La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale."— Transcript della presentazione:

1

2 USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale – Tomo 2

3 USI – Unione Spiritica Italiana Sommario Tomo - 2 Modulo – 12 « Legge della Società e Legge del Lavoro» Cap. 1- Necessità della vita sociale Cap. 2 - Vita in famiglia e legami di parentela Cap. 3 - Necessità del lavoro Cap. 4 - Limite di lavoro e di riposo

4 USI – Unione Spiritica Italiana Modulo – 12 Cap. 3- Necessità del lavoro « Legge della Società e Legge del Lavoro»

5 USI – Unione Spiritica Italiana Obiettivi specifici: Giustificare la necessità del lavoro per l’essere umano. Spiegare come trovare una soluzione al problema della miseria sociale.

6 USI – Unione Spiritica Italiana

7 II lavoro è una legge di Natura per il fatto stesso che è una necessità, e la civilizzazione obbliga l’uomo a lavorare di più perché essa aumenta le sue necessità e la sue comodità.. Il LIbo degli Spiriti,Domanda 674. Viene imposto all’essere umano come una necessità perché è un [...] mezzo per perfezionare la sua intelligenza. Senza il lavoro, l’uomo rimarrebe all’infanzia riguardo all’intelligenza. Per questo è che il suo alimento, la sua sicurezza ed il suo benessere dipendono del suo lavoro e della sua attività. A chi è estremamente debole fisicamente Dio ha dato l’intelligenza per supplirvi. Ma sempe di un lavoro si tratta. Il Libro degli Spirirti.Domanda, 676.

8 USI – Unione Spiritica Italiana Il lavoro inteso come legge di Natura, [...] é una delle maggiori benedizioni di Dio nel campo delle ore. Nei suoi doni per realizzare il bene, la persona triste si conforta, l’incolto apprende, l’ammalato migliora, il criminoso si ravvede. XAVIER, Francisco Cândido. Tornato. Dallo Espírito Jacob. 23. ed. Rio de Janeiro: FEB, Cap. 20 (Ritorno al compito), p É [...] la guida alla scoperta delle nostre possibilità divine, nella procedura evolutiva di perfezionamento universale. In essa [...] l’anima edifica la propria casa, crea valori per l’ascensione sublime. XAVIER, Francisco Cândido. Inchiesta al di là dell’oltre tomba. Dallo Spírito Humberto de Campos. 5. ed. Rio de Janeiro: FEB, Cap. 20 (Il valore del lavoro), p. 144.

9 USI – Unione Spiritica Italiana Gli Spiriti Orientatori chiariscono che il lavoro dell’uomo [...] ha un duplice scopo: la consevazione del corpo e lo sviluppo del pensiero, che è anche una necessità e che lo eleva al di sopra di se stesso. Il Libro degli Spiriti, Domanda 677, p Il lavoro, in teoria, essendo un processo d’evoluzione, ha tre aspetti principali: materiale, spirituale, morale. Attraverso il lavoro materiale, propriamente detto, rende l’uomo degno dell’adempimento dei suoi doveri per se stesso, verso la sua famiglia che Dio gli ha affidato, nei confronti della società nella quale è inserito. Nel lavoro spirituale, esercita la fratellanza con il prossimo e si perfeziona nelle conoscenze trascendenti dell’anima immortale. Nel campo delle attività morali, lotterá, contemporaneamente, per acquisire qualità elevate, o se fosse il caso, per sublimare quelle con le quali già si sente on sintonia. PERALVA, Martins. Studiando il Vangelo. 7. ed. Rio de Janeiro: FEB, Cap. 3 (Rinnnovazione), p

10 USI – Unione Spiritica Italiana

11 I conflitti sociali non risolti, od incorrettamente amministrati, possono provocare una situazione di generale povertà, con le sue spiacevoli conseguenze. Gli spiritisti, sanno che, sul Pianeta, ci sono disugaglianze sociali vincolate da due punti fondamentali: la manifestazione della legge di causa ed effetto e la visione materialista della vita. Gli uomini,non possono essere felici, se non vivono in pace, cioè se non si animino di un sentimento di benevolenza, d’indulgenza e di condiscendenza reciproche; in una parola: non annientarsi l’un l’altro. La carità e la fratellanza riassumono tutte le condizioni e tutti i doveri sociali; sia l’una che l’altra, però, presuppongono l’abnegazione. Ora, l’abnegazione é incompatibile con l’egoismo e l’orgoglio; per cui, con quei vizi, non è possibile la vera fratellanza, di conseguenza, l’uguglianza e neppure la libertà, considerando che: l’egoista e l’orgoglioso vogliono tutto per se

