La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Project financing Truffa o nuova soluzione per realizzare le opere pubbliche? per realizzare le opere pubbliche? Ivan Cicconi Lucca 9 marzo 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Project financing Truffa o nuova soluzione per realizzare le opere pubbliche? per realizzare le opere pubbliche? Ivan Cicconi Lucca 9 marzo 2013."— Transcript della presentazione:

1 Project financing Truffa o nuova soluzione per realizzare le opere pubbliche? per realizzare le opere pubbliche? Ivan Cicconi Lucca 9 marzo 2013

2 Da tangentopoli... La triangolazione tipica del sistema di tangentopoli (politico-affarista-boiardo) è stata colpita da mani pulite con la contestazione soprattutto, spesso solamente, del reato di “corruzione”. I reati collegati che potevano essere contestati erano: “Il falso in bilancio” (per il corruttore); “l’abuso d’ufficio” (per il corrotto)‏

3 …a Immunopoli Il sistema di relazioni è cambiato con: la privatizzazione delle relazioni contrattuali; le società di diritto privato. Gli illeciti corrono sul filo della illegalità e comunque sono molto più difficilmente contestabili. Di certo il reato di corruzione non rappresenta più quello che ha significato nelle indagini di Mani pulite (nel modello tav non è più contestabile), mentre il legislatore (il sistema dei partiti) ha provveduto a depenalizzare quelli di falso in bilancio e di abuso d’ufficio.

4 IL MODELLO TAV E I DEBITI FUTURI LO STATO: affida la Concessione ad una società di diritto privato con capitale tutto pubblico. IL CONCESSIONARIO (Spa pubblica, Tav spa, Quadrilatero spa, Stretto di Messina spa, Patrimonio spa, Dike Aedifica spa): affida tutte le funzioni del committente al Contraente Generale. IL CONTRAENTE GENERALE: svolge le funzioni di progettista ed esecutore, ma non di gestore. IL RISCHIO FINANZIARIO: rimane in capo al Concessionario (Spa pubblica) che dovrà garantire al mercato finanziario la restituzione dei prestiti con gli utili derivanti dalla gestione del servizio.

5 GRANDI OPERE E DEBITO PUBBLICO I prestiti cosiddetti privati (Nascosti nella contabilità della SpaTav spa) sono fuori dalla contabilità pubblica. Al momento della gestione scatta la restituzione del capitale e dunque la verifica dell’equilibrio fra gli “utili” derivanti dalla gestione del servizio e la “rata” di restituzione del prestito. La differenza negativa sarà coperta dal garante (lo Stato) e dunque emergerà nei suoi bilanci futuri (il prestito diventa debito)... ovvero le politiche Keynesiane alla rovescia.

6 TRUFFA AI DANNI DELL’EUROPA E DELLO STATO Proprio su questa architettura Eurostat si è espressa in modo esplicito imponendo all’Italia di rimuovere la “truffa” ai danni dell’Unione europea. Con la legge finanziaria per il 2007 (comma 966) l’Italia ha ottemperato: milioni di euro di debiti (Ventiseimila miliardi di vecchie lire), accumulati dal 1994 al 2005 da Tav spa e da Infrastrutture spa, tenuti fuori dai conti pubblici, sono diventati DEBITO PUBBLICO A TUTTI GLI EFFETTI. La “truffa” ai danni dello Stato però rimane: debito era e debito resta.

7 APPALTO, SUBAPPALTO E GLOBALIZZAZIONE Appalto (e subappalto):<<…contratto col quale una parte assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, il compimento di un’opera o di un servizio verso un corrispettivo in denaro”(art del c.c.). L’appaltatore (o subappaltatore) nella organizzazione dei fattori della produzione è “autonomo” (gestione a proprio rischio). L’appaltatore (o subappaltatore) è vincolato solo per il “tempo determinato” per la fornitura della prestazione.

