La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine."— Transcript della presentazione:

1 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Capitolo 27 Stabilizzare leconomia (1): La politica fiscale

2 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Politiche di stabilizzazione Politiche economiche utilizzate per influenzare la spesa aggregata programmata, con lobiettivo di eliminare i gap di produzione –Poliche espansive: politiche che mirano a chiudere un gap recessivo –Politiche restrittive: politiche che mirano a chiudere un gap espansivo –Politica fiscale Variazioni nel deficit del bilancio pubblico (G – T) Politica fiscale discrezionale vs. variazioni automatiche –Politica monetaria Variazioni nellofferta di moneta

3 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La politica fiscale Politica fiscale discrezionale –Decisione del governo di modificare La spesa pubblica (G) –Effetto diretto sulla PAE Imposte nette (T) –Effetto indiretto sulla PAE –Entrambe le componenti determinano il bilancio pubblico (G – T)

4 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Uso anti-ciclico della politica fiscale in Italia

5 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Politica fiscale espansiva Per eliminare il GAP recessivo, occorre una manovra di politica fiscale espansiva: G o T (attraverso o un dei trasferimenti o una delle imposte). In entrambi i casi, PAE si sposta verso lalto.

6 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Formalmente: Gap recessivo: Aumento della spesa pubblica: Riduzione delle imposte nette :

7 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Stabilizzatori automatici Variazioni automatiche del disavanzo di bilancio pubblico che attenuano le fluttuazioni dellattività economica. Fasi recessive: –Redditi, consumo e profitti diminuiscono Diminuzione del gettito fiscale derivante da imposte sul reddito, sulla spesa e sugli utili –Aumenta il numero di persone che fanno richiesta del sussidio di disoccupazione Aumento dei trasferimenti Le imposte nette diminuiscono automaticamente durante una recessione

8 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Stabilizzatori automatici Fasi espansive: –Redditi, consumo e profitti aumetano Aumento del gettito fiscale derivante da imposte sul reddito, sulla spesa e sugli utili –Diminuisce il numero di persone che fanno richiesta del sussidio di disoccupazione Diminuzione dei trasferimenti Le imposte nette aumentano automaticamente durante una fase espansiva

9 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Stabilizzatori automatici Le imposte nette aumentano durante le fasi espansive e diminuiscono durante le fasi recessive: Il disavanzo pubblico (G – tY) –Aumenta automaticamente durante le fasi recessive e diminuisce durante le fasi espansive (con G costante)

10 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Gli stabilizzatori automatici e il moltiplicatore del reddito In presenza di stabilizzatori automatici, il moltiplicatore del reddito è minore, e leventuale gap recessivo è più contenuto.

11 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Il problema dei disavanzi pubblici Il disavanzo di bilancio è un indicatore della forza e della direzione della politica fiscale –Se (G-T) politica fiscale espansiva –Se (G-T) politica fiscale restrittiva Un maggiore disavanzo pubblico riduce il risparmio nazionale, che a sua volta riduce gli investimenti in nuovi beni capitali Il deficit deve essere rifinanziato prendendo a prestito e, se il deficit persiste, il debito pubblico cresce sempre di più. Un disavanzo pubblico ampio e per periodi estesi può creare un problema di sostenibilità del debito

12 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine 12

13 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Francese e Pace (2008)

14 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine 14

15 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La sostenibilità del debito pubblico

16 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Il rapporto debito/PIL esplode se: –i>g; –Esiste un disavanzo primario: (G-T)>0 Per rientrare dal debito (se i>g) occorre: –Generare avanzi primari sufficienti; –Monetizzare il debito (impraticabile in Europa) –Ripudiare in tutto o in parte il debito

17 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Il problema dei disavanzi pubblici –Il continuo ricorso al prestito per finanziare lampio deficit pubblico porta a un crescente stock di debito accumulato –Dato che nellEurosistema tutto il debito pubblico è denominato in euro, non tutti gli investitori istituzionali sono in grado di distinguere tra debito emesso da governi differenti –Una perdita di fiducia nei titoli emessi da un governo può riversarsi nel debito emesso da altri

18 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La procedura per i disavanzi eccessivi Per far fronte ai rischi di un ampio disavanzo pubblico e per diventare uno stato membro dellEurosistema, ogni paese europeo deve soddisfare una Procedura per i Disavanzi Eccessivi –Il disavanzo pubblico non può superare il 3% del PIL –Il rapporto tra debito e PIL non può superare il 60% Avviata lunione monetaria la Procedura per i Disavanzi Eccessivi diviene parte del Patto di Stabilità e di Crescita

19 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Il patto di stabilità e di crescita (SGP) Fissa un limite per il disavanzo pubblico del 3% rispetto al PIL –Se il deficit eccede il 3% viene richiesto ai governi di prendere misure correttive, in mancanza delle quali i paesi possono essere multati –Lo SGP ammette il superamento del valore di riferimento se È causato da una recessione grave È dovuto a circostanze eccezionali Problema: –Impone misure restrittive in fase recessiva Occorre fissare gli obiettivi di disavanzo tenendo conto delle fluttuazioni cicliche.

20 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Il disavanzo di bilancio corretto per il ciclo Il disavanzo di bilancio corretto per il ciclo non tiene conto delle variazioni automatiche, valutando così il disavanzo a un livello costante di output –Valutare il disavanzo a un livello costante di output significa che vengono misurate solo le variazioni del deficit legate alle politiche discrezionali;

21 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Fonte: Banca dItalia, Relazione annuale, 2012

22 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La politica fiscale come strumento di stabilizzazione: due precisazioni La politica fiscale e il lato dellofferta La politica fiscale può influenzare sia la spesa aggregata sia la produzione potenziale La spesa pubblica e la produzione potenziale –Capitale pubblico –R & S –Capitale umano Le imposte e la produzione potenziale –Esenzioni fiscali per i nuovi investimenti –Esenzioni fiscali per il reddito da interessi possono stimolare il risparmio

23 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La politica fiscale come strumento di stabilizzazione: due precisazioni La rigidità relativa della politica fiscale La mancanza di flessibilità può ridurre lefficacia della politica fiscale –Due limiti alla flessibilità della politica fiscale Processo legislativo Obiettivi politici in conflitto –La politica fiscale resta comunque una manovra importante: Gli stabilizzatori automatici aiutano a contrastare la rigidità della politica fiscale La politica fiscale è utile nellaffrontare periodi di recessione prolungati


Scaricare ppt "Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine."

Presentazioni simili


Annunci Google