La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

The Archive of Historical Pictures. Il tema storico è di grande attualità internazionale. Anche l’Italia, dove la lettura di periodici è scarsa, conta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "The Archive of Historical Pictures. Il tema storico è di grande attualità internazionale. Anche l’Italia, dove la lettura di periodici è scarsa, conta."— Transcript della presentazione:

1 The Archive of Historical Pictures

2 Il tema storico è di grande attualità internazionale. Anche l’Italia, dove la lettura di periodici è scarsa, conta 6 mensili popolari e 5 canali tv del digitale terrestre orientati alla Storia, più altri a pagamento. periodici mensili a diffusione nazionale Focus storia  Storica  BBC History  Focus Archeo Medioevo  Storia in rete reti tv (digitale terrestre “free”) Rai Storia  Rai 3  Rai 4  Rai 5  Focus È tempo di Storia!

3 Stampa e tv cercano sempre immagini inedite e curiose per illustrare i servizi. L’uso di foto e video storici si estende a: Editori  Musei  Mostre  Manifestazioni Studi pubblicitari e di comunicazione Fame di immagini

4 è il primo grande sito dedicato all’immagine storica. è il primo grande sito dedicato all’immagine storica.  archivi iconologici selezionati  indicizzazioni complete e affidabili  strumenti di ricerca-immagine history-oriented  calendario di ricorrenze e avvenimenti La nostra mission

5 completa l’offerta proponendo servizi davvero unici:  ricerca estesa di materiale iconografico  riconoscimento e analisi (datazione, personaggi, eventi)  grandi collezioni  accuratezza della lavorazione  autenticità dell’immagine  riferimenti precisi e accertati Servizi esclusivi

6 si avvale dell’autorevolezza della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice di Roma, dal 1981 riconosciuta autorità culturale per lo studio dell’800 e del ’900. si avvale dell’autorevolezza della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice di Roma, dal 1981 riconosciuta autorità culturale per lo studio dell’800 e del ’900. La Fondazione si batte per dare al materiale iconografico la piena dignità di documento storico, esaltandone il potenziale testimoniale. Didascalie e indicizzazioni sono realizzate sotto il suo controllo, seguendo linee-guida che fanno di il solo picture stock diretto da uno staff specialistico di livello accademico. La Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice

7 non segue le solite strategie di marketing, ma contatta direttamente, in tutto il mondo, le realtà interessate all’acquisto di immagini storiche. Per proporre le sue collezioni, ma anche una partnership di consulenza iconografica flessibile, unica e completa. Marketing attivo

8 desidera diventare, entro il 2016:   la più estesa risorsa d’iconografia storica e di collezioni autenticate sul web   il maggior fornitore di servizi di consulenza sull’immagine storica Per arrivare a ciò, ci impegniamo a:   acquisire e trattare importanti archivi storici   operare partnership con grandi realtà del web   interagire con prestigiosi atenei internazionali   affinare i servizi commerciali e di consulenza Programma di crescita

9 vive degli archivi dei propri partner (istituzioni o collezionisti privati), che ne rimangono gli unici proprietari. Essi beneficiano di royalties sulla commercializzazione di ogni singolo file delle loro collezioni, le quali vengono immediatamente contabilizzate. Un’accurata indicizzazione garantisce la massima rintracciabilità da parte dei maggiori compratori di immagini storiche nel mondo. Valorizzare gli archivi

10 offre ai partner benefici immediati. offre ai partner benefici immediati. Una volta riorganizzato e messo sul mercato, ogni archivio acquista il carattere di asset aziendale attivo, moltiplicandone il valore. Unulteriore benefit deriva dalla relazione stilata dalla Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice: un attestato autorevole, che certifica loriginalità del fondo e ne indica il rilievo documentario. Un’ulteriore benefit deriva dalla relazione stilata dalla Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice: un attestato autorevole, che certifica l’originalità del fondo e ne indica il rilievo documentario. Così, ciò che era un vecchio archivio si trasforma in patrimonio fiorente e rivalutato. Un patrimonio nascosto

11 vive degli archivi dei propri partner, che ne restano gli unici proprietari. Un’accurata indicizzazione garantisce la massima rintracciabilità da parte dei maggiori compratori di immagini storiche nel mondo. Ogni singolo acquisto genera un guadagno immediatamente contabilizzato. Home page

12 vive degli archivi dei propri partner, che ne restano gli unici proprietari. Un’accurata indicizzazione garantisce la massima rintracciabilità da parte dei maggiori compratori di immagini storiche nel mondo. Ogni singolo acquisto genera un guadagno immediatamente contabilizzato. Ricerca

13 vive degli archivi dei propri partner, che ne restano gli unici proprietari. Un’accurata indicizzazione garantisce la massima rintracciabilità da parte dei maggiori compratori di immagini storiche nel mondo. Ogni singolo acquisto genera un guadagno immediatamente contabilizzato. Approfondimento

14 vive degli archivi dei propri partner, che ne restano gli unici proprietari. Un’accurata indicizzazione garantisce la massima rintracciabilità da parte dei maggiori compratori di immagini storiche nel mondo. Ogni singolo acquisto genera un guadagno immediatamente contabilizzato. Scelta

15 è un marchio registrato, proprietà di Itac srl – p.i sede legale: piazza delle Muse 25 – Roma (Italy) t direzione e redazione: via Salsomaggiore 12 – Milano (Italy) t Direttore: Guglielmo Duccoli Redazione: Elisa Croce Amministrazione: Giovanna Mazzoni Responsabili per area linguistica: Inglese: Elisa Croce Italiano: Guglielmo Duccoli Francese: Elisa Croce Tedesco: Catia Lattanzi Spagnolo: Valentina Ruzziconi Russo: Marina Maksimova Per informazioni generali: Contatti The Archive of Historical Pictures


Scaricare ppt "The Archive of Historical Pictures. Il tema storico è di grande attualità internazionale. Anche l’Italia, dove la lettura di periodici è scarsa, conta."

Presentazioni simili


Annunci Google