione con quelle della formazione (AdG FESR/FSE) valorizzazione dell’integrazione delle politiche dell’innovazione con quelle della formazione (AdG FESR/FSE), Forte sinergia con il piano triennale att. produttive e lavoro Forte sinergia con il piano triennale att. produttive e lavoro logica di sistema Potenziamento della logica di sistema programmazione Supporto alla programmazione

6 Strategicità – aspetti principali  Partecipazione del MISE come Partner Associato per favorire la collaborazione tra Autorità di Gestione per valorizzare l’esperienza nell’ambito della nuova programmazione FESR (ma anche FSE)  Per l’area geografica interessata e per la tematica trattata, ClusterPoliSEE risulta essere un progetto spendibile all’interno delle politiche della nuova Macroregione Adriatico-Ionica, inoltre si propone come possibile collegamento con altre strategie macroregionali, la Danubiana in particolare stante la presenza anche di partner di progetto appartenenti a tele ultima area.  Collaborazione transnazionale sulle tematiche relative alle politiche sui clusters  Sinergia con Marche Innovazione (from ‘smart data repository’ to ‘smart collaborative platform’)

7 WP 1 - Transnational project and financial management LP –MARCHE REGION (IT). WP 4 - LEARNING PROCESS FOR REFLECTIVE POLICY MAKING ERDF PP 9 AWS (AT) WP 3 – SEE CLUSTER POLICY LEARNING PLATFORM ERDF PP11 – ADRNORDEST (RO) WP 2 – Communication activities ERDF PP 4 – MARIBOR DEVELOPMENT AGENCY (SLO). WP 5 - SEE CLUSTER POLICY LEARNING MECHANISMS ERDF PP 8 CORALLIA (GR) WP 6 - FUTURE DEVELOPMENT OF CLUSTER IN SEE AREA ERDF PP 2 VENETO REGION (IT ) ClusterPoliSEE – Struttura del progetto

8 ClusterPoliSEE – “experiment in policy learning” INPUT – AZIONI PASSATE E VISIONI FUTURE WP 4 ANALISI E VALUTAZIONE DELLE POLITICHE DEI CLUSTER REALIZZATE ED ESISTENTE. ANALISI DEGLI SCENARI FUTURI. INPUT –VISIONI FUTURE WP 6 SVILUPPO DEI CLUSTER NELL’AREA DEL SEE STRATEGIA DI SOSTENIBILITA’ E CAPITALIZZAZIONE LANCIO DELL’INIZIATIVA INPUT – ATTIVITA’ PARALLELE WP 5 IDEAZIONE DI POLITICHE ED INIZIATIVE SU BASE REGIONALE IN AREE SPECIFICHE DI SVILUPPO DEI CLUSTER E TESTING INPUT – AZIONI PARALLELE WP 3 CREAZIONE DI UNA PIATTAFORMA ICT FOCALIZZATA SULLE POTENZIALITA’ DELLE STRATEGIE DI SMART SPECIALIZATION

9 sistema di apprendimento continuo sulle politiche dei cluster Creare un sistema di apprendimento continuo sulle politiche dei cluster e centro di competenze per gli stakeholder focalizzato sulle potenzialità delle strategie di Smart Specialization. Obiettivi trasversali a livello di territori Partner: Integrazione con altri portali sul tema dell’Innovazione ; Integrazione con altri portali sul tema dell’Innovazione ; Azione di rete Azione di rete verso gli attori dell’innovazione a livello locale; Promozione di collaborazioni attive creazione di mercati più ampi per le attività del territorio; Promozione di collaborazioni attive e creazione di mercati più ampi per le attività del territorio; Aumento delle competenze Aumento delle competenze degli amministratori pubblici; strategie di specializzazione Intelligente. Supporto alla definizione di strategie di specializzazione Intelligente. La Piattaforma ClusterPoliSEE Obiettivo generale

10 Home page – Area Pubblica

11 Area Utenti registrati

12 Meccanismi di apprendimento delle politiche di cluster SEE specializzazione massimizzare il potenziale innovativo regionale L’obiettivo è analizzare, sviluppare e proporre azioni politiche e metodi di implementazione volti all’identificazione della specializzazione portatrice di vantaggi competitivi nell’area SEE rispetto alle altre regioni, consentendo inoltre all’area SEE di sviluppare in futuro nuove attività per massimizzare il potenziale innovativo regionale. 6 Gruppi di Lavoro A tal proposito sono stati avviati 6 Gruppi di Lavoro formati da responsabili politici regionali e stakeholder privati, coinvolti in discussioni su politiche e strategie, per scomporre le politiche di sviluppo dei cluster in tematiche specifiche di interesse per l’area dell’Europa sud-orientale e non solo: Sviluppo dei cluster trainato da innovazione, R&S; Sostenibilità attraverso lo sviluppo di cluster; Cooperazione e networking tra cluster; Miglioramento del quadro finanziario (Cluster Financing); Cluster e specializzazione regionale; Creazione di nuove competenze e nuovi posti di lavoro.

13 Sviluppo futuro di cluster nell’area SEE Obiettivi: promuovere la collaborazione transnazionale coordinarne le iniziative promuovere la collaborazione transnazionale tra le regioni SEE e coordinarne le iniziative, per consentire la creazione di agglomerati transnazionali in grado di attirare sempre maggiori capacità di ricerca e sviluppo e innovazione in uno o più settori strategici per l’economia regionale; sostenibilità futura dei risultati di progetto sviluppo futuro di politiche di cluster nell’area SEE Piano congiunto di Politiche Strategiche coinvolgere i partner di progetto e gli enti e le iniziative esistenti a supporto delle politiche di cluster UE per garantire la sostenibilità futura dei risultati di progetto condivisi raggiunti e incentivare lo sviluppo futuro di politiche di cluster nell’area SEE mediante un Piano congiunto di Politiche Strategiche, in qualità di contributo al nuovo periodo di attuazione della politica di coesione , e di esperienza di sviluppo transnazionale di meccanismi di apprendimento e comprensione delle politiche di implementazione di una reale Cooperazione territoriale Europea.

14 ClusterPoliSEE – sinergie con Reti/Iniziative EU European Cluster Alliance PRO-INNO European Cluster Memorandum Smart Specialization Strategy Platform

15 Grazie per l’attenzione! CONTATTI GRUPPO DI LAVORO Regione Marche - P.F.Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione F.E.S.R. e F.S.E. Via Tiziano, Ancona Tel Fax SVIM Sviluppo Marche SpA – Società Unipersonale Territorial Policies, Sustainability, Innovation and Cooperation Area Via Raffaello Sanzio, Ancona Tel Fax O.


Scaricare ppt "Progetto strategico SEE ClusterPoliSEE Smarter Cluster Policies for South East Europe Percorso formativo per la definizione della figura professionale."

Presentazioni simili


Annunci Google