La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 1 Le Tolleranze GEOMETRICHE Le tolleranze geometriche indicano i particolari che devono essere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 1 Le Tolleranze GEOMETRICHE Le tolleranze geometriche indicano i particolari che devono essere."— Transcript della presentazione:

1 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 1 Le Tolleranze GEOMETRICHE Le tolleranze geometriche indicano i particolari che devono essere controllati e misurati, assicurando il rispetto delle specifiche progettuali e consentendo al costruttore di scegliere le procedure di fabbricazione più adatte Ogni tolleranza implica, tuttavia, un controllo e un aggravio di costi. Pertanto anche le tolleranze geometriche devono essere prescritte solo nei casi in cui siano indispensabili Le tolleranze geometriche devono contenere: il simbolo della tolleranza il valore totale della tolleranza le lettere che individuano gli elementi di riferimento A 0.02

2 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 2

3 3 Il riquadro viene unito all’elemento oggetto di tolleranza con una linea di richiamo terminante con una freccia sul contorno dell’elemento o su una linea di prolungamento del contorno, ma chiaramente staccata dalla linea di misura quando la tolleranza si applica ad una linea o a una superficie

4 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 4 Il riquadro viene unito all’elemento oggetto di tolleranza con una linea di richiamo terminante con una freccia sul prolungamento della linea di misura quando la tolleranza si applica all’asse o al piano mediano della parte quotata

5 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 5 Il riquadro viene unito all’elemento oggetto di tolleranza con una linea di richiamo terminante con una freccia sull’asse quando la tolleranza si applica all’asse o al piano mediano di TUTTI gli elementi che hanno in comune quell’asse o quel piano mediano

6 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 6 L’ampiezza della zona di tolleranza è nella direzione indicata dalla freccia che unisce il riquadro dell’elemento affetto da tolleranza, salvo il caso in cui il valore della tolleranza è preceduta dal segno Φ identificativo di diametro L’asse con tolleranza deve essere compreso tra due rette distanti 0.1 mm, parallele all’asse di riferimento A e poste nel piano verticale

7 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 7 Elementi di riferimento Per identificare l’elemento di riferimento si unisce una lettera maiuscola, iscritta in un riquadro, ad un triangolo nero o bianco posto sull’elemento di riferimento

8 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 8 Il triangolo, con la lettera di identificazione, è situato: sulla linea di contorno dell’elemento o sul suo prolungamento quando l’elemento di riferimento è la linea o la superficie stessa

9 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 9 Il triangolo, con la lettera di identificazione, è situato: sul prolungamento della linea di misura quando l’elemento di riferimento è l’asse o il piano di simmetria

10 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 10 Il triangolo, con la lettera di identificazione, è situato: sull’asse o sul piano mediano quando l’elemento di riferimento è l’asse o il piano mediano di un elemento singolo l’asse o il piano comune a due elementi

11 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 11 Principio di Indipendenza Le tolleranza geometriche si applicano indipendentemente dalle dimensioni locali reali degli elementi singoli

12 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 12 L’interdipendenza tra la tolleranza geometrica e le dimensioni del pezzo possono essere introdotte da: esigenza di inviluppo applicazione della condizione del massimo materiale

13 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 13 Applicazione del massimo/minimo materiale La condizione di massimo materiale (MMC Maximun Material Condition), come peraltro la condizione di minimo materiale (LMC Least Material Condition), esprime una situazione in cui le tolleranze di forma e posizione possono essere incrementate di un bonus pari alla differenza tra la dimensione di massimo (minimo) materiale e la dimensione effettiva

14 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 14 Applicazione delle tolleranze geometriche Tolleranza di circolarità

15 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 15 Applicazione delle tolleranze geometriche Tolleranza di cilindricità

16 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 16 Applicazione delle tolleranze geometriche Tolleranza di orientamento: parallelismo

17 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 17 Applicazione delle tolleranze geometriche Tolleranza di orientamento: perpendicolarità

18 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 18 Applicazione delle tolleranze geometriche Tolleranza di posizione: concentricità

19 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 19 Tolleranza di concentricità (precisazione) La concentricità rappresenta la condizione in cui i punti medi di tutti gli elementi diametralmente opposti di una figura di rivoluzione si trovano sull’asse o sul punto centrale dell’elemento di riferimento L’indicazione di questo tipo di errore è utile in tutte quelle applicazioni in cui è importante il bilanciamento di un organo rotante e soprattutto quando l’eventuale errore di forma può non essere importante per la funzionalità dell’elemento

20 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 20 Applicazione delle tolleranze geometriche Tolleranza di oscillazione

21 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 21 Applicazione delle tolleranze geometriche Tolleranza di oscillazione

22 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 22 Approfondimenti sul concetto di coassialità La tolleranza di coassialità controlla l’errore di posizione di elementi geometrici che hanno lo stesso asse di simmetria L’indicazione dell’errore di coassialità può essere effettuato con: tolleranze di concentricità $$ quando un errore di circolarità o di cilindricità non ha influenza sulla funzionalità dell’elemento (bilanciamento di un organo rotante) tolleranze di oscillazione circolare totale $$$ quando occorre tenere sotto controllo l’effetto combinato degli errori di forma (circolarità, cilindricità, rettilineità ….) tolleranza di posizione $ quando si ha solo l’esigenza di assicurare l’intercambiabilità di pezzi non rotanti

23 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 23 Tolleranza di posizione

24 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 24 Tolleranza di posizione

25 ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 25 Bibliografia Alex KrulikowskiFundamental of geometric dimensioning and tolerancingDelmar Chirone TornincasaDisegno tecnico industrialeIl Capitello Straneo ConsortiDisegno, progettazione e organizzazione industriale 2Principato AA. VV.M1 Norme per il disegno tecnicoUNI


Scaricare ppt "ITIS OMAR Dipartimento di Meccanica Tolleranze Geometriche 1 Le Tolleranze GEOMETRICHE Le tolleranze geometriche indicano i particolari che devono essere."

Presentazioni simili


Annunci Google