La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine."— Transcript della presentazione:

1 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Capitolo 29 Modello AD-AS

2 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Introduzione Nel modello keynesiano di base la produzione soddisfa la domanda a prezzi dati nel breve periodo Ma i prezzi non rimangono fissi indefinitamente Il modello keynesiano non è in grado di spiegare il comportamento dellinflazione Il comportamento dellinflazione può essere spiegato tramite un grafico della domanda aggregata e dellofferta aggregata

3 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La curva di domanda aggregata Deriva il proprio nome dal fatto che la produzione di equilibrio di breve periodo è determinata dal livello di spesa totale programmata nelleconomia. Tutti i punti della AD sono punti di equilibrio di breve periodo (IS=LM Y=PAE e MD=MS) Mostra la relazione tra la produzione di equilibrio di breve periodo (Y) e il tasso di inflazione ( ) Un incremento dellinflazione contrae la spesa programmata e la produzione di breve periodo: potere dacquisto PAE Y

4 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La curva di domanda aggregata

5 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La curva di domanda aggregata Altri fattori che contribuiscono a spiegare la pendenza negativa della curva AD –Effetti distributivi –Incertezza –Prezzi dei beni e dei servizi interni venduti allestero –Comportamento della BC Per evitare aumenti eccessivi dellinflazione, la BC deve ridurre la domanda aggregata aumentando il tasso di interesse nominale (i).

6 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La curva di domanda aggregata

7 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Spostamenti della curva AD Aumenti della spesa autonoma (C, I, G, T, NX) spostano la AD a destra; riduzioni della spesa autonoma autonoma (C, I, G, T, NX ) spostano la AD a sinistra; Aumenti della quantità di moneta M spostano la AD verso destra; Riduzioni della quantità di moneta spostano la AD verso sinistra

8 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La curva di offerta aggregata La curva di offerta aggregata di breve periodo (SRAS) Mostra la relazione tra il livello di produzione di equilibrio di breve periodo Y e il tasso di inflazione La curva SRAS ha pendenza positiva – Un incremento inatteso dellinflazione riduce i costi reali del lavoro e degli altri input, stimolando la produzione; –Una riduzione imprevista dellinflazione aumenta il costo reale del lavoro e degli altri input, riducendo la produzione

9 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Inflazione inattesa e offerta aggregata

10 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Spostamento della curva SRAS La posizione nel piano di SRAS dipende dalle aspettative sullinflazione (inflazione attesa): –La disponibilità di nuove informazioni – come lannuncio dato dalla BC di un nuova politica monetaria anti-inflazionistica – provoca una revisione delle aspettative sullinflazione, determinando uno spostamento della curva SRAS

11 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine un incremento del tasso di inflazione atteso fa spostare la curva SRAS verso sinistra Una riduzione del tasso di inflazione atteso fa spostare la curva SRAS verso destra

12 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Lequilibrio di breve e di lungo periodo Equilibrio di breve periodo Punto di intersezione tra le curve AD e SRAS linflazione eguaglia linflazione attesa e loutput eguaglia il livello di produzione compatibile con tale tasso di inflazione

13 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Lequilibrio di breve e di lungo periodo Equilibrio di lungo periodo –Una situazione in cui il prodotto effettivo eguaglia quello potenziale e il tasso di inflazione è correttamente anticipato –In termini grafici, lequilibrio di lungo periodo si ha quando le curve AD, SRAS e LRAS si intersecano tutte in un unico punto.

14 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine inflazione output LRAS AD SRAS Y* Equilibrio di breve e lungo periodo (Y=Y*): π e invariata Gap recessivo (YY*): π e Y Y

15 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Reazione a un gap recessivo Il gap recessivo determina una riduzione dellinflazione e una revisione al ribasso delle aspettative di inflazione; la SRAS si sposta verso a destra.