8 L’ IMPRESA VIRTUALE POST-FORDISTA CONCENTRAZIONE SUBORDINAZIONE La produzione Fordista fondava la sua organizzazione sulla CONCENTRAZIONE dei cicli di lavorazione e la totale SUBORDINAZIONE delle attività lavorative con contratti di dipendenza a tempo indeterminato. FRANTUMAZIONE APPALTO La produzione Post-fordista si fonda sulla FRANTUMAZIONE e la esternalizzazione di attività e cicli di lavorazione affidati con contratti di APPALTO a subfornitori autonomi.

9 LA MINIERA NELL’ 800

10 GARIMPEIROS NEL 1988

11 DA OPERAI AD APPALTATORI

12 CONCORRENZA, COMPETIZIONE E ILLEGALITA’ La concorrenza viene spostata sempre più nelle piccole unità produttive, nella microimpresa, nella impresa artigiana e nel lavoro autonomo, nel cosiddetto “capitalismo molecolare”. La competizione si sposta sui fattori più deboli e soprattutto sul costo del lavoro alimentando forme contrattuali al limite della legalità o illegali: “autonomo”, “atipico”, “clandestino”, “precario”, “fittizio”, “improprio”, “occultato”, “parassitario”.

13 LA FUGA DEL CAPITALE Le multinazionali con i marchi più famosi, come la Nike, Adidas, Disney, Wans, Champion, Coca Cola, non hanno più fabbriche con un legame diretto. I marchi hanno rinnegato la fabbrica e sono fuggiti dal lavoro: le 200 imprese multinazionali più importanti controllano insieme il 25% dell'intera attività economica nel mondo, ma impegnano solo lo 0,75% della popolazione lavorativa. La crisi finanziaria non è giustapposta, ma è strettamente collegata e connessa con la fuga del capitale dal rapporto diretto con la produzione e con il lavoro.

14 STATO POSTKEYNESIANO E POLITICHE PREVALENTI ESTERNALIZZAZIONE alla ricerca di maggiore efficienza e della riduzione dei costi di gestione (più appalti e concessioni di lavori, servizi e forniture). PRIVATIZZAZIONE alla ricerca di maggiore efficienza e del coinvolgimento di operatori e risorse private (più investimenti con forme di partenariato pubblico-privato per la costruzione e gestione di opere, infrastrutture e servizi pubblici).

15 CONTRATTI PUBBLICI: APPALTI E CONCESSIONI “Gli APPALTI pubblici sono contratti a titolo oneroso, (..) aventi per oggetto l’esecuzione di lavori, la fornitura di prodotti, la prestazione di servizi come definiti dal presente codice”. “La CONCESSIONE è un contratto che presenta le stesse caratteristiche di un appalto pubblico, ad eccezione del fatto che il corrispettivo della prestazione consiste unicamente nel diritto di gestire l’opera o il servizio o in tale diritto accompagnato da un prezzo, in conformità con il presente codice”.

16 CARATTERI FONDAMENTALI DEI CONTRATTI appalto e di concessione CARATTERI FONDAMENTALI DEI CONTRATTI di appalto e di concessione La prestazione: esecuzione / gestione Il corrispettivo: prezzo / diritto di gestire Il rischio: di impresa di mercato di impresa / di mercato

17 IL CONTRATTO DI AFFIDAMENTO A CONTRAENTE GENERALE “La concessione… presenta le stesse caratteristiche dell’appalto, ad eccezione del fatto che la controprestazione dei lavori consiste unicamente nel diritto di gestire l’opera o in tale diritto accompagnato da un prezzo”. (Direttiva 18/UE/2004)‏ “..il contraente generale è distinto dal concessionario di opere pubbliche per l’esclusione della gestione dell’opera eseguita.” (Legge Obbiettivo n. 443/01, art.1, comma 2/f)‏

18 PROJECT FINANCING COME LA ZUPPA INGLESE Nasce come Private Finance Initiative (P.F.I.) o come Public Private Partenership (P.P.P.) sulla base del seguente ragionamento: >. (P.K.Nevitt,1987).

