La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA I PRESUPPOSTI APPLICATIVI Un’operazione si considera rilevante ai fini IVA nel caso in cui sussistano tre presupposti:  presupposto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA I PRESUPPOSTI APPLICATIVI Un’operazione si considera rilevante ai fini IVA nel caso in cui sussistano tre presupposti:  presupposto."— Transcript della presentazione:

1 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA I PRESUPPOSTI APPLICATIVI Un’operazione si considera rilevante ai fini IVA nel caso in cui sussistano tre presupposti:  presupposto soggettivo - articoli 4 e 5 del DPR 633/1972;  presupposto oggettivo - articoli 2 e 3 del DPR 633/1972;  presupposto territoriale - articolo 7 del DPR 633/1972.

2 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA CLASSIFICAZIONE DELLE OPERAZIONI La classificazione di base delle operazioni rilevanti ai fini IVA comprende tre tipologie:  operazioni imponibili - con aliquote al 20%, al 10% e al 4%;  operazioni non imponibili - principalmente previste dagli articoli 8, 8-bis, 9, 71 e 72 del DPR 633/1972 e 41 del D.L. 331/1993;  operazioni esenti - principalmente previste dall’articolo 10 del DPR 633/1972.

3 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA IL CONCETTO DI NEUTRALITA’ DELL’IVA L’IVA è, per le imprese e gli esercenti arti o professioni, un’imposta neutrale o “tendenzialmente” neutrale. Al fine di non restare incisi dall’imposta, i suddetti soggetti devono:  rivalersi sui propri cessionari o committenti – articolo 18 del DPR 633/1972;  esercitare il diritto di detrazione dell’imposta – articolo 19 del DPR 633/1972.

4 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA L’INDETRAIBILITA’ OGGETTIVA DELL’IMPOSTA Il principio di (tendenziale) neutralità dell’IVA viene sicuramente meno nel caso di beni e servizi per i quali sono previste delle ipotesi di indetraibilità oggettiva dell’imposta. L’articolo 19-bis1 del DPR 633/1972 prevede delle ipotesi di totale o parziale indetraibilità, ovvero di detraibilità condizionata dall’attività del soggetto passivo.

5 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA La liquidazione dell’imposta può avvenire su base mensile, trimestrale o annuale. Anche per i soggetti con liquidazione mensile o trimestrale, resta comunque fermo l’obbligo di effettuare un conguaglio su base annuale. La liquidazione si effettua confrontando l’imposta detraibile con l’imposta a debito.

6 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA – esempio 1 ACQUISTIVENDITE Imponibile%IVAImponibile%IVA € 2.000,0020€ 400,00€ ,0020€ 3.000,00 € ,0010€ 1.200,00€ ,0010€ 1.400,00 IVA acquisti€ 1.600,00IVA vendite€ 4.400,00 IVA vendite€ 4.400,00 IVA acquisti€ 1.600,00 IVA a debito del periodo € 2.800,00

7 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA – esempio 2 ACQUISTIVENDITE Imponibile%IVAImponibile%IVA € ,0020€ 6.000,00€ ,0020€ 3.000,00 € ,0010€ 1.200,00€ ,0010€ 1.400,00 IVA acquisti€ 7.200,00IVA vendite€ 4.400,00 IVA vendite€ 4.400,00 IVA acquisti€ 7.200,00 IVA a credito del periodo € 2.800,00

8 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA – esempio 3 ACQUISTIVENDITE Imponibile%IVAImponibile%IVA € 2.000,0020€ 400,00€ ,0020€ 3.000,00 € ,0010€ 1.200,00€ ,00N.I. art. 8 IVA acquisti€ 1.600,00IVA vendite€ 3.000,00 IVA vendite€ 3.000,00 IVA acquisti€ 1.600,00 IVA a debito del periodo € 1.400,00

9 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA – esempio 4 ACQUISTIVENDITE Imponibile%IVAImponibile%IVA € 2.000,0020€ 400,00€ ,00N.I. art. 41 € ,0010€ 1.200,00€ ,00N.I. art. 8 IVA acquisti€ 1.600,00IVA vendite- - IVA acquisti€ 1.600,00 IVA a credito del periodo € 1.600,00

10 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA – esempio 5 ACQUISTIVENDITE Imponibile%IVAImponibile%IVA € 2.000,0020€ 400,00€ ,00Esenti art. 10 € ,0010€ 1.200,00 IVA acquisti€ 1.600,00IVA vendite- - IVA acquisti€ 1.600,00 IVA a credito/debito -