16 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Reazione a un gap espansivo Il gap espansivo determina una accelerazione dellinflazione e una revisione al rialzo delle aspettative di inflazione; la SRAS si sposta a sinistra

17 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Le cause dellinflazione (e dei gap di produzione Shock della domanda Eventi che portano a inattese variazioni della spesa aggregata programmata Variazione nella fiducia dei consumatori interventi di politica fiscale e/o monetaria Shock dellofferta Eventi imprevisti che portano le imprese a modificare i loro livelli programmati di produzione progresso tecnologico Variazione nei prezzi delle materie prime

18 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Disavanzi pubblici e inflazione Un aumento inatteso del disavanzo pubblico determina uno spostamento della curva AD verso destra Y > Y* gap espansivo π π e SRAS si sposta verso lalto; π effettiva potere dacquisto degli individui PAE Y. Nel nuovo equilibrio di lungo periodo (C), Y=Y* ma tasso di inflazione è più elevato

19 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Graficamente:

20 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Una crescita inattesa del prezzo dellenergia determina uno spostamento della curva SRAS verso sinistra dato il livello di produzione effettivo inferiore al livello di produzione potenziale Y*, si viene a creare un gap recessivo tale gap provoca un revisione al ribasso delle aspettative sullinflazione, che riporterà la curva SRAS al livello precedente. Il sistema economico tornerà allequilibrio di lungo periodo nel punto A, con Y=Y* e Un aumento del prezzo delle materie prime

21 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Graficamente:

22 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Se laumento del prezzo delle materie prime persiste, le imprese reagiranno riducendo lo stock delle attrezzature meno efficienti (riduzione dello stock di capitale fisico). La LRAS si sposta verso sinistra generando un gap espansivo. Le aspettative sullinflazione vengono riviste al rialzo e la curva di offerta aggregata di breve periodo si sposta in alto Si raggiunge un nuovo equilibrio di lungo periodo dove loutput effettivo eguaglia il nuovo, più basso, livello di output potenziale mentre il tasso di inflazione è aumentato. Gli shock relativi al prodotto potenziale

23 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Graficamente:

24 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Shock reali e nominali Shock nominali shock della domanda e dellofferta che possono avere effetti sul tasso di inflazione di equilibrio, ma non modificano la produzione di equilibrio di lungo periodo. Shock reali shock che conducono a variazioni nella capacità produttiva delleconomia e del suo livello di produzione potenziale di lungo periodo

25 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Capitolo 30 Controllo dellInflazione

26 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Una politica monetaria antinflazionistica

27 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Una politica monetaria antinflazionistica Tuttavia, visto che il livello di produzione è sceso al di sotto della produzione potenziale si determina un gap recessivo (Y

28 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Graficamente

29 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Come rispondere ad uno shock della domanda –Un aumento inatteso della spesa programmata sposta la curva AD verso sinistra e genera un gap espansivo (Y>Y*; punto B) –Senza alcun intervento, il gap porta a una revisione al rialzo delle aspettative sullinflazione e ad uno spostamento verso lalto della curva SRAS –Nel nuovo punto di equilibrio di lungo periodo (C), Y=Y*, ma il tasso di inflazione è più elevato –Se la BC reagisce aumentando il tasso di interesse, la curva AD ritorna nella posizione iniziale, ristabilendo lequilibrio di lungo periodo in corrispondenza del punto iniziale (A).

30 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Graficamente:

31 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine La risposta a uno shock dellofferta Uno shock negativo dellofferta fa spostare la curva SRAS verso sinistra. Equilibrio di breve periodo (B) con Y

32 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Graficamente:

33 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Inflazione e moneta nel lungo periodo: la teoria quantitativa Secondo Milton Friedman linflazione è sempre e dovunque un fenomeno monetario. – La velocità è una misura della velocità a cui circola la moneta ovvero: Dove P indica il livello medio dei prezzi, Y è il PIL reale e M la quantità di moneta in circolazione. Questa è nota come equazione quantitativa.

34 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Assumiamo che V e Y siano costanti. Se la banca centrale aumenta lofferta di moneta del 10%, anche i prezzi aumentano del 10%. In base allequazione quantitativa, una variazione dellofferta di moneta comporta una analoga variazione nel livello dei prezzi. Perciò, alti tassi di crescita della moneta tenderanno a essere associati a alti tassi di inflazione La teoria quantitativa della moneta

35 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Inflazione e crescita della moneta nellAmerica Latina,

36 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Come rispondere agli shock reali

37 Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine Graficamente


Scaricare ppt "Copyright © 2013 – McGraw-Hill Education (Italy) srl Principi di economia 4/ed Robert H. Frank, Ben S. Bernanke, Moore McDowell, Rodney Thom, Ivan Pastine."

Presentazioni simili


Annunci Google