19 IL PROJECT FINANCING IN ITALIA Nasce con l’inserimento nella legge quadro sui lavori pubblici (l.109/94) degli artt. 37bis e seg., con la cosiddetta “merloni ter” (l.415/98). Peculiarità in ambito europeo della procedura ad iniziativa privata (procedura art.153- Finanza di progetto, dlg 163/2006). Ruolo/responsabilità della Amministrazione aggiudicatrice (procedura art. 144) e ruolo/interesse del Promotore (art.153) nella gestione del contratto di concessione (art.143) anche alla luce della nuova definizione della Concessione data con la legge 166/2002‏.

20 UN ESEMPIO NELLA SANITÀ Asl Nuoro/ I lavori Oggetto: Ristrutturazione e completamento dei PP.OO. San Francesco e C.Zonchello di Nuoro, San Camillo di Sorgono e dei presidi sanitari distrettuali di Macomer e Sinicola. Procedura art.153 Valore dell’investimento € ,50 Contributo pubblico c/capitale € ,95 Canone di disponibilità € ,00 per 27 anni e 4 mesi per un tot. di € ,00 per ammortizzare un investimento privato di € ,55

21 UN ESEMPIO NELLA SANITÀ Asl Nuoro/ I Servizi non sanitari Servizi generali ad Housing: Manutenzioni ordinarie e gestione edifici; Servizio Energia; Gestione reti informatiche e telefoniche; Ingegneria clinica; servizio pulizia; ristorazione degenti e dipendenti; raccolta e smaltimento rifiuti; servizio portierato; Servizio CUP; Assistenza domiciliare integrata. Canoni separati per ciascuno dei servizi con rate bimestrali per un totale annuo di € ,68 per un totale per la durata della concessione da 660 M€ (min) a 960 M€ (max). Servizi commerciali (parcheggi, bar, edicole, etc.)

22 PFI IN INGHILTERRA OGGI (Financial Times) George Hosborne, Head of Exchequer (Capo del Ministero delle Finanze): >. A causa di “un coinvolgimento del privato i cui profitti appaiono non solo sproporzionati, ma sono protetti dalla spending review”.(2010) >.(2012)

23 PERCENTUALE DI PPP SU OOPP (Fonte: Infopieffe.it promosso da Unioncamere, Dipe-Utfp e ANCE, realizzato dal CRESME) PROVVEDIMENTI DEL GOVERNO MONTI NEL : 16 misure articolate su 5 filoni: a) Forme alternative di contributo pubblico; b) sconti fiscali; c) Project bond; d) carceri e scuole; e) semplificazione procedurale. MENO APPALTI (MENO DEFICIT) PIÙ CONCESSIONI (PIÙ DEBITO)

24 VARIAZIONE IMPORTO BANDI DI GARA 2011 SU 2010

25 POSTFORDISMO E GRANDI OPERE Modello finanziario: Il cosiddetto project-financing è il modello tipico della truffa finanziaria ai danni dello Stato e dei cittadini. Il modello contrattuale: è l’esempio tipico della privatizzazione dei profitti e della socializzazione delle perdite. Il modello imprenditoriale: è quello tipico della organizzazione post-fordista che scarica la competizione verso il basso.

26 GRANDI OPERE: STRUTTURALMENTE INUTILI SCOMPONIBILI IN MOLTE LAVORAZIONI: ORGANIZZAZIONE PIRAMIDALE CON UNA ENORME RAGNATELA DI APPALTI E SUBAPPALTI GOVERNATI DAL RAGNO AL VERTICE. INDIFFERENTI RISPETTO AL CONTESTO: INTERESSI E CONTESTI AMBIENTALI SUBORDINATI AGLI INTERESSI DEL RAGNO AL VERTICE DELLA PIRAMIDE VIRTUALE. MOTIVATE E DIMENSIONATE SUL PRESENTE: SEPARATE DAL PASSATO E INDIFFERENTI RISPETTO AL FUTURO.


Scaricare ppt "Project financing Truffa o nuova soluzione per realizzare le opere pubbliche? per realizzare le opere pubbliche? Ivan Cicconi Lucca 9 marzo 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google