La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONVENZIONE TRA E. DEFINIZIONI “Acconciatori”Esercenti la sola attività di acconciatura capelli per donna e uomo ed estetica “Esercenti Associati” soggetti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONVENZIONE TRA E. DEFINIZIONI “Acconciatori”Esercenti la sola attività di acconciatura capelli per donna e uomo ed estetica “Esercenti Associati” soggetti."— Transcript della presentazione:

1 CONVENZIONE TRA E

2 DEFINIZIONI “Acconciatori”Esercenti la sola attività di acconciatura capelli per donna e uomo ed estetica “Esercenti Associati” soggetti aderenti alle Confederazioni firmatarie della Convenzione che gestiscono esercizi artigiani aperti al pubblico, acconciatori, pubblici esercizi, esercizi commerciali, strutture ricettivo- alberghiere nei quali vengono diffusi in pubblico i fonogrammi “Pubblico Esercizio” locale aperto al pubblico nel quale un’impresa svolge attività di somministrazione di alimenti e bevande (bar, ristoranti e pizzerie, gelaterie e pasticcerie, mense, stabilimenti balneari con somministrazione, ecc.); “Altri Esercizi” locali aperti al pubblico nei quale gli Esercenti svolgono attività di vendita di beni o di fornitura di servizi diversa da quella propria dei Pubblici Esercizi, degli Acconciatori e delle Strutture ricettivo- alberghiere

3 DEFINIZIONI “Fonogramma” qualunque Fissazione di suoni di una esecuzione o di altri suoni o di una rappresentazione di suoni, che non sia una fissazione incorporata in un’opera cinematografica, pubblicata dai produttori fonografici Mandanti e regolarmente da essi posta in commercio in Italia. “Musica d’Ambiente”musica di sottofondo, non in primo piano e non ricollegabile in alcun modo all’attività propria dell’Esercizio; “Videoclip”sequenza di immagini in movimento sincronizzata con un Fonogramma, incorporata o fissata in un supporto videografico, conosciuto oggi o inventato in futuro di durata non superiore a dieci minuti primi, pubblicato dai produttori fonografici e da questi messo in commercio e/o altrimenti a disposizione per la sua diffusione in pubblico, e considerata nella sua specifica individualità.

4 DIRITTI OGGETTO DELLA CONVENZIONE Gli Esercenti che aderiranno alla Convenzione acquisiscono il diritto di utilizzare i Fonogrammi ed i Videoclip mediante la pubblica diffusione gratuita degli stessi sotto forma di Musica d’Ambiente, attraverso qualsiasi apparecchio che diffonda musica contenuta in Fonogrammi ( apparecchi radio, apparecchi TV, apparecchi CD “compatti”, lettori CD, mp3 players, Personal Computer e simili ) nonché mediante la diffusione di palinsesti musicali predisposti ad hoc dagli stessi Esercenti o da fornitori di palinsesti musicali (Music Provider) e ad essi trasmessi mediante collegamenti via satellite e/o via cavo (c.d. Radio e/o TV In Store).

5 ESCLUSIONI E’ escluso dalla Convenzione l’uso dei Fonogrammi e dei Videoclip per attività di: intrattenimento in sale da ballo, discoteche, disco pub, night club e locali analoghi nel corso di eventi con DJ in disco pub, video bar e simili durante i corsi fitness e le attività sportive in palestre/piscine; Sono esclusi dalle previsioni della Convenzione gli Esercizi che non utilizzano Fonogrammi in pubblico.

6 RIDUZIONI per gli ASSOCIATI Riduzione del 15% dei compensi dovuti (in base alla metratura, al tipo di apparecchio utilizzato e del carattere permanente o stagionale dell’attività svolta); Tale riduzione aumenta (fino al 30%) in relazione al volume complessivo dei versamenti effettuati dagli Esercenti Associati nell’anno solare precedente

7 Strutture ricettivo–alberghiere Riduzione del 15% dei compensi dovuti in base alla classificazione ed al numero di stanze. RIDUZIONI per gli ASSOCIATI

8 MODALITA’ versamento sul conto corrente postale intestato a SCF Versamento sul conto corrente bancario intestato a SCF on-line (attraverso il sito web di SCF Per gli Acconciatori e i Pubblici Esercizi è in fase di definizione l’affidamento della riscossione alla SIAE TERMINI entro e non oltre il 28 febbraio di ciascun anno per i nuovi Esercizi entro 30 giorni dalla data di apertura per i compensi dovuti fino all’anno solare 2011, il termine viene prorogato al 31 maggio PAGAMENTO

9 RIDUZIONI per gli ASSOCIATI Per il primo anno di applicazione della Convenzione viene riconosciuta la riduzione: Acconciatori del 15%per gli Acconciatori AltriEsercizi del 15% per gli Altri Esercizi PubbliciEsercizi del 20% per i Pubblici Esercizi

10 DATI DA SPECIFICARE per la corretta individuazione della tariffa e della successiva fatturazione da parte di SCF: -esatta denominazione, sede e codice fiscale dell’impresa esercente l’Esercizio; -causale del pagamento: “Convenzione Confartigianato - SCF” -anno di competenza del pagamento; -modalità di diffusione dei Fonogrammi; -eventuale natura stagionale dell’attività; -eventuale richiesta del diritto di copia; -la fascia di appartenenza della tariffa. PAGAMENTO

11 SANATORIA PER IL PREGRESSO SCF rinuncerà ad ogni eventuale richiesta per il periodo antecedente il 1° gennaio 2011 nei confronti degli Esercenti Associati che provvedano al regolare pagamento dei compensi dovuti per l’anno 2011 entro il 31 maggio possono regolarizzare Gli Esercenti Associati che hanno ricevuto da SCF contestazioni e/o fatture relative agli anni 2007/2010, possono regolarizzare quanto dovuto versando entro il 31 maggio 2011: Pubblici Esercizi Esercizi commerciali Esercizi artigiani aperti al pubblico il 50% della tariffa dovuta per l’anno 2010 (+ compenso relativo all’anno 2011); Acconciatura ed estetica€ 25,00 più IVA (+ compenso relativo all’anno 2011) Strutture ricettivo/alberghierecompenso pari alla tariffa 2010; nel caso di strutture con attività stagionali il compenso verrà ridotto del 30% (+ compenso relativo all’anno 2011)

12 documenti fiscali rettificativi A cognizione dell’avvenuto pagamento SCF provvederà ad emettere i conseguenti documenti fiscali rettificativi e rinuncerà ad ogni ulteriore richiesta. a condizione che tali Esercenti DICHIARINO – entro il termine massimo del 30 Aprile la propria volontà di rinunciare alla lite Qualora gli Esercenti Associati nei confronti dei quali SCF ha promosso azioni in giudizio provvedano al regolare pagamento dei compensi dovuti per l’anno 2011 entro il 31 maggio 2011, SCF rinuncerà ad ogni ulteriore pretesa nei loro confronti per il periodo antecedente a condizione che tali Esercenti DICHIARINO – entro il termine massimo del 30 Aprile la propria volontà di rinunciare alla lite con spese legali reciprocamente compensate. SANATORIA PER IL PREGRESSO


Scaricare ppt "CONVENZIONE TRA E. DEFINIZIONI “Acconciatori”Esercenti la sola attività di acconciatura capelli per donna e uomo ed estetica “Esercenti Associati” soggetti."

Presentazioni simili


Annunci Google