La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il modello AD-AS. n Lequilibrio macroeconomico nel modello IS-LM risente della condizione che si è assunto p come dato (nel suddetto modello resta fuori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il modello AD-AS. n Lequilibrio macroeconomico nel modello IS-LM risente della condizione che si è assunto p come dato (nel suddetto modello resta fuori."— Transcript della presentazione:

1 Il modello AD-AS

2 n Lequilibrio macroeconomico nel modello IS-LM risente della condizione che si è assunto p come dato (nel suddetto modello resta fuori tutta lanalisi dal lato dellofferta) n Per determinare i prezzi è necessario esplicitare il lato della produzione e considerare lofferta aggregata n Infatti il prodotto non può aumentare allinfinito anche qualora la spesa aggregata aumentasse continuamente in quanto esistono dei vincoli dal lato dellofferta (disponibilità di risorse)

3 n Propri in virtù di quanto detto distinguiamo la domanda aggregata (AD) in questo modello dalla spesa aggregata del modello reddito spesa e IS-LM. n La curva AD è ottenuta dal modello IS-LM e descrive come varia Y se i prezzi cambiano, assumendo che vi sia equilibrio sia nel mercato dei beni sia in quello delle attività finanziarie E necessario derivare la curva di domanda aggregata considerando lipotesi che i prezzi non siano più rigidi ma flessibili

4 Nel modello IS-LM una riduzione del livello dei prezzi genera un incremento dellofferta reale di moneta e quindi uno spostamento della LM verso destra e il raggiungimento di un Y* maggiore LM 0 (P = P 0 ) ISLM 1 (P 1 < P 0 ) Y 1 A B r Y

5 La curva della domanda aggregata n Per studiare la relazione tra domanda aggregata e livello generale dei prezzi, nel modello IS-LM manterremo costanti tutte le altre variabili che generalmente influenzano la spesa aggrgata (come la spesa pubblica, tassazione,investimenti, etc.) n Consideriamo un certo livello dei prezzi P 0 n In corrispondenza di tale livello viene costruita la curva LM. n Dato lo stock di moneta nominale, sarà il livello dei prezzi a determinare lo stock di moneta reale che è dato da M/P 0 n Partiamo pertanto da un equilibrio IS-LM con un livello dei prezzi dato e pari a P 0

6 P 0 P1P1 Y0Y0 Y1Y1 A A AD Derivazione della curva AD Y P Y i IS LM(P 0 ) Y0Y0 LM(P 1 ) Y1Y1 n Quando P, coeteris paribus, M/P: la LM si sposta a destra (ciò fa cambiare i sul mercato monetario con conseguenze sugli I e sulla AD) n Il nuovo punto di equilibrio si ottiene in corrispondenza di un Y maggiore

7 Ripetendo tale procedimento per livelli di prezzo sempre minori lincontro tra la IS e la LM individua livelli produttivi crescenti. Collegando tutte le coppie prezzi (decrescenti) e i rispettivi livelli di produzione (decrescenti) si ottiene la AD La curva AD indica i livelli della domanda aggregata relativi ai vari livelli di prezzo, in cui, sia il mercato dei beni che quello della moneta risultano in equilibrio Linclinazione negativa della AD può essere così spiegata: n una riduzione di P aumenta lofferta di moneta reale n il tasso di interesse deve diminuire per mantenere in equilibrio il mercato monetario n i, I,Y

8 Spostamenti della curva AD Ogni mutamento, che non sia una variazione di P, e che provoca spostamenti delle curve IS o LM determina spostamenti anche della curva AD Pertanto provocano spostamenti della curva AD: - variazioni di G - variazioni dellofferta nominale di moneta (M) - variazioni nella fiducia dei consumatori (c 0 ) - variazioni di T

9 P0P0 Y0Y0 Y0Y0 A A AD Politica fiscale restrittiva: ΔT > 0 Y P Y i IS Y1Y1 LM(P 0 ) Y0Y0 IS AD Un aumento di T sposta la IS verso il basso : in corrispondenza di ciascun livello di P il reddito corrispondente è minore

10 10 La curva di offerta aggregata (AS) - Indica la relazione esistente tra livello dei prezzi e quantità che le imprese sono disposte a produrre e vendere: n Sapendo che y = N (hp. semplificatrice b.p.): Poiché FL è costante (per ipotesi) tra u e y esiste una relazione inversa

11 11 Dallequazione dei salari sappiamo che: W = p e F (u,z) n Sapendo che: Possiamo scrivere: n Dato p e, e dato z, p varia al variare della produzione. n Se y, u(prima parte dellespressione dentro la parentesi) n Riducendosi la disoccupazione, We quindi P n La curva AS ha quindi pendenza positiva

12 La curva AS P Y PePe YnYn AS

13 Equilibrio macroeconomico AD-AS P Y P AS AD P YY n Un aumento della AD ha causato anche P


Scaricare ppt "Il modello AD-AS. n Lequilibrio macroeconomico nel modello IS-LM risente della condizione che si è assunto p come dato (nel suddetto modello resta fuori."

Presentazioni simili


Annunci Google