11 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA – esempio 6 – slide 1 ACQUISTIVENDITE Imponibile%IVAImponibile%IVA € 2.000,0020€ 400,00€ ,0020€ 3.000,00 € ,0010€ 1.200,00€ 5.000,00Esenti art. 10 IVA acquisti€ 1.600,00IVA vendite€ 3.000,00 IVA vendite€ 3.000,00 IVA acquisti€ 1.600,00

12 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA – esempio 6 – slide 2 Pro-rata di detrazione€ ,00= 75% € ,00+€ 5.000,00 IVA detraibile€ 1.200,00derivante dall’applicazione del pro- rata 75% sull’IVA acquisti € 1.600,00 IVA vendite€ 3.000,00 IVA a debito del periodo€ 1.800,00

13 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA LA LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA – esempio 7 ACQUISTIVENDITE Imponibile%IVAImponibile%IVA € 2.000,0020€ 400,00 ind. € ,0020€ 3.000,00 € ,0010€ 1.200,00€ ,0010€ 1.000,00 IVA acquisti€ 1.600,00IVA vendite€ 4.000,00 IVA vendite€ 4.000,00 IVA detraibile€ 1.200,00 IVA a debito del periodo € 2.800,00

14 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA UTILIZZO DEL CREDITO IVA ANNUALE Il credito IVA annuale può essere:  utilizzato in detrazione IVA su IVA;  compensato con altre imposte;  ceduto nell’ipotesi di partecipazione al consolidato nazionale;  richiesto a rimborso.

15 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA UTILIZZO DEL CREDITO IVA INFRANNUALE Il credito IVA infrannuale può essere:  utilizzato in detrazione IVA su IVA;  compensato con altre imposte;  richiesto a rimborso.

16 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA IL MOMENTO DI EFFETTUAZIONE DELLE OPERAZIONI In base a quanto previsto dall’articolo 6 del DPR 633/1972, l’operazione si considera effettuata:  per le cessioni di beni mobili, al momento della consegna o spedizione;  per le cessioni di beni immobili, al momento della stipula dell’atto di vendita;  per le prestazioni di servizi, al momento del pagamento del corrispettivo.

17 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA OBBLIGHI DI CERTIFICAZIONE DEI CORRISPETTIVI L’articolo 21 del DPR 633/1972 prevede l’obbligo di emissione della fattura al momento di effettuazione dell’operazione. L’articolo 22 del DPR 633/1972 prevede la possibilità di emettere scontrino o ricevuta in luogo della fattura.

18 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA OBBLIGHI CONTABILI I principali registri obbligatori ai fini IVA sono:  registro degli acquisti (articolo 25 DPR 633/1972);  registro delle vendite (articolo 23 DPR 633/1972);  registro dei corrispettivi (articolo 24 DPR 633/1972).

19 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE - CENNI Nell’IVA si parla di:  cessioni comunitarie, nel caso di vendite a soggetti passivi UE, con trasporto delle merci al di fuori del territorio italiano;  acquisti comunitari, nel caso di acquisti da soggetti passivi UE, con trasporto delle merci all’interno del territorio italiano.

20 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA IMPORTAZIONI ED ESPORTAZIONI - CENNI Nell’IVA si parla di:  esportazioni, per le vendite a soggetti extra-UE con trasporto al di fuori dell’UE;  importazioni, per gli acquisti da soggetti extra-UE con ingresso delle merci sul territorio italiano.

21 I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA IL PLAFOND PER GLI ESPORTATORI ABITUALI - CENNI Le imprese che effettuano cessioni verso l’estero per almeno il 10% del volume d’affari possono acquistare beni e servizi senza applicazione di IVA. Tale possibilità è concessa fino all’ammontare delle operazioni verso l’estero effettuate, a seconda dei casi, nell’anno o nei dodici mesi precedenti. Sono previsti specifici obblighi, come l’emissione di una “dichiarazione d’intento” e la tenuta di un apposito registro.


Scaricare ppt "I PRINCIPI GENERALI DELL’IVA I PRESUPPOSTI APPLICATIVI Un’operazione si considera rilevante ai fini IVA nel caso in cui sussistano tre presupposti:  presupposto."

Presentazioni simili


Annunci Google