12 USI – Unione Spiritica Italiana Loro saranno sempre vermi roditori di tutte le istituzioni del progesso; mentre essi domineranno, crolleranno sotto i loro colpi i più generosi sistemi sociali, i più sapientemente composti. É bello, senza ombra di dubbio, proclamare il regno della fratellanza, ma, a cosa serve se una una causa distruttiva esiste? Sarebbe come costruire sopra un terreno inadatto; oppure decretare la salute in una regione malsana. In tale rigione, perchè gli uomini siano sani, non basta inviare medici, perché questi moriranno come gli altri; bisogna distuggere le cause del’insalubrità. Se si vuole che gli uomini vivano come fratelli sulla terra, non basta dare loro lezioni di morale; bisogna distruggere le caue dell’antagonismo, attaccare il principio del male: l’orgoglio e l’egoismo. Opere postume. Seconda Parte, item: l’egoismo e l’orgoglio, p

13 USI – Unione Spiritica Italiana Lo Spiritismo propone una soluzione al problema della miseria sociale, espressa nelle seguenti parole di Allan Kardek: Libertà, uguaglianza, fratellanza. Queste tre parole costituiscono, in se stesse, il programma di tutto un’ordine sociale che realizzerebbe il più assoluto progresso dell’Umanità, se i principi che esprimono fossero applicati integralmente [...]. La fratellanza, nella rigorosa accezione del termine, riassume i doveri degli uomini l’uno verso l’altro, significa: devozione, abnegazione, tolleranza, benevolenza, indulgenza. É, per eccellenza, la carità evangelica ed applicazione della massima: “ Fai agli altri quello che vorresti che gli altri facessero a te”. L’opposto dell’egoismo [...].

14 USI – Unione Spiritica Italiana Considerata sotto l’aspetto d’importanza come realizzatrice della felicità sociale, in prima linea c’è la fratellanza: è la base. Senza di essa non potrebbero esistere l’uguaglianza e nemmeno la vera libertà. L’uguaglianza nasce dalla fratellanza e la libertà è la conseguenza delle altre due. Con effetto, supponiamo una società di uomni abbastanza disinteressati, abbastanza buoni e benevoli che vivono fraternamente [...]. In un popolo di fratelli, l’uguaglianza sarà la conseguenza dei loro sentimenti, nel modo di comportarsi, e si stabilirà per la stessa forza delle cose. Però, il nemico dell’uguaglianza chi è?

15 USI – Unione Spiritica Italiana L’uomo orgoglioso, che vuole dominare e primeggiare ovunque [...]. La libertà [...] é figlia della fratellanza e dell’uguaglianza [...]. Vivendo come fratelli, con uguali diritti, animati da un sentimento di benevolenza reciproca, gli uomini praticheranno tra loro la giustizia, non proveranno più a farsi dei torti e non avranno niente a che temere gli uni dagli altri. La libertà non creerà nessun pericolo perché nessuno penserà di poterne abusare a danno dei suoi simili. [...]. Opere postume Seconda Parte, item: Egoismo ed orgoglio, Item: Libertà, uguaglianza, fratellanza, p

16 USI – Unione Spiritica Italiana CONCLUSIONE: Il lavoro (...) é legge di Natura, mediante la quale l’uomo forgia il proprio progresso, aumentando le possibilità nel contesto in cui vive, ampliando le risorse di conservazione della vita, attraverso le sue immediate necessità nella comunità sociale nella quale vive.(...) FRANCO, Divaldo Pereira. Studi Spíritici. Dallo Spírito Joanna de Ângelis. FEB, ed. Capítulo 11 (Trabalho), p. 91. (...) La carità e la fratellanza riassumono in se, tutte le condizioni e tutti i doveri sociali; l’una e l’altra, però presuppongono l’ abnegazione.(...) KARDEC, Allan. Evangelho Segundo o Espiritismo. Tradução de Guillon Ribeiro. 126.ed. Rio de Janeiro: FEB, cap.16, p

17 USI – Unione Spiritica Italiana


Scaricare ppt "USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale."

Presentazioni simili


Annunci Google